come creare una campagna di influencer
CategoriesMarketing

In questi giorni, molte aziende sono sotto pressione. I blocchi e altre restrizioni hanno reso più difficile vendere prodotti e servizi e molte persone sono senza lavoro. Ciò contrasta con il 2019, quando l’economia andava forte e tutti sembravano avere soldi da spendere. A tal fine, noi marketer dobbiamo adattarci. In particolare, le campagne di influencer marketing sono state storicamente difficili da valutare, a causa della necessità di negoziare.

Come ci adattiamo, allora? In breve, dobbiamo assicurarci che ogni campagna di influencer marketing abbia un ROI migliore per ogni dollaro speso. Questo significa molto di più che guardare quanto paghiamo agli influencer. Invece, i marketer devono assicurarsi che ogni dollaro speso sia strategico. Come parte di una strategia intelligente complessiva, è importante che ogni attivazione di influencer abbia uno scopo specifico con un ROI misurabile che ci aiuti a raggiungere i nostri obiettivi di marketing.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Che cos’è una campagna di influencer marketing?

In breve, una campagna di influencer marketing è uno sforzo di marketing in cui gli influencer vengono utilizzati per aumentare le vendite, il traffico verso il tuo sito Web o la consapevolezza del marchio. Questo sforzo viene svolto sui social media, dove gli influencer hanno le loro comunità. Gli influencer, a loro volta, sono persone che hanno un seguito fedele che prende sul serio i loro consigli.

A tal fine, una campagna di influencer marketing è simile a una tradizionale campagna pubblicitaria . Il contenuto viene creato, quindi distribuito, sui canali dei social media e talvolta in altri luoghi. Tuttavia, è diverso dalla pubblicità tipica in quanto lavori con individui piuttosto che con agenzie pubblicitarie. Non hai nemmeno a che fare con la pubblicità tradizionale. Invece, l’influencer marketing coinvolge un privato che condivide i suoi pensieri su un prodotto o servizio con un pubblico. La linea di fondo è che stai lavorando con le persone, piuttosto che con gli annunci.

Come creare una campagna di influencer marketing di successo

Con questo in mente, come dovremmo condurre una campagna di influencer marketing di successo nella nuova economia? Oltre a contare ogni dollaro speso, è importante essere strategici. Questi dieci passaggi ti aiuteranno a organizzarti, eseguire la campagna e tenere traccia dei risultati.

Questa parte è fondamentale per lo sviluppo sito web milano

1) Determina i tuoi obiettivi e KPI

KPI

Questa è una parte importante della pianificazione della campagna di marketing dell’influencer, come lo è con qualsiasi altro tipo di marketing. Prima di iniziare, pensa ai tuoi obiettivi generali di marketing dell’influencer. Sei più interessato ad aumentare subito le vendite o ad aumentare la consapevolezza del marchio? La tua strategia di influencer marketing dovrebbe includere una combinazione di questi? A seconda dei tuoi obiettivi generali, alcune campagne possono essere mirate a raggiungere più di un obiettivo.

Dopo aver deciso gli obiettivi della tua campagna, pensa a come misurerai il successo. Nella maggior parte delle aziende, questo sarà un insieme predefinito di KPI . Man mano che le tue campagne di influencer marketing vengono sviluppate, dovrai tenerne conto. Quindi, le prestazioni sui KPI possono essere utilizzate dopo ogni campagna per modificare la strategia, decidere se un influencer è adatto per un altro round e molto altro.

Se hai domande sull’argomento contatta la nostra agenzia web milano

2) Definire il pubblico di destinazione

Pubblico

Prima ancora di poter pensare a chi utilizzare per la tua prossima campagna di influencer marketing, devi definire il tuo pubblico di destinazione. Uno dei motivi è che l’influencer ideale nella maggior parte dei casi è qualcuno che è simile al tuo personaggio acquirente mirato. In alternativa, puoi scegliere in base a chi fa appello a quel pubblico di destinazione. Ad esempio, gli influencer sportivi spesso differiscono in modo significativo dal loro pubblico: potrebbero essere qualcuno a cui il pubblico aspira a assomigliare.

Un altro motivo per cui devi definire il tuo pubblico è la scelta della piattaforma di social media. Alcune piattaforme hanno un ampio appeal, mentre altre sono più di nicchia. Un eccellente esempio di attrazione per il pubblico di nicchia è Pinterest. Se guardi le statistiche di Pinterest, vedrai che un numero sproporzionato di membri sono donne americane Millennial con molto reddito disponibile. Quando stai cercando di raggiungere quel gruppo demografico, Pinterest è fantastico. In caso contrario, potresti riconsiderare.

3) Scegli il tipo di campagna

Scelta

Pianificare la tua campagna di influencer marketing richiede anche di decidere che tipo di campagna eseguire. Questi possono variare in base a diversi fattori, come i tuoi obiettivi, il pubblico di destinazione e gli influencer con cui stai lavorando. I tipi di campagna variano sia nel tipo di contenuto creato, sia nel modo in cui viene pagato l’influencer. Ecco alcune delle opzioni.

Marketing di affiliazione o codice sconto

In questo tipo di campagna di marketing dell’influencer, fornirai all’influencer un link di affiliazione o un codice sconto. Quindi, l’influencer creerà contenuti e pubblicherà quel link o codice, invitando il suo pubblico a controllare i tuoi prodotti. In genere, pagherai in base alle vendite risultanti dall’utilizzo di link o codici. Il bello di questo approccio è che entrambi paghi per le prestazioni e hai un modo semplice per tenere traccia dei risultati.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

Recensioni di prodotti o omaggi

Qui di solito dai un prodotto all’influencer in cambio dell’esposizione. Gli influencer possono fare diverse cose con il tuo prodotto, incluso usarlo per fornire una recensione o un tutorial. In alternativa, il prodotto può essere regalato attraverso una qualche forma di concorso. Inoltre, considera di dare all’influencer un prodotto per sé e un altro oggetto da regalare. Ciò consente un approccio ibrido che può essere molto divertente.

Contenuti sponsorizzati

Con questo approccio, l’influencer viene solitamente pagato per creare contenuti, quindi pubblicarli sulle proprie pagine di social media. Puoi anche acquistare i diritti per pubblicare il contenuto sui tuoi social media o sito web. Spesso, il contenuto sponsorizzato sarà più “commerciale” rispetto a molti altri tipi di campagna.

4) Definire le risorse chiave del marchio della campagna, i risultati finali dell’influencer, le linee guida creative e il contratto

Analitica

Una volta che hai deciso che tipo di campagna di influencer marketing eseguire, è il momento di lavorare sui dettagli generali. Ad esempio, è necessario determinare quali risorse del marchio dovrebbero essere utilizzate, come il logo dell’azienda o la Bibbia del marchio. Dovrai anche decidere che tipo di risultati stai cercando: alcune campagne possono utilizzare tutorial video, mentre altre potrebbero essere una semplice fotografia di Instagram. Le tue scelte dovrebbero riflettere sia i tuoi obiettivi che la voce del marchio.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

Un’altra considerazione è quali linee guida creative darai. Alcuni marchi consentono agli influencer di pubblicare contenuti senza l’approvazione finale del marketing, mentre altri no. Inoltre, le linee guida creative possono essere più o meno specifiche a seconda del brand e dei suoi obiettivi. Infine, dovresti avere i termini del contratto standard pronti per l’uso. In questo modo, avrai una visione coerente di ciò che è necessario e tutto è pronto quando trovi gli influencer giusti. Niente è peggio che perdere la persona giusta a causa di ritardi burocratici.

5) Trova, analizza e controlla gli influencer

Trova

Probabilmente, la parte più difficile di una campagna di marketing di influencer per i marchi è trovare l’influencer giusto. Fortunatamente, ci sono molti strumenti di ricerca di influencer disponibili. Semplici passaggi, come guardare i tuoi follower sui social media esistenti, cercare su Google e sfruttare i tuoi strumenti di ascolto social aiutano tutti a scoprire influencer che sono già interessati al tuo marchio.

Detto questo, non dovresti mai trascurare il potere dei micro e nano-influencer . Si tratta di influencer che hanno appena iniziato a monetizzare la propria influenza e che non hanno ancora molti follower. Ciò che hanno in serbo per loro, tuttavia, non ha prezzo: un alto livello di coinvolgimento con i contenuti e un costo ragionevole di coinvolgimento. Se vuoi lavorare con loro, una delle tue migliori opzioni è utilizzare una piattaforma di influencer marketing.

Una volta che hai trovato influencer rilevanti, è il momento di controllarli. Scegli gli influencer che hanno un ottimo tasso di coinvolgimento o che sono noti per ottenere risultati. Infine, assicurati che ogni influencer che scegli sia compatibile con l’immagine del tuo marchio: non vuoi che qualcuno venga arrestato per violenza domestica se il tuo marchio afferma di interessarsi alle donne.

Questo argomento non è assolutamente da trascurare rispetto alla creazione di siti internet milano

6) Presentare gli influencer scelti

Intonazione

Per quanto difficile possa sembrare la scoperta e lo screening degli influencer, in qualche modo è metà della battaglia. Gli influencer micro e nano non ottengono un sacco di proposte di marca, ma gli influencer con un seguito più ampio sì. Oltre a questo, i nano influencer in particolare potrebbero non sentirsi pronti ad iniziare ad accettare un compenso per il loro lavoro. In pratica, questo significa che devi dare agli influencer di tutti i livelli un motivo per lavorare con te. Il tuo marchio ha bisogno di una storia avvincente oltre a offrire qualcosa di valore.

Si consiglia sempre di costruire prima una relazione con il proprio influencer. Questo viene fatto prima del discorso aziendale. I modi per farlo includono seguire l’influencer sui social media, interagire con i loro contenuti e dimostrare che hanno molto in comune con il tuo marchio.

7) Attiva la campagna

Campagna

Una volta trovato l’influencer giusto, è il momento di iniziare la tua campagna di influencer marketing. Comunica con il tuo influencer per determinare che tipo di contenuto produrrà e quando dovrebbe pubblicarlo. Esegui il tuo contratto e lascia che l’influencer crei il contenuto.

Tuttavia, non dovresti semplicemente sederti e lasciare che la campagna avvenga. Invece, dovresti rimanere in contatto con l’influencer. Di tanto in tanto chiedigli come sta andando la creazione dei contenuti, anche se senza farti arrabbiare. Se del caso, offri di rispondere alle domande o di fornire assistenza per problemi di branding. In generale, tuttavia, non microgestire o l’influencer potrebbe pensarci due volte prima di lavorare di nuovo con te.

Se hai dubbi sull’argomento non esitare a contattare la nostra agenzia marketing milano per ulteriori argomenti

8) Segui gli influencer

Influenzatore

Ora arriva la parte relativamente facile di una campagna di marketing di influencer: seguire i tuoi influencer. Se il contenuto deve essere approvato prima della pubblicazione, assicurati che il tuo staff ti informi dell’invio. Quindi, verifica che il contenuto sia stato inviato. Vai alla loro pagina e cerca il post. Prendi in considerazione l’idea di fare uno screenshot o di scaricarne una copia per i tuoi archivi.

Una volta che il contenuto è stato pubblicato, assicurati di continuare a comunicare con il tuo influencer. Prima di consegnare l’assegno, chiedigli se ha dubbi su come è stata condotta la campagna di marketing dell’influencer nel suo insieme. Dovresti anche vedere se pensano che il tuo prodotto abbia bisogno di miglioramenti o se ci sono usi che non sono ancora stati pensati. Questi tipi di feedback sono ottimi sia per il marketing che per la ricerca.

9) Amplificare i contenuti dell’influencer

Un’efficace campagna di influencer marketing non si conclude sempre con la pubblicazione di contenuti originali. Piuttosto, molti marchi scelgono di stipulare che i contenuti brandizzati vengano riutilizzati sui propri canali di social media. Ciò è particolarmente efficace con i contenuti di Facebook e Instagram a causa della popolarità della rete, della facilità d’uso e dei tipi di contenuto.

Naturalmente, i contenuti di Instagram si prestano bene alla ripubblicazione, dal momento che è così facile da consumare. Le immagini sono semplici da ripubblicare su un sito Web, ma si collegano bene anche ad altri siti di social media. In genere, lo scopo della ripubblicazione è aumentare il numero di persone che visitano il contenuto originale. E, se un influencer è un nome abbastanza grande, la semplice ripubblicazione potrebbe essere sufficiente per aumentare l’efficacia della tua campagna.

Potresti valutare di contattare la nostra agenzia web per esporci ulteriori domande

10) Tieni traccia e misura il tuo successo

Dati

Infine, nessuna campagna di influencer marketing è completa senza conoscere il grado di successo di cui hai goduto. Determinare il ROI fa molto di più che inserire numeri con risultati. Ti dà anche l’opportunità di modificare il tuo programma di influencer generale. Forse il targeting del tuo pubblico potrebbe utilizzare qualche miglioramento o un influencer potrebbe non essere altrettanto efficace. Ad ogni modo, ci sono diversi modi per assicurarti di fare meglio la prossima volta, anche con ottimi risultati.

Uno dei modi più semplici per monitorare l’efficacia degli influencer è lo stesso che può aiutare a pagarli in modo equo. Poiché i link di affiliazione e i codici sconto tengono traccia automaticamente delle vendite, possono dirti a colpo d’occhio chi sta acquistando come risultato diretto degli sforzi di un influencer. Inoltre, puoi vedere quanto spende ogni persona.

Questa parte è ottima anche per la realizzazione di siti web professionali

Numeri analitici

Tuttavia, questi collegamenti e codici non misurano tutto. Questo perché le campagne di influencer marketing creano buzz e visite al tuo sito web che non si traducono in vendite. Se il tuo obiettivo è la consapevolezza del marchio, va bene. Per aumentare le vendite, tieni presente che il consumatore potrebbe acquistare in seguito.

Fidanzamento

Tenere traccia di quante persone interagiscono con il contenuto è un altro modo per determinare il ROI. In alcuni contratti, basirai anche parte del compenso dell’influencer sul coinvolgimento.

Alla fine della giornata, eseguire una campagna di influencer marketing di successo è più facile se segui i passaggi precedenti. Questi passaggi includono la pianificazione della tua campagna, il contatto e il coinvolgimento con gli influencer e il monitoraggio dei risultati. Una volta che tutti questi passaggi sono stati completati, puoi migliorare il tuo approccio per la prossima volta. Soprattutto, il tuo ROI migliorerà in modo significativo.

Da considerare in particolare se si intende procedere alla creazione ecommerce

Domande frequenti sulla campagna di influencer marketing

Come faccio a creare una campagna di influencer marketing?

Ecco i passaggi per creare una campagna di influencer marketing di successo:

1. Pensa ai tuoi KPI complessivi e agli obiettivi di marketing
2. Conosci il tuo pubblico di destinazione
3. Scegli il tipo di campagna
4. Lavora sulla definizione delle risorse del tuo marchio, dei risultati finali, delle linee guida e del contratto
5 Trova l’influencer perfetto per la tua campagna
6. Inizia a presentare il tuo potenziale influencer
7. Attiva la tua campagna e monitora il tuo successo

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

Che cos’è una campagna di influencer marketing?

Una campagna di influencer marketing si riferisce allo sforzo di marketing che utilizza gli influencer per indirizzare il traffico verso il tuo sito Web, aumentare la consapevolezza del marchio e le vendite del marchio. Tutti gli sforzi di marketing vengono generalmente eseguiti sui social media perché è lì che gli influencer hanno la loro influenza.

Quanto costa una campagna di influencer marketing?

Il costo di una campagna di marketing per influencer varia a seconda del budget del marchio/azienda o dell’importo che l’agenzia gli addebiterebbe se ne utilizzasse una. Sulla base di rapporti recenti, il costo medio varia da  $ 1000 a $ 18.000 al mese .

L’influencer marketing è efficace nel 2021?

Sì, l’influencer marketing entrerà in vigore nel 2021. In effetti, il 66% dei marchi dovrebbe aumentare il proprio budget nell’influencer marketing perché ha visto il valore degli influencer dei social media. Anche i marketer, quasi tutti (93%) hanno utilizzato l’influencer marketing. Ciò significa che la maggior parte dei marketer è fiduciosa nell’utilizzo della strategia.

Di quanti follower hai bisogno per essere un influencer?

Essere un influencer non dipende sempre dal numero di follower. Per  diventare un influencer dei social media , devi dare la priorità alla ricerca della nicchia di cui sei esperto e appassionato. Oltre a scegliere il giusto canale di social media che meglio si adatta alla tua strategia di contenuti e al pubblico di destinazione. Una volta che hai tutto questo, sii coerente nella produzione di contenuti di alta qualità e interagisci diligentemente con il tuo pubblico.

Web agency legnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.