campagne di email marketing
CategoriesE-mail Marketing

Lungi dall’essere un modo obsoleto per vendere beni e servizi, l’email marketing è più forte che mai. In effetti, molti consumatori amano ricevere e-mail dai loro marchi preferiti. Questo è vero, anche se sono più interessati a quel marchio professionalmente che come qualcosa che vogliono acquistare. Tuttavia, non tutte le campagne di email marketing sono uguali. Piuttosto, ci sono molti tipi di email marketing che le aziende possono utilizzare a seconda delle loro esigenze.

Il tipo di prodotti, la base di clienti e se un marchio vende o meno principalmente alle aziende svolgono un ruolo nel determinare quali tipi di email inviare. Ad esempio, le newsletter sono molto efficaci nello spazio B2B a scopo di lucro e per le organizzazioni non profit in generale. D’altra parte, i marchi di e-commerce e quelli che offrono vendite dirette dai loro siti possono trarre vantaggio dall’abbandono delle e-mail del carrello , mentre quelli che non vendono merce non ne trarranno vantaggio. Nel tempo, il modo migliore per ottimizzare il ROI è sapere quali tipi di email marketing sono più appropriati per la tua azienda. Il test e l’ottimizzazione continui sono i modi migliori per imparare.

Contatta la nostra agenzia web marketing per avere ulteriori approfondimenti sull’argomento

1: email di benvenuto

Uno dei tipi più efficaci di email marketing è l’e-mail di benvenuto. Uno dei motivi è il loro tasso medio di apertura dell’82%. Questo è l’86% in più rispetto a quello che ottengono altre campagne e-mail e si traduce in un tasso di coinvolgimento più alto del 33% con le e-mail future. In poche parole, possiamo vedere che la gratitudine è importante. Alla gente non piace biforcare i propri indirizzi e-mail e poi ricevere un sacco di e-mail senza un “grazie”.

Tieni presente che le email di benvenuto possono essere più di un semplice “grazie per esserti registrato”. In molti casi, le email di benvenuto includeranno un codice sconto per i prodotti dell’azienda. Se ciò non è appropriato per la tua azienda, un’e-mail di benvenuto potrebbe includere un diverso tipo di incentivo per l’iscrizione, come un rapporto gratuito. Un altro motivo della popolarità delle e-mail di benvenuto è che le persone si iscrivono perché sono interessate al tuo marchio. Sfruttare questo interesse è una mossa commerciale intelligente.

2: Email del carrello abbandonate

Carrello abbandonato

Nell’e – commerce è facile pensare che convincere i clienti a mettere gli articoli nel carrello sia sufficiente per ottenere la vendita. Tuttavia, questo non è il caso. Infatti, i consumatori che acquistano online abbandonano il carrello il 69% delle volte, il che significa che se ne vanno senza finalizzare l’acquisto. Ci sono molte ragioni per farlo, incluso il desiderio di guardarsi intorno, decidere che la spedizione è troppo costosa o problemi di pagamento. Ad ogni modo, a meno che tu non intervenga, questa è probabilmente la fine della tua chiusura di una particolare vendita.

Fortunatamente, c’è una soluzione relativamente semplice: le email del carrello abbandonate. Se hai già l’e-mail di qualcuno da altri tipi di e-mail marketing, allora dai una sorta di incentivo a controllare. Un modo è offrire uno sconto. Alcune aziende che ho visto daranno uno sconto generoso su un articolo. Altri scelgono uno sconto minore, ad esempio il 10%, per l’intero ordine. Per quanto tu possa odiare fare uno sconto, la tecnica funziona: in media, quasi la metà dei consumatori fa clic sulle e-mail del carrello abbandonate . E la metà di questi alla fine finisce l’acquisto. A volte tutto ciò di cui hanno bisogno è una piccola spinta.

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

3: Nuova e-mail di annuncio dei contenuti

Uno dei tipi più specifici di email marketing è la distribuzione dei contenuti . Per alcuni marchi, inviare un’e-mail a raffica quando c’è un nuovo post sul blog online può essere molto efficace. Soprattutto se il tuo blog aziendale è un luogo dinamico, i consumatori adorano conoscere le ultime notizie. Inoltre, questa tecnica di email marketing aiuta a raggiungere le parti interessate diverse dai clienti.

4: E-mail della newsletter

Notiziario

Simile agli annunci sui contenuti, le e-mail delle newsletter tengono le persone informate su ciò che sta accadendo nella tua azienda. Questo è uno dei tipi di email marketing più popolari tra i marchi B2B e le organizzazioni senza scopo di lucro. Viene sempre più utilizzato anche dalle aziende che sperano di stabilire la propria responsabilità sociale.

Con questo in mente, cosa dovresti condividere nelle e-mail della newsletter? Per la maggior parte delle aziende, questa è una combinazione di notizie e sviluppi all’interno del proprio settore. Possono essere inclusi anche i contenuti del blog, così come tutto ciò che hai curato che il tuo pubblico potrebbe trovare utile. Il materiale sulla leadership del pensiero o le ultime discussioni che si sono svolte all’interno del tuo settore sono ottimi esempi. Indipendentemente da ciò che metti nelle tue newsletter, tuttavia, l’obiettivo è sempre quello di creare un’affinità con il marchio.

5: E-mail di eventi

E-mail di eventi

Le email di eventi sono anche tra i tipi di email marketing di maggior successo. Dopotutto, molte persone amano partecipare a eventi speciali. Il tuo team di vendita andrà alla prossima fiera del settore? Allora fallo sapere ai tuoi iscritti! Non si sa mai quando un cliente potenziale o esistente sta solo morendo dalla voglia di vedere di persona l’ultima versione del prodotto. Certo, queste persone possono chiamare le vendite, ma gli eventi speciali consentono loro di parlare anche con gli utenti attuali.

Allo stesso modo, gli eventi virtuali dovrebbero essere pubblicizzati via e-mail. Anche dopo la fine del distanziamento sociale, gli eventi virtuali saranno un modo semplice per le persone di sperimentare i tuoi prodotti e servizi senza uscire di casa. Per questo motivo, gli eventi virtuali attirano persone che non hanno potuto partecipare a un evento fisico a causa delle risorse richieste. L’invio di e-mail offre a più persone l’opportunità di trarre vantaggio dai tuoi sforzi.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

6: Email transazionali

Se vendi qualcosa direttamente all’utente finale attraverso il tuo sito web, l’invio di email transazionali è uno dei tipi più efficaci di email marketing. L’invio di conferme d’ordine dopo il check-out di un consumatore gli consente di sapere che hai l’ordine e lo stai elaborando. Questo serve anche come fattura e ricevuta. Molte persone li stamperanno e li aggiungeranno al file di riconciliazione della carta di credito o li inseriranno in una casella di posta elettronica speciale per lo stesso scopo.

Un altro tipo di email transazionale è la conferma di spedizione. In questo caso, in genere fornisci un link in cui possono tracciare il pacco. Ciò consente al tuo cliente di avere un’idea migliore di quando arriverà il pacco. Infine, puoi utilizzare queste e-mail come un’altra opportunità per effettuare una vendita. Ad esempio, l’inclusione di un coupon per l’ordine successivo può essere efficace. Potresti anche dare suggerimenti su nuovi acquisti per completare quello che hanno appena fatto.

7: E-mail promozionali

Le e-mail promozionali sono anche uno dei tipi di e-mail marketing. Con le e-mail promozionali, puoi informare i clienti dell’ultima offerta sul tuo sito web. Ad esempio, potresti informare le persone dei tuoi piani per i prossimi saldi del Black Friday. Potrebbe essere qualsiasi cosa, da una percentuale fissa sull’intero sito Web, fino al tuo leader di perdita preferito. In ogni caso, le e-mail esplosive aiutano ad aumentare la domanda per il tuo evento di vendita.

Un altro tipo di e-mail promozionale è il lancio del prodotto o l’annuncio di aggiornamento. In questo caso, non solo puoi mostrare il prodotto, ma anche fornire alcuni casi d’uso. In alternativa, puoi utilizzare e-mail promozionali per migliorare i risultati di altri sforzi. Se lo stai facendo contemporaneamente alla campagna di influencer di YouTube , ad esempio, puoi inviare un’email sull’ultimo tutorial di influencer.

Infine, puoi utilizzare e-mail promozionali per parlare di sconti riservati agli abbonati. Se lo fai bene, il ROI può essere significativo. In effetti, la DMA ha redatto un rapporto che indicava che oltre il 75% delle entrate relative alle e-mail proviene da campagne attivate. Ciò significa che le promozioni generiche sono molto meno efficaci di quelle basate sull’interesse dei consumatori.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

8: Email di re-impegno

Ammettiamolo: molti clienti acquistano da te solo una volta. Forse avevano bisogno dei prodotti che vendi solo una volta, potrebbero essere passati a uno dei tuoi concorrenti. Se esiste la possibilità di acquisti ricorrenti, le e-mail di reimpegno spesso sono efficaci. E una delle migliori e-mail per questo scopo è quella che offre un’offerta speciale. Potrebbe essere uno sconto, un regalo con l’acquisto o qualcosa di simile che potrebbe spingerli a controllare il tuo sito web. Se poi abbandonano il carrello, è possibile inviare anche quel tipo di email.

Tieni presente che potresti dover inviare più di un’e-mail. In questo caso, la chiamiamo campagna di re-engagement. Tra i tipi di email marketing, questo può essere il più critico. Dopotutto, gli studi hanno dimostrato che il marchio tipico subisce un abbandono delle liste di posta elettronica di circa il 25-30% all’anno . Mentre un po’ di abbandono è inevitabile (pensa al marchio di abbigliamento per bambini in cui i bambini della famiglia diventano troppo grandi), è sempre intelligente ridurlo al minimo.

9: E-mail per le vacanze

Essere tempestivi con le tue e-mail può farti guadagnare un sacco di soldi. In effetti, la National Retail Federation ha rilevato che le vendite durante le festività rappresentano il 20% del totale. Tuttavia, questo non vuol dire che le vacanze invernali e la prospettiva di grigliate estive siano gli unici tipi di email marketing che sono specifici del tempo. Invece, la tua azienda dovrebbe prendere in considerazione altre occasioni speciali, come compleanni e anniversari. Questo perché queste e-mail spesso generano più entrate rispetto alle loro controparti tradizionali per le vacanze.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

10: E-mail di tutorial e suggerimenti

E-mail di tutorial e suggerimenti

Infine, alcuni tipi di email marketing sono semplicemente utili. A seconda del prodotto o servizio che offri, potrebbe essere vantaggioso inviare e-mail ai clienti con suggerimenti, trucchi e tutorial. Ciò è particolarmente utile per i prodotti che hanno un aspetto creativo nel loro utilizzo, come cosmetici, toelettatura o prodotti artigianali. In genere, questo tipo di e-mail viene inviato in serie dopo l’e-mail di benvenuto. Sono utili anche ogni volta che lanci un nuovo prodotto. Le persone tendono a rispondere bene quando ricevono più informazioni sul prodotto in questo modo.

Nel complesso, ci sono diversi tipi di campagne di email marketing che possono avvantaggiare il tuo marchio. Tuttavia, non tutti i tipi di email sono appropriati per i tuoi prodotti e servizi. Ad esempio, le newsletter di solito non sono una scelta appropriata per l’e-commerce, mentre le email di abbandono del carrello sono un must. Quando pianifichi il tuo email marketing, è sempre importante misurare i risultati. Nel tempo, i cambiamenti nella tua strategia ti aiuteranno a ottenere il miglior ROI possibile.

Web agency busto arsizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.