pubblicare articolo su linkedln
CategoriesLinkedln

Se non hai mai bloggato prima, la piattaforma di pubblicazione LinkedIn ti offre un modo estremamente semplice per condividere la tua storia con il mondo. Non devi preoccuparti di registrarti su un’altra piattaforma di blog o di affrontare problemi complessi come l’avvio del tuo sito web. Inoltre, il processo di pubblicazione è estremamente intuitivo e di facile comprensione. In altre parole, se sei un professionista alla ricerca di un blog per valorizzare il tuo marchio personale non ci sono scuse per NON utilizzare la piattaforma di pubblicazione LinkedIn.

Se sei un’azienda, ci sono anche buone notizie: LinkedIn ha recentemente annunciato che ora puoi pubblicare articoli anche sulla tua Pagina aziendale seguendo lo stesso processo. In questo modo, c’è un collegamento ancora migliore tra il tuo marchio e il contenuto del tuo blog. Inoltre, questa funzione offre alla tua azienda l’opportunità di mostrare un dipendente chiave accreditandolo come post writer.

Diamo un’occhiata approfondita alla pubblicazione di articoli su LinkedIn.

Quale articolo dovresti pubblicare su LinkedIn?

cos'è un _____?

Una volta che vedi il potenziale per i tuoi contenuti su LinkedIn, la sfida diventa la seguente:

  • Se non hai mai bloggato prima ma vuoi migliorare il tuo marchio professionale su LinkedIn, di cosa dovresti bloggare? In genere, bloggherai sulla tua area di competenza. Nel processo, puoi mostrare quanto sei una PMI.
  • Come azienda, come puoi sfruttare questa nuova piattaforma di pubblicazione per i tuoi  sforzi di social media marketing, vendita sociale o advocacy dei dipendenti ? Ad esempio, un dipendente può scrivere di come si diverte a lavorare per la tua azienda. 
  • Se sei già un blogger o un creatore di contenuti, dovresti pubblicare contenuti unici su LinkedIn o scrivere qualcosa di nuovo? Oppure, tra queste opzioni, puoi riutilizzare i contenuti esistenti in un formato leggermente diverso per LinkedIn.

Le mie risposte a queste domande e ai tipi di creatori di contenuti sono le seguenti:

Professionisti che non hanno mai bloggato

Quale eredità professionale vuoi lasciare alla tua rete e ai tuoi colleghi? Che consiglio daresti a un laureato che cerca di candidarsi per un lavoro presso la tua azienda? Come insegneresti cosa fai a un nuovo dipendente come parte del suo orientamento? Ora hai la capacità di prendere quella stessa conoscenza e condividerla con il mondo. 

Non devi bloggare tutti i giorni; al contrario, considera di aggiungere alcuni paragrafi dei tuoi pensieri su base mensile o addirittura trimestrale per aiutare a pagare in avanti e mostrare indirettamente chi sei come professionista. Ricorda che i contenuti che pubblichi su LinkedIn diventeranno parte del tuo brand LinkedIn e del modo in cui gli altri ti percepiscono, quindi fallo contare! Un’ora del tuo tempo ogni mese può avere un profondo impatto sulla vita professionale degli altri. Altrettanto importante, servirà senza dubbio bene il tuo marchio professionale a lungo termine.

Ottieni maggiori informazioni contattando la nostra web agency

Imprese

Dal punto di vista del marketing dei contenuti, puoi comprendere il potenziale che la piattaforma di pubblicazione LinkedIn ha per consentire ai tuoi contenuti di essere visti da un pubblico più ampio. Potresti prendere in considerazione la possibilità di sindacare il contenuto del tuo blog ripubblicandolo su LinkedIn. Tuttavia, il SEO di LinkedIn è probabilmente più forte del tuo, il che significa che potrebbero superare il tuo sito Web per quel contenuto. Un altro approccio consiste nel riutilizzare il contenuto del tuo blog più lungo in riepiloghi da 300 a 500 parole per LinkedIn con un collegamento al post completo. L’algoritmo di LinkedIn cambia sempre quanta visibilità dà agli articoli nel suo feed. Pertanto, sperimenterei quanto sopra, misurerei i risultati e perfezionerei la strategia per ottenere i migliori risultati.

Creatori di contenuti

Non c’è dubbio che si sia tentati di copiare i nostri contenuti da altre fonti qui o incollare un riepilogo dei nostri contenuti su LinkedIn con un collegamento altrove, come hanno suggerito alcune persone che rispetto molto nel settore. Tuttavia, voglio che tu consideri di tornare alle nostre radici organiche nel blog. Quando blogghiamo, blogghiamo per la nostra comunità, giusto? Condividere le nostre conoscenze e attirare coloro che possiamo aiutare, sia attraverso le nostre conoscenze che i nostri prodotti o servizi, giusto? 

Nel caso della pubblicazione di blog su LinkedIn, non si tratta di costruire la nostra community, ma di servire la community di LinkedIn e, così facendo, creare indirettamente una nuova community qui all’interno di LinkedIn. Per questo motivo, qualsiasi contenuto che pubblico qui su LinkedIn sarà un contenuto unico che appare prima qui in forma scritta. Ho anche intenzione di orientare gli argomenti di cui scrivo qui il blog verso la fascia demografica unica che è LinkedIn.

Ora che hai un motivo per scrivere un blog su LinkedIn, discutiamo di come pubblicare un articolo su LinkedIn.

Come pubblicare un articolo su LinkedIn

Imparare a pubblicare un articolo su LinkedIn è facile. In breve, inizierai come faresti con qualsiasi altro post che crei:

Nella parte superiore della tua home page, vedrai la casella di testo che dice “inizia un post”. Sotto di esso, vedrai l’opzione per aggiungere una foto, un video, un evento o “scrivi un articolo”. Clicca su “scrivi articolo”.

Dopo aver fatto clic, passerai automaticamente alla schermata seguente che diventa la dashboard principale per i tuoi sforzi di pubblicazione su LinkedIn.

Continuando il processo, ti consigliamo di aggiungere successivamente una foto di copertina. Basta fare clic sulla casella grigia in cui si dice “Nessuna immagine di copertina caricata” ti consentirà di selezionare una foto sul tuo computer per il caricamento.

Dopo aver approvato la tua foto, LinkedIn fornirà una casella per il titolo come vedi di seguito. Assicurati di inserire il titolo tra i maiuscoli del titolo e di includere le parole chiave pertinenti. 

inserisci il titolo dell'articolo di LinkedIn dopo aver caricato una foto di copertina

Quindi inserisci il testo principale del tuo post sul blog. Puoi digitare manualmente l’articolo nella casella di testo o rilasciarlo da un’applicazione di elaborazione testi. In ogni caso, puoi utilizzare gli strumenti di modifica del testo di base per modificare l’aspetto o il contenuto del testo.

Una volta che sei pronto, fai semplicemente clic sul pulsante Pubblica e LinkedIn visualizzerà il prossimo pop-up che ti incoraggia a condividere il tuo nuovo articolo con la tua rete.

Dopo aver condiviso il tuo articolo facendo clic su “Pubblica”, ora sei un autore pubblicato su LinkedIn! Congratulazioni!

Migliori pratiche nella scrittura di articoli su LinkedIn

Naturalmente, è facile imparare a pubblicare un articolo su LinkedIn, ma è più difficile apprendere le migliori pratiche. Dopotutto, avere un bell’aspetto su LinkedIn richiede che tu sappia dire cosa intendi in modo chiaro e professionale. Queste migliori pratiche sono simili anche alle migliori pratiche di scrittura di blog, ma devono essere ripetute. 

Non dimenticarti di questo argomento quando ti occuperai della realizzazione siti web professionali

1. Crea un titolo che sia breve, dolce e arrivi al punto

Ricorda, il titolo del tuo post sul blog è la prima impressione che la maggior parte delle persone avrà. È molto simile al tuo curriculum durante la ricerca di lavoro, in quanto sia il curriculum che il titolo del post aiutano a determinare se le persone sono interessate. E non “scrivendo un libro” con un titolo lungo, onorerai il tempo delle persone e le incoraggerai a continuare a leggere. Infine, assicurati che il titolo sia accurato, in modo che le persone non si sentano vittime di bait and switch.

2. Usa un’immagine di copertina pertinente

Non rendere il tuo post sul blog LinkedIn solo un blocco di testo. Invece, fornisci una sorta di immagine di copertina che possa suscitare l’interesse delle persone nel tuo blog. Un’immagine di copertina è quella che chiamiamo la prima immagine quando apri una pagina web e, in alcuni punti, vedrai anche l’immagine di copertina come parte dell’anteprima, insieme al titolo. Con questo in mente, non è necessario dedicare molto lavoro all’immagine di copertina. Se hai il tuo, fantastico. Altrimenti usa un sito come Unsplash per trovare un’immagine royalty-free che rifletta il tuo articolo e il tuo marchio.

3. Usa le intestazioni per organizzare i tuoi contenuti (per te E per il lettore)

Vedi come divido i paragrafi, cerco di mantenerli brevi e uso i titoli per ogni punto? C’è un motivo per cui lo faccio.

Hai mai la sensazione che un articolo si trascini all’infinito, senza alcun sollievo in vista? Il tuo post sul blog LinkedIn sarà così, senza titoli. Questi organizzano i tuoi contenuti in modo che le persone possano leggerli più facilmente. Meglio ancora, possono scorrere l’articolo del blog in un secondo momento per estrarre informazioni importanti, se necessario. Inoltre, avrai ulteriori opportunità per inserire parole chiave.

4. Usa molto spazio vuoto

Simile alla necessità di intestazioni è l’opportunità di spazi vuoti. In questo caso, dovresti usare paragrafi molto brevi come parte di come pubblicare un articolo su LinkedIn. Potresti anche voler includere elenchi puntati ed elenchi, che aiutano entrambi i lettori a consumare rapidamente i tuoi contenuti. Ricorda, il pubblico di LinkedIn è in genere professionale occupato, quindi non vuoi perdere tempo.

5. Usa le immagini

A volte, alle persone piace vedere le informazioni presentate visivamente. Come si suol dire, a volte un’immagine vale più di mille parole. Esistono diversi modi per utilizzare gli elementi visivi nei post del blog, come grafici, diagrammi e infografiche. L’infografica, in particolare, è molto efficace nell’aiutare le persone a ricordare le informazioni. Questo è uno dei motivi per cui l’aggiunta di elementi visivi fa parte di come pubblicare un articolo su LinkedIn.

Come promuovere al meglio i tuoi articoli su LinkedIn?

Sfortunatamente, il semplice sapere come pubblicare un articolo su LinkedIn e l’applicazione di tale conoscenza non sono sufficienti per far notare i tuoi contenuti. Invece, i blogger di successo, dentro e fuori LinkedIn, devono sapere come promuovere i loro post. Fortunatamente, ho alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a ottenere il massimo dal tuo tempo e dai tuoi sforzi di scrittura.

Non dimenticarti di questo argomento quando ti occuperai della realizzazione siti web professionali

6. Assicurati che i tuoi articoli siano visibili al pubblico (impostazione sulla privacy di LinkedIn)

Molte persone apprezzano il fatto che LinkedIn limiti le informazioni che le persone possono ottenere dalla navigazione casuale. Tuttavia, se hai scritto un articolo su LinkedIn, probabilmente vorrai che tutti lo vedano. Dopotutto, parte dello scopo di questi post è condividere le tue idee o i tuoi contenuti brandizzati con gli altri. A tal fine, ti consigliamo di impostare le tue preferenze sulla privacy in modo che tutti possano leggere i post del tuo blog.

Ovviamente LinkedIn ha una procedura per rendere accessibili i tuoi post senza esporre tutte le tue informazioni private. Puoi trovare le opzioni sul sito della guida di LinkedIn, ma brevemente puoi rendere pubblici solo i tuoi contenuti o i tuoi contenuti E il tuo profilo pubblici. 

Oltre a rendere pubblico l’articolo, puoi mostrare i tuoi articoli nella sezione in primo piano. Questa è una nuova opzione per il tuo profilo LinkedIn e puoi inserire tutti i contenuti che desideri in quella sezione. LinkedIn ha scritto un ampio post nella sezione In primo piano. 

Perché farlo? In poche parole, se aggiungi articoli alla tua sezione in primo piano, diventano una parte ancora più importante del tuo marchio. Questo è vero, sia che tu parli come un professionista individuale, una PMI o un dipendente aziendale chiave. Ad ogni modo, non vuoi perdere questa opportunità.

8. Condividi il tuo articolo su LinkedIn, sui social media e nella tua newsletter (se ne hai una)

Dopo aver ottenuto un collegamento post-condivisione da LinkedIn, puoi aggiungerlo ad altri siti di social media. Ad esempio, potresti condividerlo sulle tue pagine Facebook o Twitter. Inoltre, se hai scritto il post come contenuto brandizzato che pubblicizza il tuo datore di lavoro o la tua azienda, potresti avere il permesso di condividere il post sugli account dei social media aziendali. Infine, puoi condividere l’articolo tramite una newsletter aziendale o personale. Tutte queste opzioni aiutano a indirizzare il traffico verso il tuo articolo.

Non dimenticarti di questo argomento quando ti occuperai della realizzazione siti web professionali

9. Considera la possibilità di condividere l’articolo con singole persone su LinkedIn

Se pensi che qualcuno possa essere interessato al tuo articolo, sentiti libero di condividerlo con loro. In questo caso, invia loro un messaggio con un link all’articolo e incoraggiali a leggerlo. Fai solo attenzione perché questo potrebbe essere visto come spam se non stai attento con i tuoi messaggi. È importante che invii solo articoli pertinenti alle persone e che non li invii alla stessa persona molto spesso.

10. Impegnarsi con gli Engager

Assicurati di rispondere ai commentatori e ringrazia le persone che condividono il tuo articolo su LinkedIn. Ricorda, il tempo è prezioso e le persone che interagiscono con i post o gli articoli del blog di LinkedIn te ne hanno dato una quantità significativa. Inoltre, tale coinvolgimento sta spingendo più persone a leggere il tuo articolo. Ringraziarli, rispondere alle loro domande o interagire in altro modo con persone che prestano attenzione alle tue idee è il minimo che puoi fare.

11. Misura il ROI dei tuoi articoli su LinkedIn

Al di fuori del tuo Google Analytics, se disponi di collegamenti al tuo sito Web, LinkedIn ha analisi dettagliate sul rendimento di ciascuno dei tuoi post. Per visualizzare le analisi di LinkedIn per i post del tuo blog, vai al tuo profilo. Nella sezione delle attività, seleziona “articoli”, quindi scegli quello su cui desideri visualizzare le informazioni. Fai clic sull’elemento “x visualizzazioni” e otterrai chi ha letto il tuo articolo, chi si è impegnato e altro ancora. Da qui, puoi determinare se il tuo articolo sta raggiungendo le persone giuste e quanto è efficace nel complesso.

Imparare a pubblicare un articolo su LinkedIn è relativamente facile. Se componi i tuoi contenuti in un word processor come Google Docs o Word, pubblicarli su LinkedIn è poco più che trascinarli. Tuttavia, pubblicare il tuo articolo è solo l’inizio. Piuttosto, devi utilizzare le migliori pratiche di blogging e promuovere i tuoi post in modo efficace. Se hai successo in entrambe queste aree, puoi ottenere un ROI significativo con il minimo problema e pochi costi generali. Per i professionisti che vogliono distinguersi online, ci sono poche opzioni efficaci o facili come i blog di LinkedIn.

Cerchi altri consigli su LinkedIn? Dai un’occhiata a questi altri articoli di questo blog:

  • Come creare una pagina aziendale killer su LinkedIn in 12 semplici passaggi
  • Le 11 impostazioni sulla privacy di LinkedIn che DEVI comprendere e gestire
  • I 15 migliori strumenti di LinkedIn per far crescere la tua attività nel 2022
  • Chi sono gli influencer di LinkedIn e come diventarlo
  • 17 elementi indispensabili per far brillare il tuo profilo LinkedIn professionale nel 2022

Come pubblicare su LinkedIn FAQ

Come si pubblica un articolo su LinkedIn?

Ecco i passaggi su come pubblicare un articolo su LinkedIn:

1. Nella parte superiore della tua home page, vedrai un campo per Inizia un post e troverai l’opzione “Scrivi articolo” di seguito.
2. Verrai reindirizzato a un’altra pagina con i campi in cui puoi inserire il tuo articolo.
3. Dopo aver inserito il titolo, il corpo e le immagini dell’articolo, fare clic su Pubblica .

Dovresti pubblicare su LinkedIn?

Si, dovresti. LinkedIn è un’eccellente piattaforma per la pubblicazione di articoli e altri contenuti rilevanti per il tuo settore. Condividendo le tue conoscenze specialistiche, puoi costruire credibilità e posizionarti come leader di pensiero nel tuo campo. Inoltre, LinkedIn offre l’opportunità di raggiungere un vasto pubblico di potenziali clienti e clienti. Se stai cercando un modo per costruire il tuo marchio ed espandere la tua portata, la pubblicazione su LinkedIn è un’ottima opzione.

Da tenere in considerazione anche per creazione siti web gallarate

Qual è la differenza tra un post e un articolo su LinkedIn?

Ecco la differenza fondamentale tra un post e un articolo su LinkedIn:

1. Gli articoli possono includere intestazioni e immagini, mentre i post no. I
2. Gli articoli sono pubblicati su LinkedIn Pulse, che è una sezione del sito dedicata ai contenuti più lunghi, mentre i post vengono visualizzati nella pagina del profilo del membro.
3. Gli articoli tendono ad essere più formali e raffinati dei post.
4. Gli articoli possono essere scritti insieme da più autori, mentre i post possono essere scritti da un solo autore.
5. È più probabile che gli articoli vengano trovati dagli utenti di LinkedIn che non sono già collegati all’autore, poiché appaiono nei risultati di ricerca e nei feed dei membri che seguono Pulse.

Come posso pubblicare contenuti su LinkedIn?

Segui questi passaggi su come pubblicare contenuti su LinkedIn:

1. Seleziona l’ opzione Scrivi articolo situata sotto il campo Inizia un post sulla tua home page.
2. Aggiungi prima l’immagine dell’intestazione.
3. Quindi continua inserendo il titolo nel campo del titolo e il corpo dell’articolo.
4. Quando tutto sembra a posto, premi Pubblica e condividi .

Cosa devo pubblicare su LinkedIn?

Quando si decide cosa pubblicare su LinkedIn, è importante considerare sia il contenuto che il pubblico. In quanto rete professionale, LinkedIn è un’ottima piattaforma per la condivisione di articoli, post di blog e altri contenuti di leadership di pensiero. Tuttavia, è anche importante assicurarsi che il contenuto sia pertinente e interessante per il pubblico di destinazione. Inoltre, LinkedIn consente agli utenti di condividere foto e video, il che può essere un ottimo modo per aggiungere personalità al tuo profilo e connettersi con altri membri della community.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.