strategie di costruzione link
CategoriesLink Building

Sulla base delle recenti statistiche SEO , il 55,24% delle pagine su Internet non ha alcun backlink. Questo mostra solo la necessità di più campagne SEO per concentrarsi sull’ottenimento di più backlink per i siti web.

La creazione di link aiuta in due modi. In primo luogo, nel migliorare le prestazioni di ricerca del sito classificando le loro pagine importanti mirate alle parole chiave del settore.

In secondo luogo, i backlink possono aiutare a costruire l’autorità del tuo marchio. Dato che ti associa a siti Web di attualità e autorevolezza, segnala ai motori di ricerca che anche il tuo sito è autorevole.

Ora, quei vantaggi del link building sono sbalorditivi, ma come puoi creare i giusti tipi di link in questo giorno e in avanti?

Questa guida copre 11 strategie di link building per migliorare il posizionamento del tuo sito web nel 2022 e oltre.

Da considerare per la realizzazione siti web gallarate

1. Blog degli ospiti in primo luogo del pubblico

Il blog degli ospiti non è una novità. La maggior parte dei marketer e dei SEO del passato utilizza questa tecnica di link building per aggiungere rapidamente più link al proprio sito Web, con testi di riferimento ricchi di parole chiave.

Poiché sempre più persone sono inclini a seguire ciò che fanno tutti gli altri, l’efficacia di alcune pratiche di guest blogging è diminuita.

Sebbene il guest blogging sia ancora un’efficace strategia di link building, l’esecuzione dei suoi processi non deve rimanere la stessa.

Il blog degli ospiti incentrato sul pubblico è orientato alla pubblicazione di contenuti esterni su blog pertinenti in cui risiede il tuo pubblico.

Rispetto al blog degli ospiti convenzionale, dove spesso inizia con le metriche stesse, ad es., raccogliendo blog con Domain Authority di Moz di 30 e oltre, il blog degli ospiti al primo posto del pubblico inizia creando la tua persona target.

Definisci il personaggio del tuo pubblico. Poniti (o con il tuo team SEO) questa domanda: chi sono le persone giuste che trarranno vantaggio dai nostri messaggi, storie e contenuti?

Vuoi assicurarti di inserire i post degli ospiti solo su siti Web di cui il tuo sito può trarre vantaggio per attirare potenziali clienti.

Un altro modo per conoscere il tuo pubblico di destinazione per il blog degli ospiti è decodificare il sito del tuo concorrente e vedere gli argomenti che trattano nelle loro pagine principali. Dagli argomenti, saprai esattamente chi è il loro pubblico di destinazione.

Puoi utilizzare Ahrefs per collegare il sito di un concorrente. Quindi, vai alle pagine principali o alle pagine Best By Links. Fare clic su ciascuna pagina principale e identificare rapidamente i relativi argomenti.

le migliori pagine da link in entrata Ricerca della concorrenza di Ahref

Nel nostro esempio fornito, possiamo elencare il pubblico preso di mira da Tuck in base alle pagine principali del suo sito:

  • Amanti dell’ambiente (da “Guida allo smaltimento dei materassi”)
  • Persone che convivono con PTSD (da “PTSD and Sleeping Guide”)

Una volta identificato il personaggio del tuo pubblico, è il momento di cercare blog degli ospiti target nel tuo settore.

Puoi eseguire ricerche su Google e prendere tutti i blog pertinenti dai risultati di ricerca. Ecco alcune query di ricerca per la ricerca sul blog degli ospiti:

  • “scrivi per noi” “ARGOMENTO/AUDIENCE”
  • “diventa un collaboratore” “TOPIC/AUDIENCE”
  • inurl:”scrivi per noi” “ARGOMENTO/AUDIENCE”
  • intitle:”scrivi per noi” “ARGOMENTO/AUDIENCE”

Un altro metodo per popolare l’elenco dei blog degli ospiti è scoprire i post degli ospiti passati e recenti di un blog pertinente.

Ad esempio, ho controllato Grit PH per eventuali post recenti degli ospiti che hanno pubblicato per il sito. Attraverso la funzione Backlinks di Ahrefs, sono stato in grado di raccogliere questo elenco di blog aziendali e di carriera.

Funzione di ricerca sui backlink di Ahrefs

Suggerimento per professionisti: controlla i testi di ancoraggio e i testi circostanti a sinistra per determinare se un backlink è un tipo di guest post. Di solito, troverai frasi simili di co-citazione e/o testi di ancoraggio sulla falsariga di “è la [Posizione] di [Marca]”.

Dopo aver creato un elenco di blog degli ospiti target e averli qualificati in base alle tue metriche preferite (ad esempio, Ahrefs Domain Rating di 50 e oltre), la tua fase successiva è la sensibilizzazione dell’e-mail.

Presentati a ciascuno dei blog degli ospiti con il tuo elenco di argomenti, preferibilmente tre idee per i contenuti.

È meglio inviare argomenti del blog degli ospiti utili per il loro pubblico. Un modo per identificare idee di contenuto adatte è utilizzare la funzione Content Gap di Ahrefs. Ciò ti consente di trovare le parole chiave per le quali i tuoi concorrenti si classificano attualmente (con le loro pagine), ma il tuo sito non è ancora classificato.

Quando invii questo tipo di argomento (parole chiave target), consenti all’editore di pubblicare un articolo che può essere classificato per una parola chiave che il suo sito non sta ancora guadagnando traffico di ricerca. Questa è una proposta di valore solida rispetto al semplice invio di idee di contenuto casuali.

Per ulteriori suggerimenti sul blog degli ospiti, puoi consultare questa utile guida su come ottenere backlink al tuo sito web.

Nota dell’editore: se hai contenuti di marketing digitale / di contenuti / influencer / social media da condividere, contattami per quanto riguarda il blog degli ospiti su questo sito Web.

Potresti valutare di approfondire l’argomento presso la nostra agenzia seo

2. Creazione di link alla pagina delle risorse

Un’altra strategia di creazione di link scalabile ed efficace è la creazione di link di pagine di risorse.

Il processo per questa strategia inizia allineando i tuoi argomenti con segmenti di pubblico collegabili.

I segmenti di pubblico collegabili sono gruppi di curatori con l’intento di collegarsi a risorse accademiche (informative) consigliate.

I segmenti di pubblico collegabili includono:

  • In cerca di lavoro
  • Genitori
  • Insegnanti
  • Persone con disabilità
  • Chi soffre di PTSD
  • Veterani

Puoi anche trovare segmenti di pubblico collegabili che corrispondono agli argomenti del tuo sito eseguendo una rapida ricerca su Google per: “TOPIC” “for” inurl:links.html.

Questo ti mostrerà pagine di risorse di attualità mirate a un pubblico specifico collegabile.

La fase successiva della creazione di collegamenti alla pagina delle risorse consiste nel creare il contenuto stesso. Il contenuto deve essere una guida del settore (in formato lungo) per fornire le migliori informazioni per il suo pubblico di destinazione.

È meglio rendere la tua guida alle risorse più completa rispetto alle sue risorse di contenuti simili, in modo da poter aumentare la probabilità di posizionamenti di link quando inizi a promuovere i contenuti.

Crea un elenco di tutte le pagine di risorse o collegamenti. Puoi trovarli mediante il reverse engineering di tutte le pagine di collegamento a una risorsa di contenuto simile utilizzando Ahrefs.

Puoi anche utilizzare la ricerca di Google per trovare le pagine di risorse di attualità disponibili. Utilizza le varianti di queste query di ricerca:

  • inurl:links “ARGOMENTO”
  • inurl:risorse “TOPIC”
  • inurl:links.html “ARGOMENTO”
  • intitle:ARGOMENTO “risorse”

Contatta i proprietari e i curatori di queste pagine di risorse. Fai sapere loro che hai una risorsa aggiuntiva che soddisferà le esigenze del loro pubblico di destinazione.

3. Costruzione di collegamenti interrotti

In cima alla strategia di creazione di link della pagina delle risorse, puoi anche applicare la tecnica di creazione di link interrotti.

Quando cerchi pagine di risorse, vedrai spesso che alcuni dei collegamenti elencati qui non funzionano bene, il che significa che è una pagina interrotta (404).

Questa è un’opportunità da sfruttare.

Innanzitutto, aggiungi note al tuo foglio di calcolo (o alla tua piattaforma di sensibilizzazione) di eventuali collegamenti interrotti che trovi nella pagina dei collegamenti. Puoi utilizzare LinkMiner per controllare rapidamente le pagine delle risorse per i collegamenti defunti.

Usa LinkMiner per trovare link interrotti

Quindi, informa il curatore (o il webmaster) di questi collegamenti interrotti quando li contatti. Fornisci loro sostituzioni per quei collegamenti interrotti, in cui un buon sostituto è la tua guida alle risorse.

Dato che stai anche aiutando curatori o webmaster a correggere errori tecnici sui loro siti, puoi aspettarti un aumento della risposta e dei tassi di posizionamento dei link utilizzando la strategia di creazione di link non funzionanti.

Puoi dare un’occhiata a questa utile guida sulla creazione di link non funzionanti per ottenere ulteriori suggerimenti dalla ricerca di link alla sensibilizzazione tramite e-mail.

4. Strategia di linkbait locale

La creazione di collegamenti locali è fondamentale per i proprietari di piccole imprese per aiutare la loro attività locale a classificarsi per le parole chiave del settore all’interno della loro città o posizione.

I collegamenti locali sono facili da trovare ma difficili da replicare per una campagna SEO .

Una tecnica scalabile di costruzione di link locali è scrivere un contenuto con i migliori marchi non concorrenti della tua città.

Questa è una forma di linkbait in quanto aiuti quei marchi locali a ottenere maggiore visibilità: aggiungi nuovi clienti per le loro attività. Allo stesso tempo, consenti loro di promuovere il tuo contenuto attraverso le loro reti, il che ti aiuta ad assorbire nuovi follower e visitatori del tuo sito web.

Ad esempio, se stai creando backlink al sito web di un hotel a New York, puoi dare un’occhiata ai migliori caffè locali che puoi inserire in un contenuto di elenco (ad esempio, “I migliori caffè di New York”).

Se sei più interessato al targeting di nicchia, puoi essere più specifico con il tuo pezzo esca di collegamento. Ad esempio, se stai facendo SEO per un sito veterinario, un esempio di contenuto è un articolo su “I migliori bar che accettano animali a New York”).

È meglio ottenere prima il buy-in dalle attività commerciali locali che presenterai nel tuo articolo. Ciò significa che inizialmente li contatti e chiedi se vogliono far parte dei tuoi contenuti. Di solito, risponderanno positivamente alla tua richiesta, poiché aggiunge vantaggi al loro marchio.

Da ciò, sai che promuoveranno i tuoi contenuti locali se li convincerai a rispondere prima alla tua richiesta di partecipazione.

Pubblica il contenuto del linkbait locale e informa le tue attività locali in primo piano.

Da leggere con attenzione anche per la realizzazione siti web milano

5. Partenariati di contenuto strategico

Il co-marketing è uno stile di marketing solido per ottenere più copertura, visitatori e costruire l’autorità del tuo marchio più velocemente di chiunque altro.

Dato che farai affidamento sull’autorità e sul seguito di altre persone, puoi ottenere rapidamente l’autorità di cui hai bisogno per raggiungere i risultati finali della tua attività (ad esempio, lead e vendite).

Uno dei modi in cui puoi applicare il co-marketing è scambiare reciprocamente backlink con blog del settore che la pensano allo stesso modo.

Lo scambio di link è spesso percepito come una strategia di costruzione di link negativi. Ma la verità è che i migliori blog del settore si scambiano naturalmente i backlink dai reciproci articoli senza alcuna manipolazione. Si collegano esternamente tra loro, dato che sanno che sarebbe meglio per i loro lettori conoscere più riferimenti attraverso i collegamenti ai loro articoli.

Fai un elenco di tutti i blog del settore con autorità di dominio simile. Puoi utilizzare Moz o Ahrefs per controllare l’autorità generale del sito web (Autorità di dominio di Moz o Rating di dominio di Ahrefs).

Ad esempio, se il tuo sito ha una valutazione del dominio 63, trova i blog del settore con una valutazione del dominio 60 o 70.

Il motivo per avere questo standard per la ricerca di potenziali clienti è ottenere vantaggi reciproci quando inizi a scambiare link agli articoli dell’altro.

È meglio trovare un articolo di attualità in cui desideri collegarti al post del tuo blog e offrirti di ricollegarti a uno qualsiasi dei loro articoli rilevanti.

Se fatto bene, puoi ottenere più backlink con questa strategia semplicemente collaborando con i blog del settore.

6. Recupero collegamento

Il recupero dei link è il processo per ottenere backlink da siti Web che menzionano il tuo prodotto, marchio o qualsiasi contenuto, senza collegarsi alla tua pagina.

Li contatti e richiedi di accreditare le loro menzioni con collegamenti. Qualsiasi marchio, in particolare i siti aziendali, può trarre grandi benefici da questa strategia di creazione di link.

Più il tuo sito web guadagna popolarità, più editori e blogger ti menzioneranno nei loro articoli. E più il tuo prodotto guadagna più marketing del passaparola; puoi aspettarti diversi mesi in arrivo mese dopo mese.

Per iniziare, usa strumenti SEO come BrandMentions o la funzione Avvisi di Ahrefs per inviarti avvisi via email ogni volta che c’è una nuova menzione sul tuo marchio.

Puoi impostare avvisi per tutte le parole chiave che desideri. Assicurati che la tua parola chiave si riferisca solo al tuo contenuto o al tuo marchio. Altrimenti, devi filtrare le menzioni web che parlano solo del tuo sito web.

Invia e-mail agli editori e chiedi loro di accreditarti con i link: un messaggio sottile nel tuo campo di posta elettronica funziona meglio, poiché hanno già familiarità con il tuo sito web.

7. Promozione infografica

Per più di un decennio, abbiamo visto editori e marchi investire nelle infografiche come tipo di contenuto per generare traffico, collegamenti e condivisioni social al loro sito web.

Mentre ci sono molte risorse visive che hanno avuto successo, ce ne sono alcune che sono fallite.

Un modo per superare i fallimenti nella promozione delle infografiche è avere un elenco pronto di persone che faranno la promozione anticipata.

Inizi sapendo chi saranno i tuoi editori partner che potranno ripubblicare in esclusiva le tue infografiche. Questo è un buon modo per garantire la visibilità dei tuoi contenuti, nonché i backlink iniziali per avviare la promozione dei contenuti.

Puoi utilizzare Buzzsumo o ricerche rapide su Google per i blog del settore che hanno pubblicato di recente infografiche su argomenti simili.

Suggerimento professionale: la chiave per una promozione infografica di successo è aggiungere un fattore di esclusività alla tua presentazione e-mail. Quando gli editori vedono che sono loro a pubblicare un buon contenuto, è probabile che aderiranno alla tua offerta.

8. Strategia delle risorse di contenuto referenziale

La sensibilizzazione manuale per promuovere una risorsa di contenuti è un modo per ottenere backlink al tuo sito web. Ma c’è un altro modo per acquisire nuovi collegamenti: ottenerli passivamente classificando per parole chiave referenziali.

Le parole chiave referenziali sono fondamentalmente frasi che le persone usano quando cercano risorse da citare sui propri contenuti (durante la fase di scrittura).

Gli esempi includono frasi con “modelli”, “statistiche”, “strumenti” o ricerche simili a domande come “quante startup falliscono in [INSERT ANNO]”.

Se crei un contenuto a cui fanno riferimento altri editori e creatori di contenuti, ottieni i vantaggi della creazione di link passivi. Ciò significa che quando ti classifichi per queste parole chiave e quando altre persone trovano utile aggiungerle al loro contenuto, acquisisci nuovi collegamenti dai loro siti.

Aggiungi oggi una strategia di risorse di contenuto referenziale al tuo elenco di strategie di creazione di link. Man mano che crei nuovi collegamenti attraverso la promozione manuale dei contenuti, ottieni anche collegamenti passivi naturali ai tuoi contenuti.

9. Linkbait della libreria di immagini

Un altro tipo di linkbait sono le librerie di immagini. Si tratta di raccolte di immagini che non potrebbero essere facilmente estratte dalle migliori foto d’archivio disponibili sul Web.

Le librerie di immagini non stock sono molto richieste, poiché gli editori di contenuti vogliono far risaltare in modo univoco i loro post sul blog, inserendo immagini che le persone non hanno ancora utilizzato nei loro blog.

Se ti piace la fotografia o il personale della tua azienda ha scattato molte foto di recente, crea una libreria di immagini sul tuo blog.

L’offerta è esclusiva per gli editori del tuo settore. Questo li aiuterà a produrre contenuti con immagini visivamente accattivanti che il loro pubblico non ha ancora visto.

10. Dove acquistare Link Building eCommerce

Sai quanto sia difficile creare backlink a pagine di prodotti e categorie di prodotti se stai facendo SEO per eCommerce.

Se i tuoi prodotti ottengono molta attenzione dagli editori (come quello utile per la comunità), non riceverai molte menzioni da altri siti.

Un modo per superare questa sfida di link building è cercare dove acquistare le pagine.

Questo è un tipo di pagina che vedi spesso sui siti dei fornitori (fornitori, rivenditori, produttori o altri tipi di partner commerciali). In questa pagina viene visualizzato l’elenco dei negozi e dei luoghi online per l’acquisto del prodotto.

Scorri la tua lista di inventario. Determina chi sono i tuoi rivenditori o fornitori partner, se sei un produttore. Verifica se questi partner hanno i propri siti Web e pagine dedicate “dove acquistare”.

Contattali e ottieni la tua pagina di prodotto o categoria di prodotto da aggiungere alle loro pagine.

11. Ospiti di podcast

Sempre più aziende e privati ​​sfruttano i podcast per raggiungere un pubblico più ampio e costruire la propria autorità online.

Nella creazione di link, un podcast è un ottimo modo per ottenere nuovi link al tuo sito web. Esistono due tecniche di creazione di link che utilizzano i podcast:

Innanzitutto, ospitando il tuo podcast e intervistando influencer e professionisti del settore. E quando queste persone iniziano a promuovere i contenuti audio nelle loro reti, ottieni i vantaggi di una maggiore visibilità e di nuovi collegamenti naturali dai loro blog (o dai siti del loro pubblico).

Un secondo modo per sfruttare i podcast è ottenere opportunità di intervista dagli host di podcast nel tuo settore.

Fai un elenco di podcast nella tua nicchia. Guarda quale di loro ha episodi che intervistano professionisti del settore. Contattali e chiedi loro di entrare a far parte del loro spettacolo.

La proposta di valore nella tua presentazione e-mail deve includere la tua credibilità come uomo d’affari e un elenco di argomenti o idee che puoi condividere con il loro pubblico.

Nota del redattore: se hai contenuti di marketing digitale/di contenuti/influencer/social media da condividere, contattami per quanto riguarda l’ospite sul mio podcast Il tuo coach di marketing digitale .

Puoi avere maggiori informazioni sull’argomento contattando web agency milano

Conclusione

Ci sono molti modi per creare backlink al tuo sito web in questi giorni. Inoltre, puoi scegliere di eseguire strategie di creazione di link scalabili che resisteranno alla prova del tempo e ti daranno il modo giusto per classificare il tuo sito web.

In questa guida, hai visto 11 strategie attuabili per aiutarti a ottenere nuovi backlink alle tue pagine importanti. Se li applichi passo dopo passo, vedrai i progressi nella tua campagna SEO.

Biografia dell’autore

Venchito Tampon è il CEO e co-fondatore di SharpRocket, una società SEO che fornisce servizi di link building ad agenzie SEO, eCommerce e marchi Enterprise. Ha tenuto oltre 200 centinaia di conferenze, inclusi eventi di marketing digitale come Affiliate Summit Asia Pacific, SEO Zraz e Search Marketing Summit Australia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.