Suggerimenti SEO facilmente implementabili
CategoriesSEO

In qualità di proprietario di un sito Web o di un blog, hai bisogno della pagina della tua attività per arrivare in cima alle classifiche di Google e raggiungere quante più persone possibile. Un modo per ottenere riconoscimento e raggiungere il tuo pubblico di destinazione è attraverso la SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca). La SEO può sembrare una montagna impossibile da scalare, quindi lascia che ti aiuti nel tuo viaggio fornendoti i suggerimenti SEO di base, indispensabili ma facilmente implementabili.

Quando ottimizzi il tuo sito web o i tuoi contenuti, i motori di ricerca come Google li capiranno meglio e li classificheranno nelle ricerche. Quindi, se stai cercando modi per aumentare la posizione del tuo sito nei risultati di ricerca, esaminiamo alcuni suggerimenti SEO.

Perché la SEO è importante?

La SEO è il modo in cui i motori di ricerca determinano quali siti sono essenziali per ogni query di ricerca. Senza SEO, i nuovi siti rimarranno in una coda digitale, mentre i siti più vecchi che non offrono alcun valore occuperanno i primi posti.

Quindi, le tecniche SEO distinguono il tuo sito web dal resto della pila e stabiliscono criteri per Google per classificare le pagine web.

I tuoi potenziali clienti si fidano dei motori di ricerca e ottenere un posizionamento elevato sui motori di ricerca dirà ai clienti che il tuo sito è credibile. Inoltre, più ti posizioni in alto nelle SERP, più clic e conversioni ottieni.

Inoltre, la SEO è conveniente, soprattutto se lavori con un budget limitato. Quindi, se non puoi permetterti annunci a pagamento, puoi iniziare a ricevere traffico organico costruendo il tuo SEO.

Potresti valutare di approfondire l’argomento presso la nostra agenzia seo

11 consigli SEO per principianti

Per aiutarti nel tuo percorso di ottimizzazione dei motori di ricerca, ho organizzato i suggerimenti SEO indispensabili di seguito per guidarti nell’implementazione delle migliori pratiche per il futuro. Più di questi suggerimenti puoi seguire prima e dopo la pubblicazione di ogni contenuto, più velocemente migliorerà il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

Iniziamo!

Suggerimenti SEO per le infrastrutture

Una buona SEO inizia con la tua infrastruttura web.

1. Migliora l’esperienza dell’utente

L'esperienza utente

L’esperienza utente racchiude l’intero viaggio dell’utente con i tuoi contenuti. Se il sito web è lento o pieno di annunci pop-up, l’esperienza dell’utente ne risentirà, influendo così sulla SEO. Quindi, devi assicurarti che il sito Web sia reattivo e facile da navigare su più dispositivi.

Quindi, potresti chiederti della relazione tra SEO e UX. Il fatto è che se l’esperienza utente è terribile, il tuo posizionamento ne risentirà perché le persone non visiteranno il tuo sito web. Quindi, è essenziale prestare attenzione al feedback e migliorare costantemente l’esperienza degli utenti.

Per migliorare l’esperienza utente del tuo sito, rendi il tuo sito web ottimizzato per i dispositivi mobili. Al giorno d’oggi, la metà del traffico web proviene da dispositivi mobili, in particolare smartphone.

Da leggere con attenzione anche per la realizzazione siti web milano

Inoltre, la velocità di caricamento del sito influisce anche sull’esperienza dell’utente. Se la pagina impiega più di pochi secondi per caricarsi, è più probabile che l’utente rimbalzi il sito Web per la concorrenza.

Guarda questo video che mostra di più su come l’ottimizzazione per dispositivi mobili può migliorare i risultati di ricerca:

Avere una prospettiva strategica per la SEO

Prima di scrivere qualsiasi cosa devi fare la tua ricerca.

2. Studia i tuoi concorrenti

Concorrenti

Se vuoi avere successo negli affari, dovresti studiare i tuoi concorrenti. Innanzitutto, confronta i loro processi con i tuoi e scopri in quali aree ti mancano. Successivamente, è necessario elaborare una strategia che migliori i metodi esistenti.

Per qualsiasi proprietario di blog che cerca di potenziare il proprio sito Web in una nicchia competitiva, la ricerca sulla concorrenza dovrebbe sempre essere il primo punto di riferimento.

Innanzitutto, trova le parole chiave relative alla tua nicchia e cercale sul tuo browser. Successivamente, annota i primi dieci siti che vengono visualizzati: quei siti sono i tuoi principali concorrenti.

Ora che conosci i tuoi concorrenti, dovresti analizzare i loro siti Web utilizzando strumenti SEO avanzati. Dovresti anche studiare i backlink, i link interni e i link in uscita. Dopo un’analisi automatizzata, dovresti anche navigare nel sito Web per confrontare l’esperienza utente complessiva.

Puoi avere maggiori informazioni sull’argomento contattando web agency milano

3. Condurre la ricerca per parole chiave

Ricerca per parole chiave

Ora che abbiamo studiato la nostra concorrenza, il passo successivo per posizionare bene il tuo sito web è trovare le parole chiave giuste per il tuo pubblico di destinazione. Ma questo processo spesso richiede una meticolosa missione conoscitiva per trovare parole chiave pertinenti per i tuoi contenuti e il tuo sito web in generale.

La ricerca per parole chiave implica la ricerca dei termini utilizzati dalle persone durante la ricerca di informazioni su diversi motori di ricerca.

Ma perché la ricerca di parole chiave è necessaria per la SEO?

Quando usi le parole chiave giuste, puoi declutter il tuo sito web e organizzarlo in modo che sia facile da usare. Le parole chiave ti aiuteranno a segmentare prodotti e servizi e ti aiuteranno anche a sviluppare sezioni o nomi di pagina chiari.

Puoi utilizzare uno strumento di ricerca per parole chiave per trovare le parole chiave giuste per la tua nicchia. Puoi combinare parole chiave a basso volume e ad alto volume per moltiplicare l’impatto. E, soprattutto, ottimizza i tuoi contenuti con parole chiave pertinenti al nucleo della tua pagina web.

Da considerare per la realizzazione siti web legnano

Crea contenuti ottimizzati per la SEO

Dopo aver controllato le caselle dell’infrastruttura e della strategia, ora possiamo lavorare alla pubblicazione dei nostri contenuti ottimizzati per la SEO utilizzando questi suggerimenti SEO.

4. Pubblica contenuto unico

Contenuto

I motori di ricerca sono severi quando si tratta di plagio. Quindi, quando copi il contenuto di un’altra persona e lo fai passare per tuo, rischi la possibilità di ottenere il contrassegno o il downgrade del tuo sito.

Per creare contenuti unici, utilizza più fonti per la tua ricerca. Quindi, scrivi tutto con parole tue e secondo il tuo ragionamento.

Di conseguenza, i contenuti unici miglioreranno il tuo posizionamento nei risultati di ricerca. Darà anche ai lettori un senso di lealtà perché otterrebbero valore. Ricorda che puoi sempre utilizzare un controllo del plagio e l’originalità dei tuoi contenuti non deve essere inferiore all’85%.

Inoltre, Google odia i contenuti duplicati. Se i web crawler vedono online due copie identiche dello stesso post, ne indicizzano solo una. Di conseguenza, ciò riduce le tue possibilità di posizionarti più in alto nei risultati di ricerca.

Quindi, assicurati sempre che tutte le pagine disponibili per l’indicizzazione siano univoche. Puoi anche utilizzare gli strumenti SEO per scoprire se il tuo sito contiene contenuti duplicati.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

5. Ottimizza titoli e meta tag

Titoli

La prima cosa che attira la tua attenzione su qualsiasi contenuto online è il titolo o il titolo. A seconda della natura del titolo, il lettore prende rapidamente la decisione inconscia di saperne di più o scorrere ad altre cose. Quindi, un titolo o un titolo che attira l’attenzione aumenta inavvertitamente il traffico del tuo sito.

Altri fattori come il punteggio emotivo e la pertinenza del titolo influiscono sul modo in cui le persone interagiscono con i tuoi contenuti. Devi anche includere parole chiave e modificatori come “Come fare per” per migliorare la SEO. Nel complesso, il titolo non deve superare i 60 caratteri, spazi inclusi.

Non dimenticare di ottimizzare i meta tag e le descrizioni con parole chiave pertinenti. Assicurati che le meta descrizioni contengano anteprime concise del contenuto del sito web. È inoltre necessario ottimizzare le descrizioni delle immagini e i testi alternativi.

6. Ottimizza le tue immagini e gli URL

Immagine

Una cosa che la maggior parte dei neofiti della SEO non riesce a capire è l’importanza delle immagini. Pensaci; noi umani siamo animali visivi e interpretiamo le immagini più velocemente delle parole. Quindi, come si ottiene il meglio da entrambi i mondi? Combina le parole con le immagini.

Tuttavia, puoi ottimizzare le immagini sulla tua pagina web per accelerare il tempo di caricamento. È possibile utilizzare un plug-in o uno script per ridurre la dimensione del file delle immagini.

E perché è rilevante per la SEO?

Quando carichi un’immagine sul tuo sito web, devi etichettare l’immagine e aggiungere una descrizione. Piattaforme come Wix e WordPress attireranno la tua attenzione su questi testi alternativi mancanti. Ma devi sempre prestare loro attenzione in ogni momento.

Non limitarti ad aggiungere etichette all’immagine; utilizzare parole chiave pertinenti per descrivere le immagini. E, soprattutto, mantieni le descrizioni pertinenti e concise.

È inoltre consigliabile ottimizzare la lunghezza dell’URL del tuo sito web. Quando utilizzi URL più brevi, si posizionano meglio nei risultati di ricerca. Gli URL più brevi sono anche più facili da ricordare e digitare per gli utenti, aumentando così l’esperienza dell’utente. Infine, aggiungi sempre parole chiave all’URL del contenuto.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

collegamenti interni

A differenza dei link in uscita, i link interni si concentrano su pagine e contenuti che esistono sulla tua pagina. Sebbene i collegamenti esterni siano più efficaci nello stabilire l’autorità del sito, anche i collegamenti interni svolgono un ruolo significativo nella SEO.

Per ottenere il meglio dal collegamento interno, puoi utilizzare il concetto di cluster di argomenti descritto qui .

Ecco come funziona:

Quando crei contenuti su un argomento, aggiungi anche collegamenti ad argomenti simili dal tuo blog o sito web. Per raggiungere questo obiettivo, dovrai creare diverse pagine che spieghino vari aspetti di un argomento ampio. Quindi, ogni volta che hai bisogno di discutere un’altra parte dell’argomento, la collegherai a una pagina web interna che la affronti.

Logicamente, più cluster di argomenti o link interni contengono la tua pagina, minore è la frequenza di rimbalzo. E allo stesso tempo, stabilirai il tuo sito web come una fonte autorevole sull’argomento.

Al giorno d’oggi, Google ha aggiornato i suoi algoritmi di ranking per valutare i contenuti di qualità in base all’attività degli utenti. Quindi, assicurati che il contenuto delle pagine collegate sia ben studiato, informativo e carico di valore.

Da non sottovalutare per la realizzazione siti

Backlink WordPress

I collegamenti in uscita si riferiscono a URL che portano dalla tua pagina a siti Web esterni. Quando utilizzi collegamenti in uscita o collegamenti esterni, consenti ai lettori di saperne di più su qualsiasi argomento di cui stai discutendo.

Tuttavia, assicurati di collegare solo fonti affidabili al tuo sito web. Se colleghi pagine web con contenuti di scarsa qualità, potresti danneggiare il tuo posizionamento SEO. Puoi anche controllare il punteggio di affidabilità di qualsiasi sito utilizzando strumenti come Ahrefs.

Allo stesso modo, quando un sito Web collega i tuoi contenuti, questo viene definito backlink. In termini SEO, è come una citazione di un pari: un voto di fiducia. Di conseguenza, devi investire in backlink di alta qualità per migliorare la SEO della tua pagina. Puoi anche utilizzare i post degli ospiti su siti affidabili per stabilire l’autorità.

Tuttavia, i backlink da siti “mediocri” possono ostacolare la valutazione del tuo sito. Quindi, è necessario monitorare questi collegamenti dannosi e segnalarli a Google.

Ottieni maggiori informazioni contattando la nostra web agency

Suggerimenti SEO post-pubblicazione

Solo perché hai creato la tua strategia e pubblicato i tuoi contenuti non significa che non ci sia più niente da fare! Come ho detto all’inizio, la SEO è una maratona e non una primavera, quindi tuffiamoci in quelle cose che dovresti considerare dopo la pubblicazione.

9. Utilizzare piattaforme di social media

Social media

Le piattaforme di social media influenzano direttamente il posizionamento del tuo sito web sulle SERP e aumentano l’esposizione del tuo marchio. Piattaforme come Medium , Quora, Reddit e Facebook aiutano i creatori di contenuti ad espandere il proprio pool di utenti.

Se hai domande sull’argomento contatta la nostra agenzia web milano

Un modo significativo per indirizzare il traffico verso il tuo sito è creare contenuti. Esistono diversi tipi di contenuti, ma i più popolari sono:

  • Post sul blog
  • Video
  • Infografica
  • Podcast

Tuttavia, se non condividi i tuoi contenuti con i mezzi adeguati, non otterrai il riconoscimento. Quindi, è qui che entrano in gioco i social media. Quando condividi i tuoi post, il tuo pubblico si nutre di loro e li condivide. Pertanto, genererà backlink e traffico elevato.

In sostanza, quando sfrutti i social media, puoi migliorare il tuo posizionamento SEO e aumentare la tua copertura allo stesso tempo.

10. Aggiorna il vecchio contenuto

Contenuto del blog

I vecchi post del blog possono perdersi in profondità negli archivi, ma ciò non significa che Google se ne sia dimenticato. Se aggiorni e aggiorni le pagine esistenti, puoi migliorare il tuo posizionamento SEO e le prestazioni complessive del tuo sito.

La creazione di nuovi contenuti è noiosa e richiede tempo, a meno che tu non sia pronto ad assumere un servizio di scrittura o un libero professionista che può scrivere saggi per soldi e creare ogni tipo di altro contenuto. Inoltre, se hai una piccola squadra o gestisci tutto da solo, sarà difficile resistere ai tuoi concorrenti. Da qui il motivo per cui rinnovare i contenuti esistenti è l’ideale.

Quindi, il primo passo per riottimizzare i contenuti esistenti sulla tua pagina web è raccogliere informazioni su quali contenuti dovresti aggiornare. Anche se, tecnicamente, è giusto modificare tutto. Ma per risparmiare tempo, dovresti iniziare con quelli necessari.

Puoi trovare quelli che devi modificare calcolando le metriche per ogni pagina. Ad esempio, è meglio ottimizzare le pagine con traffico elevato ma conversione bassa o traffico basso ma conversione alta.

Qualunque sia la metrica che scegli, l’aggiunta di nuove parole chiave farà salire questi post di alcuni posti nelle classifiche.

Questa parte è fondamentale per lo sviluppo sito web milano

11. Misura il tuo successo

Analitica

I risultati delle strategie SEO possono richiedere settimane o addirittura mesi per manifestarsi. Ma è necessario tenere d’occhio questi cambiamenti regolarmente per identificare le possibilità di miglioramento.

C’è un detto nel mondo SEO che afferma che “ciò che misuri è ciò che muovi”. Pertanto, se vuoi sapere quanti progressi sta facendo il tuo processo SEO, devi guardare le metriche.

In primo luogo, dovresti valutare il tuo traffico organico. Il traffico organico è il numero di persone che visitano il tuo sito web ogni volta che lo trovano su Internet. Più traffico organico hai, più alto sarà il tuo posizionamento nelle ricerche.

In secondo luogo, dovresti prestare attenzione al posizionamento delle tue parole chiave. Puoi trovare la classifica delle tue parole chiave digitando la tua parola chiave nella barra di ricerca. L’obiettivo è scoprire in quali parole chiave sei forte e cosa devi migliorare.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

In terzo luogo, puoi misurare il tuo successo SEO calcolando la percentuale di clic (CTR). Questa metrica si riferisce al numero di clic ogni volta che il tuo sito appare sulla SERP.

Infine, puoi anche misurare la tua frequenza di rimbalzo, il numero di persone che fanno clic sul tuo sito ma se ne vanno senza eseguire alcuna azione. Queste metriche chiave ti guideranno sulle migliori strategie SEO da adottare.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Questi suggerimenti SEO sono stati d’aiuto?

La SEO è una maratona, non uno sprint. Inizia con questi suggerimenti SEO e sono sicuro che vedrai un cambiamento positivo a lungo termine.

Sebbene non vi sia alcuna promessa che otterrai risultati immediati, stai certo che la coerenza aumenterà le tue possibilità di salire più in alto nelle classifiche dei motori di ricerca e generare più traffico sul sito web.

Questo è un post fornito da uno dei miei partner di marketing.

Foto dell’eroe di Kaleidico su Unsplash

Web agency busto arsizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.