analisi social media
CategoriesSocial Media

I social media rimangono una delle fonti di informazione più influenti per la maggior parte delle persone in tutto il mondo. Alcuni svaniscono, come Google+, se ti ricordi una rete del genere, mentre altri diventano sempre più popolari, come TikTok o Instagram. Tuttavia, dal momento che il mondo è diventato mobile first, tutti possono ora generare e condividere contenuti in pochi secondi. Gli esperti di marketing devono anche accelerare i loro sforzi di analisi dei social media per rimanere in linea con il loro pubblico.

La maggior parte dei marchi utilizza le piattaforme di social media come uno dei canali di marketing, dimenticando che il motivo principale per cui le persone utilizzano queste piattaforme è comunicare. Potresti obiettare che i social media sono diventati eccessivamente commercializzati, poiché ora puoi acquistare direttamente da Instagram , ad esempio, utilizzando i tag di acquisto di Instagram . Tuttavia, il valore effettivo, che potrebbe essere meno ovvio a prima vista, sono le informazioni sui consumatori che i marchi possono scoprire utilizzando gli strumenti di ascolto dei social media.

Non solo le persone pubblicano recensioni su prodotti e servizi nei loro feed social, ma condividono anche momenti di consumo, anche senza rendersene conto. Il monitoraggio di questi dati è essenziale per i marchi che desiderano soddisfare le esigenze del proprio pubblico di destinazione e attrarre maggiormente i potenziali clienti.

Quindi, quali sono gli elementi chiave per ascoltare il tuo pubblico come un professionista? In questo articolo imparerai come utilizzare il monitoraggio dei social media per migliorare i tuoi processi aziendali.

1. Conosci meglio il tuo pubblico 

Come marketer, probabilmente vorrai personalizzare il messaggio di marketing perfetto che farà credere al tuo pubblico che puoi leggere le loro menti e capire veramente le loro esigenze. Inoltre, come marketer, dovresti sapere che il processo di apprendimento dei tuoi consumatori è infinito. Nella fase iniziale, i marchi devono assicurarsi che le loro ipotesi sulla “persona acquirente” siano corrette e che le persone a cui si rivolgono abbiano veramente bisogno del prodotto o servizio. Successivamente, è il momento di testare nuovi segmenti di pubblico per conquistare nuovi mercati. Poi arriva l’espansione in nuovi paesi e l’apprendimento delle differenze culturali locali, e così via. L’elenco delle situazioni in cui hai bisogno di guardare il tuo pubblico sotto una nuova luce è infinito.

Ma da dove iniziare e quali strumenti di ascolto sociale dovresti usare? 

Il metodo più comune è iniziare con informazioni generali come dati demografici, inclusi geografia, età e sesso. Anche se questa informazione sembra essere ovvia, può servire come base per ulteriori ricerche sulla situazione. I social media sono il luogo ideale per ottenere tutte le informazioni elencate, in quanto sono la piattaforma principale in cui le persone condividono le loro vite, comprese le loro esperienze con vari marchi, prodotti e servizi, 

Le piattaforme di analisi dei dati dei social media come YouScan consentono di monitorare anche le menzioni del marchio che non hanno un hashtag o un tag @ attivo. Questi strumenti consentono la raccolta di menzioni da centinaia di migliaia di fonti, come social media, notiziari online e blog, piattaforme di recensioni e così via. Quando disponi di dati completi e sai con quale frequenza viene menzionato il marchio, puoi assicurarti che l’analisi sia completa e accurata.

Basati sull’apprendimento automatico e sull’intelligenza artificiale, strumenti sofisticati possono aiutare a definire ciò che uomini e donne menzionano su determinati prodotti e sapere cosa viene comunemente discusso nelle comunità (e trovare comunità specifiche).

A parte questo, esaminare in dettaglio le menzioni sui social può rivelare intuizioni precedentemente nascoste sui tuoi clienti, sulle loro preferenze e motivazioni. Potrebbe risultare che la maggior parte dei tuoi acquirenti non sono consumatori finali. Molti marchi, ad esempio, si rivolgono alle donne poiché acquistano più degli uomini. Secondo Bloomberg , le donne sono responsabili del 70-80% di tutte le decisioni di acquisto dei consumatori. Tuttavia, il vero motivo non è che le donne stesse usano tutte queste cose, ma piuttosto che le donne continuano ad avere importanti compiti di cura dei figli, dei genitori e persino dei loro partner, con conseguenti acquisti per loro conto. 

Nel frattempo, i dati demografici sono utili anche per determinare la differenza tra la percezione del marchio da parte di donne e uomini. Sulla base di questi dati è possibile personalizzare la messaggistica coinvolgente e prendere decisioni basate sui dati in merito agli aspetti discussi online. 

agenzia marketing milano per ulteriori argomenti

2. Scopri i tuoi punti di forza e di debolezza

La prima e più elementare metrica ma significativa è il sentimento. Utilizzando la tecnologia di apprendimento automatico, gli strumenti di analisi dei social media stanno migliorando nel comprendere il contesto di una frase e nell’assegnare automaticamente il sentimento a ciascun post, che può essere positivo, negativo o neutro. Ciò consente ai marchi di monitorare i cambiamenti negli atteggiamenti del pubblico e di rispondere rapidamente.

3. Confronta il tuo marchio con i tuoi concorrenti

Oltre a monitorare le proprie prestazioni, i marketer sono sempre alla ricerca di modi per conoscere le metriche dei loro concorrenti e l’ascolto dei social media è uno strumento eccellente per raccogliere questi dati. Naturalmente, non otterrai informazioni “segrete”, ma capire come si confronta il tuo marchio ti aiuterà a creare la tua strategia e ad adattarti ai cambiamenti significativi nei metodi dei tuoi concorrenti.

I moderni strumenti di analisi dei social media ti permetteranno di creare più argomenti contemporaneamente. Alcuni potrebbero presentare i tuoi prodotti o marchi, mentre altri potrebbero raccogliere informazioni sui tuoi concorrenti. Cioè, puoi esaminare i loro dati demografici, le fonti più popolari, analizzare aspetti, scoprire gli autori delle citazioni più influenti e molto altro. 

Confronto degli argomenti citati più di frequente insieme a McDonald's, KFC e Subway in un esempio di dashboard di analisi dei social media
Confronto degli argomenti più citati insieme a McDonald’s, KFC e Subway.

Tuttavia, le menzioni possono anche essere analizzate in base al contenuto visivo, ovvero immagini contenenti i loghi del tuo marchio e della concorrenza. Quando si confrontano i marchi di fast food, ad esempio, si scopre che il logo di Subway appare sulle immagini di sport, in particolare il football americano, più frequentemente di McDonald’s e KFC. Qual è il motivo dietro? Perché Subway sta lavorando sodo per la sua brand awareness e fedeltà sponsorizzando la National Football League e altri eventi sportivi. 

Questo argomento non è assolutamente da trascurare rispetto alla creazione di siti internet milano

Il confronto del contesto delle immagini con i loghi di KFC, Subway e McDonald's attraverso uno strumento di ascolto sociale.
Il confronto del contesto delle immagini con i loghi KFC, Subway e McDonald’s.

Sebbene le menzioni visive degli sport siano dati più generali, puoi anche fare una ripartizione più dettagliata e confrontare quali sport particolari sono associati al tuo marchio.

Ad esempio, se un marchio vuole espandere i propri sforzi e scegliere una nuova direzione, può tenere traccia se un particolare sport è “rivendicato” dai concorrenti o se esiste una nicchia libera da riempire. 

Puoi analizzare quali sport appaiono sulle immagini con il logo del tuo marchio quando utilizzi gli strumenti di analisi dei social media.
Puoi analizzare quali sport appaiono sulle immagini che mostrano il logo del tuo marchio. 

Nel frattempo, quando si tratta di analizzare oggetti come cibo e liquidi, KFC è in testa alle immagini dei pasti, mentre le bevande di McDonald’s appaiono in più foto rispetto ai suoi concorrenti. Uno dei motivi è la varietà di bevande stagionali offerte dalla catena e dal suo marchio di caffè dedicato, McCafe.

È fondamentale che i marchi comprendano a quali categorie sono più strettamente associati per adattare di conseguenza la loro strategia di marketing. 

dashboard degli argomenti di analisi dei social media

4. Trova nuove idee per il tuo marketing con l’ascolto visivo

Ora esaminiamo l’ascolto visivo in dettaglio. Innanzitutto, solo pochi strumenti di analisi dei social media possono tracciare sia le menzioni testuali che visive, dove il nome del marchio non era nemmeno menzionato nella didascalia ma appariva sull’immagine. Come può farlo, potresti chiedere? Il protagonista di questa funzione è il riconoscimento del logo, che può riconoscere i loghi anche quando sono ruotati, piccoli o non completamente visibili.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

Ma potresti chiederti, quale valore portano le menzioni visive? “Ottimo rapporto qualità-prezzo”, diremmo! Cominciamo con i numeri. La quantità di fotografie condivise sui social media è aumentata vertiginosamente negli ultimi anni. Ad esempio, ogni secondo, 1.074 foto vengono caricate solo su Instagram. 

Nel frattempo, le immagini dei social media sono le più autentiche e rappresentano la nostra vita quotidiana o il mondo che ci circonda. Consapevolmente o meno, spesso includiamo nomi di marchi nelle nostre immagini. Diciamo che hai ordinato ali croccanti e speziate da KFC e le hai pubblicate su Twitter senza tag. I tuoi amici e follower potrebbero non rendersene conto, ma dopo aver visto questo post nel loro feed, potrebbero anche sentire il bisogno di prendere un secchio. 

KFC è così popolare che i genitori realizzano costumi di Halloween per i loro bambini a forma dell’iconico secchio o li vestono come il colonnello Sanders. A parte questo esempio, il logo Starbucks viene spesso utilizzato su cose che l’azienda non produce ma che i clienti vorrebbero avere. Ad esempio, ci sono innumerevoli articoli di cancelleria, magliette e altri indumenti, decorazioni e così via che il pubblico è disposto ad acquistare anche se non sono autentici. Forse è giunto il momento per il marchio di stringere partnership con altri produttori e sviluppare una linea di prodotti più ampia per soddisfare le esigenze dei suoi clienti?

5. Tieni traccia dei risultati delle campagne di marketing 

Ultimo ma non meno importante, il monitoraggio e l’analisi delle tue campagne di marketing o comunicazione è un altro modo per sfruttare l’analisi dei social media. Quando si effettuano più PR o campagne di marketing contemporaneamente, può essere difficile monitorarne l’efficacia. Assicurati che lo strumento che utilizzi ti dia la possibilità di creare dashboard personalizzati, che sono schede completamente personalizzate che possono essere riempite con widget interattivi.

Esistono varie tecniche per raccogliere e visualizzare le metriche delle prestazioni necessarie. Il primo approccio consiste nel progettare dashboard individuali per ogni campagna. Questo potrebbe essere utile se queste campagne sono gestite da persone diverse e non si sovrappongono nella stessa scheda. In alternativa, se devi confrontare più campagne di marketing in un unico file, puoi impostare le stesse metriche una accanto all’altra per vedere quale campagna è più efficace. Un altro metodo consiste nel combinare i dati “prima della campagna”, “durante la campagna” e “dopo la campagna” in un’unica dashboard per monitorare i risultati nel tempo.

Pertanto, puoi sempre progettare una dashboard che sia conveniente per te e il tuo team e tenere traccia solo delle metriche rilevanti per la tua situazione. Ad esempio, i widget più importanti di KFC potrebbero avere questo aspetto nelle prime settimane della loro campagna pre-natalizia negli Stati Uniti. Il marchio ha lanciato un accessorio per secchiello in edizione limitata: Mitten Bucket Hugger. Secondo il post su Instagram del marchio, il prodotto era così desiderato che si è esaurito più velocemente di quanto si possa dire Finger Licking Chicken Mitten Bucket Hugger.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

Esempio di come visualizzare i dati utilizzando i widget interattivi sulla dashboard di ascolto social personalizzata.
Esempio di come visualizzare i dati utilizzando i widget interattivi sulla dashboard personalizzata. 

Linea di fondo

Come puoi vedere, gli strumenti di ascolto dei social media sono andati ben oltre la semplice raccolta di menzioni del marchio e ora possono fornire dati estesi ai professionisti del marketing.

Se hai deciso di provare l’ascolto dei social media per migliorare la tua attività o hai già un software in atto, è fondamentale selezionare un fornitore in grado di coprire tutti i casi d’uso e fornire informazioni utili.

Quindi, quando selezioni “quello giusto”, assicurati di aver ricontrollato tutte le funzionalità che uno strumento può fornirti, comprese quelle pionieristiche come il riconoscimento delle immagini.

Questo è un post fornito da uno dei miei partner di marketing.

Foto dell’eroe di Adeolu Eletu su Unsplash

Domande frequenti sull’analisi dei social media

Che cos’è l’analisi dei social media?

L’analisi dei social media sta raccogliendo dati dalle piattaforme dei social media e li comprende per aiutare le decisioni aziendali. Sono utilizzati principalmente per misurare le prestazioni dei contenuti dei social media attraverso il concetto di ascolto e monitoraggio sociale.

Quali sono gli esempi di analisi dei social media?

Ecco alcuni esempi dei dati raccolti nell’analisi dei social media:

1. Parole chiave target
2. Recensioni e feedback
3. Coinvolgimento
4. Influencer
5. Approfondimenti sul pubblico
6. Trend

Quali sono le migliori analisi per i social media?

Le migliori analisi per i social media e gli strumenti di ascolto sociale sono:

1. HubSpot
2. Google Analytics
3. Hootsuite
4. Sprout Social
5. Buffer

Come si esegue l’analisi dei social media?

Perché l’analisi dei social media è importante?

L’analisi dei social media è importante perché aiuta i marchi/le aziende a comprendere i dati nei loro canali di social media. Attraverso l’analisi, i marchi sanno quali contenuti piacciono al loro pubblico, a che ora sono attivi, quali post hanno raccolto più coinvolgimento e altri. In questo modo, i marchi possono migliorare la loro strategia sui social media e il content marketing.

Web agency gallarate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.