consigli sul copywriting seo
CategoriesSEO

Copywriting! Alcuni pensano che sia un’arte. Pensano a parole intrecciate insieme per creare contenuti che coinvolgeranno e aiuteranno i lettori . Altri credono che sia una scienza. 

Cos’è questo? Beh, è ​​difficile da dire.

Ma c’erano quasi 130.000 copywriter solo negli Stati Uniti quando questi dati sono stati raccolti nel 2016 (e da allora sono solo cresciuti!). Indipendentemente da ciò in cui credi, competi con molti di loro. Quindi, cosa puoi fare per far risaltare la tua copia?

Il copywriting SEO può essere difficile, soprattutto se sei nuovo. Dopotutto, differenziare i tuoi contenuti dall’oceano di contenuti là fuori non è facile. 

In questo post, condivideremo come puoi sfruttare il copywriting SEO per far sì che i tuoi risultati chiave di contenuti si posizionino più in alto nelle pagine dei risultati di ricerca. 

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

7 Suggerimenti per il copywriting SEO Sommario
  • Copywriting SEO: che cos’è?
  • 7 principali suggerimenti per il copywriting SEO
    • 1. Usa parole chiave specifiche del pubblico
      • Fai una ricerca approfondita delle parole chiave 
      • Presta attenzione alla frequenza delle parole chiave 
      • Ricerca quali domande pongono le persone 
      • Considera la metodologia EAT di Google
        • Potenziamento delle competenze
        • Aumento dell’autorevolezza
        • Aumentare l’affidabilità
        • Lavora per migliorare la DA del tuo sito 
    • 2. Considera le migliori pratiche SEO on-page 
      • Usa i trucchi del titolo per ottenere più clic
      • Includi collegamenti interni ed esterni
      • Ottimizzazione degli URL
      • Includi meta tag e descrizioni
      • Formattazione di intestazioni e sottotitoli
      • Scegli URL brevi con parole chiave target
      • Ottimizza i nomi dei file multimediali e i tag alternativi
    • 3. Delinea il tuo post per un flusso logico migliore
      • Qual è lo scopo di questa copia? 
      • Qual è il tuo obiettivo SEO? 
      • chi è il tuo pubblico di riferimento?
      • Come posso presentare le informazioni? 
    • 3. Crea contenuti di facile lettura 
      • Struttura i tuoi contenuti
      • Scrivi titoli scremati 
      • Scegli un vocabolario semplice  
    • 5. Dai la priorità alla leggibilità 
      • Includi supporti visivi 
      • Aggiungi sottotitoli 
      • Usa elenchi puntati ed elenchi
    • 6. Non dimenticare la ricerca vocale 
      • Scegli come target parole chiave a coda lunga con domande
      • Abilita il markup dello schema per offrire il contesto 
      • Includere una sezione FAQ
    • 7. Conta su strumenti SEO Copywriting
      • Console di ricerca di Google
      • Semrush assistente alla scrittura
      • Analisi dei contenuti in tempo reale di Yoast
      • Altri strumenti di SEO Copywriting da considerare
  • L’asporto

Quindi, prima di tutto capiamo cos’è il copywriting SEO.

Da considerare in particolare se si intende procedere alla creazione ecommerce

Copywriting SEO: che cos’è?

I crawler dei motori di ricerca classificano i contenuti che risolvono i problemi degli utenti e soddisfano le intenzioni degli utenti. Ecco di cosa tratta il copywriting SEO! 

Come sappiamo, la SEO comprende diverse sottocategorie come ottimizzazione on-page, correzioni tecniche, elenchi di attività commerciali locali e altro ancora. Il copywriting SEO è il processo di ottimizzazione dei tuoi contenuti in modo da risolvere i problemi del tuo pubblico di destinazione, aiutarli a raggiungere i loro obiettivi e persuaderli ad agire. 

Il copywriting SEO sfrutta la ricerca di parole chiave e la strategia SEO per creare contenuti che soddisfino le intenzioni degli utenti. 

Quindi, il copywriting SEO non riguarda solo la scrittura di contenuti cosparsi di parole chiave. Come accennato in precedenza, Google si preoccupa dell’intento dell’utente. Quindi, questo è ciò di cui ogni SEO copywriter e marketer di contenuti dovrebbe preoccuparsi. 

Ecco alcuni motivi per cui ogni azienda dovrebbe investire nel copywriting SEO. 

  • Per aumentare la visibilità e attirare traffico sul sito 
  • Costruire e rafforzare la fiducia rispondendo alle domande del pubblico 
  • Per convincere il pubblico di destinazione ad agire. Ad esempio, incoraggiandoli a iscriversi a una newsletter, scaricare un’app o effettuare un acquisto. 

Ora che sai cos’è il copywriting SEO e perché è importante investire in esso, capiamo come scrivere contenuti che si posizionano nelle SERP.

Questa parte è ottima anche per la realizzazione di siti web professionali

7 principali suggerimenti per il copywriting SEO

Anche se ho elencato 7 suggerimenti per il copywriting SEO di seguito, tieni presente che ogni suggerimento è in realtà una raccolta di molti suggerimenti, quindi anche se pensi che uno in particolare non sia rilevante per te, ti esorto a leggere il passaggio completo!

1. Usa parole chiave specifiche del pubblico

Per cominciare, i tuoi contenuti non dovrebbero essere solo compatibili con i motori di ricerca, ma anche compatibili con i lettori. In poche parole, scrivi per le persone, non per i motori di ricerca. 

Per questo, è necessario risolvere un problema specifico e fare appello a ciò che gli utenti stanno cercando. Questo può essere fatto attraverso parole chiave specifiche del pubblico che soddisfano l’intento dell’utente. 

Pensa al tuo personaggio acquirente e alle intenzioni dell’utente

Identificare l’intento dell’utente è un aspetto chiave del copywriting SEO. Ecco come puoi determinare l’intento dell’utente e includere parole chiave e frasi specifiche per il pubblico nei tuoi contenuti. 

Potresti valutare di contattare la nostra agenzia web per esporci ulteriori domande

Fai una ricerca approfondita delle parole chiave 

Il targeting delle parole chiave pertinenti tenendo conto dell’intento dell’utente è un ottimo punto di partenza quando si scrive qualsiasi tipo di contenuto online. Strumenti come Ahrefs Keywords Explorer, KeywordTool.io o Semrush Keyword Magic Tool possono aiutarti a trovare parole chiave raggiungibili all’interno della tua nicchia. 

Scopri come lo Strumento Keyword Magic ti consente di organizzare le tue parole chiave in base al volume di ricerca, alla difficoltà delle parole chiave e ad altre metriche. La colonna a sinistra consente inoltre di visualizzare i gruppi di parole chiave correlati, facilitando così la ricerca di domande correlate o parole chiave semantiche. 

Presta attenzione alla frequenza delle parole chiave 

La frequenza delle parole chiave è il numero di volte in cui le tue parole chiave target appaiono sulla pagina. E la densità delle parole chiave è il rapporto tra le parole chiave target e il resto delle parole sulla pagina. 

Entrambi questi fattori hanno un impatto enorme sulla classifica, ma dovresti stare attento a non esagerare. La ripetizione delle parole chiave corre il rischio di far sembrare i tuoi contenuti spam. 

Misura la lunghezza del tuo articolo e confrontalo con le parole chiave aggiunte. Se la densità delle parole chiave è superiore al 5,5% potresti essere penalizzato da Google per il keyword stuffing. Quindi, assicurati di ripetere consapevolmente le parole chiave pertinenti.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Ricerca quali domande pongono le persone 

Google aggiorna gli algoritmi per migliorare l’esperienza di ricerca. Questo aiuta gli utenti a ottenere ciò che vogliono senza un clic. Scegli come target queste funzionalità per organizzare i tuoi contenuti. 

Ad esempio, puoi scegliere come target la funzione People Also Ask (PAA) per aumentare le possibilità che i tuoi contenuti si posizionino nelle SERP. Usa strumenti come AnswerThePublic e Semrush’s Topic Research e piattaforme come Quora per trovare domande correlate in base alle tue parole chiave target. 

Considera la metodologia EAT di Google

Google visualizza le pagine web in base alla loro autorità, pertinenza e affidabilità. Il gigante della ricerca determina questi aspetti di una pagina web utilizzando la valutazione EAT, vale a dire la sua competenza, autorevolezza e affidabilità. 

Ad esempio, segnali come i link che puntano alla pagina indicano a Google quanto è affidabile la tua pagina. 

Google afferma che la valutazione EAT è un fattore molto importante per classificare le pagine web. Questo perché Google si aspetta che i webmaster forniscano contenuti affidabili e pertinenti ed esperienze straordinarie ai suoi utenti.  

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Fonte immagine

Quindi, nessun copywriter può permettersi di ignorare la valutazione EAT. Considera questi suggerimenti per migliorare il tuo punteggio EAT. 

Potenziamento delle competenze

L’esperienza viene verificata per ogni copia che pubblichi sul web. Quindi, se non sei un esperto di ciò di cui stai scrivendo, prova a collaborare con qualcuno che lo è. Quindi, includili come fonte o co-autore nella copia.

Se sei un esperto, allora una biografia dell’autore ben scritta di te stesso sarà sufficiente. Assicurati che le tue credenziali siano chiaramente indicate e facilmente verificabili.

Aumento dell’autorevolezza

Questo può essere fatto principalmente tramite backlink. Più fonti credibili rimandano al tuo articolo, maggiore sarà la tua autorevolezza.

A causa dello spamming dei link, Google ha adottato una politica di “qualità rispetto alla quantità” sui backlink. Assicurati di tenere d’occhio i tuoi backlink.

Controlla chi ti sta effettuando un backlink con strumenti come Ahrefs, SEMrush o Moz. Se il loro punteggio DA è alto, questo è vantaggioso per te. Se è abbastanza basso, dovresti rimuovere il backlink.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Aumentare l’affidabilità

Questo viene fatto assicurandosi di diverse cose:

  • Il tuo sito ha buone recensioni su Google
  • Hai un dominio del sito Web protetto (HTTPS)
  • Hai un punteggio DA alto
  • Hai mostrato i tuoi dati di contatto
  • I tuoi Termini di servizio e Informativa sulla privacy sono accessibili
Lavora per migliorare la DA del tuo sito 

Un punteggio di autorità di dominio o DA fa parte della valutazione EAT. Più alto è il tuo punteggio DA, più è probabile che sia alto il tuo punteggio EAT. 

Un buon modo per controllare il punteggio DA per qualsiasi sito Web è utilizzare la barra Moz. La barra Moz è uno strumento sviluppato dagli esperti SEO di Moz. È un’estensione facile da usare per Chrome.

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

Fonte immagine

2. Considera le migliori pratiche SEO on-page 

Le pratiche SEO on-page sono processi per ottimizzare la tua pagina web. Includono la formattazione dei tuoi contenuti e l’aggiunta di alcuni aspetti come segue: 

Usa i trucchi del titolo per ottenere più clic

Indipendentemente dal valore aggiunto dei tuoi contenuti, nessuno lo leggerà se il tuo titolo è mediocre. 

Un grande titolo aumenta il numero di lettori. È stato dimostrato che l’ 80% delle persone legge le copie dei titoli, ma solo il 20% delle persone legge il resto dell’articolo. 

Usa strumenti comeHeadline Analyzer di OptinMonster e CoSchedule Headline Analyzer per creare titoli SEO-friendly per i tuoi contenuti. 

Contatta la nostra agenzia web marketing per avere ulteriori approfondimenti sull’argomento

Fornire collegamenti all’interno dei tuoi contenuti è un’ottima idea! Se stai utilizzando collegamenti a fonti credibili, il collegamento aumenterà la credibilità dei tuoi contenuti. Non importa se si tratta di statistiche, immagini o ulteriori letture, l’aggiunta di collegamenti aiuterà il tuo copywriting.

Includere i collegamenti interni è il migliore di tutti. Non solo aumenta la credibilità della tua nuova copia, ma aumenta anche la visibilità e la credibilità della tua copia esistente. Pertanto, aumenta il posizionamento dell’intero sito Web.

Ottimizzazione degli URL

Ottimizzare gli URL significa renderli più facili da leggere e da seguire. 

Vedere un URL come www.nealschaffer.com/4561odjw.asp non sarebbe utile. D’altra parte, un URL come www.nealschaffer.com/recipe-for-shortbread sarebbe più attraente.

Utenti e motori di ricerca valutano l’URL per ottenere il contesto del contenuto. Quindi, è doppiamente importante assicurarsi che i tuoi URL forniscano le informazioni necessarie.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Includi meta tag e descrizioni

Il meta titolo, i tag e la descrizione sono ciò che i motori di ricerca utilizzano per mostrare il tuo sito web agli utenti. Un buon meta titolo è conciso e include le parole chiave primarie.

i tag title non dovrebbero essere più lunghi di 60 caratteri per un copywriting SEO ottimale
Fonte immagine

Inoltre, ricorda di ottimizzare l’intestazione, il meta titolo e le meta descrizioni. Quando sfogliano le SERP, il titolo e le meta descrizioni sono tra le prime cose che i lettori vedono. E quando visitano la tua pagina, la prossima cosa che vedono è l’intestazione. 

Quindi, assicurati che i tag del titolo, le meta descrizioni e altri metadati aiutino gli utenti e i motori di ricerca a comprendere meglio i tuoi contenuti. 

Ecco alcuni suggerimenti rapidi per ottimizzare i tuoi metadati.

  • I meta titoli dovrebbero essere lunghi circa 55-60 caratteri. 
  • Mantieni le tue meta descrizioni tra 155 e 160 caratteri. Inoltre, ricorda di includere un invito all’azione che prende di mira un’emozione, convincendo il ricercatore a fare clic sulla pagina. 
  • L’intestazione H1 dovrebbe rientrare nella larghezza di 600 pixel. Questo mostrerà il tuo titolo completo al lettore. 

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

Formattazione di intestazioni e sottotitoli

L’uso di tag di formattazione come H1 e H2 aiuta a strutturare il tuo articolo. Attira l’attenzione dei motori di ricerca sui tuoi titoli e sottotitoli. Ciò evidenzierà l’utilizzo delle parole chiave nelle intestazioni e nei sottotitoli, classificando la tua copia più in alto.

È bene preparare in anticipo uno schema della tua scrittura, per assicurarti di aver ottimizzato i titoli e i sottotitoli. Questo aiuta anche la coesione della tua copia.

Scegli URL brevi con parole chiave target

Il Search Engine Raking Study di Backlinko ha rivelato che gli URL brevi tendono ad avere un vantaggio in termini di ranking rispetto a quelli più lunghi. 

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

gli URL brevi tendono a superare gli URL lunghi
Fonte immagine

Infatti, secondo Google , URL più brevi trasmettono informazioni adeguate sul contenuto. D’altra parte, i visitatori tendono a sentirsi intimiditi da URL lunghi e criptici. 

Ad esempio, questo URL è piuttosto confuso e ostile. 

nealschaffer.com/folder1/22447478/x2/14032015.html

Tuttavia, questo URL sembra significativo e condivide informazioni sul contenuto. 

hnealschaffer.com/article/ten-rarest-baseball-cards.html

Inoltre, lo studio ha rilevato che gli URL ricchi di parole chiave tendono ad avere una percentuale di clic più elevata. 

Quindi, assicurati di scrivere URL brevi che includano la parola chiave di destinazione, assicurandoti così un posizionamento su Google più elevato.

Ottimizza i nomi dei file multimediali e i tag alternativi

Proprio come con gli URL, assicurati che i tuoi file di immagine e video abbiano un nome appropriato e siano pertinenti alla tua copia.

Inoltre, assicurati di aver fornito un testo alternativo appropriato per video e immagini tramite il tag alt. Nel caso in cui il supporto non venga caricato, aiuta l’utente a dedurre di cosa trattava il contenuto. L’assenza di tag alt viene rilevata anche dai motori di ricerca.

Questo argomento non va trascurato durante la creazione siti web milano

3. Delinea il tuo post per un flusso logico migliore

Hai incluso le parole chiave pertinenti, considerato l’intento di ricerca e aggiunto metadati e URL ricchi di parole chiave. E adesso? 

È ora di iniziare a scrivere? Non ancora! 

Prima di iniziare con la scrittura, è importante finalizzare come affronterai il contenuto. Porsi le seguenti domande ti aiuterà a creare una copia che sia adeguatamente premiata da Google e da altri motori di ricerca. 

Qual è lo scopo di questa copia? 

Cosa intendi ottenere con questo post? Hai intenzione di promuovere il tuo marchio? Vuoi educare o informare il tuo pubblico sulla tua nicchia? Speri di risolvere un problema urgente o di rispondere a una domanda? 

Le risposte a queste domande ti aiuteranno a scrivere contenuti che attirino il tuo pubblico e i motori di ricerca. 

Qual è il tuo obiettivo SEO? 

Vuoi ottenere più traffico sul tuo sito web? Vuoi che i lettori scarichino un whitepaper o effettuino un acquisto?

Indica i tuoi obiettivi finali. Ciò ti consentirà di scrivere contenuti mirati che ti aiutino a raggiungerli. 

Puoi avere maggiori informazioni sull’argomento contattando web agency milano

chi è il tuo pubblico di riferimento?

Per chi stai scrivendo? A quale generazione appartengono? Qual è la loro capacità di acquisto? 

Ad esempio, se stai parlando con Millenials, il tuo tono sarà diverso. Lo stesso vale per altre generazioni come Gen Z o Post Millenials. 

Come posso presentare le informazioni? 

Qual è l’ordine e la struttura che intendi seguire? 

Ad esempio, diversi post sono scritti in forma di soluzione del problema. Altri parlano brevemente del problema e si concentrano sulla condivisione di strategie attuabili dettagliate. 

Allo stesso modo, alcuni post sono scritti come elenchi mentre altri sono semplici tutorial o istruzioni. 

Prima di iniziare con la scrittura, dovresti scrivere una buona bozza con un flusso logico di titoli e sottotitoli. Usa le domande condivise sopra per guidarti nel processo. 

Da considerare per la realizzazione siti web gallarate

3. Crea contenuti di facile lettura 

Diversi studi e sondaggi hanno dimostrato che i lettori preferiscono leggere contenuti che offrono informazioni in una forma semplificata, meno i testi complessi. Le persone che cercano informazioni sui motori di ricerca si aspettano risposte e indicazioni specifiche senza la necessità di scorrere paragrafi e termini complicati. 

Quindi, per classificarsi bene nelle SERP, un copywriter SEO dovrebbe concentrarsi sul mantenere i propri contenuti leggibili e organizzati. Ecco alcuni suggerimenti che dovresti considerare. 

Struttura i tuoi contenuti

Implementa una struttura di contenuti SEO-friendly che consenta ai robot di ricerca e agli utenti di scorrere facilmente i tuoi contenuti. 

Ad esempio, puoi utilizzare i titoli H2 e H3 per condividere un nuovo punto o contenuto su argomenti secondari correlati. Questo non solo migliora la leggibilità, ma aumenta anche le possibilità di condivisioni e aumenta i backlink. 

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione siti web e commerce

Scrivi titoli scremati 

Ne parleremo in dettaglio più avanti, ma i titoli informano i lettori su ciò che guadagneranno leggendo un contenuto. Quindi, assicurati che il tuo titolo sia incisivo e risponda all’intento dell’utente. 

In altre parole, dovrebbe offrire una soluzione ai problemi urgenti del pubblico che possono essere spiegati nei paragrafi seguenti. 

Scegli un vocabolario semplice  

Rendi digeribili i tuoi contenuti utilizzando un linguaggio semplice nel tuo copywriting. Limita l’uso di parole complicate che possono rendere difficile il lavoro di un lettore, costringendolo a lasciare la pagina e passare al post di un concorrente. 

Strumenti come l’app Hemmingway e SEO Writing Assistant di Semrush possono aiutarti a migliorare il tuo punteggio di leggibilità e analizzare automaticamente se le parole chiave target sono state incluse o meno nel contenuto. 

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

Entrambi questi strumenti possono essere utilizzati per:

  • Identifica le frasi troppo lunghe.
  • Scopri quali parti della copia non sono facili da capire.
  • Assicurati che il tuo testo sia strutturato bene e scritto in uno stile SEO-friendly.
  • Assicurati che i tuoi contenuti integrino la voce generale del tuo marchio: casual, neutrale o formale.

5. Dai la priorità alla leggibilità 

La leggibilità è fondamentale, non solo per i tuoi lettori ma anche per i motori di ricerca. I bot dovrebbero essere in grado di scorrere facilmente i tuoi contenuti e indicizzare le pagine. 

Segui questi suggerimenti rapidi per migliorare la leggibilità dei contenuti. 

Includi supporti visivi 

Enormi blocchi di testo sono difficili da leggere, soprattutto per gli utenti mobili. Assicurati di suddividere i tuoi contenuti in brevi paragrafi e di includere contenuti visivi sotto forma di immagini, infografiche e video. 

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione sito web milano

Aggiungi sottotitoli 

I sottotitoli rendono il contenuto ordinato e ordinato, consentendo così a bot e lettori di sfogliare facilmente il contenuto.  

Usa elenchi puntati ed elenchi

Un enorme muro di contenuti può essere facilmente spezzato in piccole porzioni mordibili utilizzando proiettili o elenchi. Gli elenchi sono i preferiti di Google, consentendo loro di classificare i tuoi contenuti negli snippet in primo piano. 

Scopri in che modo elenchi e punti elenco rivelano una sbirciatina perspicace nei tuoi contenuti, aumentando così le tue possibilità di entrare negli snippet in primo piano.

Richiedi maggiori informazioni contattando la nostra webagency

appaiono negli snippet di Google utilizzando elenchi puntati ed elenchi nel tuo copywriting SEO

6. Non dimenticare la ricerca vocale 

Sebbene l’intento delle parole chiave e la conquista degli snippet in primo piano stiano pressando le priorità del copywriting SEO per quest’anno, è importante non ignorare completamente la ricerca vocale. La ricerca vocale ha dimostrato di essere più popolare della digitazione. 

Oggi, oltre 7 persone su 10 preferiscono utilizzare la ricerca vocale per eseguire una query rispetto alla tradizionale ricerca di digitazione. 

Pertanto, è fondamentale aggiornare e semplificare il contenuto delle tue pagine in modo che appaia nella ricerca vocale. Ecco alcuni suggerimenti per classificare nelle ricerche vocali. 

Scegli come target parole chiave a coda lunga con domande

Le persone che eseguono ricerche vocali tendono a porre domande più lunghe. Ad esempio, potrebbero dire “Alexa, come scrivere una copia SEO-friendly?” Ma per digitare la stessa query, possono digitare termini a coda corta come SEO copy o SEO copywriting. 

Le ricerche vocali sono generalmente domande lunghe con parole che iniziano con, come, quando, perché, dove e altre. Assicurati di includere tali parole chiave nei tuoi contenuti in modo che assomiglino alle lingue utilizzate dai ricercatori quando utilizzano gli assistenti vocali. 

Ottieni maggiori informazioni contattando la nostra web agency

Abilita il markup dello schema per offrire il contesto 

I dati della struttura o lo schema aiutano i motori di ricerca a dare un senso al contenuto che condividi. Ciò rende le tue pagine rilevabili e aumenta le possibilità che le tue pagine arrivino in rich snippet. 

Assicurati di adottare il markup dello schema nella tua strategia di ricerca vocale per migliorare la pertinenza e il posizionamento dei tuoi contenuti. 

Includere una sezione FAQ

Come accennato in precedenza, le query vocali iniziano con una domanda. Quindi, includere una sezione delle domande frequenti nei tuoi contenuti aiuterà Google a classificare la tua pagina per tutte le domande correlate che gli utenti potrebbero avere. 

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

7. Conta su strumenti SEO Copywriting

La SEO è diventata sempre più complicata nel corso degli anni. Sfruttando le tecnologie di deep learning e di elaborazione del linguaggio naturale, Google è diventato un esperto nella valutazione della qualità dei contenuti e della SEO on-page. 

Pertanto, è fondamentale contare su strumenti di ottimizzazione dei contenuti SEO che aiutino i SEO a scrivere contenuti rilevanti dal punto di vista di Google. 

Gli strumenti SEO menzionati di seguito possono integrarsi perfettamente in molte parti diverse del processo SEO. Sono considerati affidabili dagli esperti e spesso sono poco costosi.

Potresti valutare di approfondire l’argomento presso la nostra agenzia seo

Console di ricerca di Google

La console offre funzionalità che misurano le prestazioni del sito Web, consentendoti di monitorare facilmente la posizione del tuo sito nelle SERP. Ti mostra anche il tempo di caricamento della tua pagina, il numero di clic sulle tue pagine e le parole chiave da prendere di mira. 

Console di ricerca di Google
Fonte immagine

Semrush assistente alla scrittura

Semrush’s Writing Assistant è un pilastro nel settore della scrittura di contenuti SEO. Lo strumento analizza i tuoi contenuti in base a SEO, originalità, tono di voce e leggibilità e offre suggerimenti per migliorare la tua copia. 

Assistente alla scrittura di SEMrush

Analisi dei contenuti in tempo reale di Yoast

Lo strumento di analisi dei contenuti in tempo reale di Yoast è un servizio cloud che offre consulenza SEO gratuita per l’ottimizzazione dei tuoi contenuti. Lo strumento può creare e modificare il titolo e la meta descrizione, aiutandolo così a classificarsi nella SERP. 

Da tenere sempre in considerazione quando si procede alla realizzazione ecommerce

Analisi dei contenuti in tempo reale di Yoast
Fonte immagine

Altri strumenti di SEO Copywriting da considerare

  • KWFinder
  • UberSuggerisci
  • Parola chiave Occhio
  • Esplora parole chiave di Ahrefs
  • SEO per surfisti

Questi strumenti di ricerca per parole chiave offrono una serie di suggerimenti per le parole chiave che possono aumentare il posizionamento dei tuoi contenuti nella SERP. Offrono anche analisi del dominio e approfondimenti sulla concorrenza. 

Inoltre, le informazioni sulle parole chiave, come il volume di ricerca preciso, i costi CPC e la popolarità delle parole chiave, possono aiutarti a creare contenuti SEO-friendly nella tua nicchia. 

Scrivere contenuti SEO-friendly che funzionino bene nella SERP è più che scrivere una buona copia. Il processo è piuttosto complesso. Fortunatamente, abbiamo questi strumenti che possono semplificare il processo. Investi negli strumenti condivisi sopra per migliorare la leggibilità dei contenuti e ottimizzarli per i motori di ricerca. 

Se stai cercando più strumenti da utilizzare, dai un’occhiata a questo articolo che elenca 21 dei migliori strumenti SEO.

Da considerare per la realizzazione siti web legnano

L’asporto

Il copywriting SEO coinvolge molte cose. È destinato a diventare più complicato che mai nel 2022, ma va bene. Siamo tutti sulla stessa barca. Gli aggiornamenti agli algoritmi di ricerca di Google sono universali.

Questo articolo ha fornito uno sguardo alle cose su cui puoi lavorare, andando verso il nuovo anno. Che si tratti di restringere la ricerca di parole chiave o di lavorare per integrare più media alternativi nella tua copia, dipende da te.

Altre cose che potresti migliorare includono collegamenti interni, titoli accattivanti, SEO on-page, valutazione EAT, blocco delle intenzioni degli utenti… l’elenco potrebbe continuare.

Sebbene tale elenco sia inesauribile, a causa della natura della SEO, il tuo tempo e i tuoi sforzi non lo sono. Alla fine della giornata, sai quali parti del tuo copywriting potrebbero aver bisogno di aiuto.

Questo articolo può aiutarti a decidere quali parti della tua strategia devono essere modificate. Quindi, vai avanti e implementali per garantire un posizionamento migliore per i tuoi contenuti.

Biografia dell’autore

Hazel Raoult è una scrittrice di marketing freelance e lavora con PRmention . Ha più di 6 anni di esperienza nella scrittura di affari, imprenditorialità, marketing e tutto ciò che riguarda SaaS. Hazel ama dividere il suo tempo tra la scrittura, il montaggio e le uscite con la sua famiglia.

Foto dell’eroe di Luca Onniboni su Unsplash

Web agency legnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.