aggiornare il tuo profilo linkedln
CategoriesLinkedln

Non è ora di aggiornare il tuo profilo LinkedIn?

Considerando che i profili LinkedIn sono le pagine più visualizzate su LinkedIn e la pagina del tuo profilo è davvero il punto di partenza di ogni professionista per rivendicare e creare il proprio marchio professionale, dovresti rivedere regolarmente il tuo profilo LinkedIn per vedere come puoi ottimizzarlo.

Ecco perché sta diventando una buona pratica fare un controllo regolare sulla tua presenza e concentrarti sull’aggiornamento degli elementi che daranno alla tua presenza un aspetto piacevolmente nuovo con ogni stagione che passa.

Da tenere in considerazione anche per creazione siti web gallarate

Con questo in mente, ecco le aree chiave su cui dovresti concentrarti per aggiornare il tuo profilo LinkedIn per avere un impatto sulla più grande rete professionale del mondo – e tutto entro un’ora!

1.) Scegli una nuova foto di copertina di sfondo

Questo è uno degli errori più comuni che commettono i nuovi arrivati ​​su LinkedIn: non personalizzare la foto di copertina di sfondo . Sebbene LinkedIn fornisca una foto predefinita, posizionare la tua foto professionale sullo sfondo ti aiuta a distinguerti dalla folla di LinkedIn e può generare più interesse per il tuo profilo. 

Quando provi a selezionare una nuova foto, evita la foto di una persona, uno spazio disordinato o un viaggio che hai fatto l’anno scorso. Scegli invece una foto rilevante per il tuo settore o marchio. Se sei un grafico, ad esempio, usa un’immagine che hai disegnato. Se sei uno scrittore, una foto di un computer e un mouse sarà sufficiente. Un’immagine di marca fornita dall’azienda o anche un paesaggio per la città in cui vivi sono scelte sicure. Qualunque cosa tu scelga, assicurati che sia pulita, nitida e appropriata per LinkedIn.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

2.) Carica una nuova immagine del profilo

Barack Obama LinkedIn foto del profilo

Proprio come saresti espulso se visitassi un sito di incontri e ti connettessi con qualcuno, solo per scoprire che la sua foto non era aggiornata o intenzionalmente imprecisa, i potenziali datori di lavoro e le connessioni di LinkedIn non sembreranno di buon occhio vedendo immagini non aggiornate, irrilevante o chiaramente preso per un’azienda o un settore in cui non lavori più.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

Ogni volta che modifichi qualcosa di significativo della tua persona – i tuoi capelli, il tuo peso, i tuoi peli sul viso, la tua carriera – prenditi qualche momento per saltare su LinkedIn e aggiornare la tua foto del profilo. È un piccolo cambiamento, ma può fare la differenza.

3.) Riscrivi il tuo titolo professionale

Il tuo titolo professionale è una delle prime cose che una persona vede quando guarda la tua pagina LinkedIn. Serve come una breve sezione di informazioni e può letteralmente essere il motivo per cui qualcuno fa o non fa clic sul tuo nome.

Comprensibilmente, dovresti assicurarti che il tuo titolo professionale sia aggiornato, accurato e appropriato e rifletta il motivo per cui sei su LinkedIn.

Se attualmente lavori come editor video freelance e stai cercando di assumere clienti, dillo nel tuo titolo. Se non stai cercando di assumere clienti, ma sei desideroso di entrare in contatto con altri nel tuo settore, questo può anche andare nei tuoi titoli. In sostanza, il tuo titolo dovrebbe comunicare chi sei, come puoi aiutare gli altri e su cosa stai lavorando in modo personalizzato.

Non dimenticarti di questo argomento quando ti occuperai della realizzazione siti web professionali

4.) Stai fornendo servizi, in una ricerca di lavoro o assumendo per determinati titoli di lavoro?

aggiorna la sezione degli obiettivi del tuo profilo LinkedIn

Le ragioni per utilizzare LinkedIn sono vaste e ora puoi identificare il tuo scopo principale dietro l’utilizzo del sito. Sul tuo profilo, ora sei in grado di identificare se stai fornendo un servizio di qualche tipo, stai cercando un lavoro o stai assumendo tu stesso. Questo viene fatto attraverso ciò che LinkedIn chiama il tuo Showcase Services Module .

Anche se questa potrebbe non sembrare una sezione importante o innovativa della tua pagina, può fornire molte informazioni sul motivo per cui stai utilizzando il sito e su cosa speri di ottenere con il tuo tempo. In questo modo, puoi creare connessioni in modo più efficace in un rispetto reciprocamente vantaggioso: se stai cercando di assumere e qualcuno che cerca di essere assunto vede che sei nell’elenco, è più probabile che ti cerchino. 

Ottieni maggiori informazioni contattando la nostra web agency

L’aggiunta di contenuti in primo piano è essenziale, perché ti aiuta a distinguerti nel tuo campo. I contenuti in primo piano ti danno l’opportunità di mostrare le tue cose e dimostrare quanto sei esperto o innovativo nel tuo campo. L’impatto visivo che ha quando qualcuno scorre il tuo profilo è innegabile.

Che tu sia un agente immobiliare, un fotografo o un avvocato, la sezione dei contenuti in primo piano ti consente di presentare contenuti visivi relativi al tuo lavoro e può fungere da spazio per offrire alcuni elementi di un portfolio, un progetto passato o persino un intervista che potresti aver avuto con un giornale locale. Questo è lo spazio sulla tua pagina LinkedIn che ti consente di mostrare di cosa sei capace ed è un ottimo modo per mostrare potenziali connessioni con chi sei e in cosa consiste il tuo lavoro.

6.) Rinnova le tue parole chiave

Ecco un semplice esercizio per te: determina le parole chiave per cui vuoi essere trovato e guarda quante volte quelle parole chiave possono essere trovate sul tuo profilo LinkedIn cercandole nella finestra del browser come ho fatto nell’esempio sopra.

Da tenere in considerazione anche per creazione siti web legnano

Se al momento non hai parole chiave sulla tua pagina LinkedIn, prenditi un momento per correggere l’errore. Le parole chiave vengono utilizzate per aumentare il tuo nome nei risultati di ricerca, quindi dovresti assicurarti di avere molte parole chiave per dimostrare chi sei, qual è il tuo settore e a cosa sei interessato. Le parole chiave possono essere inserite in più punti del tuo profilo , dal titolo alla sezione Informazioni su di me. Posizionarli nel tuo profilo aumenterà notevolmente le tue possibilità di apparire organicamente nei risultati di ricerca, al fine di creare più (e migliori) connessioni.

7.) Conferma le tue abilità

appunta le tue prime 3 competenze sul tuo profilo LinkedIn

La sezione delle competenze del tuo sito LinkedIn potrebbe soffrire e potresti soffrire per questo.

Proprio come la sezione delle competenze del tuo curriculum consente ai potenziali datori di lavoro di sapere in cosa sei esperto e in cosa sei capace, la sezione delle competenze del tuo LinkedIn dimostra quali sono i tuoi punti di forza e perché ti distingui nel tuo settore. Ignorare la sezione delle abilità non solo ti renderà meno propenso a comparire nei risultati di ricerca: renderà anche più difficile determinare il motivo per cui vorresti creare un’ottima connessione. Puoi prendere in prestito le tue abilità dall’elenco di parole chiave che hai creato nel passaggio precedente o visualizzare quelle comuni fornite da LinkedIn: in ogni caso, assicurati che il tuo profilo sia effettivamente completo inserendo molti talenti e abilità in questa parte del tuo profilo.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Una volta che hai il tuo elenco preferito di abilità, assicurati di sistemarle con le tue prime tre “appuntate” nello spazio corrispondente. Questo darà i massimi riscontri a quei primi tre e ti aiuterà a metterti in risalto nei risultati di ricerca.

8.) Trova nuove persone con cui entrare in contatto

Quando ti sei iscritto a LinkedIn sei entrato in contatto con tutte le persone che conoscevi in ​​quel momento, giusto? Ma quante lune fa era quello? E chi hai incontrato con cui dovresti restare in contatto meglio da allora?

Il modo migliore per farlo è assicurarti di sincronizzare i tuoi contatti con la tua pagina per assicurarti che tutti i tuoi contatti esistenti si connettano con te e cercare periodicamente nuovi clienti, colleghi o colleghi che incontri o incontri, sia di persona oppure online, sia chi LinkedIn ti consiglierà sia chi trovi attraverso ricerche mirate.

Aggiornare continuamente la tua rete è uno dei modi migliori per far crescere la tua rete online e ti esporrà a molte più opportunità e volti nuovi rispetto al semplice stare a guardare e sperare che qualcosa di nuovo derivi da una connessione con un estraneo.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Le reti online sono uno strumento potente, ma produrranno solo ciò che ci metti. Proprio come devi aggiornare regolarmente il tuo elenco di abilità, esperienza, titolo di lavoro e attività, dovresti fare in modo di aggiornare regolarmente i tuoi contatti, sia che ciò significhi connetterti con i colleghi attraverso i consigli delle persone, connetterti con i contatti del tuo numero di telefono o connetterti tramite la cena di lavoro che hai avuto durante il fine settimana.

9.) Chiedi alcune nuove raccomandazioni

chiedere consigli su LinkedIn

Le raccomandazioni sono fondamentali per fornire nuove connessioni, potenziali datori di lavoro e tutte le future opportunità di lavoro in vista del tuo successo nel tuo campo e dell’importanza del tuo tempo. Se hai già consigli sul tuo sito, fantastico! Potrebbe essere il momento di chiedere di più. Se, ad esempio, hai una raccomandazione da un supervisore precedente per un lavoro da cui hai rassegnato le dimissioni sei anni fa, vuoi assicurarti di fornire pezzi recenti e pertinenti del tuo lavoro. 

Questo argomento è ottimo anche per la realizzazione siti web aziendali

Per chiedere nuove raccomandazioni, contatta i supervisori diretti, passati e presenti, così come i capi del team o chiunque altro abbia lavorato in una posizione di autorità con te, anche se quella posizione di autorità è durata solo poche settimane. Ciò ti consentirà di ricevere continui consigli positivi e metterà la tua pagina in cima. 

Inserisci un evento ricorrente nel tuo calendario o nell’app di gestione delle attività per ricordarti di aggiornare il tuo profilo LinkedIn e includi un collegamento a questo post in modo da dare al tuo profilo LinkedIn le migliori possibilità di lavorare per te come potente strumento 24 ore su 24, 7 giorni su 7!

Altri elementi che consiglieresti per aggiornare regolarmente il regime del tuo profilo LinkedIn?

Se hai domande sull’argomento contatta la nostra agenzia web milano

Aggiorna le domande frequenti sul profilo LinkedIn

Qual è il modo migliore per aggiornare il tuo profilo LinkedIn?

Ecco i modi migliori per aggiornare il tuo profilo LinkedIn:

1. Scegli un nuovo profilo di sfondo.
2. Carica una nuova immagine del profilo.
3. Aggiorna il tuo titolo professionale.
4. Aggiungi un contenuto in primo piano in cui puoi mostrare la tua esperienza nel tuo campo.
5. Ricevi alcuni consigli dai tuoi clienti e datori di lavoro passati.

Come posso aggiornare il mio profilo LinkedIn senza notificare i contatti 2021?

Quasi tutto su LinkedIn è pubblico. Anche quando modifichi qualcosa sul tuo profilo. Ha predefinito le impostazioni per notificare le tue connessioni se aggiorni il tuo profilo. La cosa buona è che puoi disattivarlo. Per fare ciò, puoi andare sul tuo profilo e fare clic sul pulsante di modifica rappresentato da una matita. Quindi sotto il campo del titolo, vedrai un pulsante che dice “Condividi modifiche al profilo” e cambia il pulsante su “No”.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Devo aggiornare il mio profilo LinkedIn?

Sì, devi aggiornare il tuo profilo LinkedIn. Aggiorna il tuo profilo anche se sei dipendente e soprattutto quando cerchi lavoro. Ed ecco perché:

1. Aumenta la visibilità del tuo profilo.
2. Perfeziona il tuo marchio personale
3. Fornisce al tuo futuro datore di lavoro informazioni sufficienti su di te quando ti cercano su Google e ti dà un posizionamento elevato.
4. Ti tiene davanti ai tuoi concorrenti.

Come aggiorno il profilo LinkedIn in privato?

Per aggiornare il tuo profilo LinkedIn in privato, devi andare al tuo profilo e fare clic sull’icona a forma di matita per modificarlo. Vedrai quindi il pulsante “Condividi modifiche al profilo” sotto il campo Titolo . Imposta il pulsante su No in modo che le tue connessioni non ricevano notifiche quando aggiorni le informazioni sul tuo account. Inoltre, puoi andare alla scheda “Privacy” e ti darà ulteriori opzioni che possono aiutarti a rendere il tuo profilo un po’ privato.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

Come faccio a far risaltare il mio LinkedIn?

Dai un’occhiata a questi suggerimenti che possono far risaltare il tuo profilo LinkedIn dagli altri:

1. Scegli un primo piano professionale o un’immagine del profilo.
2. Scrivi un titolo accattivante.
3. Ottimizza il tuo riepilogo utilizzando parole chiave pertinenti alla tua nicchia o settore.
4. Assicurati di mettere in evidenza la tua esperienza.
5. Aggiungi una foto del banner di sfondo.
6. Aggiungi un URL personalizzato.
7. Ottieni consigli e conferme di competenze dai tuoi precedenti datori di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.