email-transazionali che ogni marketer dovrebbe conoscere
CategoriesE-mail

Dalla fine degli anni ’90, l’applicazione di Email per le vendite e il marketing continua ad essere in aumento. Prima dell’esistenza dell’email marketing, gli esperti di marketing comunicavano con l’aiuto di quella che oggi viene chiamata posta ordinaria o telefono, il che richiedeva molto tempo. Ma con l’evoluzione delle e-mail, è diventato molto più facile per i tuoi venditori interagire con i propri clienti e condividere vari aggiornamenti sui prodotti via e-mail. Con l’aumento dell’e-commerce, è naturale che le e-mail transazionali abbiano svolto un ruolo più importante nel modo in cui le aziende comunicano con i propri clienti.

Dalla pandemia di COVID-19, l’aumento del lavoro da casa ha indotto le aziende a fare affidamento sui metodi di comunicazione digitali e la comunicazione e-mail è in cima alla lista degli strumenti di comunicazione digitale. Oggi questa tecnologia è molto utilizzata da aziende grandi e piccole che la implementano all’interno del proprio canale di comunicazione interna e la utilizzano per le vendite e il marketing. È quindi ora visto come il principale canale di interazione tra due individui in un’impresa.

L’immagine mostra anche che entro il 2023 gli utenti della tecnologia di posta elettronica cresceranno fino a 4,3 miliardi, quasi la metà della popolazione terrestre.

L’email marketing è in realtà una vasta area con diversi tipi e in questo articolo parlerò di uno di questi tipi che è fondamentale da comprendere e implementare, le email transazionali .

Cominciamo con il significato di email transazionali.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Cosa sono le email transazionali?

In parole povere, si può dire che le e-mail transazionali siano e-mail generate automaticamente che vengono attivate su determinate azioni eseguite dal cliente. Questo diventa il principale punto di differenza tra le e-mail di marketing transazionali e normali. Poiché sono generati dal sistema, sono considerati parte integrante della strategia di email marketing . Tuttavia, per la sua funzionalità, è anche considerata una forma di automazione del marketing. 

Ad esempio, la reimpostazione della password, i dettagli di spedizione, i dettagli della fattura e così via, sono tipi di e-mail transazionali. Ho incluso altri tipi diversi in questo articolo e tutti i tipi sono utili per ottenere l’output desiderato che stai cercando dalla tua strategia di email marketing.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Importanza delle email transazionali nell’email marketing per i marketer

Rispetto alle e-mail medie, le e-mail transazionali ricevono 8 volte più clic e aperture, insieme a entrate 6 volte superiori. ( fonte )

Le e-mail transazionali possono avvantaggiare le aziende in molti modi.

1. Sviluppa la fiducia dei clienti

Per qualsiasi azienda per sviluppare affari, conquistare la fiducia dei clienti è la chiave principale. Fin dall’inizio dell’interazione con il cliente, è essenziale che le aziende soddisfino i loro requisiti per indurre l’individuo a pensare all’acquisto del prodotto. 

Con le e-mail transazionali che i clienti ricevono dopo la sottoscrizione o l’acquisto del prodotto, comprese transazioni monetarie, feedback autogenerati, e-mail di abbonamento, e-mail di risoluzione delle query, ecc., ritengono soddisfacente impegnarsi e sentirsi sicuri nell’interazione con l’azienda e si fidano del loro marchio e servizi. Con tutti questi servizi, le aziende possono garantire di offrire un’esperienza positiva ai propri clienti.

Questo argomento è ottimo anche per la realizzazione siti web aziendali

2. Aumenta le vendite dell’azienda

L’eccellente qualità del prodotto e il servizio clienti aumentano sempre le vendite dell’azienda. Sebbene il mantenimento della qualità del prodotto sia responsabilità esclusiva del team tecnico, il team di marketing si occupa del consumatore per cercare di sviluppare vendite ripetute. Inoltre, i tuoi clienti esistenti potrebbero semplicemente sostenere il tuo marchio nei social media, portando a un aumento dell’acquisizione di clienti.

Le e-mail transazionali, la principale fonte di supporto per i consumatori di oggi, possono essere personalizzate e consentono di condividere vari suggerimenti in base ai prodotti acquistati. La regolarità di queste e-mail aiuterà a mantenere l’attenzione dei tuoi clienti e ad aumentare le vendite.

3. Migliora il coinvolgimento con i clienti

Essendo noi stessi un cliente, io, te e tutte le altre persone intorno a noi abbiamo il desiderio di ricevere un’esperienza personalizzata al momento dell’acquisto di qualsiasi prodotto. Per la precisione, dà la sensazione di essere trattato in modo speciale e quindi convince il cliente a sviluppare importanza per il tuo marchio.

Le email transazionali generate automaticamente in base alla risposta del cliente possono essere personalizzate. E ricevere questo tipo di e-mail personalizzate, anche se transazionali, può aiutare a creare coinvolgimento tra un’azienda e i suoi clienti.

4. Migliora la credibilità del tuo marchio

Pubblicizzare il tuo marchio in ogni fase del marketing è essenziale per la tua azienda. In particolare, i nuovi clienti devono conoscere le tue caratteristiche, i tuoi prodotti e, più specificamente, come tratti i tuoi clienti. 

Le email transazionali aiutano i clienti a capire meglio di te. Con un’influenza positiva dalle prime conversazioni ed e-mail, è evidente che è più probabile che rimangano più a lungo con lo stesso marchio. Gli studi hanno rilevato che per il 96% delle persone il servizio clienti è importante per la fedeltà al marchio.

I 9 tipi principali di email transazionali utilizzate nell’email marketing

Dopo aver compreso il significato e il valore aziendale intrinseco delle e-mail transazionali, iniziamo con i tipi di e-mail che puoi inviare ai tuoi clienti come parte delle transazioni e delle interazioni quotidiane. Poiché il prodotto e l’azienda differiscono l’uno dall’altro, questi tipi cambiano di conseguenza. Tuttavia, la maggior parte delle e-mail transazionali che tratterò di seguito hanno molto in comune e possono essere utilizzate dalla maggior parte delle aziende.

Se hai domande sull’argomento contatta la nostra agenzia web milano

1. L’e-mail introduttiva

Come dice il nome, questo tipo di conversazione condivide un’introduzione sull’azienda, i suoi prodotti, gli abbonamenti, le politiche, ecc., Per aiutare i clienti (nuovi clienti) a voler saperne di più sull’azienda. Inoltre, consentirà loro di capire come verranno gestiti il ​​loro acquisto e altri requisiti.

Le e-mail introduttive possono anche essere chiamate e-mail di benvenuto, poiché l’azienda accoglie i propri clienti con un motivo per costruire una relazione a lungo termine. Poiché la maggior parte delle conversazioni al giorno d’oggi non sono faccia a faccia, è essenziale far loro conoscere la tua azienda.

Ecco alcuni punti per fare una perfetta conversazione di benvenuto.

  • Dovrebbe essere semplice, breve e non includere contenuti irrilevanti.
  • Rendi la riga dell’oggetto comprensibile e accogliente.
  • Evidenzia i vantaggi di entrare a far parte della tua comunità.
  • Menziona alcuni dei tuoi prodotti in primo piano e le recensioni dei clienti.
  • Includere un invito all’azione alla fine.
  • Includere dettagli di contatto, collegamenti a siti Web e pagine di social media.

2. Attivazione e conferma dell’account

Non appena viene effettuato un acquisto, i tuoi clienti di solito ricevono un’e-mail di conferma del loro account e di attivazione. Puoi anche inviare e-mail di double opt-in a quei clienti per la conferma dei loro account dopo la loro iscrizione.

Tale interazione di conferma dell’account consiste nel ringraziare i clienti per l’abbonamento, i dettagli monetari, chiedere di confermare il proprio account, i dettagli di contatto dell’azienda e altri dettagli importanti. Inoltre, la conferma dei dettagli dell’account ti consente anche di mantenere i tuoi dati utente mantenuti solo con informazioni autenticate. 

Se hai dubbi sull’argomento non esitare a contattare la nostra agenzia marketing milano per ulteriori argomenti

3. Reimpostazione della password

Tutti dimentichiamo le password. Secondo una ricerca , circa il 58% degli utenti di posta elettronica ha confermato di aver dimenticato le password molto spesso. Abbiamo anche provato a reimpostarlo, quindi questo tipo di email è ben noto anche alle persone che non fanno acquisti online o utilizzano i social media.

L’azienda o il fornitore di servizi invia al cliente e-mail di reimpostazione della password come risposta per reimpostarla. Quando i tuoi servizi/prodotto/sito web richiedono credenziali di accesso per l’utilizzo, è essenziale che tu investa nella creazione di questo tipo di posta transazionale. Durante la creazione di tali fili, devi mantenere il tuo tono assertivo e rassicurante, come se fossi felice di aiutarli.

Poiché le minacce di phishing e hacking sono reali, aggiungi un collegamento correlato per bloccare tale account o imposta una password diversa. Ciò non farà che aumentare la credibilità del tuo marchio tra i tuoi consumatori.

4. Conferma d’ordine e spedizione

Quando l’ordine viene effettuato dai tuoi clienti, puoi rispondere immediatamente inviando loro un’e-mail con i dettagli che confermano l’effettuazione dell’ordine, inclusi i dettagli di spedizione e tracciabilità dell’ordine. Quest’ultimo aiuta effettivamente i clienti a tracciare i loro ordini, dando loro la certezza che il loro acquisto è in fase di elaborazione e sta arrivando. Inoltre, il monitoraggio del prodotto consente loro anche di conoscere il tempo necessario per la spedizione e la data di arrivo provvisoria. 

È per questi motivi che i clienti si sentono più coinvolti e pianificano di essere clienti fedeli per un tempo più lungo. Tali e-mail hanno alte probabilità di essere aperte e riconosciute.

Da tenere in considerazione durante la realizzazione siti web

5. Dettagli della ricevuta e della fattura

Questo è un tipo di e-mail molto importante che funge da prova di acquisto da parte dei tuoi clienti. Oltre a fornire loro una fattura al momento della consegna, puoi condividere questi dettagli direttamente tramite una conversazione via e-mail in anticipo. 

Condividere tali dettagli in modo personalizzato al momento opportuno sviluppa un senso di fiducia del cliente che è utile per attirare più clienti. Insieme a tali dettagli di fatturazione, menzionare la tua responsabilità di mantenere queste informazioni al sicuro e confermarle effettivamente aumenta la fiducia che già hanno in te.

6. Conferma di consegna

Anche se questo non ha molta importanza, ti aiuta a ricontrollare se la consegna è stata ricevuta nelle mani giuste e in perfetta qualità. Con le e-mail di conferma della consegna, puoi chiedere ai tuoi clienti di confermare di aver ricevuto il loro prodotto e di essere soddisfatti. Questo ti permette di sapere se ci sono degli errori che devono essere corretti.

Oltre a questo, puoi anche riflettere l’identità del tuo marchio e offrire opzioni per la sostituzione del prodotto o un rimborso se vengono soddisfatte determinate condizioni.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

7. Richiesta di feedback

Mantenere una comunicazione regolare con i tuoi clienti è essenziale per comprendere le loro esigenze. Mentre puoi scegliere il miglior canale di comunicazione per la tua azienda per cercare feedback. molte aziende decidono di farlo tramite e-mail poiché è davvero scalabile e può essere automatizzato. Considero la ricerca di feedback regolari una componente essenziale dell’email marketing.

È un modo per raccogliere suggerimenti dai tuoi clienti esistenti che desiderano apportare modifiche ai prodotti o servizi che fornisci o modifiche al modo in cui li fornisci. Il feedback dei clienti può anche aiutarti a sapere se apprezzano davvero i tuoi sforzi e aiuta a prevedere quanto saranno fedeli a un cliente. 

Crea un’e-mail con un oggetto accattivante per fare del tuo meglio per capire meglio come puoi servire meglio i tuoi clienti. Puoi anche progettare i tuoi moduli di indagine e distribuirli in tutta la tua rete, inclusi e-mail, sito Web e social media. 

8. Rinnovo dell’abbonamento

Dopo aver sperimentato la domanda di piattaforme OTT come Netflix e altri abbonamenti software durante il periodo della pandemia di coronavirus, le persone sanno come funziona questo sistema. La maggior parte degli abbonamenti è limitata a un anno circa. Diventa tuo dovere ricordare ai tuoi clienti i loro rinnovi.

Ciò è particolarmente utile per le aziende che lavorano con software o siti Web in abbonamento. Sebbene sia un’altra possibilità per convincere i tuoi clienti a rinnovare i loro abbonamenti software, è essenziale lasciare un impatto notevole attraverso le e-mail che invii. Impiega queste strategie per ottenere i migliori risultati:

  • Inizia con le tue e-mail di promemoria il prima possibile piuttosto che aspettare fino alla data di scadenza. Non dipendere dai tuoi clienti e attendi il loro tentativo di rinnovo. Puoi sempre condividere nuovi piani e funzionalità in anticipo.
  • Condividi tutti i vantaggi che possono perdere non rinnovando i piani. Ti consentirà di attirare la loro attenzione verso funzionalità aggiornate che potrebbero mancare.
  • Puoi offrire loro piani a loro vantaggio scegliendo un amico con cui condividere l’abbonamento. Ciò avvantaggia entrambe le parti poiché puoi anche espandere la tua rete di clienti.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

9. Disponibilità del prodotto

Molte volte, dopo aver scelto il prodotto perfetto, i clienti si sono imbattuti nei problemi di “scorte limitate” o “nessuna scorta”. Questo riduce decisamente il desiderio per i loro acquisti. Anche se non puoi esattamente affrettare il processo e fornire loro il prodotto allo stesso tempo, ci sono altre opzioni tra cui scegliere. 

  • Crea un’e-mail in cui spieghi il problema e assicurati allo stesso tempo una data provvisoria per il rinnovo delle azioni. 
  • Non appena i prodotti saranno riforniti, condividi i messaggi con tutti i tuoi clienti in attesa.

Puoi anche aggiungere un’opzione per “inviare un’e-mail quando è disponibile” sul pulsante di acquisto della pagina del prodotto quando l’articolo è esaurito per consentire ai tuoi clienti di essere informati quando quel prodotto sarà di nuovo disponibile.

Sfrutta tutti questi tipi di e-mail transazionali e ottieni i vantaggi

Poiché la comunicazione è la chiave per relazioni acquirente-venditore fluide, trovare opportunità per avvicinare i clienti e offrire loro vantaggi dovrebbe essere il tuo obiettivo principale. L’email marketing è uno dei modi, se non il migliore, per entrare in contatto con i tuoi clienti attuali e potenziali. È importante per te sviluppare una strategia per l’interazione e darle priorità. Dai lo stesso tempo a tutte le tue comunicazioni e assicurati di organizzare regolari follow-up.

Poiché le e-mail transazionali possono essere automatizzate, non devi dedicare molto tempo a scrivere e-mail a tutti i tuoi clienti. Creare la struttura una volta è sufficiente, ma ancora una volta dovresti fare ispezioni regolari e verificare se il processo è intatto e vantaggioso e ti consente di dare il meglio di te con ogni punto di comunicazione.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Mi sono perso qualche tipo di email transazionale che la tua azienda sta utilizzando? Per favore commenta qui sotto e fammi sapere!

Biografia dell’autore

Meet Vara è un esperto di marketing di prodotti presso FactoHR , con esperienza nella creazione di varie idee per la scrittura creativa. È appassionato di ricerca ed esplorazione di blog, di controllare le ultime tendenze e di replicare la sua esperienza nella creazione di contenuti esclusivi. Il suo approccio e la prontezza nello scrivere contenuti di qualità sono eccezionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.