cos'è la gestione dei social media
CategoriesSocial Media

Per molti di noi, i social media sono un luogo in cui trascorriamo molto tempo. E per quelli di noi che possono ricordare, i social media sono cambiati molto dall’inizio del secolo. Sebbene le persone utilizzino ancora i social media per connettersi con amici e familiari, è anche diventato un mercato fiorente.

Come mercato, i social media sono andati ben oltre la vendita del divano di cui non hai più bisogno o che non puoi portare con te. Invece, mentre queste attività continuano, i social media sono un luogo in cui le persone parlano di prodotti e servizi ogni giorno. Tanto che al giorno d’oggi il 74% dei consumatori utilizza i social media per prendere decisioni di acquisto e l’80% riceve consigli sui prodotti lì. Per questo motivo, i marchi devono monitorare la propria presenza sui social media. Parte di questo sforzo è una gestione competente dei social media.

Che cos’è la gestione dei social media?

cos'è un _____?

In breve, la gestione dei social media è la pratica di gestione della presenza sui social media di un marchio. Questo può includere qualsiasi combinazione di reti. Inoltre, se un’azienda ha molti marchi o filiali diverse, potrebbe avere più profili sulla stessa rete.

La gestione di un profilo sui social media include molto di più della pubblicazione di contenuti. Piuttosto, un social media manager risponderà al coinvolgimento di altri utenti. Creeranno o supervisioneranno anche la creazione di contenuti, analizzeranno i risultati e adegueranno la strategia secondo necessità. In altre parole, la risposta a cos’è la gestione dei social media è “la pratica di assicurarsi che il tuo marchio abbia un bell’aspetto e interagisca bene con le persone sui social media”.

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione siti web e commerce

Quali sono i vantaggi della gestione dei social media?

Quali sono i vantaggi della gestione dei social media?

Con questo in mente, potrebbe essere facile chiedersi quali siano i vantaggi della gestione dei social media. Come si suol dire, i social media sono fatti per le persone, non per i marchi. A tal fine, molti social network hanno reso più difficile per i marchi raggiungere le persone attraverso il loro feed organico. Inoltre, potrebbe sembrare che i social brandizzati o a pagamento non valgano la pena, dal momento che spesso sembra che i marchi siano soffocati dalle chiacchiere di “persone reali”.

Tuttavia, pensare che la risposta a “cos’è la gestione dei social media” sia “una perdita di tempo” è in gran parte errato. Sebbene la gestione dei social media richieda uno sforzo, può davvero ripagare se eseguita correttamente. Diamo un’occhiata ai vantaggi di questa pratica.

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

È conveniente

Ricorda, i social media sono gratuiti e anche i social a pagamento possono essere più efficaci di altri tipi di pubblicità. Incontrare le persone dove sono e dove trascorrono il tempo si è dimostrato efficace più e più volte. In effetti, ci sono molti vantaggi nel social media marketing in generale e la gestione dei social media è una parte importante di questa modalità di marketing. 

Può raggiungere un vasto pubblico

I social media hanno un numero enorme di membri in generale. Oltre a Facebook, dove oltre il 70% della popolazione nordamericana ha un account, ci sono molte altre opzioni. Anche le aziende che vogliono commercializzare in Cina dispongono di strumenti efficaci, come TikTok/Douyin, per raggiungere i clienti attraverso i social media.

Ma non è necessario sapere quante persone in totale utilizzano una rete di social media per comprenderne il valore. Gli influencer dei social media, ad esempio, possono avere molte migliaia di follower. Inoltre, molti marchi hanno molti follower che vogliono conoscere i loro prodotti e servizi. Infine, personaggi pubblici e altre personalità di spicco possono attrarre un seguito enorme.

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione sito web milano

Puoi facilmente interagire con il pubblico.

Un altro ottimo motivo per gestire i social media è che puoi interagire con il pubblico. Mentre tutte le aziende si rivolgono al pubblico attraverso comunicati stampa e altri forum più tradizionali, i social media funzionano meglio. In particolare, i social media sono sufficientemente onnipresenti che è facile per le persone vedere quello che hai da dire. Inoltre, i lettori possono condividere i tuoi contenuti sui social media per un’ulteriore distribuzione.

Tuttavia, la vera magia dei social media è che puoi interagire direttamente con le persone. Molti marchi utilizzano i social media per le funzioni del servizio clienti. Inoltre, le persone possono porre domande ai marchi in risposta ai loro post. Insieme, questa comunicazione rappresenta una reale opportunità per raggiungere il pubblico.

La gestione dei social media genera affari.

Infine, potremmo rispondere che la gestione dei social media è “una grande opportunità di vendita”. Quasi tutti hanno visto gli annunci social a pagamento nei nostri feed, indipendentemente dalla rete. Tuttavia, i social a pagamento non sono l’unica opportunità per effettuare una vendita. Quando le persone costruiscono una relazione con il tuo marchio, è più probabile che acquistino dalla tua azienda quando arriva il momento. Ad esempio, un punto vendita che utilizza Twitter per rispondere ai reclami e alle domande dei clienti dimostra di essere incentrato sul cliente. Una buona esperienza con il servizio clienti attraverso i social media può incoraggiare le persone ad acquistare.

Inoltre, i social media sono il posto migliore per fare marketing di influencer. Come ho detto prima, l’influencer marketing è la pratica di fare in modo che gli influencer vendano o aumentino la consapevolezza per un marchio o un prodotto. Ed è uno dei modi più efficaci per acquisire nuovi clienti, soprattutto in un mondo in cui le persone sono desensibilizzate alla pubblicità tradizionale. D’altra parte, l’influencer marketing ha un ROI molto alto, rendendo i social media anche un importante canale di marketing.

Richiedi maggiori informazioni contattando la nostra webagency

Quali compiti svolge un social media manager?

Quali compiti svolge un social media manager?

Parte della comprensione di cos’è la gestione dei social media è sapere cosa fanno i social media manager. In breve, i social media manager sono persone che pianificano ed eseguono la strategia dei social media di un marchio, da soli o come parte di un team. È diverso dalla gestione delle persone, in quanto i social media stessi non hanno sentimenti. Ma le persone lo fanno, il che significa che questo è uno dei lavori di gestione delle relazioni più importanti in molte aziende. Ecco cosa troverai nella descrizione del lavoro medio.

Creazione, esecuzione e revisione della strategia dei social media

In generale, un social media manager lavora con altri professionisti del marketing sulla strategia dei social media di un’azienda. Ad esempio, questa persona potrebbe decidere che il suo marchio farà molto del servizio clienti basato sui social media. Molti rivenditori lo fanno, così come molte aziende di prodotti di consumo. D’altra parte, un altro approccio comune è semplicemente aumentare la consapevolezza del marchio o utilizzare i social media come estensione del dipartimento di PR aziendali.

Naturalmente, c’è di più nella strategia che nella definizione degli obiettivi. Un social media manager aiuterà a determinare come raggiungere tali obiettivi, ad esempio attraverso l’influencer marketing o la creazione di contenuti mirati. E in alcuni casi, dovranno rispondere ai problemi in tempo reale, come hanno fatto molti di loro quando il COVID-19 è arrivato due anni fa.

Ottieni maggiori informazioni contattando la nostra web agency

Ricerca sul pubblico

Un’altra parte di ciò che è la gestione dei social media è scoprire quali segmenti di pubblico hanno maggiori probabilità di rispondere bene agli sforzi di marketing. Questo spesso significa prendere la persona dell’acquirente dell’azienda e vedere quali parti della comunità dei social media si adattano meglio ad essa.

Allo stesso tempo, un social media manager esaminerà i risultati delle analisi e gli impegni delle campagne sui social media per trovare opportunità. Ad esempio, potrebbero scoprire che un marchio attrae alcuni clienti che sono più giovani del previsto. Oppure potrebbero scoprire che alcune persone con mezzi più modesti del previsto considerano un prodotto un valore sufficientemente buono da vantarsene.

Allo stesso modo, una volta che il manager ha identificato il pubblico, deve determinare cosa lo fa rispondere bene ai messaggi di marketing. Un attento lavoro di analisi, analisi della concorrenza e altre tecniche possono ricavare queste informazioni. 

Decidi su quali piattaforme social impegnarti

Mentre alcuni grandi marchi si impegnano su tutti i principali social network e su alcuni di quelli minori, non tutte le aziende hanno le risorse per questo. Inoltre, la strategia aziendale di un marchio non è sempre compatibile con determinati social network. Infine, non tutti i social network fanno appello a una persona acquirente aziendale. Ad esempio, Pinterest è molto dominato dalle donne e, quindi, è meno importante per i marchi che si rivolgono principalmente agli uomini.

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

Progetta profili di social media per ogni account

Indipendentemente dalle reti con cui un marchio sceglie di lavorare, i loro profili sono importanti. Sebbene alcune piattaforme abbiano più opportunità di personalizzazione rispetto ad altre, ogni profilo dovrebbe essere coerente con la voce del marchio e la strategia dei social media. Un social media manager creerà il miglior profilo possibile all’interno dei parametri. Quindi, aggiorneranno i profili in modo appropriato per tenersi aggiornati con tendenze, linee guida e feedback dei clienti.

Sviluppa la strategia dei contenuti sui social media ed esegui la creazione di contenuti sui social media per ciascun account

Definire cos’è la gestione dei social media significa che i manager sviluppano la strategia e creano il contenuto che aiuta a mettere in atto quella strategia. Per la strategia, il social media manager deciderà come raggiungere al meglio gli obiettivi di marketing attraverso i social media. Quindi, potrebbero decidere che un concorso è il modo migliore per aumentare la consapevolezza del marchio, mentre un’offerta speciale può attirare nuovi clienti.

Allo stesso tempo, i gestori dei social media creano contenuti per ogni profilo dei social media. Potrebbero farlo direttamente, incaricare un dipendente di farlo o esternalizzare il lavoro. Nelle seconde due opzioni, il gestore garantisce che i contenuti soddisfino le aspettative del marchio e siano di qualità sufficientemente elevata. 

Creazione e gestione di annunci sui social media

In alcune aziende, il social media manager creerà e gestirà gli annunci sui social media. La creazione è solitamente un processo simile alla creazione di contenuto normale, tranne per il fatto che le opzioni per il tipo di contenuto e la formattazione possono essere diverse. In altre aziende, potrebbe esserci uno specifico gruppo di performance marketing responsabile della pubblicità sui social media. Per queste aziende, il social media manager avrà meno input.

Monitora il coinvolgimento e rispondi dove necessario 

Come con la maggior parte delle cose sui social media, i post di un marchio spesso suscitano risposte. Possono essere positivi o negativi e vanno da semplici “Mi piace” fino a lunghi commenti. A meno che non ci sia un community manager dedicato che lo faccia, un social media manager monitorerà il coinvolgimento e risponderà quando è necessario. Ad esempio, se un cliente fa una domanda, il manager dovrebbe rispondere. D’altra parte, i “mi piace” di solito non richiedono una risposta.

La maggior parte dell’ascolto sociale per i marchi di dimensioni medio-grandi avviene automaticamente utilizzando una dashboard dei social media o uno strumento di ascolto. Tuttavia, i gestori devono comunque prestare attenzione ai dati, perché possono contenere informazioni importanti. Ad esempio, una compagnia aerea potrebbe scoprire che i passeggeri sono arrabbiati per un’ingiustizia percepita. 

Potresti valutare di approfondire l’argomento presso la nostra agenzia seo

Gestione degli influencer

Per le aziende che si occupano di influencer marketing, è importante che qualcuno gestisca quei progetti e quelle persone. In molti reparti marketing, il social media manager è la persona che svolge questo compito. In altri luoghi di lavoro, potrebbe esserci un leader di marketing di influencer dedicato. Anche se l’azienda utilizza principalmente una piattaforma o un’agenzia di influencer marketing, qualcuno deve monitorare l’andamento e i risultati delle campagne. 

Analizzare e ottimizzare tutto quanto sopra su base regolare

Mentre i dashboard di social media marketing aiutano a tabulare i dati e raccogliere analisi, qualcuno deve analizzare i dati. Dopotutto, dare un senso a molti punti dati diversi richiede in genere un essere umano. Inoltre, il social media manager comprende come le informazioni si adattano alla strategia aziendale complessiva: quelli che potrebbero essere grandi numeri per un’azienda possono essere terribili per un’altra.

Reporting su tutto quanto sopra su base regolare

Infine, nella maggior parte dei casi, il social media manager sarà responsabile della segnalazione alla direzione. Ciò significa presentare ai manager le buone notizie e le notizie meno buone. Quindi, queste informazioni diventano la base delle valutazioni delle prestazioni e delle modifiche alla strategia.

Di quali competenze ha bisogno un social media manager?

Di quali competenze ha bisogno un social media manager?

Naturalmente, non tutti hanno le competenze giuste per essere un efficace social media manager. Parte di ciò che è la gestione dei social media sta reagendo rapidamente ai cambiamenti degli ambienti dei social media. Inoltre, è facile sostenere che questi professionisti hanno molta agilità grazie alle loro impegnative descrizioni del lavoro e alle competenze di cui hanno bisogno. Ecco un elenco delle competenze di base per questa posizione:

  • Abilità comunicative: in particolare, la capacità di interagire e comunicare in modo efficace sia con il team di marketing che con il pubblico in generale.
  • Abilità analitiche: sapere come prendere i numeri che arrivano, come il tasso di coinvolgimento, e trasformarli in qualcosa di utile. Inoltre, essere in grado di elaborare i dati dei clienti per aiutare a plasmare la strategia. 
  • Abilità di scrittura: la creazione di contenuti richiede abilità di scrittura. Questo è particolarmente prezioso quante più parole contiene un post sui social media. Tuttavia, tutti i post sui social media devono essere ben scritti, comprese le didascalie. 
  • Editing visivo: indipendentemente dal fatto che utilizzino Canva o qualcos’altro, i social media manager devono trasformare materie prime come immagini e loghi in qualcosa di speciale. 
  • Capacità di reporting e presentazione: come tutti i dipendenti, un social media manager è responsabile nei confronti della direzione. Queste competenze aiuteranno a garantire che tutti siano sulla stessa lunghezza d’onda e che l’SMM possa dimostrare che l’azienda sta ottenendo un ROI adeguato. 
  • Abilità di ricerca: individuare le informazioni sul pubblico richiede grandi capacità di ricerca. Ciò include sapere quali domande porre e come ottenere le risposte. 
  • Esperienza sui social media (come utente): è difficile essere un buon social media manager senza un buon background nei social media. In questo caso, è un utente competente, non necessariamente esperienza nella gestione degli account di qualcun altro. 
  • Adattabile a diversi ambienti: l’ambiente dei social media è in continua evoluzione e un buon SMM deve essere in grado di rispondere a tali cambiamenti. Inoltre, quando si verifica una crisi, sia all’interno dell’azienda che al di fuori di essa, l’SMM deve cambiare rapidamente e creare una risposta adeguata.

Infine, vorrei esaminare gli strumenti utilizzati da molti gestori di social media. Per le PMI che lavorano con aziende di medie e grandi dimensioni, parte della gestione dei social media è l’utilizzo del software che semplifica il loro lavoro. Nota, tuttavia, che ho fatto un articolo di grandi dimensioni che ha più strumenti se vuoi verificarlo.

Da tenere sempre in considerazione quando si procede alla realizzazione ecommerce

Agora Pulse

AgoraPulse fa parte del mio stack di strumenti perché è un ottimo strumento all-in-one. Le funzionalità includono una casella di posta sociale, che ti fornisce tutti i commenti e i DM dai tuoi account di social media e ti consente di rispondere in-app. Hanno uno scheduler, funzionalità di analisi, ascolto sociale e molto altro.

Inviabile

Sendible ha gli stessi strumenti di base di Agorapulse, ma è più orientato alle agenzie. A tal fine, è facile da usare anche se hai diversi clienti e tutti i loro account sui social media. Tuttavia, è ancora utile per gli utenti monomarca. Le caratteristiche distintive includono l’app mobile e strumenti di collaborazione avanzati.

SocialPilot

Questo strumento software è ottimo anche per le persone che hanno bisogno di pianificare molti post contemporaneamente e collegare più account. Quindi, se un social media manager lavora con più marchi contemporaneamente, SocialPilot è fantastico. Le caratteristiche speciali includono il potenziamento interno dei post di Facebook e la cura dei contenuti.

Fuoco di folla

Come gli altri, Crowdfire ha gli strumenti di base per la pianificazione dei contenuti, l’analisi e il coinvolgimento di cui hai bisogno. L’angolazione speciale di Crowdfire è il momento migliore personalizzato per pubblicare. Quindi, invece di dover indovinare te stesso o attenersi ai tempi di pubblicazione automatici, puoi rispondere a circostanze mutevoli.

PromoRepubblica

Con PromoRepublic, ottieni tutte le funzionalità di base necessarie per mantenere efficiente la gestione dei tuoi social media. Tuttavia, se sei una piccola impresa o hai dei franchisee, questo è particolarmente prezioso. Questo perché è facile da usare per le piccole imprese e ha funzionalità di design non modificabili per gli affiliati. Inoltre, la dashboard facilita la condivisione sui social, che è particolarmente comune con le attività commerciali locali e la promozione del franchising.

Da considerare per la realizzazione siti web legnano

SocialBee

Infine, c’è SocialBee. Oltre alle basi, questa app si distingue per il modo in cui ti consentono di pubblicare e gestire i tuoi account. In particolare, hanno una funzione di riciclo automatico per i contenuti sempreverdi, un editor di contenuti in blocco che ti consente di lavorare più rapidamente e una pianificazione basata su categorie. Ciò offre agli utenti la massima flessibilità con uno sforzo relativamente minimo. È anche l’unico che pubblicizza la possibilità di lavorare su Google Mybusiness, rendendo SocialBee ottimo per le PMI.

Come puoi vedere, la risposta chiave a cos’è la gestione dei social media è la pratica di essere attivi sui social media per un’azienda. Utilizzando l’esperienza di un social media manager, qualsiasi azienda può massimizzare la propria portata e ottenere un ottimo ROI essendo visibile sui social media. Questo vale per le aziende di quasi tutte le dimensioni, dai negozi locali alle multinazionali.

Foto dell’eroe di Meghan Lamle su Unsplash

Web agency legnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.