scrittura di contenuti seo
CategoriesSEO

Se stai cercando suggerimenti SEO , sei nel posto giusto, poiché una delle cose più semplici che puoi fare per classificarti meglio è essere più consapevole delle migliori pratiche SEO mentre scrivi i tuoi contenuti di qualità . Questo tipo di scrittura di contenuti SEO è assolutamente necessario per qualsiasi azienda, da una piccola impresa a un sito web di personal brand a un sito di e -commerce o un’azienda SaaS B2B , per aumentare la propria visibilità su Google.

I contenuti di alta qualità trovano sempre il loro pubblico, ma se desideri un pubblico più ampio , dovresti prestare attenzione alla SEO.

Mettiamo subito in chiaro una cosa: scrittura di contenuti, marketing di contenuti e copywriting sono concetti diversi.

Il content marketing promuove qualsiasi tipo di contenuto (post, video, newsletter, ecc.) con l’obiettivo di attirare lead qualificati.

La scrittura di contenuti si occupa della creazione di contenuti coinvolgenti e di alta qualità che attraggono il pubblico e include vari passaggi come: eseguire ricerche, aggiungere immagini pertinenti e, a volte, anche intervistare esperti sull’argomento.

Il copywriting è qualsiasi tipo di contenuto volto a persuadere il lettore a compiere l’azione desiderata (di solito per acquistare qualcosa). Mentre il copywriting mira sempre alle azioni desiderate, la scrittura dei contenuti non deve necessariamente servire allo stesso scopo. A volte, la scrittura dei contenuti è semplicemente informativa.

Ora, per comprendere correttamente la scrittura SEO, dovresti sapere che c’è di più dell’implementazione delle parole chiave. Sebbene le parole chiave corrette siano essenziali, è fondamentale che il contenuto sia di alta qualità e che risponda ai termini di ricerca target. Quegli scrittori che capiscono questo e seguono i miei consigli di seguito saranno premiati con più lettori che leggono più del tuo testo, inviando tutti i segnali giusti ai motori di ricerca che i tuoi contenuti sono di alta qualità e dovrebbero essere classificati più in alto nelle SERP per parole chiave pertinenti.

Termini SEO di base per scrittori di contenuti

  • Traffico organico: il numero di visitatori del sito Web che sono giunti al tuo sito Web tramite una ricerca su Google e non tramite annunci a pagamento
  • SERP: pagine dei risultati dei motori di ricerca
  • Posizione SERP: il posizionamento esatto del tuo sito web su Google
  • Query di ricerca: query che le persone digitano nei motori di ricerca
  • Percentuale di clic (CTR): percentuale di clic per un risultato SERP
  • Tasso di conversione: percentuale di persone che completano l’azione target divisa per il numero totale di visitatori della pagina web
  • Parole chiave a coda lunga: una stringa di parole chiave più specifica di una singola parola chiave
  • Call to action (CTA): il testo che richiede al lettore di eseguire l’azione desiderata
  • Anchor text: frasi con collegamenti ipertestuali che indirizzano il traffico ad altre pagine web
  • Meta description: un breve riepilogo della SERP (fino a 160 caratteri).
  • Tag del titolo: il titolo della pagina web che appare nelle SERP di Google
  • Backlink: un collegamento ipertestuale, diretto internamente o esternamente
  • Prima di iniziare a scrivere contenuti SEO

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

C’è molto da imparare sulla scrittura di contenuti SEO, soprattutto se hai appena iniziato e stai cercando di ottenere un lavoro a distanza come scrittore . Tuttavia, non è scienza missilistica e ciò che conta di più è che tu sia, prima di tutto, un bravo scrittore.

Gli autori di contenuti lavorano con i marketer di contenuti e questi ultimi hanno il compito di fornire un brief adeguato. La ricerca di parole chiave non è il lavoro di uno scrittore di contenuti , ma non farà male almeno imparare le corde (cosa che sicuramente farai, nel tempo).

Ecco un ordine di passaggi proposto per padroneggiare la scrittura di contenuti SEO:

1. La prima cosa da fare per uno scrittore di contenuti è — seguire gli obiettivi prefissati e i risultati chiave (OKR). Ogni azienda seria deve impostare gli OKR , poiché sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi target nel modo desiderato e nell’ambito del tempo previsto.

In parole semplici, gli OKR comunicano la strategia aziendale a tutti i soggetti coinvolti, inclusi gli autori di contenuti.

2. Comprendi le parole chiave di destinazione dei tuoi contenuti . Una volta che conosci le tue parole chiave di destinazione specifiche, puoi concentrare il tuo contenuto per quell’obiettivo specifico.

3. Crea una bozza . Quali sono i conteggi di parole, le parole chiave e i collegamenti target? Tutti dovrebbero adattarsi naturalmente al testo, quindi raccogli le idee prima di iniziare a scrivere.

4. Pensa a “scansione “. Purtroppo, solo il 20% dei visitatori del sito legge effettivamente il testo. La stragrande maggioranza lo scansiona. Anche se questo fatto può essere terribilmente demotivante, trasformalo nella tua forza. Consulta i suggerimenti su come far leggere i tuoi contenuti alle persone di seguito.

5. Brainstorming CTA . Di norma, le CTA dovrebbero essere convincenti e distinguersi dal resto del testo. È possibile utilizzare vari metodi per raggiungere tale scopo, i due più comuni utilizzano colori di carattere diversi e un pulsante (o una combinazione di entrambi).

6. Scrivi per il lettore . Anche se la maggior parte delle persone analizzerà il tuo testo alla ricerca di alcune informazioni specifiche, ci sono sempre persone sinceramente interessate ad approfondire le proprie conoscenze. I contenuti di alta qualità forniscono esperienza e coinvolgono il lettore, quindi dai sempre il massimo.

7. Correggi i tuoi contenuti. Anche gli articoli più fini possono andare male se ci sono errori di ortografia. I tempi in cui le lettere confuse erano difficili da individuare, fortunatamente, sono lontani. Al giorno d’oggi, puoi utilizzare un componente aggiuntivo che ti aiuterà con l’attività (ad esempio, Grammarly).

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

Come indurre le persone a leggere i tuoi contenuti

Prima di tutto, se il tuo contenuto è troppo lungo, indipendentemente dalla sua qualità, la maggior parte delle persone lo scannerizzerà. Guarda il processo di scrittura dei contenuti SEO come prima impressione: devi catturare l’attenzione dei lettori a prima vista.

1. Questo in pratica significa che non dovresti girare intorno al cespuglio: scrivi direttamente al punto . Per quanto sfortunato possa essere, le persone di solito cercano risposte immediate alle loro domande. Cerca brevi campioni creativi per ottenere alcune idee, poiché il marketing segue lo stesso schema.

2. Per quanto riguarda il conteggio delle parole specifico , le definizioni di “lungo” variano. Tutto dipende dall’argomento, ma in generale il testo con un massimo di 600 parole è generalmente considerato breve, mentre il testo con più di 1000 parole è generalmente considerato lungo.

Quando decidi la lunghezza dell’articolo, considera l’argomento. I testi specializzati richiedono comunemente una forma più lunga poiché devono effettivamente spiegare una serie di dettagli. D’altra parte, quando si scrivono le descrizioni dei prodotti, un breve testo è un’opzione migliore. Guardare le prime posizioni di Google SERP è un buon indicatore della lunghezza dei contenuti.

3. Usa paragrafi brevi. Assicurati che le idee siano opportunamente separate e chiaramente indicate in brevi paragrafi. Ciò aiuterà gli scanner a trovare rapidamente le informazioni specifiche e forse anche a imparare qualcosa a loro vantaggio puramente per caso.

4. Evidenzia le parti importanti . Le parole in grassetto vengono individuate per prime durante la scansione del testo, quindi assicurati di evidenziare i punti chiave.

5. Usa un CTA convincente. Le CTA sono estremamente importanti, e non solo per il loro ovvio scopo. Se riesci a motivare le persone a eseguire l’azione, è probabile che tornino per di più. Questo è il modo migliore per ottenere visitatori di ritorno e una base di clienti fedeli.

6. Scegli un argomento di interesse e rimani concentrato per tutto il tempo . Con l’aumento dei clickbait, l’attenzione è diventata più importante che mai. Anche se la maggior parte delle persone esegue la scansione del tuo testo, dovresti sempre scrivere per il pubblico. Ciò significa che dovresti scegliere un argomento su cui le persone sono interessate a saperne di più e attenersi ad esso. Se vuoi attirare l’attenzione dei lettori su un altro argomento, usa invece i link. Mai e poi mai usare titoli falsi per attirare il pubblico, il che ci porta al punto successivo:

7. Espandi il titolo. In altre parole, rendi rilevante il tuo articolo. Fornire solo informazioni collegate all’argomento e solo informazioni affidabili.

8. Rendi i tuoi articoli facilmente comprensibili. È proprio questo punto che mostra tutta la differenza tra uno scrittore buono e uno scarso. Scrivi semplicemente anche quando affronti argomenti complessi ed evita il linguaggio tecnico ove possibile.

9. Suddividi argomenti più grandi in più post . Quando sono necessari più punti, per evitare di perdere la messa a fuoco, suddividi i soggetti più grandi in una serie di post. Fai i compiti con un collegamento adeguato in modo che il visitatore non debba perdere tempo a cercare ulteriori informazioni sul sito web.

10. Utilizzare elenchi puntati e numerati. Ciò ti aiuterà a suddividere il testo e consentire comunque a tutte le informazioni vitali di essere chiaramente visibili anche agli scanner. Ciò è particolarmente importante per i contenuti di lunga durata che a prima vista possono essere poco interessanti per i lettori.

11. Usa le infografiche quando possibile . Le infografiche sono estremamente popolari e possono essere piuttosto utili quando si tratta di statistiche. In generale, fornire piccoli frammenti di informazioni raggruppati in modo intelligente è sempre una buona idea.

12. Usa una bella confezione . Non sappiamo tutti quanto sia importante il packaging in termini di marketing. La stessa regola si applica alla scrittura dei contenuti. Anche se scrivi contenuti eccezionali, se è pesante per gli occhi e formattato in modo goffo, allontanerà le persone.

13. Assicurati che il tuo sito web sia reattivo . Quando i visitatori sono costretti a cambiare dispositivo per leggere un articolo, è probabile che cercheranno informazioni altrove. Tieni a mente gli utenti mobili: la maggior parte delle persone legge i tuoi contenuti mentre è in movimento, comunque.

14. Prestare attenzione alla navigazione del sito . Il contenuto dovrebbe essere facilmente accessibile, quindi fai un brainstorming sulla navigazione del tuo sito web. Assicurati che le informazioni importanti siano facili da trovare e che tutto sia collegato correttamente.

15. Concentrati sul lettore. Molti scrittori commettono l’errore di concentrarsi esclusivamente sull’argomento, dimenticando completamente l’aspetto più importante della vicenda: il lettore. Mentre è vero che alcune persone usano Internet per approfondire le loro ricerche, è più comune trovare persone che cercano di rilassarsi. Pensa alle tue abitudini online per farti un’idea. Di solito, le persone cercano qualcosa di nuovo, che si tratti di un articolo interessante e perspicace, di un video clip o di un film. Pensa al relax e al divertimento. In conclusione, assicurati di generare apprezzamento piuttosto che sembrare un venditore.

16. Scrivi contenuti di ispirazione . Scrivi sempre per creare speranza, non per rendere le cose più cupe per il lettore. Le emozioni oneste non passano mai inosservate, quindi cerca di connetterti con il lettore. Di norma, le persone possono sempre percepire un’agenda. Pertanto, non averne uno!

Puoi avere maggiori informazioni sull’argomento contattando web agency milano

Come sfruttare al meglio la scansione

Fortunatamente, ci sono alcuni modelli di scansione comuni che ti aiuteranno ad attirare correttamente l’attenzione dei visitatori applicando i passaggi sopra menzionati.

Diamo un’occhiata a loro.

1. Il modello a forma di F. Il cosiddetto motivo a forma di F è piuttosto comune, quindi è una buona idea familiarizzare con esso. La maggior parte delle persone legge orizzontalmente , quindi si sposta un po’ più in basso sulla pagina e continua a leggere orizzontalmente e, infine, scansiona la parte sinistra della pagina verticalmente. Il focus è sulle prime righe del testo, quindi usa la tua occasione e fai un brainstorming sulla riga di apertura.

2. Il modello di torta a strati. Questo schema si concentra su intestazioni e sottotitoli , quindi assicurati che forniscano informazioni approfondite sui paragrafi seguenti. Se il lettore trova interessante il titolo, inizierà a leggere il testo seguente. Non può essere più semplice di così!

Tuttavia, tieni presente che la lunghezza ideale di un’intestazione è compresa tra 60 e 80 caratteri, quindi sfruttali al massimo!

3. Il modello maculato. Questo si concentra su elementi specifici del testo ed è l’esatto opposto del modello a forma di F. Gli elementi specifici si distinguono dal resto del testo e possono includere parole in grassetto, collegamenti, cifre e/o elenchi puntati.

4. Lettura Impegnata. Infine, non dimentichiamo il 20% di persone a cui piace leggere interi testi. Per loro, la qualità conta più degli altri e l’attenzione dovrebbe essere rivolta alla corretta formattazione . Prendi i libri di carta come esempio: ci sono margini, colonne, bordi di pagina, ecc. C’è una buona ragione per cui tutti questi elementi sono uno standard: facilitano la lettura, quindi il lettore può concentrarsi esclusivamente sul contenuto.

Ultimo, ma non per importanza…

Gli scanner non riconosceranno sempre le interruzioni di testo. Ecco perché difficilmente troverai un articolo senza un paio di immagini . Più lungo è il testo, più immagini includerà. Per alcune persone questa pratica è estremamente irritante, ma per la maggioranza è la cosa giusta.

Aggiungi a ciò il fatto che le immagini contribuiscono alla SEO generale e avrai l’idea. Quando scegli le immagini, fai attenzione al copyright e menziona sempre i crediti dove sono dovuti.

Nel complesso, la scrittura di contenuti SEO è una miscela di due cose: scrittura di qualità e compromessi per le masse. L’inserimento nelle parole chiave può essere difficile (soprattutto quando sono grammaticalmente errate), quindi dovrai affinare le tue abilità e trovare la strada per ogni tipo di difficoltà.

Tuttavia, la qualità rimane sempre qualità e gli autori di buoni contenuti si distinguono sempre dal resto. In conclusione, fai del tuo meglio e il resto seguirà.

Biografia dell’autore

Viola Eva è appassionata di imprenditorialità digitale, flusso e marketing consapevole. In qualità di fondatrice e capo SEO per Flow SEO, sta lavorando con le startup di software per ridimensionare il loro traffico organico. È relatrice e scrittrice di tutto ciò che è SEO, conosciuta da Search Engine Journal, UnGagged, Pubcon, Wordcamp Europe e Webinale

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.