come calcolare il tasso
CategoriesSocial Media

Se sei coinvolto nel social media marketing, potresti esserti chiesto se esiste più di un modo per calcolare il tasso di coinvolgimento. In effetti, ti starai chiedendo cosa significhi realmente il tasso di coinvolgimento e quale valore abbia nell’ambito più ampio del tuo marketing.

Coinvolgimento è quella parola abusata che sei stanco di sentire dal tuo team di marketing. Tutti lo usano – e lo richiedono – quindi è diventato un tale cliché.

Ma come con tutti i cliché che ci circondano, il tasso di coinvolgimento nei social media ha un nucleo di saggezza molto significativo. Hai solo bisogno di sapere come usarlo con saggezza.

Quindi, leggi l’articolo qui sotto per scoprire qual è il tasso di coinvolgimento, perché è importante e come calcolarlo. Ti condurremo anche attraverso esempi pratici e discuteremo di come diversi social media si confrontano tra loro.

Che cos’è il tasso di coinvolgimento?

@amoreuxdumonde analisi del coinvolgimento di Instagram

Sebbene sembri un concetto inconsistente e difficile da afferrare, il tasso di coinvolgimento è una formula precisa che puoi calcolare in questo modo:

Quantità di interazione con i contenuti social di un influencer divisa per il pubblico totale.

Se la matematica non fa per te, puoi utilizzare un calcolatore del tasso di coinvolgimento gratuito per Instagram . Inoltre, calcolare manualmente il tasso di coinvolgimento presenta diversi svantaggi. Per prima cosa, devi fare tutta la matematica, che può portare alcuni ricordi scoraggianti dal liceo a meno che tu non sia stato il commiato di classe. In secondo luogo, ci vuole molto tempo.

Quindi, usa il nostro calcolatore del tasso di coinvolgimento gratuito per Instagram per monitorare automaticamente il tuo tasso di coinvolgimento.

Se vuoi ancora scavare più a fondo, continua a leggere. In questo post, discuteremo il significato di questi due concetti: interazione e pubblico totale e vedrai che ci sono diversi modi per farvi riferimento. 

Ma per ora, puoi capire perché il coinvolgimento è così cruciale. Una cosa è avere un pubblico passivo che ti ignora e qualcosa di completamente diverso avere un pubblico attivo.

Se hai domande sull’argomento contatta la nostra agenzia web milano

Questa metrica ti aiuterà a confrontare meglio influencer e canali in modo da poter indirizzare meglio il tuo pubblico . Questo ci porta a questa domanda:

Perché il tasso di coinvolgimento è importante?

Alcuni decenni fa, la pubblicità consisteva nel lodare i tuoi prodotti e nel fare in modo che più persone ascoltassero quelle lodi. Ma i clienti odiano lo spam , quindi hanno affinato l’abilità di ignorare le cose di cui non vogliono sentire parlare.

Fu allora che la pubblicità cambiò rotta verso la soluzione delle esigenze dei clienti.

Mostra al tuo pubblico che i tuoi prodotti sono solo uno strumento per risolvere i loro bisogni e desideri. È così che farai in modo che più persone risuonino con la tua visione e interagiscano in modo significativo con il tuo marchio.

Pertanto, il tasso di coinvolgimento mostra quanto è forte la tua relazione con i tuoi clienti e quanto puoi fare affidamento su di loro.

Prendi Nike, per esempio.

profilo instagram nike

Quando apri un account Instagram , ricevi un paio di suggerimenti su chi seguire in base ai tuoi interessi. Diciamo che sei appassionato di sport, quindi Nike appare come un suggerimento. Puoi fare clic su di esso solo perché sai che l’azienda esiste – dopo tutto, chi non lo fa – ma questo non significa nulla.

Se un produttore di attrezzature sportive non locale mostra più interesse per te, acquisterai da loro e non da Nike. Quindi sei fondamentalmente un NPC nel gioco di Nike ma un giocatore attivo nel gioco del tuo anonimo produttore locale.

Se hai dubbi sull’argomento non esitare a contattare la nostra agenzia marketing milano per ulteriori argomenti

Usa questo ragionamento per scegliere meglio i tuoi influencer .

Per esempio:

Pagina webInfluenzatore 1Influenzatore 2Influenzatore 3
Mi piace totali (ultima settimana)5407465
Commenti totali (ultima settimana)1529
Azioni totali (ultima settimana)10511694
Seguaci totali51.00010.4006.300
  • Influencer 1 = (540 + 15 + 105)/ 51.000 x 100 = 1,29%
  • Influenzatore 2 = (74 + 2 + 116)/ 10.400 x 100 = 1,84%
  • Influencer 3 = (65 + 9 + 94)/ 6.300 x 100 = 2,66%

Naturalmente, puoi applicare gli stessi calcoli – e altri di cui parleremo di seguito – per i tuoi siti Web rispetto ai siti Web della concorrenza. Il punto è che l’influencer o l’azienda con i follower totali più bassi può comunque avere il tasso di coinvolgimento più alto. Ciò significa che le loro pagine sono più attraenti per le persone e possono, quindi, generare risultati migliori.

Quindi usare questa tecnica ti aiuta a:

  • Valuta accuratamente le prestazioni degli influencer
  • Misura l’interazione del tuo pubblico con contenuti diversi
  • Ricevi maggiori informazioni su ciò che il tuo pubblico considera contenuti di qualità
  • Confrontati con i tuoi concorrenti

Ecco un segreto del settore ben custodito che la tua agenzia di marketing potrebbe non rivelare:

L’utilizzo del tasso di coinvolgimento come fattore infallibile nel determinare la fedeltà del tuo pubblico o come metrica di conversione principale può non essere corretto. Dovresti sempre prendere in considerazione tutti i possibili indicatori che delineano il quadro più ampio perché:

  • Le formule specifiche del tasso di coinvolgimento considerano tutte le interazioni uguali. Quindi una condivisione, un mi piace o un commento ha lo stesso valore quando si eseguono questi calcoli.
  • Alcuni influencer possono acquistare follower , Mi piace e commenti falsi.

Questa prospettiva sui tassi di coinvolgimento può sembrare un po’ deprimente, ma ovviamente c’è una soluzione.

Scegli un’agenzia esperta che ti aiuti a calcolare un tasso di coinvolgimento obiettivo che funzioni per la tua attività:

  • Discuti la tua storia aziendale e i tuoi obiettivi per classificare le metriche di seguito in termini di importanza:
    • Chiamate
    • Clic
    • Click-through
    • Commenti
    • Messaggi diretti
    • E-mail
    • Ottieni indicazioni stradali (Instagram)
    • Piace
    • Clic sui collegamenti
    • Menzioni, che possono anche essere senza tag
    • Visite al profilo
    • Cita i tweet
    • Reazioni
    • Regrammi
    • Risposte
    • Retweet
    • Salva
    • Azioni
    • Rubinetti adesivi (storie)
    • Testi
    • Uso di hashtag di marca
  • Personalizza diverse metriche utilizzando la formula della media ponderata anziché la media semplice. Quindi a ciascuno dei termini da mediare viene assegnato un valore specifico in base alla sua importanza.
  • Assicurati che l’agenzia utilizzi chiamate di giudizio invece di fare affidamento esclusivamente sulla matematica. Ad esempio, non tutti i commenti vengono creati uguali. Diciamo che due influencer pubblicano aggiornamenti simili. Uno ha 100 commenti e l’altro ne ha 25. Vuoi che la tua agenzia veda oltre questi numeri e analizzi la qualità di queste interazioni . Se il primo influencer riceve solo commenti superficiali o, peggio ancora, dispregiativi, mentre l’altro riceve elogi e promesse, è ovvio con chi stai meglio.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

Metodi di calcolo

Abbiamo già discusso un metodo di calcolo del tasso di coinvolgimento sopra, ma ce ne sono altri da considerare e confrontare. Ognuno di questi metodi ti offre una prospettiva diversa sul contenuto che stai valutando, quindi ricorda di scegliere la metrica o le metriche che meglio si adattano agli obiettivi della tua campagna.

Ecco come puoi farlo:

1. Tasso di coinvolgimento per copertura (ERR)

ERR = numero di ingaggi/reach x 100

La copertura media su più post è [ERR (Post1) + ERR (Post2) + … + ERR (PostN)] / N x 100

Se la matematica non è il tuo forte, la formula ERR determina quante persone interagiscono con il tuo marchio sul totale che vedono quel contenuto.

PROFESSIONISTI:

  • Questa formula è esatta perché:
    • Alcuni dei tuoi follower non vedono i tuoi contenuti.
    • Alcuni dei tuoi non follower vedranno il tuo contenuto perché le persone nei loro elenchi lo hanno condiviso.
  • Hai una visione migliore di come gli spettatori di contenuti reali interagiscono con il tuo marchio.
  • Puoi capire e valutare accuratamente la qualità dei tuoi contenuti.

CONTRO:

  • La copertura non è una variabile fissa, il che significa che è difficile controllarla.
  • Gli influencer con una portata più bassa possono avere enormi tassi di coinvolgimento che non riflettono accuratamente la realtà delle loro interazioni.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

2. Tasso di coinvolgimento per post (ER Post)

tasso di coinvolgimento per esempio post instagram

La metrica dei post ER è pratica quando vuoi scoprire la velocità con cui il tuo pubblico interagisce con i tuoi post. La sua formula è:

Post ER = Interazioni totali per post/Numero di follower x 100

Media ER per posta = (ER Post 1 + ER Post 2 + …. + ER Post N) / N

PROFESSIONISTI:

  • Il numero di follower è più stabile della metrica di copertura, quindi questa formula è la migliore per le pagine Web con portata fluttuante.
  • Puoi valutare il livello di coinvolgimento del tuo pubblico.
  • Questa metrica fornisce il modo più semplice per confrontare le prestazioni di un marchio o di un influencer con la media del settore.

CONTRO:

  • Questa formula non considera la portata virale.
  • Il tasso di coinvolgimento può diminuire leggermente ogni volta che guadagni più follower.
  • Questa metrica di per sé non può aiutarti a capire le esigenze del tuo pubblico e come risolverle.
  • Dovresti sempre utilizzare questa formula in combinazione con altre metriche di crescita. Ad esempio, le interazioni pubbliche come i commenti sul tuo Instagram potrebbero valere meno delle interazioni di successione come i salvataggi o le condivisioni, a seconda dei tuoi obiettivi pubblicitari.

3. Tasso di coinvolgimento per impressioni (impressioni ER)

Impressioni ER = Coinvolgimenti totali su un post/Impressioni totali x 100

Impressioni ER medie = (impressioni ER 1 + impressioni ER 2 + … + impressioni ER N) / N

Quali sono queste impressioni e come si confrontano per raggiungere?

La tua copertura rappresenta il numero di persone che hanno visualizzato il tuo post. Se 100 persone l’hanno visto, la tua copertura è 100. Ma se ciascuna di queste persone ha visto il tuo annuncio due volte, le tue impressioni sono 200.

Suggerimenti per professionisti:

  • Queste due metriche (copertura e impressioni) non significano che le persone abbiano effettivamente fatto clic su contenuti specifici.
  • Le piattaforme di social media si riferiscono distintamente a queste metriche , ad esempio:
    • Facebook distingue tra impressioni pubblicate e visualizzate. Gli annunci pubblicati non devono nemmeno essere mostrati sugli schermi delle persone o essere guardati completamente per contare, rispetto alle impressioni visualizzate.
    • Twitter non ha nemmeno la metrica della copertura, ha solo la metrica delle impressioni. Tuttavia, devi imparare a utilizzare Twitter in modo appropriato per ottenere più impressioni. Ecco un suggerimento: puoi dedicare molto tempo a rispondere a loro, ma ciò non garantisce un punteggio elevato delle impressioni. Invece, dovresti pubblicare direttamente nei feed di notizie delle persone per ottenere risultati migliori. 

Potresti valutare di contattare la nostra agenzia web per esporci ulteriori domande

PROFESSIONISTI:

  • Questa metrica è la migliore per valutare l’efficacia dei tuoi contenuti a pagamento.

CONTRO:

  • Le impressioni ER mostreranno probabilmente un coinvolgimento inferiore rispetto a ER o ERR.
  • Ti consigliamo di utilizzare la metrica delle impressioni ER insieme alla copertura per risultati più accurati.

4. Tasso di coinvolgimento giornaliero (ER giornaliero)

ER giornaliero = Coinvolgimenti totali al giorno/Numero di follower x 100

ER medio giornaliero = (ER giornaliero 1 + ER giornaliero 2 + … + ER giornaliero N) / N

Il tasso di coinvolgimento giornaliero valuta quante volte in un giorno le persone interagiscono con i tuoi post. Ecco come questa metrica è diversa dal coinvolgimento per copertura o dal coinvolgimento per numero di follower:

Tiene conto dei diversi post della tua sequenza temporale con cui il tuo pubblico interagisce durante un giorno.

PROFESSIONISTI:

  • Questa metrica mostra la frequenza con cui le persone interagiscono con il tuo marchio durante un giorno piuttosto che come interagiscono con post particolari.
  • Puoi personalizzare la metrica per variabili specifiche, come i commenti al giorno.

CONTRO:

  • Ad esempio, a causa di cambiamenti sociali o economici, uno dei tuoi post del 2005 può diventare improvvisamente un successo. Quindi notare che la tendenza è molto più critica del totale degli impegni giornalieri in tutti i post.
  • La metrica non considera che qualcuno possa scrivere dieci commenti su uno dei tuoi post durante un giorno, il che conta in modo diverso da dieci persone che scrivono un commento ciascuno.
  • Il numero di post durante un giorno influenzerà questo indicatore. Qualcuno che pubblica più spesso riceverà un ER giornaliero più alto rispetto a qualcuno che pubblica meno frequentemente, sebbene la qualità delle interazioni possa mostrare misurazioni diverse.

Questa parte è ottima anche per la realizzazione di siti web professionali

5. Tasso di coinvolgimento per visualizzazioni (visualizzazioni ER)

Visualizzazione ER = Interazioni totali sul post video / Visualizzazioni totali x 100

Vista ER media = (vista ER 1 + vista ER 2 + … + vista ER N) / N

La visualizzazione ER è una metrica che misura il coinvolgimento dei video per il tuo pubblico dopo che le persone hanno guardato quei video. Per YouTube, puoi utilizzare un plug-in gratuito come Parole chiave ovunque che ti aiuta a stimare il coinvolgimento del canale: 

tasso di coinvolgimento per visualizzazioni youtube esempio

PROFESSIONISTI:

  • Ti aiuta a tenere traccia di quante interazioni generano i tuoi video.

CONTRO:

  • Non tiene conto delle visualizzazioni non univoche.
  • Se una persona guarda i tuoi video più volte ma non interagisce con loro ogni volta (tramite commenti, Mi piace, condivisioni), la tua visualizzazione ER diminuirà.

6. Tasso di ingaggio fattorizzato

In una sezione precedente, abbiamo detto che ogni variabile ha un peso diverso a seconda del profilo della tua azienda e degli obiettivi di business. Ecco perché ti abbiamo consigliato di scegliere un’agenzia che possa utilizzare le medie ponderate al posto della media semplice.

Bene, ecco come lo fai:

Media ponderata = (Variabile 1 x Peso 1 + Variabile 2 x Peso 2 + …. + Variabile N x Peso N) / (Peso 1 + Peso 2 + … + Peso N)

Fattorizzazione ER = media ponderata / copertura per post x 100

Quindi, diciamo che un commento vale il doppio di un mi piace e una condivisione vale il doppio di un commento:

Media ponderata

Punto datiTotale ricevutoPeso assegnatoValore ponderato del punto dati
Piace30130
Commenti502100
Condividere20480
TOTALE1007210
Media ponderata30

Se il tuo post è stato visto da 1000 persone:

Fattorizzazione ER = 30 / 1000 x 100 = 3%

PROFESSIONISTI:

  • Ottieni un tasso di coinvolgimento specifico per variabili particolari.

CONTRO:

  • Il tasso di coinvolgimento risultante può sembrare gonfiato, quindi è meglio utilizzare questa metrica insieme ad altri indicatori della tua performance.

Come calcolare il costo per impegno

Scoprire il tuo tasso di coinvolgimento non è uno scopo in sé. Vuoi conoscere questo indicatore per stabilire la qualità dei contenuti, confrontare il tuo marchio con i tuoi concorrenti e scegliere ambasciatori esemplari per la tua attività.

Ancora più importante, vuoi imparare se stai usando i tuoi soldi con saggezza.

Per fortuna, la formula per valutare quel buon uso è semplice:

Da considerare in particolare se si intende procedere alla creazione ecommerce

Costo per impegno = La somma di denaro che hai speso/Numero totale di impegni

Insomma

Il consenso è che un coinvolgimento dell’1-5% è un buon risultato, anche se i marchi/influencer con più follower avranno più difficoltà a raggiungere quel tasso.

Inoltre, ricorda che dovresti utilizzare diverse formule del tasso di coinvolgimento per ottenere il miglior quadro della tua attività o del successo di un potenziale ambasciatore del marchio. Per esempio:

Tipo di formula del tasso di coinvolgimentoER per postaPronto soccorso a portata di manoER per impressioni
È meglio misurare l’influenza di qualcuno sul suo pubblico attivo e, di conseguenza, quanto bene si connettono con i propri follower Basato sul numero totale di follower e quindi misura la facilità con cui un marchio o un influencer può connettersi con i propri follower Ideale per misurare le prestazioni post tra post diversi Conoscerai la qualità di ogni post, ma anche la qualità della base dei tuoi follower. Ovviamente, follower più attivi sono meglio di quelli più passivi. Inoltre, puoi valutare come una piattaforma influenza la forza del tuo post in base ad hashtag, parole chiave, tempo, ecc.Ideale per annunci sponsorizzati/a pagamento

Un’altra cosa è modificare le tue aspettative in base alle diverse piattaforme su cui ti trovi. Ad esempio, il tasso di coinvolgimento medio di Twitter è di circa lo 0,5%, quello di Facebook è di circa lo 0,9% e quello di Instagram è dell’1,6%. Questi numeri variano leggermente in base alla fonte, ma i rapporti sono simili.

Prendi quei numeri con le pinze, però.

Il pubblico di Instagram è generalmente più giovane e le persone più giovani si impegneranno più rapidamente rispetto alle persone con più di 30 o più di 35 anni. Al contrario, le persone mature hanno più soldi, quindi compreranno più cose. Quindi, la percentuale di clic o il pay-per-click sono parametri ugualmente essenziali.

In conclusione: non utilizzare mai il tasso di coinvolgimento come indicatore migliore e unico del successo del tuo marchio. Collabora con un’agenzia che comprende tutti questi sotterfugi e può ideare programmi su misura per il tuo marchio.

Biografia dell’autore

David Morneau è managing partner di inBeat Agency , una società di marketing di micro-influencer che aiuta i marchi a creare UGC e gestire i micro-influencer su larga scala.

Hero Photo di Amol Tyagi su Unsplash

Questo è un post fornito da uno dei miei partner di marketing.

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

Come calcolare le domande frequenti sul tasso di coinvolgimento

Come si calcola il tasso di coinvolgimento per post?

Ecco la formula per calcolare il tasso di coinvolgimento per post:

ER Post = Interazioni totali per post/Numero di follower x 100
Media ER per post = (ER Post 1 + ER Post 2 + …. + ER Post N) / N

Come viene calcolato il tasso di coinvolgimento su Instagram?

Per coloro che odiano fare i conti, puoi utilizzare un calcolatore gratuito del tasso di coinvolgimento di Instagram . Se vuoi calcolarlo manualmente, la formula è:

1. ER = (numero totale di Mi piace e commenti) / follower x 100
2. ER = (numero totale di Mi piace e commenti) / impressioni x 100

Qual è un buon tasso di coinvolgimento?

Un tasso di coinvolgimento compreso tra l’1% e il 3,5% è considerato un buon tasso; Dal 3,5% al ​​6% è un alto tasso di coinvolgimento; mentre al di sopra del 6% è un forte tasso di coinvolgimento.

Qual è il tasso di coinvolgimento?

Un tasso di coinvolgimento è un modo per determinare quanta interazione un contenuto ha ricevuto dal suo pubblico. Il più delle volte, viene utilizzato come metrica per monitorare il coinvolgimento attivo del pubblico nei contenuti. Quindi, mostrando quanto sia efficace la campagna del marchio. Il tasso di coinvolgimento viene calcolato in diversi modi, ad esempio il tasso di coinvolgimento per copertura (ERR), per post (ER Post), per impressioni (impressioni ER), tasso di coinvolgimento giornaliero e per visualizzazioni.

Come si calcola il tasso di coinvolgimento su Facebook?

La formula per il tasso di coinvolgimento di Facebook è:

ER = (Numero totale di reazioni, commenti e condivisioni) / numero di post pubblicati / numero di fan x 100.

Web agency legnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.