come diventare un influncer
CategoriesInstagram

Questo post su come diventare un influencer di Instagram contiene link di affiliazione, il che significa che se scegli di fare clic ed effettuare un acquisto, riceverò una piccola commissione senza alcun costo per te.

La crescita dell’influencer marketing sta spingendo sempre più persone a voler imparare a diventare un influencer di Instagram. Ora ci sono alcuni dati potenti che suggeriscono cosa possono fare le persone per diventare più influenti su Instagram e costruire il proprio marchio di influencer unico.

Non sorprende che l’influencer marketing sia una preziosa opportunità di business, in particolare su Instagram. Secondo uno studio di marketing di Rakuten , il 65% dei consumatori segue un influencer su Instagram e molti di loro scoprono nuovi marchi e prodotti tramite gli influencer di Instagram. Questo rende gli influencer un ingranaggio vitale nella macchina della promozione del marchio. 

I marchi hanno risposto di conseguenza, dedicando denaro al marketing da spendere in programmi di influencer marketing . Sorprendentemente, l’importo che i marketer spendono per i micro-influencer (quelli con 50.000 o meno follower) non è molto inferiore a quello che spendono per i macro-influencer o i super-influencer (pensa alle celebrità con mega follower). Ciò significa che l’influencer marketing è un’attività redditizia, anche per le persone che non hanno un seguito enorme.

spesa media per campagne di influencer marketing

Suggerimenti su come diventare un influencer di Instagram

Nell’attuale ecosistema di Instagram, è più difficile far crescere il tuo seguito rispetto a quando è iniziata la piattaforma per la prima volta, o addirittura cinque anni fa. Sono finiti i giorni in cui potevi pubblicare alcune foto, cospargere un paio di hashtag, schiaffeggiare un filtro e il tuo seguito sarebbe cresciuto. Invece, il pubblico di Instagram è cresciuto aspettandosi una grande quantità di produzione e montaggio, con immagini che sembrano raffinate e curate come le immagini trovate sulle pagine di riviste o da fotografi professionisti.

Ecco alcune idee su come far crescere il tuo account ora, integrate con dati appropriati daRapporto di settore di Instagram 2020 di Tailwind :

1.) Scegli attentamente la tua nicchia

Se hai appena iniziato su Instagram e vuoi commercializzarti come influencer, considera la possibilità di creare il tuo account in una delle categorie meno competitive. 

Ad esempio, nella categoria dei servizi professionali, bastano solo 3850 follower e una media di tre commenti e 49 Mi piace per post per classificarsi nel 25% più alto della categoria. 

La barra è ancora più bassa per essere nel 50 percento più ricco: solo 1397 follower e una media di un commento e 21 o più Mi piace per post. 

Se riesci a trasformare i tuoi servizi in una categoria meno competitiva, avrai successo più rapidamente e aumenterai la fiducia quando inizierai nel settore degli influencer.

In ogni caso, devi bilanciare l’esistenza della concorrenza con il fatto che devi essere appassionato della tua nicchia ed essere in grado di creare costantemente ottimi contenuti su di essa. Prima di entrare nel “gioco” dell’influencer, assicurati di fare molte ricerche sulla migliore nicchia possibile per il tuo interesse e la probabilità di crescita. 

2.) Inchioda la tua biografia

La tua biografia su Instagram è uno dei primi modi per attirare potenziali follower. La tua biografia su tutte le tue piattaforme di social media darà ai nuovi e potenziali follower un’idea del tipo di contenuto che possono aspettarsi da te, quindi è importante creare una biografia che catturi l’attenzione delle persone e sia in linea con il tuo marchio personale e la nicchia stai lavorando dentro. 

Dalla tua immagine del profilo al tuo “su di me”, assicurati di prestare attenzione al tuo pubblico di destinazione e ai suoi desideri. 

Un influencer dei social media utilizzerà spesso un collegamento nella propria biografia per collegarsi ad altre piattaforme social o consentire ai propri follower di dirigersi su altri siti, inclusi siti Web, blog e persino fornitori che offrono codici sconto unici per un influencer dei social media da offrire ai propri follower . 

Rafforzare la tua biografia, attirare l’attenzione dei tuoi follower e fornire un modo per interagire con te altrove sono alcuni dei modi migliori per i creatori di contenuti di passare alla sfera degli influencer. 

Da considerare per la realizzazione siti web gallarate

3.) Crea ottimi contenuti

Ricorda che le persone usano Instagram “per essere ispirate e scoprire cose a cui tengono, inclusi i contenuti di marchi e aziende”. 

Per coinvolgere le persone su Instagram, avrai bisogno di un piano per tradurre i valori e le proposte di valore del tuo marchio in modo visivamente accattivante.

Err dal lato dell’essere divertente e stimolante quando pubblichi su Instagram. Non è il posto giusto per rilasciare semplicemente link ai tuoi contenuti e andartene. Le persone vogliono imparare e ottenere visibilità su nuovi prodotti, ma vogliono anche divertirsi e sentirsi come se fossero in contatto con marchi e persone. 

Il feed IG di Ann Handley (@annhandley) è un ottimo esempio di come fornire costantemente ottimi contenuti come influencer di marketing. 

Non dimenticare che i fantastici contenuti includono anche:

  • Utilizzo di hashtag pertinenti
  • Appoggiarsi alle storie di Instagram
  • Taggare altre persone 
  • Rispondere ai commenti
  • Imparare a usare i filtri
  • Provare app native come Boomerang, Hyperlapse e Layout.

4.) Pubblica in modo coerente

Sia che pubblichi sul tuo profilo o pubblichi su storie di Instagram, assicurati che i tuoi post siano coerenti per catturare e mantenere il tuo pubblico di destinazione. Alle persone piace interagire con influencer che sono attivi su Instagram in modo coerente ed è molto più probabile che il numero dei tuoi follower aumenti se pubblichi in modo coerente. 

Se sei preoccupato per la coerenza delle tue abitudini di pubblicazione, considera l’utilizzo degli strumenti di pianificazione di Instagram per pianificare i post in anticipo. Questi strumenti possono aiutarti a migliorare il tuo tasso di coinvolgimento e fornire contenuti di alta qualità, anche quando sei in vacanza, lontano dal tuo computer o fai una breve pausa dai social media. 

Dalle storie personali ai post di consigli agli annunci, è molto più probabile che il tuo pubblico rimanga per qualcuno che ha creato contenuti in anticipo. Quando pubblichi in modo coerente, è anche più probabile che i tuoi post vengano visualizzati nei feed di Instagram dei tuoi follower, soprattutto se confrontati con altri account o marchi che non pubblicano in modo coerente o regolare. 

5.) Sii strategico con i tuoi hashtag

Gli hashtag forniscono un modo semplice per pubblicare contenuti all’interno di una nicchia specifica. Consentono agli influencer di massimizzare l’esposizione ogni volta che pubblicano contenuti. Se al momento non stai utilizzando gli hashtag come parte della tua strategia di contenuto, stai perdendo l’opportunità di guadagnare migliaia di follower e migliorare la tua portata. 

Ciascuno dei tuoi post può utilizzare fino a 30 hashtag. Per assicurarti di colpire tutti i mercati nel modo più efficace possibile e di creare alcune variazioni nei tuoi post, prova a utilizzare una combinazione di hashtag grandi, medi e piccoli. Ciò aumenterà anche la tua probabilità di raggiungere i mercati a cui ti rivolgi e mercati a cui potresti non aver attinto in precedenza. 

Prima di iniziare a utilizzare gli hashtag, assicurati di condurre alcune ricerche su quali hashtag sono i migliori da utilizzare nella tua determinata nicchia. Se sei un influencer di viaggio, ad esempio, cerca gli hashtag che meglio accompagnano i post di viaggio. Se sei un influencer della salute, ricerca argomenti di tendenza relativi alla salute e successivi hashtag rilevanti. 

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione sito web milano

6.) Passa a un account aziendale

Gli account Instagram aziendali sono utilizzati da influencer di successo, per diversi motivi. Gli account aziendali di Instagram offrono più analisi, la possibilità di fare pubblicità, pubblicare swipe-up e link di affiliazione e vie più semplici per la comunicazione dai tuoi follower. 

Le analisi sono importanti per saperne di più sui dati demografici dei tuoi follower, sulle tendenze di pubblicazione e coinvolgimento e sul rendimento del tuo account. L’esplorazione delle tue analisi può aiutare a stimolare un aumento del coinvolgimento, creare una comunità online e determinare quali follower sono follower fedeli e quali follower falsi o follower “in agguato”. 

7.) Sfrutta TUTTE le funzionalità di Instagram

Mentre Instagram una volta potrebbe essersi concentrato interamente sull’appeal visivo di un pannello di immagini, da allora è diventato una piattaforma di creazione di contenuti davvero enorme. La qualità, il volume e la frequenza dei tuoi contenuti sono tutti importanti, ma pubblicare solo sulla tua pagina principale non è sufficiente. Invece, per mantenere la tua base di follower, devi adattarti a tutte le ultime funzionalità offerte da Instagram. 

I post e le storie in bacheca esistono da anni, ma le opzioni IGTV, Reels e Live sono tutte più recenti e forniscono modi efficaci per interagire con milioni di follower, inclusa la tua community esistente di follower e potenziali follower. Alla gente piace la varietà e vederti in una varietà di impostazioni renderà più probabile che i tuoi follower rimangano. 

La pubblicazione di contenuti in tutte le aree di Instagram è importante anche perché l’algoritmo di Instagram è parziale per gli account che forniscono diversi formati di contenuto. Se ti attieni solo a una o due funzionalità di Instagram, stai lasciando dietro di te i tuoi follower ideali e potenzialmente limitando la tua esposizione e portata. 

Richiedi maggiori informazioni contattando la nostra webagency

8.) Non dimenticare di COINVOLGERE

Pubblicare contenuti è fondamentale, ma pubblicare su Storie o pubblicare una bobina e dare un’occhiata pronta è il modo perfetto per assicurarti che il tuo viaggio da influencer si interrompa. 

Puoi aumentare il coinvolgimento ponendo domande ai tuoi follower per conoscerli meglio o chiedendo loro input su ciò che il tuo account dovrebbe presentare. Puoi anche incoraggiare il coinvolgimento offrendo risposte regolari ai commenti, ripubblicando le risposte alle tue domande (con autorizzazione) e creando collegamenti con altri influencer e marchi sulla piattaforma. 

Quando interagisci con altri creatori di contenuti o invii messaggi a marchi e altri influencer, stai incoraggiando il coinvolgimento dei tuoi follower e dei follower della persona o del marchio con cui stai interagendo. 

In definitiva, essere un influencer significa creare connessioni e incoraggiare conversazioni tra te stesso e i tuoi follower e tra i tuoi follower e i loro colleghi. Ogni volta che pubblichi un post, indipendentemente dal formato, assicurati di invitare la conversazione e la connessione. 

9.) Sii proattivo nel raggiungere i marchi

Presentare i marchi e creare connessioni con potenziali partner di marca è una delle parti più importanti della costruzione del tuo marchio di influencer. Se vuoi lavorare con un marchio, assicurati di parlarne regolarmente e di taggarlo nei tuoi post, poiché questo ti mette sul radar del marchio e mostra loro che starai dietro ai loro prodotti. 

Anche se potresti sentirti a disagio o nervoso nel contattare i marchi, il DMing di un marchio è in realtà una pratica abbastanza standard. Discuti del tuo desiderio di collaborare e dimostra perché potrebbe essere una decisione vantaggiosa per il marchio. 

Se vuoi interagire con ancora più marchi, prendi in considerazione la registrazione sulle numerose app e mercati di influencer. Queste piattaforme sono progettate per favorire le relazioni tra influencer e marchi e possono accelerare le partnership in modo più efficace rispetto al semplice contatto e al tentativo di connettersi direttamente con i marchi. 

Mentre ti prepari a cercare partnership, assicurati di aver creato un robusto media kit per influencer. Questi kit mostrano ai marchi i tuoi tassi di coinvolgimento, progetti o partnership passati e tutti i risultati che potresti avere in questa arena. Il tuo kit funziona come un CV e uno schema per il processo di partnership. 

10.) Non aver paura di limitare i tuoi contenuti sponsorizzati

Mentre le partnership e gli annunci sono il pane quotidiano di un influencer, affollare la tua pagina Instagram e i contenuti con un annuncio dopo l’altro è uno dei modi più veloci per perdere follower, rallentare il coinvolgimento e danneggiare il tuo marchio. Le persone vedono pubblicità ovunque e non vogliono interagire con una raffica costante di persone che cercano di venderle su un altro prodotto o servizio. 

Gli annunci sono necessari per mantenere vivo il tuo marchio, ma assicurati di creare contenuti tra gli annunci per mantenere viva la tua personalità nel processo di branding dell’influencer. Alcuni hanno suggerito una regola del tre: per ogni annuncio che pubblichi, pubblica tre contenuti personali o non correlati all’annuncio. Altri hanno suggerito una pianificazione settimanale, salvando gli annunci per determinati giorni della settimana o pubblicando un annuncio una volta ogni 3-4 giorni. 

Ottieni maggiori informazioni contattando la nostra web agency

11.) Monitorare i dati di coinvolgimento e adeguarsi di conseguenza

Le analisi di Instagram e i dati di terze parti possono aiutarti a comprendere le dinamiche del tuo pubblico specifico. Per avere successo come influencer e far crescere il tuo account, dovrai impegnarti a monitorare le prestazioni del tuo account E comprendere le tendenze del settore. 

Seguire il blog aziendale di Instagram è un ottimo primo passo per farlo. Controllare regolarmente le tue tendenze e i tuoi dati all’inizio può essere difficile, ma è uno strumento necessario per creare un forte profilo di influencer. 

I tassi di coinvolgimento possono variare a seconda dell’ora del giorno, del tipo di post che stai creando e del tipo di domande che stai ponendo. Se non sei un influencer nella giustizia sociale, ad esempio, potrebbe essere meglio stare lontano da troppi argomenti politicamente carichi.

Se non sei un influencer della moda, postare improvvisamente sulla settimana della moda potrebbe rivelarsi dannoso per i tuoi tassi di coinvolgimento. Presta molta attenzione a tutti i tuoi contenuti e determina ciò che piace di più al tuo pubblico. Dopo aver determinato i tuoi contenuti di maggior successo, continua a strutturare il tuo profilo attorno a quei successi. 

12.) Impara dai dati di benchmarking

Se stai attualmente commercializzando i tuoi servizi come influencer, o pensi di poterlo fare, hai bisogno di un modo affidabile per dimostrare il tuo valore come influencer.

In particolare, i micro-influencer devono essere in grado di dimostrare il valore dei loro account ai potenziali clienti. 

Con i suoi oltre 1 miliardo di utenti attivi mensili, Instagram ospita comunità di persone con modelli di comunicazione molto diversi. Alcune categorie sono grandi e loquaci, mentre altre sono piccole (ma in crescita) e hanno un coinvolgimento corrispondentemente inferiore. 

Poiché i modelli di utilizzo variano su Instagram, una taglia adatta a tutte le metriche è meno significativa. 

Semplicemente non tengono conto dei diversi stili di interazione all’interno delle numerose comunità su Instagram. 

Ad esempio, nel suo Instagram Industry Report 2020 , Tailwind ha esaminato 1,8 milioni di post su Instagram pubblicati tra novembre 2019 e febbraio 2020. I post sono stati suddivisi in 18 diverse categorie. 

Sebbene il rapporto si concentri principalmente sul momento migliore per pubblicare su Instagram , fornisce anche una quantità significativa di dati sul coinvolgimento per categoria su Instagram. 

Considera i commenti: nelle 18 categorie analizzate da Tailwind, il numero medio di commenti variava da 4 a 18,8.

Gli influencer che vogliono comprendere e comunicare bene il loro valore avranno bisogno di dati specifici del settore per: 

  • Comprendi quanto sono influenti rispetto agli altri nella loro categoria
  • Dimostra il loro valore ai potenziali clienti
  • Scrivi toni realistici
  • Mantieni più clienti 

Comprendere i dati importanti ti preparerà efficacemente a presentare il tuo marchio personale e a dimostrare il valore della partnership con un’azienda o un marchio.

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

Quale categoria descrive meglio la tua nicchia?

 Le categorie utilizzate da Tailwind sono state tratte dall’API di Facebook, dove Instagram registra le categorie scelte dai titolari di account Business e Creator al momento della registrazione. I dati sono stati integrati con informazioni dal database dei clienti di Tailwind. 

Tailwind ha esaminato le seguenti categorie: 

  • Viaggiare
  • Mattoni e malta
  • bambini
  • Formazione scolastica
  • Divertimento
  • Cibo e bevande
  • Salute e bellezza
  • Marketing
  • Tecnologia
  • Ricreazione
  • Servizi professionali
  • Fotografo
  • Marchio personale
  • Senza scopo di lucro
  • Media
  • Abbigliamento e abbigliamento
  • Servizi creativi
rapporto medio di coinvolgimento di Instagram per categoria

Dati di benchmarking per categoria

Per iniziare con il benchmarking dell’influencer, devi sapere quanti follower hai, nonché il numero medio di commenti e Mi piace che il tuo account riceve per post. 

Ecco come trovare i tuoi commenti medi in Instagram Insights. 

  • Ordina i tuoi post per intervallo di tempo e interazione per mostrarti il ​​numero di commenti che ogni post ha ottenuto.
  • Somma quei commenti.
  • Dividi per il numero di post per ottenere la percentuale media di commenti.

Ora, dai un’occhiata ai dati della tua categoria. Eccone un paio per iniziare.

Viaggiare

Tailwind ha analizzato 30.367 post della categoria viaggi. 

Per classificarsi tra i primi 25 percento dei follower nella categoria viaggi, un account ha bisogno di 10.267 follower o più. 

Per classificarsi tra i primi 25 percento per commenti o Mi piace, la media dei commenti deve essere quattro o più e la media dei Mi piace deve essere 121 o più. 

Per essere tra i primi 50 percento per la categoria, un account ha bisogno di 2.365 o più follower e una media di uno o più commenti e 42 o più Mi piace. 

I dati mostrano anche che il momento migliore per pubblicare contenuti di viaggio su Instagram è la mattina presto il sabato e la domenica.

il momento migliore per pubblicare contenuti di viaggio su Instagram è la mattina presto il sabato e la domenica

Media

 Se sei nella categoria dei media, i tuoi numeri dovranno essere molto più alti per essere considerato un influencer.

Per essere tra i primi 25 percento, il tuo account avrà bisogno di almeno 42.966 follower, una media di commenti di otto e una media di 388 like. 

Per classificarti tra i primi 50 percento, avrai bisogno di 5.579 follower, due commenti medi e 71 o più Mi piace per post. 

Il momento migliore per pubblicare contenuti multimediali se desideri ricevere commenti è martedì alle 20:00 EST. I Mi piace sui post di questa categoria sono più alti sabato e domenica alle 20:00 EST.

Il momento migliore per pubblicare contenuti multimediali se desideri ricevere commenti è martedì alle 20:00 EST.  I Mi piace sui post di questa categoria sono più alti sabato e domenica alle 20:00 EST

Blogger

 Se sei un blogger, ti classifichi tra i primi 25 percento se hai almeno 11.492 follower e una media di 13 o più commenti e 168 Mi piace per post. 

Sei tra i primi 50 percento se hai 2841 follower e una media di tre commenti e 55 o più Mi piace per post. 

I blogger ricevono più commenti il ​​giovedì e il venerdì e con i post online alle 12:00 EST.

Ricevono anche più Mi piace per i post della domenica e per i contenuti online alle 20:00. EST.

Potresti valutare di approfondire l’argomento presso la nostra agenzia seo

I blogger ricevono più commenti il ​​giovedì e il venerdì e con i post online alle 12:00 EST.  Ricevono anche più Mi piace per i post della domenica e per i contenuti online alle 20:00.  EST.

Ottieni qui i dati per tutte le altre categorie . 

Come utilizzare i benchmark degli influencer di Instagram

Naturalmente, ci sono altri tipi di dati che vorresti includere quando ti commercializzi come influencer, ma questi benchmark specifici per categoria possono essere utili in diversi modi. 

In primo luogo, puoi usarli per determinare se la tua influenza è abbastanza ampia da essere preziosa. Se disponi di un account che soddisfa i criteri per il 25 o il 50 percento dei migliori per la tua categoria, puoi utilizzare questi dati per iniziare a commercializzare i tuoi servizi come influencer. 

Se stai già commercializzando i tuoi servizi come influencer, considera l’aggiunta di dati di benchmarking alla tua presentazione. I dati ti aiuteranno a dimostrare la leadership di pensiero come qualcuno con una profonda conoscenza del tuo mestiere. Ad esempio, se includi dati di nicchia nella tua presentazione e un cliente li confronta con un concorrente con informazioni più generiche, ti distinguerai chiaramente come più informato e quindi come la persona migliore con cui collaborare. 

I dati di benchmarking aiuteranno anche te (e i tuoi clienti) a sviluppare aspettative realistiche riguardo ai risultati che possono aspettarsi quando ti assumono. Se sei un influencer nel settore dei viaggi, è più probabile che i tuoi risultati si allineino ai benchmark per i viaggi rispetto ai benchmark per la categoria Media. 

Assicurati di presentare i tuoi servizi tenendo presenti questi dati e mostra ai tuoi clienti perché il tuo passo è realistico. 

Sappiamo tutti che i clienti che non ottengono ciò che si aspettano hanno molte più probabilità di allontanarsi dai loro partner influencer. Dobbiamo pensare a fidelizzare i clienti fin dall’inizio del nostro rapporto con loro.

Stabilire le aspettative in modo realistico nella tua presentazione è un ottimo modo per iniziare la tua relazione d’affari ed è uno dei passaggi più importanti per fidelizzare i tuoi clienti. 

Stabilisci obiettivi realistici per la crescita 

Se stai crescendo come influencer, questi benchmark possono anche aiutarti a essere realistico riguardo alla tua crescita.

Questo foglio di lavoro gratuito è un buon punto di partenza per documentare i tuoi progressi e pianificare di raggiungere il livello successivo. 

Da tenere sempre in considerazione quando si procede alla realizzazione ecommerce

foglio di lavoro del passaggio dell'azione di instagram di tailwind

Pronto a diventare un influencer di Instagram?

Ora che sai cosa devi fare per diventare un influencer di Instagram, cosa ti impedisce? Vai e influenza! 

Se stai cercando altri consigli su come diventare un influencer di Instagram, dai un’occhiata a questi post del blog:

  • Come diventare un influencer dei social media e guadagnare da esso
  • Come fare soldi su Instagram? Ecco 9 idee diverse su cui masticare
  • La guida definitiva al marketing di affiliazione su Instagram

Questo è un post scritto per conto di uno dei miei partner di marketing. Tutte le opinioni sono mie al 100%.

Foto di Elevate su Unsplash

Domande frequenti su come diventare un influencer di Instagram

Gli influencer di Instagram vengono pagati?

Sì, gli influencer di Instagram vengono pagati in genere tramite post, storie e video sponsorizzati. Il punto di partenza del tasso di influencer di Instagram è di $ 10 per 1.000 follower. Questo è applicabile agli influencer medi con un tasso di coinvolgimento leggermente buono. Tuttavia, per gli influencer più richiesti, può essere più alto. Questo è il motivo per cui alcuni marketer utilizzano  i calcolatori di Instagram  per determinare quanto dovrebbero pagare un influencer di Instagram.

È difficile diventare un influencer di Instagram?

Sì, è difficile diventare un influencer di Instagram a causa della concorrenza. Ci sono molti influencer di Instagram in questo momento, quindi la concorrenza è dura e alta. Devi stare al passo con le tendenze e distinguerti sempre. Inoltre, devi essere creativo per coinvolgere il tuo pubblico. Essere coerenti e fornire contenuti preziosi e di alta qualità è un must per poter ottenere più partnership e collaborazioni.

Di quanti follower hai bisogno per essere un influencer di insta?

Non è richiesto un numero standard di follower per diventare un influencer. Il numero minimo di follower richiesto per essere considerato un micro-influencer è di 1.000 follower. È il tipo più piccolo di influencer basato sul conteggio dei follower. Ci sono marchi che non seguono il conteggio dei tuoi follower fintanto che offri contenuti di alto valore.

Da considerare per la realizzazione siti web legnano

Come si diventa influencer nel 2021?

Ecco i passaggi per diventare un influencer nel 2021 :

1. Determina la tua nicchia
2. Scegli una piattaforma di social media
3. Crea e pianifica una strategia di contenuti
4. Interagisci con la tua community e i tuoi follower
5. Crea un sito Web o un blog
6. Sii attivo !

Essere un influencer è un lavoro duro?

Non credo ci sia un lavoro facile. Quindi sì, essere un influencer è un lavoro duro. La maggior parte delle persone pensa che non lo sia, ed essere un influencer significa solo scattare foto e video e pubblicarli sui social media. Ma è più di questo. Il lavoro richiede creatività ed è un ruolo che consuma. Devi stare sempre al passo con il frenetico mondo dei social media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.