come essere un social media manager
CategoriesSocial Media

È una sorpresa apprendere che l’utente medio dei social media ha 8 account sui social media ? Leggendolo di recente, sono rimasto senza parole per la sorpresa e gestisco gli account dei social media dei clienti per vivere! 

Se dovessi gestire 8 account social per cliente, probabilmente impazzirei o almeno mi strapperei i capelli. Ma seriamente, i clienti sono abbastanza occupati cercando di lavorare anche su un canale di social media mentre gestiscono le loro attività e vivono la loro vita nel mondo reale. Non sembra possibile considerarne 8 alla volta.  

Anche la persona media non ha abbastanza tempo per guardare tranquillamente attraverso 8 reti di social media ogni giorno. Non ci sono abbastanza ore in un giorno! 

Per utilizzare efficacemente i social media, sono necessari sia tempo che coerenza. Molti giovanissimi si cimentano nella gestione dei social media ma imparano rapidamente quanto LAVORO sia veramente. 

Spesso, mese dopo mese o anno dopo anno, non rimangono a lavorare sul campo. I social media, soprattutto per le aziende, non sono per i deboli di cuore! 

Ma esploriamo ulteriormente l’idea di 8 canali di social media per persona, vero?

Innanzitutto, cosa potrebbero essere quegli 8 social network?

Vediamo: questi sono i social network più utilizzati oggi in rete:

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Tic toc
  • Snapchat
  • Youtube
  • ClubHouse e altre reti di chat audio spuntano 
  • Siti di rete alternativi come Minds, MeWe, Parler, ecc. 

Come puoi concentrarti su più reti contemporaneamente? 

Non bene, posso dire soprattutto se devi impegnarti in rete e partecipare a gruppi. In tal caso, devi davvero scegliere su quale rete dedicare tempo prezioso. Imparare come essere un social media manager e rimanere sani di mente oggi non è facile, ma posso aiutarti a iniziare.

Per prima cosa scopri quali reti hanno più senso per te o per i tuoi clienti in base al pubblico, al settore, agli argomenti, ecc. Non tutti devono essere su Snapchat o TikTok, ad esempio, perché queste due reti raggiungono un pubblico per lo più di età compresa tra 18 e 24 anni. anni.  

Pertanto, è essenziale conoscere i dati demografici attuali di ciascuno dei canali dei social media. Innanzitutto, cerca di rimanere aggiornato sulle ultime statistiche e tendenze per ciascuna piattaforma. 

Assicurati di leggere i blog sui social media e puoi anche utilizzare una configurazione di Google Alert per un termine o delle reti su cui vuoi rimanere aggiornato. Quei buoni avvisi di Google vecchio stile funzionano bene! 

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

Quali sono i tuoi obiettivi per la gestione dei social media? 

Esamina perché gli obiettivi sono così importanti in primo luogo. Non puoi raggiungere risultati se non hai un obiettivo, ovviamente. Lavora per capire quali obiettivi contano di più per un cliente prima di iniziare qualsiasi nuovo account o gestione di social media. 

Se stai facendo i social media per te stesso, stabilisci prima il tuo obiettivo e poi pianifica come arrivarci. 

Non tutti cercano lo stesso ROI. Alcune aziende hanno bisogno di ulteriore visibilità del marchio o vogliono rispondere ai clienti o promuovere i loro blog.

Ad esempio, gestisco un esperto di leadership che ha un libro più venduto su Amazon. Per il suo pubblico, LinkedIn ha più senso di tutte le reti per servire la sua attività. LinkedIn è il canale in cui genera il maggior numero di contatti e vendite.

Non riesco a immaginarlo su TikTok o SnapChat. Ma ha anche scoperto che Twitter è utile per il suo blog e mantiene una pagina Facebook per ottenere maggiore visibilità del marchio.

Come concentrarsi sulla tua migliore rete di social media

Scegli la rete applicabile alla tua nicchia e alla tua attività. Scegli prima quello più in alto. Iniziare con una scelta eccellente è estremamente importante poiché trascorrerai la maggior parte del tempo e degli sforzi su questa rete di social media leader e essenziale. Scopri gli ingressi e le uscite della rete e, ancora una volta, rimani aggiornato su tutti gli aggiornamenti e le modifiche. 

Una volta che impari qualcosa su un social network, di solito cambia!  Quindi, per quanto riguarda le piattaforme dei social media, l’apprendimento non è mai finito.

Come gestire saggiamente diversi social network 

Quindi, vai avanti e aggiungi due o tre social network, se appropriato. I prossimi che scegli non dovrebbero essere così laboriosi come i primi. Tienilo a mente quando crei proposte per i tuoi clienti o per la gestione degli account.  

Naturalmente, per ciascuno di questi canali di social media, non dimenticare di adottare una strategia di social media! Per spingere la tua strada verso il successo, una strategia sui social media è un must.  

Dove tracciare la linea sugli account di social media aggiuntivi

Non preoccuparti; saprai quando avrai account di social media più che sufficienti di cui occuparti: ci sono segnali sicuri che te lo dicono! Una volta che ti senti sopraffatto e incapace di completare le attività quotidiane senza lavorare più di 12 ore al giorno, è il momento di chiamare un timeout. 

Nota esattamente dove stai trascorrendo il tuo tempo e cosa puoi delegare per iniziare. Oppure scopri se gli obiettivi sono realistici e raggiungibili o richiedono ulteriori aggiustamenti nella strategia. 

Dedichi troppo tempo alla creazione di grafica o video? Rispondi a più commenti o tweet di quelli precedentemente noti? 

Se è così, parlane con il tuo cliente. O possono pagare di più o assumere quella parte della missione.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

Cosa hanno in comune tutti i social network? 

L’impegno è un must su tutte le reti di oggi. Potrebbe essere necessario collaborare o assumere alcuni influencer più piccoli per aiutarti con il coinvolgimento. Ci vuole un villaggio come si suol dire e questo vale anche per i social media. 

Esaminiamo alcuni dei metodi di coinvolgimento per i grandi social network. 

Facebook 

Non solo dovrai gestire una pagina Facebook, ma potresti dover gestire gruppi per la pagina, creare storie per la pagina, annunci per la pagina e rispondere a commenti e richieste. Alcune aziende risponderanno direttamente a questi e altri vorranno che tu lo faccia per loro. 

Imposta l’aspettativa in anticipo, in modo che tutti sappiano chi farà cosa. Non solo, ma considera se farai la grafica per i post e troverai tutti i contenuti, o se il cliente te ne fornirà alcuni? 

Ancora una volta, è tutta una questione di aspettative. Quindi, fatti un favore e configurali in anticipo!  

Instagram 

Instagram è probabilmente la rete che richiede più lavoro. Non solo devi avere bellissime immagini da pubblicare, ma devi anche scrivere storie frequentemente, sperimentare video e bobine, tenere il passo con i commenti e trovare gli hashtag corretti per Instagram!

Sì, Instagram non è la rete più facile da gestire. Spesso condividerai le storie o i post di altri o li ringrazierai in una storia. C’è molta creatività che va in Instagram, probabilmente più di qualsiasi altro social network. 

Naturalmente, potresti voler assumere alcuni influencer lungo la strada per aiutare a promuovere un marchio. O meglio ancora, fai rete con loro e collabora per migliorare gli sforzi di branding di tutti sui social media. Non tutti gli influencer del marchio hanno bisogno di molti follower, solo quelli giusti!  

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Twitter 

Twitter è la rete più veloce per ottenere informazioni, quindi puoi twittare più spesso di quanto tu possa pubblicare su qualsiasi altra rete di social media. Ci sono 6.000 tweet al secondo. Sì, avete letto bene! 

Anche se si muove velocemente, Twitter è anche la rete su cui impegnarsi se vuoi guadagnare terreno. Non puoi postare e dimenticartene su Twitter. Non funzionerà in questo modo per te.

Ora, le cose stanno diventando ancora più intense con le nuove funzionalità come le opzioni della flotta e gli spazi sulla rete Twitter. 

Ultimamente, Twitter sta uscendo con nuove cose settimanalmente, quindi tieniti aggiornato sugli ultimi aggiornamenti di sicuro. 

Presta attenzione alle regole di Twitter perché puoi ottenere rapidamente un account sospeso temporaneamente o permanentemente se non segui le loro regole. Tieni presente anche che le regole di Twitter cambiano di volta in volta.   

LinkedIn 

La rete LinkedIn ha aggiunto altre cose da fare per gli esperti di marketing, come gestire le pagine e produrre storie sull’app mobile. Inoltre, utilizza la versione premium per i clienti per fare annunci pubblicitari abbastanza efficaci per le attività B2B. 

Molte persone amano inviare messaggi su LinkedIn . Ma chi sarà responsabile di rispondervi? 

Spesso ho i miei clienti che fanno quel tipo di risposta. A volte può essere impossibile sapere cosa direbbero o farebbero in una determinata situazione. 

In qualità di social media manager, devi decidere se vuoi che i clienti scrivano per le loro pagine o meno. Dipende ancora dai loro obiettivi e aspettative. Stabilisci ruoli chiari in anticipo per ottenere i migliori risultati sui social media.

Se hai domande sull’argomento contatta la nostra agenzia web milano

Pinterest

Se ti viene chiesto di bloccare, fai attenzione, perché Pinterest ha apportato molte modifiche nell’ultimo anno. Puoi utilizzare la funzione di prova pin o pin video e gli annunci Pinterest stanno diventando piuttosto popolari. 

Potresti voler utilizzare uno strumento chiamato Tailwind per pubblicare i tuoi pin e diffonderli ulteriormente nel Pinterverse. 

Tic toc 

Questa rete è interamente incentrata sui video e raggiunge un pubblico più giovane. Dovrai ottenere il maggior numero possibile di video dai tuoi clienti che mostrino uno sguardo dietro le quinte, video di approfondimento e altri per umorismo e divertimento. 

Snapchat 

Questa rete, anche per un pubblico più giovane, sta crescendo sempre di più con il passare del tempo. La piattaforma pubblicitaria offerta da Snapchat è quella che potresti voler provare per te o per i tuoi clienti. 

Youtube

Sì, anche questa rete video è considerata un social network. Oggi è il sito web più visitato al mondo. Le persone possono iscriversi al tuo canale o commentare i tuoi video e (si spera) dare loro Mi piace o Non mi piace. YouTube è ottimo per i video dimostrativi e per mostrare come utilizzare i tuoi prodotti o servizi. 

Puoi gestire i canali di altri come amministratore, quindi puoi creare grafica per miniature e anche modificare video. Sapere quali parole chiave utilizzare e quali descrizioni e collegamenti aggiungere è un altro compito per cui molte aziende hanno bisogno di aiuto nella gestione dei propri canali YouTube. 

È sempre meglio che i clienti si mostrino ed siano visibili nei video. È un modo eccellente per le persone di conoscerle meglio e aiuta ad aumentare la consapevolezza. 

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

ClubHouse e altre reti di chat audio stanno spuntando! 

Oggi le reti di chat come ClubHouse stanno spuntando ovunque! Il tempo dirà quanto bene funzionano per le aziende. 

Assicurati di avere il tempo da dedicare prima di iniziare un nuovo canale. 

Ricorda, all’inizio qualsiasi nuovo canale di social media richiede più tempo! 

Siti di social network alternativi

C’è un numero sorprendente di nuovi siti di social networking, tra cui Minds, MeWe, Parler e altri. Nella mia ricerca più recente sui social media, queste reti sono risultate tra le prime ricerche. Sembra che le persone siano stanche della censura e si rivolgano sempre di più a reti alternative. 

Possono essere controversi, ma stanno anche crescendo e potrebbero essere adatti ad alcune persone. Ho riscontrato che il traffico è in aumento dalla rete Minds per il mio blog. Sto ricevendo ancora più traffico di quello che YouTube sta portando recentemente al mio sito web.

Come essere un social media manager gestendo efficacemente il tempo

Il lavoro più grande di qualsiasi social media manager è gestire il tempo. Dico ai miei clienti che sono un risparmio di tempo per loro. Molti non vogliono passare il tempo davanti agli schermi dei loro computer facendo i social media. Vogliono vendere i loro prodotti e lavorare nelle loro attività. 

Mi piace avere un calendario nelle vicinanze pieno di progetti dei miei clienti con un programma settimanale, e poi li controllo mentre li faccio. Inoltre, in genere cerco di lavorare una o due settimane in anticipo. Più programmi in anticipo, meglio è. Non sai mai quando la vita ti lancerà una palla curva! 

Tuttavia, sappi che potresti dover adattarti ai tuoi clienti lungo la strada per evolvere o cambiare le cose se gli eventi mondiali cambiano le cose improvvisamente o drammaticamente.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Utilizzo degli strumenti come Social Media Manager

Uno dei modi migliori per gestire al meglio il tuo tempo è utilizzare gli strumenti giusti per la gestione dei tuoi social media. Il mio strumento preferito e so che anche Neal lo adora, è Agorapulse . Non solo ti consente di pianificare i post per tutti i principali social network, ma puoi anche ascoltare, rispondere e interagire con gli altri direttamente dalla dashboard. Non solo, ma puoi produrre reportage con i guanti bianchi per i clienti. 

Naturalmente, ci sono altri strumenti come Quu e MissingLttr . Automatizzano i processi dei social media e sono un enorme risparmio di tempo per te. MissingLttr è conveniente e tuttavia offre un pugno nella pianificazione dei post del tuo blog per l’intero anno. 

Impara come sapere quanto tempo hai bisogno e dove trascorrerlo

Tieni traccia di tutto il tempo che trascorri come social media manager. Potrebbe non essere facile farlo, ma è importante sapere se vieni pagato quanto vali e come addebitare in futuro. 

Tieni traccia del tuo tempo creando immagini, chiamando clienti, creando contenuti e testi unici, ricercando contenuti e caricando/programmando in una dashboard o nello studio del creatore. Se devi inviare bozze, tieni traccia anche di quel tempo. 

Rivedi le tue analisi e risultati sui social media 

Parte della gestione delle reti di social media significa che dovrai rivedere le analisi e i risultati mensilmente. La maggior parte dei social network dispone di analisi per vedere al loro interno, oppure puoi utilizzare lo strumento di segnalazione di Agorapulse. Con Agorapulse, puoi anche imparare quali sono i tempi e i giorni migliori per pubblicare su ciascuna rete. Imparerai cosa fa aumentare o diminuire il coinvolgimento. I video sono andati meglio su un canale e le citazioni su un altro? 

Sarai in grado di adattarti ed evolvere per ciascuna delle reti. Fare questo lavoro di revisione è un processo continuo, ma fa un’enorme differenza nei risultati della gestione dei social media. 

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Conclusione su come essere un social media manager oggi con così tante reti

Non è facile in questo mondo socialmente impegnato gestire in modo esperto più canali di social media, ma è possibile gestirli con successo e con saggezza adottando i suggerimenti di cui sopra. Ricorda, la gestione dei social media inizia sempre con un piano, un processo e aspettative. Non puoi andare da A a B senza tenere a mente questi suggerimenti pertinenti.

Foto dell’eroe di William Krause su Unsplash

Biografia dell’autore

Lisa Sicard è la proprietaria di Inspire to Thrive. Con oltre 25 anni nel marketing e nel suo decimo anno di blog su Inspire To Thrive, Lisa ama aiutare gli altri con i social media, i blog, la SEO e le piccole imprese. Fornisce questi servizi alle piccole imprese, nonché consulenze e formazione sui social media. Lisa ha un background nella pubblicità sui giornali e nel marketing digitale e per anni ha fatto parte di un comitato per i social media presso il più antico quotidiano (The Providence Journal) del paese. Ha insegnato ad altri come twittare e utilizzare i social media per promuovere digitalmente la portata del giornale. Ha pubblicato un eBook su Amazon, How to Tweet e Thrive su Twitter.

Domande frequenti su come diventare un social media manager

Di quali qualifiche hai bisogno per essere un social media manager?

Le qualifiche per ogni azienda che cerca un social media manager variano a seconda delle esigenze dell’azienda. Ma ecco alcune delle qualifiche che devi avere:

1. Esperienza con la gestione dei social media
2. Laurea in Marketing, Business e altri campi correlati
3. Conoscenza in SEO
4. Competenza in strumenti e piattaforme digitali

Da tenere in considerazione anche per creazione siti web legnano

Come faccio a diventare un social media manager senza esperienza?

Puoi sicuramente essere un social media manager anche senza esperienza o laurea. Ci sono cose su cui puoi concentrarti per qualificarti come capacità di editing di foto/video, capacità organizzative, capacità di scrittura e analisi dei dati. Queste aree possono aiutarti a iniziare. Se hai intenzione di approfondire le conoscenze sul social media marketing, puoi iscriverti ai corsi offerti da Udemy, Coursera e Lynda.

Come vengono pagati i social media manager?

Come faccio a diventare un social media manager di successo?

I social media sono una buona carriera?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.