verifica su instagram
CategoriesInstagram

I budget di marketing si stanno spostando sull’influencer marketing su Instagram, quindi non dovrebbe sorprendere che sempre più influencer dei social media (e aspiranti influencer ) si stiano chiedendo come farsi verificare su Instagram.

Verifica sui social media

Attualmente, le celebrità, i politici e gli atleti più importanti di tutto il mondo sono attivi su Instagram e ne fanno uso per interagire con i loro fan a livello globale. Quindi, cosa distingue queste entità di alto profilo dai social media? La risposta è semplice: è il segno di spunta blu che compare accanto al nome o all’handle di una persona nella pagina del suo profilo. Questo segno di spunta ti garantisce il privilegio di apparire in cima alle ricerche e di esercitare ancora più influenza su Instagram. Ecco perché come essere verificato su Instagram è un argomento di conversazione popolare tra gli influencer.

Ciò non significa che non ho seguito il processo di verifica su Instagram che sto per descrivere di seguito (l’ho fatto) e sono nel mezzo della mia seconda domanda (leggi sotto per ulteriori spiegazioni) . Mi sono anche impegnato con altri che sono stati verificati e non sono stati verificati su Instagram negli ultimi mesi, quindi condividerò anche consigli aneddotici basati su quelle discussioni. Prima di parlare di come ottenere la verifica su Instagram, tuttavia, voglio condividere le mie esperienze in merito alla verifica su Facebook e Twitter per ottenere un po’ di comprensione sulla verifica dei social media in generale.

Questo argomento non è assolutamente da trascurare rispetto alla creazione di siti internet milano

Facebook ha avuto account verificati per un po’ di tempo, ma non ha mai veramente pubblicizzato come si può richiedere la verifica. Il processo di pensiero tradizionale dal punto di vista del social network è che la verifica non è qualcosa che chiedi ma è qualcosa che ti viene fornito in base al tuo status di celebrità. Detto questo, Facebook ha un processo di candidatura nascosto nella loro applicazione/sito web. Era un amico che aveva esperienza che ha letteralmente detto: “perché non fai domanda per essere verificato su Facebook?” e mi ha indicato un menu che mi ha permesso di fare domanda per essere verificato. Ricordo che il processo di candidatura richiedeva l’URL del mio sito Web personale, nonché, credo, informazioni sui lavori che avevo pubblicato, poiché mi stavo candidando come autore. Poco dopo ho ricevuto la verifica.

Se hai dubbi sull’argomento non esitare a contattare la nostra agenzia marketing milano per ulteriori argomenti

Come Twitter ha democratizzato la verifica

Ovviamente, non tutti possono essere verificati, perché questo è il punto: la verifica è solitamente riservata alle celebrità, quindi non c’è dubbio che stai interagendo con l’entità “reale”. Anche gli stessi Instagram affermano, nella parte superiore della schermata di richiesta di verifica di cui parlerò di seguito:

Un badge verificato è un segno di spunta che appare accanto al nome di un account Instagram per indicare la presenza autentica di un personaggio pubblico, celebrità, marchio globale o entità di rilievo che rappresenta.

Tuttavia, man mano che l’influenza si è democratizzata, anche la definizione di chi è una celebrità o un “personaggio pubblico notevole” oggi. Mentre Facebook ha nascosto il processo, Twitter è stato il più aggressivo nel consentire agli utenti di richiedere apertamente la verifica e ha persino rilasciato un comunicato stampa da annunciare al mondo nel 2016. Per citare un dirigente di Twitter dell’epoca:

“Vogliamo rendere ancora più facile per le persone trovare creatori e influencer su Twitter, quindi per noi ha senso consentire alle persone di richiedere la verifica”, ha affermato Tina Bhatnagar, vicepresidente dei servizi per gli utenti di Twitter. Ci auguriamo che l’apertura di questo processo di candidatura porti più persone a trovare account fantastici e di alta qualità da seguire e che questi creatori e influencer si connettano con un pubblico più ampio”.

Sfortunatamente, meno di due anni dopo Twitter ha interrotto le applicazioni di verifica aperte dicendo:

“La verifica aveva lo scopo di autenticare identità e voce, ma è interpretata come un’approvazione o un indicatore di importanza. Riconosciamo di aver creato questa confusione e dobbiamo risolverla. Abbiamo sospeso tutte le verifiche generali mentre lavoriamo e ti riferiremo presto”.

Al momento della stesura di questo post sul blog, Twitter ha recentemente affermato che la domanda per diventare verificata ricomincerà nel 2021…

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

Lo stato attuale di come ottenere la verifica su Instagram

Come puoi vedere, ogni social network ha i propri criteri per determinare chi deve essere verificato e, anche se sono di proprietà della stessa parte, utilizzano procedure separate per determinare chi deve essere verificato. Uno può essere famoso su Facebook e ancora non considerato una celebrità su un altro mezzo (anche se potrebbe aiutare a diventare verificato – vedi di più sotto). Quindi, come si fa a essere verificati su Instagram? Puoi immaginare che Instagram avrebbe un meccanismo rigoroso per verificare se si è sicuramente una celebrità o qualcuno di spicco per contrassegnare un segno di spunta blu accanto al proprio nome.

In precedenza, è stato affermato che Instagram non è riuscito a monitorare correttamente le verifiche e non aveva un processo chiaro e aperto come Twitter. Era estremamente raro o sembrava che dovessi essere “al corrente” per essere verificato. In realtà c’era un mercato nero in cui le persone apparentemente acquistavano le verifiche di Instagram, pagando fino a migliaia di dollari, apparentemente attraverso connessioni che lavoravano su Facebook o Instagram (ho avuto dei servizi che mi contattavano e cercavano di vendermi su questo ma non l’ho mai fatto ). Le persone hanno persino acquistato le verifiche di Instagram da altri, a differenza di Twitter e Facebook dove si è dovuto richiedere la verifica sin dall’inizio. Ora, Instagram ha introdotto anche l’applicazione per il sistema di verifica. Quindi ora, chiunque può richiedere la verifica e, a seconda del proprio background, dei fan che seguono,

Per superare l’inseguimento, il processo è semplice e può essere eseguito tramite l’applicazione Instagram sia per iOS che per Android, anche se ho sentito aneddoticamente da alcuni utenti Android che non possono accedere alla schermata sottostante. Si parla anche di alcuni che non vedono lo schermo che descriverò di seguito, forse perché hanno un account privato, non hanno abbastanza follower, non sono attivi su Instagram da abbastanza tempo o vivono in un paese per il quale la verifica potrebbe non essere iniziata.

L’opzione “Richiedi verifica” appare nella sezione Account del menu Impostazioni all’interno dell’applicazione Instagram, dove chiede quindi di inserire il tuo nome utente, nome completo, come sei conosciuto (se applicabile) e categoria, che in questo momento sono le seguenti:

  • Mezzi di informazione
  • Gli sport
  • Governo/Politica
  • Musica
  • Moda
  • Divertimento
  • Blogger/Influencer
  • Affari/Marchio/Organizzazione
  • Altro

È inoltre necessario caricare una foto della tua carta d’identità se sei una persona o un documento d’identità legale o aziendale se hai una pagina aziendale. Dopo aver completato tutto questo, un solo clic sul pulsante “invia” ti metterà in lizza per diventare verificato su Instagram.

Successivamente, l’applicazione viene esaminata e Instagram afferma che ti risponderà entro 30 giorni. Per alcuni Instagram ha impiegato solo pochi giorni per elaborare e fornire una risposta con la concessione di un segno di spunta blu o con il rifiuto. Quando sono stato rifiutato, è arrivato esattamente mentre stavano scadendo i 30 giorni, che ho annotato sul mio calendario dopo aver fatto domanda.

In altre parole, c’è un approccio di triage che stanno adottando per la verifica di Instagram in cui alcuni vengono rapidamente rifiutati mentre altri vengono forse lasciati in una sorta di coda fino all’ultimo minuto. Per me, questo indica che stanno confrontando le applicazioni tra loro e prendendo una percentuale o un numero prestabiliti ogni giorno. Questa è pura congettura, ovviamente, ma la mia esperienza la supporta.

Come saprai se vieni rifiutato o meno dopo aver fatto domanda?

Questa è una domanda che molti dei miei follower su Instagram mi hanno posto dopo aver eseguito il processo di cui sopra. Esattamente 30 giorni dopo l’applicazione ho ricevuto quanto segue all’interno delle mie notifiche di Instagram insieme a Mi piace, commenti e follower:

Come saprai se vieni rifiutato o meno dopo aver fatto domanda? Come ottenere la verifica su Instagram

Come notato sopra, Instagram ha affermato che sei libero di richiedere nuovamente la verifica dopo aver atteso 30 giorni. Ho appena richiesto la verifica per la seconda volta e aggiornerò questo post sul blog dopo che mi avranno contattato.

Da considerare in particolare se si intende procedere alla creazione ecommerce

Come ottenere la verifica su Instagram: il processo di verifica

È indubbio che il modulo di domanda e il sistema di verifica per ottenere l’ambito segno di spunta blu hanno reso molto più difficile il suo raggiungimento. Sicuramente, ci sono rigorosi controlli in background dietro le quinte che consentono a qualcuno di essere verificato. Quindi, quali sono le basi che vengono controllate?

Per cominciare, sebbene ci siano state delle eccezioni, è ovvio che devi essere un personaggio pubblico, una celebrità, un atleta o qualsiasi nome o marchio di riconoscimento globale. Quindi, il prossimo aspetto più importante è aderire completamente alle linee guida della community e ai termini di servizio di Instagram . È a questo punto che inizia il controllo ed è intelligente confermare che il tuo account Instagram non esegue nessuna delle seguenti operazioni, il che potrebbe violare tali linee guida a tua insaputa:

  • Pubblica solo le tue foto e i tuoi video
  • Rispetta tutti su Instagram (niente didascalie o commenti odiosi)
  • Non inviare spam alle persone (ad es. commenti spam o DM automatizzati)
  • Non pubblicare nudità

È la sezione intitolata “Promuovere interazioni significative e genuine” nelle linee guida della community di Instagram che potrebbe avere le maggiori implicazioni per coloro che hanno provato a ingannare il sistema:

Aiutaci a rimanere liberi dallo spam non raccogliendo artificialmente Mi piace, follower o condivisioni, pubblicando commenti o contenuti ripetitivi o contattando ripetutamente le persone per scopi commerciali senza il loro consenso.

Se hai fatto una delle precedenti, ti consigliamo di interrompere quelle attività e aspettare un po’ prima di fare domanda! Fa tutto parte del seguire questo consiglio su cosa non fare su Instagram .

Oltre a ciò, Instagram ha dichiarato sul suo sito Web di cosa deve trattarsi un account per ottenere e mantenere la verifica blu. Questi schemi suggeriscono che l’account deve essere Autentico (una persona reale o un’azienda o marchio registrato), Unico (un solo account per persona o marchio), Pubblico (account visibili a tutti), Completo (una biografia completa, immagine del profilo e almeno un post) e Notevole (l’account deve rappresentare un’entità nota che viene ricercata dalle persone).

Questa parte è ottima anche per la realizzazione di siti web professionali

Avere un profilo Instagram completo e pubblico

Cosa significa questo per il processo di verifica? Lo analizzo per significare che dovresti seguire questi passaggi e assicurarti che quanto segue sia in atto per essere verificato:

  • un conto pubblico
  • un vero nome utente, A MENO CHE tu non sia una celebrità popolare conosciuta con un altro nome
  • una vera immagine del profilo (o logo se sei un marchio)
  • una biografia completa
  • una storia di post su Instagram, direi che più lunga è, meglio è
  • un link nella tua biografia che porta al tuo sito web (attualmente usoIl collegamento Smart.Bio (affiliato) di Tailwind nello strumento bio per indirizzare le persone a URL diversi per immagini diverse )
  • informazioni su di te che esistono sul web

Credo che sia quest’ultimo punto la più grande zona grigia, ma sembrerebbe che tu debba essere qualcosa di più di un semplice “insta-famoso” per essere verificato anche se segui tutti i passaggi precedenti.

Altri consigli su come ottenere la verifica su Instagram

Se sei arrivato così lontano, è imperativo che tu debba cercare ancora più suggerimenti per ottenere la verifica sul tuo account Instagram. Non preoccuparti, ti ho coperto e volevo offrirti un po’ più di spunti di riflessione per aumentare le possibilità che tu possa essere verificato su Instagram. Niente di tutto ciò appare nelle linee guida ufficiali per la verifica, ma scommetto che anche quanto segue è considerato parte del processo di verifica per la verifica.

Potresti valutare di contattare la nostra agenzia web per esporci ulteriori domande

La tua storia di Instagram

Quello a cui mi riferisco qui è semplice: da quanto tempo sei un utente attivo di Instagram? Se ti sei iscritto solo ieri, non aspettarti di essere verificato oggi. I social network sono in competizione tra loro e vogliono che tu trascorri più tempo lì. Più a lungo e più attivo sei un membro (in termini di post pubblicati) su Instagram, minori sono le possibilità che la tua domanda venga tagliata.

È interessante notare che proprio oggi mentre scrivo questo post sul blog ho ricevuto una nuova notifica da Instagram quando ho effettuato l’accesso in cui, per quegli account con un gran numero di follower (vedi i miei pensieri sulla dimensione della community più sotto), quando ti sei iscritto a Instagram (io iscritto il 31 maggio 2011) sarà ora in mostra a tutti. Vedi sotto per la notifica, la spiegazione e quali altre informazioni saranno ora visualizzate mentre Instagram cerca di concentrarsi sulla promozione di una persona autentica mentre cerca di sradicare i profili falsi:

Nuove informazioni sul profilo per influencer di Instagram: come ottenere la verifica su Instagram
Ulteriori informazioni sul profilo per influencer di Instagram: come ottenere la verifica su Instagram

Conti falsi con nomi simili

Non è un caso che Instagram includerà “Ex Usernames” come parte della biografia di quelli su Instagram con molti follower.

In origine, parte del motivo per cui i social network volevano verificare le celebrità era a causa di tutti gli imitatori che esistevano sui social media, al posto di account personali reali. Verificando le celebrità “reali”, la piattaforma social potrebbe quindi garantire che stavi vedendo contenuti autentici. Naturalmente, solo le celebrità avrebbero persone che le impersonano, ma potresti voler cercare il tuo nome e vedere se qualcuno ti sta impersonando. Che tu ci creda o no, ho trovato qualcuno che cercava di impersonare me!

Questo profilo falso è stato trovato e segnalato 29 giorni dopo la mia richiesta di verifica e un giorno prima del mio rifiuto. Potrebbe aver avuto un impatto sull’ottenimento della verifica? Non credo, vista la tempistica. Ma se ci sono molte persone che ti impersonano, potrebbe essere d’aiuto come parte del processo di verifica.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Sei molto ricercato o spesso nelle notizie?

Se sei una persona famosa che, se cercata su Google, appare ovunque, questo ovviamente aumenterà le tue possibilità di essere verificato. Se non sei molto ricercato o spesso nelle notizie, non preoccuparti: puoi comunque assicurarti di essere facilmente trovato online e facilmente identificato per ricevere la verifica. Utilizzando hashtag, parole chiave SEO e altri elementi di facile ricerca, puoi assicurarti di essere trovato il più facilmente possibile tramite i motori di ricerca.

Se sei nelle notizie, potrebbe aumentare le tue possibilità di ricevere un adesivo verificato. Questo perché Instagram potrà più facilmente identificarti e confermare che sei, in effetti, una persona di una certa notorietà. Se non hai ancora una grande presenza online, potresti essere in grado di aiutare il processo assicurandoti di avere una maggiore visibilità online, sia che ciò significhi pubblicare su un blog più frequentemente, caricare e ottimizzare i tuoi video di YouTube più frequentemente ed efficacemente . Puoi anche assicurarti di utilizzare regolarmente i tuoi altri canali e profili di social media spesso. Se non li hai usati spesso, pubblicare improvvisamente molti contenuti potrebbe non funzionare a tuo favore. Lavora lentamente e costantemente alla creazione dei tuoi contenuti online e potresti notare un cambiamento nei tuoi sforzi di verifica.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Fanbase su altri social network

Un modo in cui controllo personalmente gli influencer per i follower falsi è se hanno grandi comunità su altri social network. Ad esempio, uno sguardo ad alcuni dei miei follower “celebrità” nella musica o nei social media rivela la quantità di follower che sono stati in grado di “tradurre” da Twitter o Facebook a Instagram:

  • Pepe Aguilar  (musicista vincitore del Grammy): 1,6 milioni di follower (Facebook: 4,8 milioni di fan, Twitter: 1,8 milioni di follower)
  • Larry Kim  (fondatore di WordStream e Mobile Monkey ): 42.100 follower (Facebook: 25.501 fan, Twitter: 760.900 follower)
  • Mari Smith (esperta di marketing su Facebook): 39.300 follower (Facebook: 227.130 fan, Twitter: 574.200 follower)
  • Juntae DeLane (esperta di branding digitale): 27.200 follower (Facebook: 2.130 fan, Twitter: 237.500 follower)
  • Michael Brito (difensore dei dipendenti ed esperto di social business): 24.200 follower (Facebook: 6.820 follower, Twitter: 90.400 follower)
  • Rebekah Radice (esperta di social media visivi e personal branding): 23.500 follower (Facebook: 44.135 fan, Twitter: 112.900 follower)
  • Hitomi Yaida  (il mio musicista giapponese preferito): 27.500 follower (Facebook: 15.789 fan, Twitter: 33.600 follower)
  • Glen Gilmore (social media per esperto di diritto, collega istruttore alla Rutgers Business School): 17.300 follower (Twitter: 293.000 follower)
  • Jenn Herman (esperta di marketing di Instagram): 25.400 follower (Facebook: 6.100 fan, Twitter: 14.100 follower)

Di quanto sopra, è interessante notare che solo Pepe è verificato. Questo significa che gli altri hanno presentato domanda e sono stati respinti o forse non hanno presentato domanda? Non lo so, ma immagino che avere una grande comunità altrove sui social media parlerebbe solo del tuo essere un’entità ben nota. Quando vedo qualcuno su Instagram che ha centinaia di migliaia di follower lì ma solo una frazione di quello su altri social network, mi chiedo davvero…

Perché questi altri influencer non hanno ancora ricevuto la verifica di Instagram? Una teoria è…

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Dimensione della community di Instagram

Quando ho pubblicato il post di Instagram sopra su come essere verificati, ci sono stati molti che hanno immediatamente pensato che ci doveva essere una sorta di conteggio minimo di follower per essere verificati. Alcuni avevano sottolineato di aver sentito parlare di alcuni utenti di Instagram che sono stati verificati, ma i loro follower erano letteralmente centinaia di migliaia. Questo avrebbe senso in quanto è un’altra potenziale casella di controllo che potrebbe essere applicata.

È interessante notare che c’è stato un signore che ha recentemente commentato il post sopra solo per eliminare il commento poco dopo (non chiedermi perché ma forse ha iniziato a essere bombardato di domande) che aveva 44.000 follower e in pratica mi ha detto di essere persistente e continuare a provare come è appena stato verificato. Considerando che tutti gli influencer non verificati hanno un numero di follower inferiore a 44.000, questa potrebbe essere una linea guida approssimativa

Jenn Herman, menzionata sopra, ha già scritto degli ottimi consigli su come ottenere più follower su Instagram se stai cercando di aumentare le dimensioni della tua community.

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

Contenuti Instagram coinvolgenti

Essere originali con i contenuti che il tuo account produce nel tuo piccolo angolo di Internet è della massima importanza sulla strada per essere verificato. Anche se non puoi determinare in anticipo se i tuoi contenuti finiranno per essere apprezzati dal tuo pubblico, puoi sicuramente assicurarti di produrre buoni contenuti e sperare che piacciano. Ciò richiederebbe di determinare a fondo ciò di cui vuoi che sia il tuo account e quindi mostrare il tuo lavoro o talento in quel particolare dominio. Se sei bravo a truccarti, potresti pubblicare recensioni o tutorial sul trucco. Oppure, se suoni qualche strumento, potresti interpretare diverse canzoni. Ma come potresti essere diverso dai profili esistenti su Instagram? Bene, è qui che guadagni il tuo segno di spunta blu.

Devi fare le cose in modo leggermente diverso da come lo farebbero gli altri e anche se richiede tempo, devi essere persistente al riguardo.

I creatori di contenuti sono quelli che finiscono per avere influenza sui social media, quindi non dovrebbe sorprendere che coloro che hanno capito come essere verificati su Instagram creino contenuti Instagram accattivanti.

Coinvolgimento del pubblico su Instagram

Se pubblichi contenuti su Instagram e nessuno interagisce con essi, quanto può essere reale la tua influenza? Perché Instagram dovrebbe voler verificare qualcuno la cui comunità è una città fantasma? Ho scritto un post separato su come aumentare il coinvolgimento di Instagram se cadi in questo campo, ma è inutile dire che una community influente su Instagram è impegnata.

Creare un maggiore coinvolgimento con la tua community significa trovare una nicchia o un secchio di contenuti con cui i tuoi follower si impegneranno. Anche se dovresti usare la tua personalità per costruire e promuovere la tua piattaforma, dovresti anche trattare il tuo tempo sul sito come se stessi compilando un documento commerciale ufficiale: sii coerente e sii onesto.

Contatta la nostra agenzia web marketing per avere ulteriori approfondimenti sull’argomento

C’è un detto famoso, “Jack of all trades and master of none” che riassume perfettamente ciò che la maggior parte degli Instagrammer che aspirano a essere verificati e riconosciuti stanno facendo in questi giorni. Il contenuto di un account Instagram deve essere particolare e dovrebbe inizialmente rivolgersi a un insieme di persone interessate a ciò che stai facendo (dopo aver specificato cosa stai facendo, ovviamente). Per questo, puoi interagire in diversi modi con il tuo pubblico. Puoi farlo su altre piattaforme simili per conoscere persone in uno spazio particolare e capire come le altre persone stanno facendo qualcosa.

Una volta che puoi entrare in una fraternità, puoi crescere da lì. È anche importante interagire in modo significativo con il tuo pubblico. Sicuramente, i commenti di tipo “bella foto” e il gradimento eccessivo non aiuteranno.

Un altro aspetto di questo sarebbe quello di sincronizzare i tuoi post nelle ore di punta dell’attività di Instagram in modo che interagisca con quante più persone possibile. Gli studi hanno dimostrato che su Instagram, qualsiasi attività durante la sera ottiene più risposte mentre si può anche pubblicare durante il fine settimana per raggiungere livelli di pubblico migliori. Questo perché molte persone lavorano dalle 9 alle 5 dal lunedì al venerdì e semplicemente non sono su Instagram a quei tempi.

Post personalizzati

La vera differenza tra un account verificato e uno normale sta nel contenuto generato da entrambi gli utenti. L’account verificato ha una responsabilità molto maggiore nel creare contenuti originali e personalizzati che non stiano copiando nessuno o almeno differiscano in più di un modo da altro materiale nello stesso settore. Non c’è valore per un follower se il contenuto generato sul post è obsoleto, generico o copiato, come spesso accade negli account dei fan. Per garantire ciò, devi aggiungere un tocco personale a qualsiasi post che pubblichi. Pubblicare semplicemente foto di tramonti senza alcun commento non lo farà. Tuttavia, una buona fotografia, illuminazione, editing (consulta i nostri consigli su come modificare le foto di Instagram come un professionista ) o una didascalia adatta e unica potrebbero.

Puoi avere maggiori informazioni sull’argomento contattando web agency milano

Rimuovi i link nella tua biografia che non vanno al tuo sito web

C’è una teoria che ho sentito da più persone secondo cui se non ti colleghi direttamente nella tua biografia al tuo sito Web dove hai più autorità e invece ti colleghi a un altro dei tuoi profili di social media o a un collegamento nel servizio bio che questo in qualche modo potrebbe funzionare contro di te. Questo potrebbe essere il caso perché potrebbe sembrare che tu non sia onesto su chi sei o perché non hai abbastanza contenuti per giustificare un badge di verifica. Se nella tua biografia hai link che non portano al tuo sito web, o che vanno ad altri profili di social media, potrebbe sembrare che tu stia cercando di usare altre persone per migliorare la tua visibilità, o potrebbe sembrare che tu stia attirando l’attenzione e follower lontani da Instagram.

Per assicurarti di avere molti link che dimostrino chi sei, ma non sminuiscano il tuo profilo, concentrati sull’utilizzo di solo da 1 a 3 link nel tuo profilo che rimandano direttamente a un sito, un articolo su di te o qualcosa di simile. In questo modo, stai facendo un doppio dovere: mostrare che hai un sito tutto tuo e una solida presenza sul web, e mostrare che sei abbastanza riconoscibile da giustificare un’intervista, un episodio di podcast o qualcosa di simile. Rimuovere i collegamenti che indirizzano gli utenti ad altri siti di social media, collegamenti a codici coupon dei clienti o siti Web di altre persone, se tali siti Web non promuovono o verificano in qualche modo chi sei e cosa stai facendo sulla piattaforma.

Questo argomento non va trascurato durante la creazione siti web milano

Candidati di nuovo

Non demoralizzarti se la tua richiesta di verifica viene respinta per la prima volta. Ho detto che di recente ho presentato nuovamente domanda per la seconda volta e non ci sono pregiudizi nei tuoi confronti nel processo di candidatura se decidessi di farlo. Ripensa a quel signore che ho menzionato sopra che alla fine è stato verificato dopo ripetuti tentativi e puoi vedere che dovresti assolutamente candidarti di nuovo se non ci riesci la prima volta. Figure famose ottengono il famigerato status symbol blu in modo rapido e semplice, ma per la maggior parte di noi il processo è più complicato e può includere l’aiuto di un’agenzia digitale, l’utilizzo fedele di hashtag popolari e la fornitura coerente di contenuti all’interno di quegli hashtag popolari, e prendersi il tempo necessario per creare una community Instagram forte e solida.

Se tutto il resto fallisce, considera di assumere un’agenzia o un pubblicista

Non c’è alcuna garanzia qui, ma le aziende che hanno rapporti con Instagram e/o spendono molti soldi con loro attraverso la pubblicità potrebbero aiutare. Oltre a ingrassare le ruote, per così dire, con la piattaforma di Instagram nel suo insieme, ti stai offrendo migliori opportunità di networking e più riconoscimento nei tuoi sforzi per assicurarti un badge verificato. Assicurarsi di avere alleati e aziende che ti riconoscono, lavorano con te o ti promuovono può essere estremamente utile nel processo di verifica, sia che ciò significhi avere la foto del tuo profilo in primo piano sulla pagina dell’attività, o semplicemente essere menzionati sul sito dell’azienda o piattaforma di social media.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

Agenzie e pubblicisti hanno molta più esperienza di lavoro con contenuti promozionali e hanno il know-how fornito da un’azienda, rispetto a lavorare come marchio personale o influencer. Un badge blu non arriva senza lavoro ed esposizione, e i pubblicitari e altre agenzie di marketing e di stampa sono progettati per fornire i requisiti necessari per assicurarsi il famoso assegno blu per te stesso. Quando consulti un addetto stampa, assicurati che abbia accesso a fonti di notizie e altre piattaforme facilmente visibili per assicurarti di soddisfare i requisiti minimi per ricevere il badge blu di Instagram. Se un addetto stampa non ti aiuta a raggiungere il tuo obiettivo entro un certo periodo di tempo, un lasso di tempo a tua scelta, puoi contattare un’altra azienda e chiedere di aiutarti a soddisfare il requisito della spunta blu.

Nessuna scorciatoia su come ottenere la verifica su Instagram

Quello che devi davvero capire è che non ci sono scorciatoie su come essere verificato su Instagram. Non tutti sono fatti per essere famosi e di certo nessuno lo ottiene dall’oggi al domani. Ci vorrà del tempo per mostrarti su Instagram proprio come ci vuole tempo per diventare un vero influencer dei social media . Ci sono alcune regole da tenere a mente per essere pazienti su questo e inizia con il non cercare scorciatoie, così come tutto il resto menzionato sopra.

In parole povere, non vale la pena prendere una scorciatoia lungo questa strada su come essere verificato su Instagram perché semplicemente non aiuterà. Il mancato rispetto delle linee guida della community di Instagram aumenta le possibilità che il tuo account venga bloccato o disabilitato. Il miglior consiglio sarebbe quello di rimanere persistente e originale e costruire una comunità coinvolgente nel tempo e potresti finire per essere premiato con quell’ambita spunta blu un giorno…

Se hai altre domande su come essere verificato su Instagram o hai altri consigli o esperienze da condividere, fallo qui sotto nei commenti. Grazie!

Foto dell’eroe di  🇨🇭 Claudio Schwarz  su Unsplash

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

Come ottenere la verifica su Instagram Domande frequenti

Una persona normale può essere verificata su Instagram?

La risposta onesta sarebbe no, anche se tutti sono invitati a richiedere la verifica. Per ora, solo personaggi pubblici, marchi, celebrità, politici e altre entità di alto profilo hanno la possibilità di essere verificati su Instagram. Questo è il modo di distinguere di Instagram. Aiuta a trattenerli dall’essere impersonati e dalla creazione di account falsi a loro nome.

Di quanti follower hai bisogno per essere verificato su IG?

Instagram non menziona alcun requisito di conteggio dei follower per essere verificato. In effetti, c’erano personalità che hanno ottenuto il badge blu anche se all’epoca hanno meno di mille follower, proprio come il presidente della Germania. Il processo di verifica per ottenere la verifica è che dovresti avere un account pubblico, un vero nome utente, una vera immagine del profilo, una biografia completa, dovrebbero esserci informazioni su di te sul Web e la cronologia dei tuoi post su Instagram.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Come faccio a verificare un assegno blu?

Ecco i passaggi su come richiedere la verifica dell’account su Instagram.

1. Vai alle tue Impostazioni
2. Fai clic su “Richiedi verifica” nella sezione Account
3. Inserisci il tuo nome utente, nome completo e categoria a cui appartieni.
4. Carica una foto della tua carta d’identità o IO aziendale se stai cercando di verificare la tua pagina aziendale
4. Premi il pulsante Invia e attendi la notifica di Instagram se la tua richiesta è stata accettata o rifiutata.

È difficile essere verificati su Instagram?

Essere verificato su Instagram non è così difficile, ma non è che chiunque possa ottenerlo facilmente. Devi soddisfare determinati requisiti di idoneità e account prima di ottenere il badge blu. Devi anche dedicare un po’ di lavoro alla richiesta di verifica. Per celebrità e personaggi famosi, direi che essere verificati è abbastanza facile per loro poiché possono essere facilmente riconosciuti a causa della loro influenza e importanza.

Instagram può pagarti?

Sì, Instagram può pagarti, e  qui ci sono alcuni modi su come fare soldi sulla piattaforma :

1. Crescita dell’account Instagram
2. Fai marketing su Instagram
3. Fai marketing di affiliazione
4. Vendi le tue foto
5. Vendi il tuo account
6. Indirizza il traffico da Instagram al tuo sito
7. Promuovi la tua attività su Instagram

Web agency busto arsizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.