articoli istantanei di facebook
CategoriesFacebook

Facebook ha rilasciato per la prima volta la funzione Articoli istantanei nel 2015. L’idea degli articoli istantanei era quella di soddisfare le esigenze di editori e testate giornalistiche. Instant Articles consente alle persone di leggere un articolo all’interno di Facebook senza perdere il carattere del sito Web di un creatore di contenuti, offrendo così il meglio di entrambi i mondi. 

Gli articoli istantanei di Facebook non sono decollati immediatamente, ma ora sono utilizzati da molte grandi aziende. Infatti, Facebook afferma che 37.000 pagine utilizzano gli articoli istantanei. Non sono niente di nuovo ma sono ancora in circolazione. In un’era in cui stiamo cercando di ottenere quanto più succo possibile dai nostri social media organici, è tempo di investire negli articoli istantanei di Facebook? E forse solo importante, quale valore derivano da cui potremmo perderci? Scopriamolo!

Cosa sono gli articoli istantanei di Facebook e come funzionano?

In poche parole, gli articoli istantanei di Facebook sono documenti HTML che vengono scaricati particolarmente velocemente su Facebook . Uno dei motivi è che sono ottimizzati per l’ambiente Facebook, sia su versione desktop che mobile, e funzionalità di storytelling e branding ricche di funzionalità. L’obiettivo di un articolo istantaneo è fornire contenuti altamente leggibili, incoraggiando così i lettori a soffermarsi e consumare. In cambio, ottieni un maggiore coinvolgimento, migliori frequenze di rimbalzo e altre statistiche migliorate.

Ecco come funzionano. I creatori creano gli articoli istantanei di Facebook, quindi applicano i markup degli articoli istantanei. Pubblica il tuo articolo su Facebook manualmente, poiché l’app non lo farà per te. Quindi, condividi e promuovi normalmente.

Il concetto non è nuovo: in termini di marketing digitale, gli articoli istantanei di Facebook sono molto simili al progetto AMP di Google che spera di offrire una versione ridotta dei tuoi contenuti più rapidamente sui dispositivi mobili. questo significa che i lettori dei tuoi contenuti vedranno solo il contenuto stesso, non altri pezzi come popup, barre laterali, ecc.

Se hai domande sull’argomento contatta la nostra agenzia web milano

Quale tipo di editore può utilizzare gli articoli istantanei?

A rigor di termini, gli articoli istantanei sono disponibili per chiunque abbia una Pagina Facebook. Tuttavia, Facebook ha le sue politiche sugli articoli istantanei, quindi c’è la possibilità che tu possa non essere approvato. Lo saprai quando segui il passaggio 1 di seguito. In breve, non puoi creare articoli istantanei di Facebook se la tua azienda promuove violazioni degli standard della community di Facebook.

Di quale tecnologia per siti Web ho bisogno per supportare gli articoli istantanei?

A differenza di molte altre funzionalità della piattaforma Facebook, questa richiede alcuni strumenti di integrazione. Fortunatamente, di solito non sono complicati se sai cosa stai facendo o se l’IT può configurare un sistema. Hai 3 opzioni per far funzionare Instant Articles:

Utilizzare un plug-in di terze parti (per WordPress, Drupal, ecc.)

La soluzione più semplice per la maggior parte delle aziende. Tanto è vero, infatti, che Facebook ha alcuni strumenti per il programma Instant Articles. Puoi trovarli sul sito Web aziendale di Facebook.

Detto questo, fai attenzione a quale scegli. Sebbene Facebook e Automattic abbiano collaborato per creare un plug-in, non è stato aggiornato da alcuni anni e si dice che il plug-in attuale potrebbe avere seri problemi di prestazioni . D’altra parte, l’originale è ancora il plugin ufficiale se non vuoi andare con qualcosa che è stato sviluppato in modo indipendente.  

Tuttavia, in caso di problemi, il plug-in WordPress per articoli istantanei di Facebook più avanzato e aggiornato è WP Native Articles che ha un costo di $ 49 all’anno ma potrebbe valerne la pena se il plug-in gratuito non funziona o negativamente influisce sulle prestazioni del tuo sito.

I proprietari di siti che non hanno sviluppato WordPress possono ricercare plugin o aggiunte simili per il loro CMS. I forum sono spesso molto utili.

Questa parte è fondamentale per lo sviluppo sito web milano

Crea un feed RSS dedicato per gli articoli istantanei

Un’altra opzione per i proprietari di siti per utilizzare gli articoli istantanei di Facebook è la creazione di un feed RSS. In questo caso, Facebook controlla automaticamente il feed più volte al giorno. Se pubblichi un articolo nel feed, questo viene automaticamente trasformato in un articolo istantaneo. Facebook ha un articolo per gli sviluppatori su questo processo.

Sfrutta l’API degli articoli istantanei

Facebook ha anche un’API per gli sviluppatori web. Consente agli editori di richiedere un articolo istantaneo dall’interno del proprio CMS. Una volta che l’articolo supera il processo di approvazione, viene pubblicato su Facebook. Se anche il tuo team di marketing pubblica contenuti, questa potrebbe essere un’opzione ragionevole.

Come impostare gli articoli istantanei di Facebook per lavorare con il tuo blog in 5 semplici passaggi

Ora, diamo un’occhiata a come portare gli articoli istantanei di Facebook nella tua strategia di content marketing. Questo processo presuppone che utilizzerai il metodo più semplice essendo un plugin per WordPress. Tuttavia, coloro che usano gli altri metodi lo faranno 

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Passaggio 1: iscriviti agli articoli istantanei di Facebook

Iscriversi è relativamente facile. L’attuale processo di registrazione avviene effettivamente all’interno della scheda Monetizzazione di Facebook Creator Studio .

Supponendo che ci sia un segno di spunta blu che mostra che sei approvato per gli articoli istantanei, dopo esserti registrato qui vedrai ora una nuova sezione Articoli istantanei nella sezione Strumenti di pubblicazione della tua pagina aziendale. La registrazione richiede alcune informazioni di base sulla tua attività e su ciò che vende.

Passaggio 2: collega il tuo sito Web alla tua pagina Facebook

Ora prenderai l’ID pagina che appare nella sezione Articoli istantanei dei tuoi Strumenti di pubblicazione in Configurazione -> Strumenti -> Collega il tuo sito. Questo ID pagina indica al tuo CMS dove inviare informazioni a Facebook. Quindi, vai al tuo plug-in WordPress per articoli istantanei e inserisci questo ID pagina per collegare il tuo sito a Facebook.

Dopo aver inserito l’ID della pagina, il plug-in ti guiderà attraverso i passaggi finali della configurazione del tuo sito per gli articoli istantanei di Facebook. Una volta impostato il plug-in WordPress, torna alla sezione precedente su Facebook e fai clic sul pulsante con l’etichetta URL Richiedi.

Passaggio 3: marca i tuoi articoli istantanei di Facebook

Successivamente dovrai assicurarti che l’aspetto e l’aspetto dei contenuti del tuo blog negli articoli istantanei di Facebook abbiano un bell’aspetto, che puoi configurare qui: Configurazione –> Strumenti –> Stili. Assicurati che le tue selezioni siano coerenti con il marchio aziendale e la voce generale del marchio. Non dimenticare di utilizzare gli strumenti di anteprima disponibili per assicurarti che tutto sia come desideri.

Passaggio 4: invia 10 articoli

Una volta terminato il branding, Facebook vuole vedere 10 articoli di esempio per la revisione. Questo è il passaggio finale del processo di approvazione, quindi devi avere almeno 10 post di blog pubblicati sul tuo sito per ottenere l’approvazione. In caso contrario, assicurati che il tuo sito abbia 10 o più articoli su cui lavorare. Inoltre, assicurati di scegliere gli articoli migliori se hai una scelta poiché non vuoi che Facebook neghi la tua domanda.

Passaggio 5: imposta la monetizzazione (se applicabile)

Ciò accade anche all’interno della stessa scheda Monetizzazione all’interno di Creator Studio. Seleziona semplicemente l’opzione Articoli istantanei di Facebook e sei pronto per iniziare. Facebook ti consente di trattenere tutti i soldi dalla vendita di annunci. Dopotutto, sono i tuoi contenuti, non i loro.

Dopo aver completato i passaggi precedenti, Facebook dovrebbe ricontattarti entro pochi giorni con il tuo stato di approvazione. Dopo essere stati approvati, tutti i post che condividi sulla tua pagina Facebook utilizzeranno automaticamente la versione dell’articolo istantaneo, se disponibile.

La domanda da $ 1.000.000: gli articoli istantanei di Facebook valgono la pena?

Dipende dalla tua attività, ma se sei un editore e desideri creare più visibilità per i tuoi contenuti, vale la pena prendere in considerazione gli articoli istantanei di Facebook. Puoi utilizzare determinati contenuti come magnete guida tramite gli articoli istantanei o sfruttarli per aumentare il numero di abbonati.

Tuttavia, gli articoli istantanei di Facebook non sono per tutti. Ad esempio, gli artisti visivi e alcuni altri creativi probabilmente non vogliono usarli. Per gli altri che desiderano generare affari sul tuo sito Web, quelle altre funzionalità come i popup e altre funzionalità di generazione di lead rappresentano il ROI di attirare traffico sul tuo sito, motivo per cui io e la maggior parte delle altre aziende non abbiamo adottato gli articoli istantanei.

Tuttavia, nel 2022, essendo così difficile generare consapevolezza organica del marchio da Facebook, forse è il momento di sperimentare almeno per 90 giorni e testare le acque… se ti imbarchi in questo esperimento, sappi che puoi facilmente disattivare gli articoli istantanei di Facebook . Ma prima, ecco i potenziali vantaggi derivanti dall’utilizzo degli articoli istantanei di Facebook:

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

1. I tuoi contenuti verranno senza dubbio caricati più velocemente sui dispositivi mobili, fornendo una migliore esperienza utente per gli utenti mobili di Facebook

Alla fine, questo è lo scopo degli articoli istantanei di Facebook! In effetti, Facebook afferma che gli articoli istantanei si caricano oltre 4,9 volte più velocemente del Web mobile, il che significa frequenze di rimbalzo inferiori e maggiore coinvolgimento.

2. Potresti ricevere più clic sui tuoi contenuti nel feed delle notizie e quindi più occhi sui tuoi contenuti

Buffer ha condotto uno studio tempo fa che ha misurato l’efficacia degli articoli istantanei di Facebook. Hanno scoperto che, rispetto agli articoli del Web mobile che gli utenti hanno trovato nel loro feed, gli articoli istantanei hanno ottenuto il 20% di clic in più.

Più di recente, un sondaggio di Facebook ha rilevato che gli utenti aprono il 52% in più di articoli sul formato Articoli istantanei, rispetto ai collegamenti Web mobili. Questo è un numero strabiliante, soprattutto se le tue entrate dipendono fortemente dalle singole visite al sito. Inoltre, gli articoli sembrano più belli del tipico Web mobile.  

3. Più persone leggeranno più dei tuoi contenuti

Proprio come le persone visualizzano più post sui social media dei creatori che trovano rilevanti (OK e amici intimi), mettere in primo piano il miglior aspetto dei tuoi contenuti può portare a tempi di lettura più lunghi. In effetti, Buffer ha scoperto che le persone che leggono gli articoli istantanei hanno il 70% di probabilità in meno di andarsene prima di aver finito di leggere. Anche in una modalità di marketing con un ROI elevato, è facile vedere gli articoli istantanei diventare uno dei metodi di social media marketing più efficaci.

4. Potresti ricevere più condivisioni su Facebook per i tuoi contenuti

Una cosa è certa: gli articoli istantanei di Facebook sono fantastici. E poiché possono essere letti all’interno di Facebook anziché in un browser, sono facili da leggere. Forse questo è uno dei motivi per cui gli studi suggeriscono che questi articoli hanno il 30% di probabilità in più di essere condivisi rispetto ad altri articoli sul Web mobile. A loro volta, queste condivisioni aiutano a distribuire i tuoi contenuti in modo organico, quindi non devi pagare per questo.

5. Puoi monetizzare gli articoli istantanei

Secondo Facebook, i creatori di contenuti possono trattenere il 100% delle entrate generate dagli annunci display e il 70% delle entrate dal traffico di Facebook Audience Network che generano. Non solo questa è un’enorme percentuale delle entrate, ma può aumentare rapidamente. Soprattutto per i blogger, questa è un’opportunità potenzialmente redditizia.

È tempo di sperimentare con gli articoli istantanei di Facebook?

La sperimentazione è parte integrante del marketing digitale. Se i tuoi sforzi di marketing su Facebook sono in fase di stallo, potrebbe essere il momento per un esperimento di 90 giorni sugli articoli istantanei di Facebook. A seconda della tua strategia generale, potresti configurarla senza molta monetizzazione. In questo modo, potresti concentrarti su quanto traffico extra hanno generato i tuoi articoli istantanei. Quindi, aggiungi la monetizzazione completa per creare un nuovo flusso di entrate. Alla fine della giornata, questa tecnica richiede relativamente poco sforzo

Web agency busto arsizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.