video in formato abbreviato
Categoriesyoutube

Il social media marketing in generale è un modo molto efficace per raggiungere i clienti e costruire una community di marca. Tuttavia, questa è un’area che si è evoluta abbastanza nel corso degli anni. Un tempo bastava un semplice post organico dei marchi per farsi notare. Era disponibile anche la pubblicità, ma entrambi potevano coesistere facilmente. Al giorno d’oggi, c’è molto più pay-to-play. Detto questo, abbiamo molte opzioni pubblicitarie e una delle opzioni più recenti e potenti oggi è il video in formato breve.

È sicuro dire che il video in formato breve è il futuro dei social media e il futuro è già iniziato. Anche Netflix sta lanciando una piattaforma video in formato abbreviato chiamata Fast Laughs. Fast Laughs permetterà alle persone di ridere quando ne hanno bisogno. E con la loro app mobile, questo può essere goduto praticamente ovunque. Allo stesso modo, YouTube ha introdotto Shorts, molti dei quali sono divertenti.

La conclusione è chiara: sfrutta i video in formato breve o resta fuori dalla conversazione da intere generazioni. I giovani sono particolarmente attratti dai video in formato breve, come dimostra la fascia demografica giovanile di siti come TikTok. Tuttavia, questo non è l’unico motivo per abbracciare questo formato. Come imparerai, ci sono molti altri motivi e vantaggi per sfruttare i video in formato breve.

Che cos’è il video in formato breve?

I video in formato breve sono di breve durata. Nessuna definizione, ma se osserviamo il numero di caratteri più breve dei social network, Twitter, e pensiamo alla durata massima del video di 2 minuti e 20 secondi, ci dà una buona linea guida. All’estremo più breve ci sono i video di TikTok, che durano da 15 secondi a un minuto e 3 minuti. Poiché il video viene registrato all’interno dell’app, è difficile, se non impossibile, superarlo.

Tieni presente che la lunghezza massima del video su molte piattaforme di social media più recenti (di cui parlerò di seguito) è molto più breve. In queste situazioni, il video in formato breve è l’unica opzione. Gli utenti hanno dovuto imparare a presentare rapidamente il loro messaggio. Questo è vero sia che tu stia scherzando o presentando un messaggio più serio. L’umorismo è molto efficace, ovviamente, ma non è sempre appropriato nei video brevi a seconda dell’argomento.

Infine, vale la pena ricordare che la maggior parte di tutti i video (60%) dura meno di due minuti. In parte ciò è dovuto al fatto che i giphy sono una specie di video e tendono a durare solo pochi secondi. Tuttavia, molti di questi brevi video sono così perché, se un’immagine vale più di mille parole, pochi secondi di video ne valgono diecimila. A volte meno è di più.

Da considerare per la realizzazione siti web legnano

I 5 maggiori vantaggi del marketing video in forma abbreviata

In questo articolo, esaminerò i vantaggi del video in formato breve in due parti principali. I primi cinque sono vantaggi seriamente importanti, mentre altri sono meno importanti. Tuttavia, tutti dovrebbero essere presi in considerazione quando si forma la tua strategia di marketing video. Nel complesso, il tema principale è che il video aiuta i tuoi clienti. Infatti, il 93% di loro ha ammesso in un sondaggio che li aiuta a decidere cosa acquistare. Inoltre, i clienti ritengono che i video siano preferibili alle foto o agli articoli quando cercano qualcosa di nuovo.

1) È perfetto per ridurre i tempi di attenzione

Al giorno d’oggi, le persone preferiscono i video in formato breve perché sono finiti rapidamente. Di conseguenza, il 58% degli spettatori finirà di guardare i video in meno di un minuto. Ma se il video dura più di 20 minuti, solo il 24% di loro lo farà. Potrebbe essere che gli spot televisivi e radiofonici vecchio stile abbiano avuto l’idea giusta. Poiché vengono acquistati al secondo, in genere manteniamo quegli annunci brevi e dolci. In questo senso, abbiamo chiuso il cerchio da brevi annunci tradizionali a lunghi tutorial simili a quelli di uno spot pubblicitario e ritorno.

Ma perché è questo? Ebbene, molti di noi credono che i consumatori americani soffrano di una breve capacità di attenzione. Molte mode e tendenze vanno e vengono piuttosto rapidamente. Inoltre, con meno tempo libero e più stress generale, il tempo ha un premio maggiore. Se qualcosa non è gratificante, tendiamo ad abbandonarlo. D’altra parte, i contenuti accattivanti ci tengono interessati molto più a lungo.

2) È facile da distribuire ed è ideale per i social media

I social media adorano i video in formato breve. In effetti, il Giphy è comune sui social media, dove è diventato una costante fonte di commedia. In altre parole, il video in formato breve è un punto fermo qui. Anche YouTube ha molti video più brevi. Inoltre, ci sono molte opzioni di social media, a seconda del pubblico di destinazione e delle linee di prodotti.

Meglio ancora, i consumatori lo adorano. In effetti, secondo Animoto, il video in generale è ciò che preferirebbero ottenere dai marchi. Ciò è particolarmente vero su Facebook, Instagram e YouTube, dove i consumatori cercano nuovi prodotti e servizi. Quando ci pensi, questo ha molto senso. Ognuna di queste reti sono luoghi in cui le persone escono con i loro amici e si rilassano. Ma allo stesso tempo, le persone si scambiano idee e prodotti preferiti.

Sebbene le statistiche che menziono qui siano più rilevanti per i marchi B2C, c’è qualche riporto ai marchi B2B. In questo caso, distribuiresti il ​​video tramite LinkedIn, Twitter e newsletter. Con il video, i decisori possono riposare gli occhi da tutta la lettura. Inoltre, possono guardare il video sui loro telefoni o tablet mentre sono in viaggio.

Richiedi maggiori informazioni contattando la nostra webagency

3) È più facile da ricordare per gli spettatori

Come regola generale, più corto, più conciso, meno lanugine, più impattante. Se ti sei mai seduto a una riunione e ti sei sentito come se avessi perso l’intero punto a causa di ciò che qualcuno ha detto dopo il punto principale, sai cosa intendo. Inoltre, a volte lasciare “spunti di riflessione” è un modo molto efficace per esprimere il tuo punto. Gli spot pubblicitari del Super Bowl spesso presentano questa tecnica per essere sopra le righe.

4) È più facile riutilizzare

Per prima cosa, puoi sfruttare video più lunghi e poi unirli e tagliarli. Puoi anche creare video in formato breve da immagini, audio e testo. Spesso, questo viene fatto quando desideri lo stesso “aspetto” o punto durante la tua campagna di marketing. Puoi anche utilizzare facilmente lo stesso video in formato breve e pubblicarlo su più canali di social media con poche o nessuna modifica al video. In genere, il cambiamento più grande sarebbe rendere più breve o più lungo per conformarsi alla formattazione.

Vuoi il miglior coinvolgimento nei social media? Si tratta di video in formato breve! Tanto è vero, infatti, che la rivoluzione di TikTok nel video in formato breve sta costringendo altre reti a debuttare con brevi aspetti video delle loro piattaforme complessive. Infine, gli algoritmi dei social media stanno chiaramente facendo emergere più di questo contenuto poiché è coinvolgente. Hanno sempre preferito i video e altri contenuti con alti tassi di coinvolgimento, e si vede qui.

11 tipi di video in forma abbreviata da includere nella tua strategia di marketing video

Ci sono così tanti tipi di video in formato breve che puoi fare che non dovresti mai rimanere senza idee. Inoltre, dovresti riuscire a trovare qualcosa che si adatti a qualsiasi tipo di campagna. Anche le idee video tradizionalmente lunghe sono adattabili a versioni più brevi. Ecco alcuni antipasti.

1) Demo di prodotti incentrate sulle caratteristiche e sui vantaggi dei prodotti e servizi della tua azienda

La maggior parte di noi è abituata a questi formati più lunghi. Tuttavia, non tutte le demo devono essere complicate. In effetti, molti prodotti sono facili da usare e da apprezzare. Non solo, ma non abbiamo davvero bisogno di vedere tutti i piccoli frammenti del processo. Per questo tipo di video, è soprattutto importante vendere alle persone le possibilità.

2) Tutorial sui prodotti, istruzioni e video didattici sui prodotti e servizi della tua azienda

Questo è simile al precedente. Tuttavia, potrebbe esserci più creatività o concentrarsi sul “come” più del perché. Allo stesso tempo, però, vuoi comunque arrivare dritto al punto. Ad esempio, in un tutorial di cucina, non c’è motivo di visualizzare l’ora in cui qualcosa si trova in un forno. Invece, concentrati su ciò che è essenziale per mantenere la lunghezza ridotta e rimanere persuasivo. Secondo alcune statistiche, l’ 84% dei consumatori ha deciso di acquistare qualcosa a causa del video brandizzato.

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione sito web milano

3) FAQ – Rispondere alle domande dei clienti

Questi sono un ottimo modo per dialogare con i tuoi fan e altri membri della community del marchio. Raccogli le domande tramite Twitter, Facebook o un modulo di contatto online. Quindi, crea un video che risponda alle domande più comuni. Per mantenerli in un formato video di breve durata, considera di fare una domanda alla volta. Come bonus, questo consente ai consumatori di guardare solo quei video che ritengono rilevanti.

4) Video dietro le quinte

Per qualcosa che sia educativo e divertente, prova a dare un’occhiata dietro le quinte alla tua azienda. Hanno l’ulteriore vantaggio di creare rapporti con persone interessate ai tuoi prodotti e servizi. In altre parole, aiuta la tua entità aziendale a perdere la sua sensazione impersonale.

5) Teaser per eventi imminenti, nuovi prodotti o video di lunga durata

Non tutto può essere detto correttamente usando il video in forma abbreviata. A tal fine, considera l’utilizzo di questo formato in un modo simile all’anteprima di un film: dando alle persone un’occhiata a ciò che hai da dire nella funzione principale. In questo modo, possono decidere se vogliono guardarlo o meno. Lo stesso vale per gli annunci di eventi o prodotti. Prendi in considerazione l’abbinamento con le pagine di destinazione.

6) Eventi in diretta streaming

Sorprendentemente, gli eventi in live streaming possono essere trasformati in video in formato breve. Probabilmente il modo più semplice per farlo sono gli annunci in live streaming. Forse la tua azienda sta rilasciando il più grande sviluppo nella storia del tuo settore. O almeno, è una svolta importante. Usa brevi live streaming per entusiasmare le persone.

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

7) Punti salienti degli eventi passati

Pensa al “riassunto del picnic in ufficio” qui. Soprattutto se la tua azienda organizza eventi, è spesso vantaggioso mostrare alcuni dei momenti migliori dell’ultimo incontro. O un evento virtuale, se è per questo. Questi brevi esempi di video entusiasmano le persone per eventi futuri o aiutano i consumatori a entrare in contatto con la tua comunità. Considera una serie che mostri momenti diversi in ciascuno di essi.

8) Messaggi Direttamente dai Dirigenti

Se vuoi un ottimo modo per i dirigenti di costruire una connessione con i consumatori o altri decisori, dai un’occhiata a questo. Un esempio qui potrebbe essere quello di presentare il marchio ei suoi valori. Un altro potrebbe coinvolgere i dirigenti che parlano del motivo per cui amano far parte dell’azienda. In ogni caso, è efficace: se un CEO ha una presenza sui social media, il 70% dei consumatori si sentirà più connesso a quel particolare marchio.

9) Recensioni e testimonianze dei clienti

Ecco un punto in cui la prova sociale può entrare in gioco. Molte persone amano essere sicure che qualcosa sia buono prima di acquistarlo. E quando sentono gli altri utenti finali, è uno strumento potente. Naturalmente, in alcune situazioni questo stesso breve video può aiutare qualcuno a scegliere tra due prodotti realizzati dalla stessa azienda. Quando ciò accade, di solito è perché quella persona sta cercando di soddisfare bisogni più specifici.

10) Contenuti generati dagli utenti (UGC)

Non importa se ciò fosse intenzionale o parte del distanziamento sociale, ma una gran parte dei contenuti video in questi giorni è stata generata dagli utenti. In effetti, Vidyard ha scoperto che questa quota era un enorme 60% l’anno scorso . Con le persone a casa tutto il giorno, i video in formato breve sono diventati un’importante finestra sul mondo. Non solo, ma è un ottimo strumento di vendita poiché UGC non passa attraverso il “filtro” del marchio ma è invece autentico.

Infine, il video in formato breve può essere utilizzato per sfruttare le tendenze. Questo è tutto su TikTok! In generale, TikTok ha una reputazione per gli utenti giovani e alla moda. D’altra parte, prima che TikTok fosse di gran moda, avevamo altre piattaforme che svolgevano questa funzione. Ricorda, le tendenze sono sempre una parte importante del marketing e dovrebbero essere sfruttate in modo appropriato.

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione siti web e commerce

Le migliori piattaforme per la distribuzione di video in formato breve

Ora che comprendi i motivi alla base dell’utilizzo di video in formato breve e i tipi da considerare, pensiamo alla distribuzione. Come tutti sappiamo, pubblicare tutto sul tuo sito web non è sempre vantaggioso: occupa molto spazio sui tuoi server! Inoltre, seguire questa strada è meno efficace per raggiungere i tuoi clienti. Di solito è meglio incontrarli dove sono. Con questo in mente, ecco alcune opzioni migliori.

Tic toc

Questa è la piattaforma che ha davvero messo i pantaloncini sulla mappa. Con TikTok che ha recentemente ampliato la sua durata massima da 60 secondi a 3 minuti , c’è molto spazio per l’espressione. I video devono essere girati in verticale, con dimensioni di 1080×1920.

Bobine Instagram

I rulli ispirati a TikTok avevano un massimo di 15 secondi, che è stato successivamente ampliato a 30 secondi. Se sarà più lungo, simile a un video di oltre 60 secondi nel tuo feed, devi passare a IGTV. Le specifiche per il video sono le stesse delle foto: quadrato, orizzontale o verticale e con le stesse proporzioni.

Storie di Instagram

Questi hanno una durata massima di 15 secondi, quindi dovrai mantenerlo molto corto o cucire insieme una serie di video.

Cortometraggi di YouTube

Uno dei membri più recenti di questo elenco sono YouTube Shorts. Mentre sono ancora in fase di beta test, YouTube ha già ampliato la loro durata da 15 a 60 secondi. I cortometraggi vengono visualizzati anche sul tuo canale YouTube come video archiviati, un ulteriore bonus per aumentare il coinvolgimento del canale.

Pin dell’idea di Pinterest

Un altro membro più recente in questo elenco sono i Pinterest Idea Pins recentemente annunciati . Questi possono essere facilmente registrati sull’app mobile con registrazione e modifica video per un massimo di 20 pagine di contenuti. È anche facile aggiungere una registrazione vocale ed è disponibile anche una musica di sottofondo priva di copyright. La lunghezza massima di un pin Pinterest Idea è di 60 secondi, il che rende facile riutilizzare quei rulli TikTok. Questi Pin idea vengono anche archiviati automaticamente nella pagina del tuo profilo Pinterest per incoraggiare il coinvolgimento continuo.

Storie di Facebook

Oltre a condividere il link a un video sul tuo profilo, è possibile aggiungerne uno direttamente alle Storie di Facebook. Facebook fornisce le istruzioni per questo, ma curiosamente non pubblica limiti o specifiche. Molti lo useranno come canale di distribuzione secondario per le storie di Instagram.

Storie di LinkedIn 

Simile a tutti gli altri formati di storie, le storie di LinkedIn sono contenuti che rimangono attivi solo per 24 ore . Devi anche aggiungere le storie dall’app mobile. Il video è ripreso dalla fotocamera del tuo cellulare e dura al massimo 20 secondi.

Post di Instagram / Twitter / Facebook / LinkedIn / Pinterest

Dovrebbe anche ricordare che puoi pubblicare video in forma abbreviata come post sui “normali” canali dei social media. Tutte queste piattaforme ti consentono di caricare un video in formato breve come post eterno, con solo Instagram che ti limita a un minuto (a meno che tu non voglia pubblicare su IGTV) e Twitter che lo limita letteralmente al video in formato breve definito massimo di 2 minuti e 20 secondi.

Da considerare per la realizzazione siti web gallarate

L’ultima parola sul video in forma abbreviata

Con tutte le opzioni per i video a breve termine in questi giorni, ci sono poche ragioni per non usarlo. In effetti, sempre più questo tipo di materiale di marketing sta diventando critico se si desidera raggiungere i consumatori più giovani. Anche i marchi B2B stanno scoprendo quanto sia prezioso. Sfrutta il video in formato breve e scopri come riutilizzarlo per ottenere il massimo beneficio o rimanere indietro.

Foto dell’eroe di Yan Berthemy su Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.