inviti linkedln
CategoriesLinkedln

Se sei come la maggior parte dei professionisti in questi giorni, hai un account LinkedIn. Sebbene fosse principalmente un sito di ricerca di lavoro con steroidi, in questi giorni LinkedIn è un posto importante per vedere ed essere visti. Inoltre, molti professionisti delle vendite utilizzano LinkedIn per trovare e contattare i responsabili delle decisioni. Per raggiungere questi obiettivi, però, devi far crescere la tua rete. Ciò significa inviare e ricevere inviti LinkedIn.

Dal momento che gli inviti di LinkedIn, e quindi le connessioni che ne derivano, sono il cuore di ciò che rende LinkedIn il più grande social network al mondo per professionisti, comprendendo il potenziale e i potenziali pericoli dell’invio di un invito LinkedIn.

Che cos’è un invito LinkedIn?

In poche parole, gli inviti sono il modo in cui crei connessioni su LinkedIn. Gli equivalenti su altri social network includono le richieste di amicizia su Facebook. Questi hanno uno scopo principale: a differenza di altri luoghi online, ai membri di LinkedIn viene data la possibilità di scegliere chi vede tutte le loro informazioni e con chi sono collegati. Questo aiuta a preservare la privacy, soprattutto perché la maggior parte di noi ha ciò che equivale a un intero curriculum sul nostro profilo LinkedIn.

Gli inviti di LinkedIn hanno un altro scopo: quando ottieni nuovi membri della tua rete, possono darti un livello di accesso alle proprie connessioni. A seconda delle loro impostazioni sulla privacy e del tipo di account, questo può essere tutto, dalle informazioni di base fino ai privilegi di contatto. Inoltre, con un’introduzione su LinkedIn, puoi espandere ulteriormente la tua rete. Se sei un professionista delle vendite o del marketing, queste informazioni e l’accesso sono una miniera d’oro.

Come funzionano gli inviti su LinkedIn?

È semplice: invii un invito LinkedIn alla persona con cui vuoi connetterti e, se accetta il tuo invito LinkedIn, diventi una connessione di 1° grado tra loro. Come connessione di primo grado, puoi scambiare messaggi e postare sulle pagine dell’altro. Naturalmente, come con qualsiasi altra cosa LinkedIn è importante mantenerlo professionale. Dopotutto, tutto ciò che fai si riflette su di te da un punto di vista professionale. Questa riflessione va in entrambe le direzioni, tra connessioni.

Una volta che sei diventato una connessione con qualcuno, ci sono diversi passaggi che dovresti eseguire per cementare la tua relazione. Aiuteranno anche entrambi a ottenere il massimo dalle connessioni con qualcuno. Ad esempio, ogni nuova connessione espande i tuoi orizzonti e offre alle altre persone l’opportunità di vedere di cosa ti occupi.

Come posso invitare qualcuno su LinkedIn?

Come molti altri tipi di presentazioni professionali, potresti essere un po’ nervoso all’idea di inviare un invito a LinkedIn. Uno dei motivi è che, sebbene l’introduzione sia fatta online, non è esattamente informale come avresti in un mixer per conferenze. La persona non è nemmeno un visitatore o un nuovo dipendente sul posto di lavoro. Detto questo, ci sono due modi per fare un’introduzione a LinkedIn.

Contatta la nostra agenzia web marketing per avere ulteriori approfondimenti sull’argomento

1) Invita le persone che conosci in blocco andando su La mia rete e quindi facendo clic sul numero di connessioni.

C’è un widget sulla destra che dice “Aggiungi contatti personali” e facendo clic su di esso ti porterà alla schermata Importa contatti dove puoi sincronizzarti con il tuo database di posta elettronica e importare i tuoi contatti e inviare loro tutti gli inviti LinkedIn in una volta. Questo è facile. Dopotutto, hai già una sorta di relazione con le persone nei tuoi contatti di posta elettronica. Inoltre, il processo è relativamente impersonale.

Se vedi l’immagine qui sotto sei sulla strada giusta!

importa i tuoi contatti su LinkedIn per inviare loro inviti LinkedIn e far crescere la tua rete

2) L’altro modo è accedere al profilo di qualcuno e fare clic sul pulsante “Connetti” sotto la foto del profilo.

Se vedi solo un pulsante “Segui”, dovresti vedere un’opzione “Connetti” selezionando “Altro”. Da qui, inviare un invito a LinkedIn è più personale. Sebbene sia possibile fare clic su “invia” senza un commento, è un’idea molto migliore presentarsi. Uno dei motivi è che è più ovvio che non stai inviando spam a quella persona, ma che invece hai un genuino interesse per la relazione.

Ecco la cosa: c’è di più in un invito LinkedIn in questi giorni rispetto a prima. Sebbene i professionisti di tutti i tipi possano trarre vantaggio dall’avere molte connessioni, i vantaggi variano da persona a persona. Inoltre, in questi giorni ci sono molti problemi con spammer e truffatori che rendono la vita di tutti miserabile. Non vuoi che le persone pensino che sei uno di loro, anche se stai cercando di vendere qualcosa. Per questo motivo, devi convincere le persone ad accettare l’invito.

Come faccio a scrivere un invito LinkedIn che altri accetteranno?

Si tratta di WIIFM (What’s In It For Me). Se non ti conoscono, qual è il vantaggio del loro collegamento con te? Detto questo, LinkedIn è una rete professionale in cui le persone sono alla ricerca di opportunità sia per la loro carriera che per le loro attuali responsabilità aziendali, quindi usala a tuo vantaggio per invogliare le persone ad accettare offrendo loro il tuo aiuto, consigli, offerte di presentazione, networking: mostra che sei un donatore e non sei lì per vendere loro nulla e le tue possibilità di avere un invito accettato sono maggiori.

Ricorda inoltre di invitare solo coloro per i quali hai molte connessioni reciproche. Invita solo connessioni di 2° grado e inizia con una soglia minima di connessioni reciproche da cui invitare. Le persone potrebbero guardare a chi sono le tue connessioni reciproche e decidere di accettare il tuo invito in base a quel numero, quindi assicurati di definire una strategia per i tuoi inviti inviandoli a coloro che più probabilmente accetteranno!

Perché è così critico? C’è un vecchio detto: non è ciò che conosci, è chi conosci. Mentre la maggior parte delle persone pensa a questo in termini di ottenere un lavoro, va anche per far accettare il tuo invito su LinkedIn. Quindi, se hai connessioni reciproche, avrai molte prove sociali quando invierai l’invito.

Un modello di invito LinkedIn effettivo che utilizzo:

Esistono molti strumenti di automazione che gli spammer sfruttano per provare a personalizzare eccessivamente i loro inviti su LinkedIn che si può dire siano stati automatizzati. Raccomando di mantenere gli inviti semplici sul motivo per cui li stai contattando e cosa c’è dentro per loro. Le persone possono sentire l’odore di “dopo che ti sarai connesso con me chiederò una chiamata di vendita” invitare messaggi da un miglio di distanza, quindi mantieni le cose semplici e cerca di sfruttare la comunanza e una natura amichevole che mostra che non le bombarderai di messaggi dovrebbero accettare il tuo invito.

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

Ecco il modello di invito di LinkedIn effettivo che ho usato di recente per farti emulare.

Quando ci pensi, questo invito è simile al “ciao, sono Neal, ho sentito che hai passato un po’ di tempo in Giappone. Anch’io” tipo di presentazione a una festa o a una conferenza. La conversazione alla mia festa potrebbe evolversi in una discussione sul sushi, il museo più cool di Tokyo e il mio viaggio preferito in traghetto. Questo accadrebbe molto prima che si parlasse di servizi professionali per nessuno di noi due. Potremmo anche scambiarci biglietti da visita ed essere aperti a quel discorso un altro giorno. Ad ogni modo, è prima la relazione.

Qual è il limite di inviti di LinkedIn?

Solo 100 in una settimana ora a causa degli spammer che utilizzano strumenti automatizzati. Questi hanno inviato molti inviti casuali su LinkedIn, messaggi privati ​​e altro materiale commerciale. A LinkedIn non sono mai piaciuti questi, poiché scoraggiano l’uso dei servizi LinkedIn a pagamento. Poiché questa rete ha una quantità relativamente bassa di pubblicità in base alla progettazione, questa perdita di entrate è una considerazione importante.

Detto questo, il limite settimanale di 100 inviti è una benedizione sotto mentite spoglie. Per la maggior parte delle persone come me, gli inviti automatici erano un grosso dolore al collo. Proprio come lo spam vecchio stile di prima dei filtri e delle cartelle di Gmail. Fortunatamente, costruendo relazioni con potenziali clienti possiamo aumentare le nostre possibilità che un invito LinkedIn si trasformi in una vendita.

Perché LinkedIn mi richiede di inserire un indirizzo e-mail per invitare le persone?

LinkedIn ti pone delle restrizioni se ricevi troppe risposte IDK. In poche parole, questo è quando un membro risponde al tuo invito LinkedIn dicendo che non ti conosce. Una volta accumulati cinque di questi, dovrai inviare un’e-mail. Questa è una misura che LinkedIn ha messo in atto per cercare di ridurre al minimo lo spam. E, prima del limite degli inviti, era il più grande disincentivo inviare inviti alla cieca.

Un altro motivo di questa restrizione è che alcune persone desiderano una maggiore privacy. A tal fine, un membro può richiedere tale tutela . Pensa a questo come a modificare le impostazioni sulla privacy su Facebook . Se qualcuno è un bersaglio frequente di spam e plug spudorati, è facile vederlo fare questa scelta. In ogni caso, fai attenzione a chi invii un invito LinkedIn. Ottenere una restrizione dell’account non è divertente!

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Come ritirare un invito LinkedIn?

Se leggi quanto sopra e sei spaventato dal fatto che potresti aver invitato molte persone irrilevanti che potrebbero rispondere con un “IDK”, potresti voler ritirare il tuo invito. Inoltre, si pensa che il tuo account potrebbe subire alcune restrizioni se hai un sacco di inviti a cui nessuno ha risposto. Per questo motivo, potrebbe arrivare il momento in cui desideri ritirare un invito a LinkedIn. Ecco come procedere:

  1. Vai a La mia rete
  2. Supponendo che tu abbia risposto a tutte le tue richieste di invito, in alto indicherà “Nessun invito in sospeso” e poi a destra dirà “Gestisci”. Fare clic su quello.
  3. Vedrai quindi una schermata che dice “Gestisci inviti” e vedrai la scheda predefinita “Ricevuti”. Fare clic invece sulla scheda “Inviati”.
  4. Da lì vedrai un elenco di tutti i tuoi inviti che devono ancora rispondere, con una nota su quanto tempo fa li hai invitati. C’è anche un pulsante “Prelievo” a destra di ogni nome di profilo. Facendo clic su quel pulsante ritirerai il tuo invito.

Tieni presente che non puoi ritirare il tuo invito in blocco, solo uno per uno. Per questo motivo, è sempre una buona idea non inviare un invito a LinkedIn a meno che tu non pensi che ci siano buone possibilità che la persona accetti.

Tieni inoltre presente che se ritiri un invito, non potrai inviare nuovamente alla stessa persona per un massimo di 3 settimane. Per questo motivo, assicurati di essere certo che il prelievo sia appropriato. Il tuo tempo è troppo prezioso per ritirarti e devi aspettare.

Devo accettare inviti LinkedIn da persone che non conosco?

Tutto dipende dal tuo obiettivo di essere su LinkedIn. Se credi nel potere del networking e la richiesta proviene da qualcuno che potrebbe rivelarsi utile perché opera nello stesso settore, professione, luogo, ecc., allora potrebbe valerne la pena. In altre parole, prevedi un’opportunità per contattare questa persona per qualsiasi motivo nei prossimi due anni? Se è così, dovresti accettare.

Inoltre, hanno fatto di tutto per personalizzare il loro messaggio in modo significativo e pertinente? Questo indica un genuino interesse a lavorare con te. Gli spammer non hanno il tempo di farlo, nemmeno con l’automazione . Inoltre, i professionisti delle vendite utilizzano in genere la “personalizzazione” preconfezionata. Se hai bisogno di professionisti delle vendite intorno a te, fallo. Ma per la maggior parte di noi, troppi risultati in un sacco di tempo perso.

Infine, proprio come molti guardano alle tue connessioni reciproche quando invii un invito, guardare le loro connessioni reciproche è un altro punto di dati che puoi prendere quando consideri se accettare o meno un invito LinkedIn. Avere molte connessioni reciproche significa che probabilmente “cammini negli stessi cerchi” e quindi ti senti più sicuro a connetterti.

D’altra parte, se ricevi una richiesta di invito da qualcuno senza messaggio personale, zero connessioni reciproche e nessuna potenziale affinità in termini di lavoro o posizione, non sentirti assolutamente in dovere di accettare l’invito! Puoi sempre ignorare l’invito piuttosto che inviare un temuto IDK.

Sapere come e quando inviare un invito LinkedIn è importante. Dopotutto, le connessioni LinkedIn sono importanti per lo sviluppo professionale e la creazione di reti. Allo stesso tempo, nessuno vuole avere un mucchio di spammer irrilevanti e proposte di vendita indesiderate. Scopri come gestire queste priorità contrastanti e otterrai una rete di alta qualità vantaggiosa per tutti.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Domande frequenti sugli inviti di LinkedIn

Perché ricevo inviti da LinkedIn?

Gli inviti su LinkedIn significano solo una cosa: la persona che ti ha inviato un invito vuole connettersi con te. Quindi, se ne ricevi uno, la tua rete si sta espandendo. Proprio come altri social network, hai la possibilità di accettare o rifiutare la richiesta di connessione.

Come si scrive un invito LinkedIn?

Ecco i passaggi su come scrivere un invito LinkedIn:

1. Invita solo persone con cui hai connessioni reciproche
2. Rendi il tuo messaggio di invito diretto e semplice
3. Includi sempre il vantaggio di connetterti con te.
4. Scrivi il motivo per cui volevi entrare in contatto con loro
5. Includi qualcosa che entrambi avete in comune (es. interessi, se lavorate entrambi nello stesso settore)

Devo accettare un invito LinkedIn?

LinkedIn stesso consiglia vivamente di accettare inviti solo da persone che conosci e di cui ti fidi. Il motivo principale è che una volta che diventi una connessione di primo grado con qualcuno, sarà in grado di accedere a tutte le informazioni che hai inserito nel tuo profilo e viceversa. Non vorresti che un estraneo avesse accesso alla tua carriera e alle tue informazioni personali. Ma se la persona lavora nello stesso settore, luogo e professione, l’invito potrebbe essere utile per il networking.

Gli inviti su LinkedIn sono reali?

Non tutti gli inviti su LinkedIn sono reali. Sebbene LinkedIn abbia aggiunto alcune misure per evitare che altri utenti abusino di questa funzione e inviino inviti spam. Se desideri inviare un invito, dovrai inserire il tuo indirizzo email e aggiungere un messaggio. Pertanto, se l’invito non contiene messaggi personali, non hai connessioni reciproche con la persona e non hai potenziali affinità, sarà lecito ritenere che l’invito sia spam.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Cosa succede quando ignori un invito su LinkedIn?

Se ignori un invito su LinkedIn e non intraprendi alcuna azione su di esso, l’invito rimarrà nella tua casella di posta. Se non vuoi che le richieste si accumulino, puoi premere il pulsante “ignora” e l’invito verrà rimosso dalla tua casella di posta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.