statistiche di marketing
CategoriesMarketing

Mentre esaminiamo le statistiche di marketing video di seguito, vedrai che il video è uno strumento di marketing che non puoi ignorare se vuoi commercializzare online.

Presto ti chiederai perché non stai utilizzando i video per dare una spinta alla tua strategia di marketing video.

La maggior parte delle persone concorda sul fatto che il video è caldo. Indipendentemente dall’argomento o dal forum, i video stanno letteralmente spuntando su Internet. Mentre solo pochi anni fa dovevi accendere la TV per ricevere video di notizie, ora possono essere trovati sull’app o sui siti Web di un’azienda di notizie per smartphone. Le persone creano persino video blog sulle notizie per accompagnare i loro post sul blog.

Considera questo: Cisco stima che il traffico video guiderà l’82% del traffico IP (traffico Internet) quest’anno.

Su entrambe le piattaforme di video social come YouTube e social network visivi come Instagram, ci sono video su tutti i tipi di prodotti. Molti di questi sono realizzati da influencer, mentre altri includono tutorial su tutto, dall’applicazione per il trucco alla riparazione dell’auto. Questi video possono persino rappresentare l’uso di qualcosa nella vita di tutti i giorni. Alcuni sono sponsorizzati, mentre altri no.

Cosa offre esattamente il video marketing?

Il video marketing offre alle aziende che cercano di trovare più clienti i seguenti vantaggi:

  • Unisce immagini visive, suoni, effetti speciali e intestazioni di testo che offrono ai potenziali clienti un quadro più ricco delle idee che stai tentando di comunicare nei tuoi video di vendita.
  • È una combinazione di media che catturano l’attenzione che descrive semplicemente il tuo concetto di business.
  • I video aiutano uno spettatore a dare un’occhiata al tuo prodotto o servizio e a dimostrare gli usi nella vita reale per gli utenti dei social media. Offrono inoltre ai potenziali clienti il ​​vantaggio di ricevere tutte le domande a cui potrebbero aver risposto prima dell’acquisto, stimolando così gli acquisti.

Per noi professionisti del marketing, questa esplosione di contenuti video rappresenta un’opportunità di marketing dei contenuti d’oro. Ma sai dove usarlo per ottenere visualizzazioni video? Come si realizzano video che vanno oltre il semplice spot televisivo vecchio stile? È una semplice questione di qualità della produzione video o il potere del marketing video è guidato da qualcos’altro? 

Quindi … se non stai utilizzando questa forma di marketing straordinariamente efficace, forse le seguenti statistiche ti daranno il calcio nei pantaloni di cui hai bisogno per fare il grande passo nella creazione di post di video di marketing.

Pronto a fare il grande passo?

Se tutto questo ti ha convinto che è ora di iniziare, ecco alcune statistiche che dimostrano i vantaggi che il marketing dei contenuti video può offrire alla tua azienda.

Se hai dubbi sull’argomento non esitare a contattare la nostra agenzia marketing milano per ulteriori argomenti

1. L’85% degli esperti di marketing attribuisce ai video il merito di essere un modo efficace per attirare l’attenzione online.

Secondo il sito web di Miles , un minuto di video vale 1,8 milioni di parole scritte. È un sacco di grinta! In effetti, lo stesso sito Web consiglia ai marketer di video NON caricare video con una tonnellata di testo. Qualsiasi testo che usi nel tuo video dovrebbe essere breve e conciso in modo che il tuo pubblico possa leggere immediatamente i tuoi post sui social media.

Un ” video esplicativo ” è un buon esempio di questo tipo di attirare l’attenzione. Fa quello che dice: spiega il tuo prodotto o servizio, generalmente in 90 secondi o meno. Se li fai bene, sono un modo fantastico per attirare potenziali clienti e mostrare loro cosa fa la tua attività.

Un video prodotto dal Benjamin Rush Institute incorporato di seguito spiega i vantaggi di un nuovo modo di fornire assistenza sanitaria attraverso il libero mercato. È un po’ più lungo del video esplicativo standard, ma presenta un problema e una soluzione in poco più di tre minuti. L’unica dicitura sullo schermo identifica i relatori che raccontano la storia che il video sta lavorando per comunicare.

Secondo Forbes,

2. I clienti conservano il 95% delle informazioni contenute nei video.

Perché questo è importante? In poche parole, i video hanno il potenziale per rendere memorabile il tuo prodotto o servizio. La stragrande maggioranza delle persone è in grado di ricordare meglio le informazioni fornite tramite video. Anche se non sono pronti per comprare qualcosa immediatamente, è probabile che penseranno a te più tardi. I clienti possono anche raccogliere informazioni su diverse opzioni e avere un’idea migliore di ciò di cui hanno bisogno o che desiderano quando parlano con i team di vendita dei loro marchi preferiti.

3. Il 37% del video medio mantiene gli spettatori fino alla fine.

Mentre catturi l’attenzione del tuo pubblico e ti assicuri che ricordino i contenuti del tuo video, vuoi trattenerli fino alla fine. Quindi, se il tuo obiettivo è attirare il tuo pubblico e motivarlo a visitare il tuo sito web o un negozio fisico, i tuoi video di marketing devono essere di alta qualità e coinvolgenti, quindi adatta di conseguenza il tuo budget di marketing video.

4. Il 16% delle persone ha smesso di guardare un video perché lo sentiva troppo noioso. 

Fare solo video non è abbastanza; devi creare video accattivanti che catturino e mantengano l’interesse del tuo pubblico.

Una tendenza di fondo in tutto questo è quella

5. L’ 80% delle persone preferisce i video al testo scritto

Il marketing video online è essenziale per la maggior parte delle aziende.

Probabilmente, questo è stato il caso in una certa misura per mezzo secolo. Dopotutto, il marketing originale con i video era costituito da spot televisivi e posizionamenti di prodotti. Tuttavia, la TV è un modo molto costoso per fare pubblicità e non è efficace come una volta:

6. Il 60% della popolazione preferisce i contenuti online alla TV.

Forse una delle statistiche di marketing video più sorprendenti è questa: la TV sta perdendo il suo predominio nel marketing. Mentre molte persone continuano a guardare la TV, molte altre si rivolgono a YouTube e ad altre fonti di intrattenimento. Qualcuno ha sentito parlare della tendenza “tagliare il cavo”? Le persone sono stufe di pagare così tanti soldi per il cavo o il satellite quando c’è così tanto da guardare online. Diamine, puoi persino trovare quei tipi popolari di reality show su YouTube .

Considera questo: secondo Google

7. Il 50% degli utenti Internet visualizza i video prima di effettuare un acquisto.

Sarebbe interessante notare che questo si aggiunge ai consumatori che vedono uno spot in TV e decidono di acquistare qualcosa, dal momento che il sondaggio in questione chiedeva solo agli utenti di Internet le loro abitudini. Considera: puoi utilizzare alcune delle stesse riprese video per la TV e la distribuzione online. È un vantaggio per tutti, perché paghi solo una volta per la produzione ma raggiungi il doppio dell’importo del tuo pubblico di destinazione.

Il video è essenziale anche perché:

8. La maggior parte dei clienti (69%) preferisce guardare un video piuttosto che leggere del testo per conoscere prodotti e servizi.

Ciò significa, in generale, che i clienti stanno diventando altamente orientati ai video. Il video consente ai clienti di vedere come viene utilizzato un prodotto o di ascoltare le informazioni sul tuo servizio, invece di leggerlo. Se il tuo potenziale cliente ha difficoltà a leggere per qualsiasi motivo, il video è un tipo di contenuto che rimane accessibile alla maggior parte dei membri del tuo pubblico di destinazione.

I clienti adorano i video

Siamo onesti: a tutti piace guardare un bel video. Anche prima che i video su Internet diventassero una cosa, le persone non vedevano l’ora di fare popcorn e riunirsi attorno alla TV di famiglia. Ora, ovviamente, il video è diventato onnipresente. Accedi a qualsiasi forum online e sarai bombardato da qualsiasi cosa, dai simpatici video di cuccioli ai documentari. Come mai? Perché le persone li amano.

Considera questo:

9. Uno studio ha rilevato che l’ 87% dei consumatori desidera più video dai marchi.

Uno dei motivi, come accennato in precedenza, è che le informazioni video sono facili da conservare. Ma i video danno anche al cliente l’opportunità di concettualizzare il proprio uso di un prodotto. Possono elaborare idee creative, trovare la soluzione a un problema o anche farsi una bella risata. Gli “spot pubblicitari” intelligenti non sono morti, si stanno solo evolvendo e danno molta “grinta” alla piattaforma di social media di un’azienda.

10. Il 39% dei clienti desidera più video esplicativi dai marchi.

Non dovrai più sfogliare i manuali del proprietario per tutto. Invece, ai clienti piace essere in grado di vedere come viene utilizzata una cosa o perché è importante. Soprattutto, per i clienti che hanno difficoltà a leggere, i video forniscono un metodo alternativo di consegna delle informazioni, rendendo i video una componente essenziale del marketing digitale.

11. Si stima che entro il 2022 verranno guardati 1 milione di video al secondo.

È una quantità sbalorditiva di contenuti. Dovrai considerare che, mentre una grande quantità di questi contenuti trasmetterà in streaming programmi TV o film, c’è anche molto marketing in quella cifra. Servizi come Hulu includono molte pubblicità nel loro streaming. Inoltre, c’è la crescente quantità di contenuti sponsorizzati e pubblicità.

E, in media, oggi si stima che

12. Il 49% delle persone guarda un minimo di cinque video ogni giorno.

13. Il 58% delle persone intervistate ha indicato che i video erano vitali per il loro processo di apprendimento e crescita. 

In un sondaggio di Google è stato valutato l’utilizzo di video e streaming. Il 58% degli intervistati ha indicato che i video erano diventati un pilastro dei propri sforzi educativi, in qualunque forma si presentassero.

Non c’è da stupirsi, quindi, che:

Il video marketing genera molte vendite

Dal momento che i consumatori amano così tanto i video, non sorprende che il marketing video abbia un grande successo, dalle demo dei prodotti alle pubblicità di base. Dopotutto, i video di qualità catturano l’attenzione e le persone conservano le informazioni che guardano. Nessuno vuole essere dimenticato, giusto? Quindi, cosa succede se combinassi materiale scritto sul tuo sito Web con video di qualità?

14. L’ 87% delle aziende utilizza già il video come strumento di marketing.

Sei nell’87% o nel 13%?

15. L’ 81% degli esperti di marketing intende utilizzare il marketing video come parte della propria strategia di marketing complessiva nei prossimi anni.

Gli esperti di marketing stanno prendendo nota: il video marketing è un’aggiunta inestimabile alle campagne di marketing.

16. Avere un video sulla tua pagina di destinazione aumenta le conversioni di almeno l’80%.

Questa è una percentuale di successo davvero incredibile! Solo inserendo un video sulla tua pagina di destinazione, stai quasi raddoppiando il tuo tasso di conversione. Dato che la produzione di video è economica di questi tempi, stai osservando un ritorno sull’investimento (ROI) piuttosto incredibile del marketing video.

17. Quasi i 2/3 dei consumatori ottengono idee di acquisto guardando i video.

Pensaci un attimo. Un consumatore si siede e guarda un video sul tuo prodotto o servizio che trova online. Forse stanno cercando una soluzione al loro problema, o forse stanno pensando a cosa regalare a un nipote prediletto per il suo compleanno. Improvvisamente, si rendono conto che il prodotto è la migliore soluzione al problema, o che a loro nipote piacerebbe giocare con l’oggetto in questione. Navigano nel tuo sito web e il prezzo è giusto. Ora hai appena concluso una vendita che potrebbe non essere avvenuta se il cliente non avesse guardato il tuo video! Secondo questa statistica, ho descritto uno scenario comune per i contenuti video online.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

18. L’ 84% delle persone dichiara di essere stato convinto a effettuare un acquisto a seguito di sforzi di marketing video

Questo è un numero significativo di persone! Il marketing video può essere un potente strumento nell’arsenale del tuo marchio per cambiare le visualizzazioni in acquisti effettivi. 

19. Il 79% delle persone afferma di aver scaricato un’app o un software dopo aver visto un video di marketing. 

Questa è una statistica importante per chiunque gestisca un marchio o un’attività nei settori della tecnologia e dell’intrattenimento. Se offri app o software, potresti perdere una parte significativa delle vendite se non utilizzi il marketing video!

Forse è per questo:

20. L’ 81% dei marketer attribuisce ai video il merito di averli aiutati a generare lead.

Non è un segreto che i video possono aiutarti a generare vendite e lead che portano a vendite (gioco di parole). Non dovrebbe sorprendere, quindi, che:

21. Almeno l’ 88% degli esperti di marketing è soddisfatto del ritorno sull’investimento del video.

Certo, il ROI del video può essere valutato in vari modi, come possono attestare le statistiche del video. Potresti cercare di ottenere un nuovo cliente, aumentare la consapevolezza del marchio o mantenere i clienti esistenti. Ma indipendentemente dall’obiettivo di una particolare campagna, gli esperti di marketing hanno scoperto in modo schiacciante che i video valgono i soldi di cui hanno bisogno, indipendentemente dai tipi di contenuti video utilizzati

E su una nota correlata:

22. Il 41% degli intervistati a un sondaggio ha affermato che i video riducono le chiamate di supporto.

Questo è significativo, perché in effetti significa che i video dei prodotti aiutano a ridurre il costo del supporto del prodotto. Crea alcuni video esplicativi di buona qualità e i clienti che hanno acquistato il tuo prodotto li guarderanno spesso quando c’è un problema di qualche tipo. Ammettiamolo: a nessuno piace davvero chiamare il supporto tecnico e eviterà di farlo quando possibile. Anche le istruzioni di montaggio e i manuali del proprietario non sono sempre utili come vorremmo. Dai ai clienti un video e possono “vedere come è fatto bene”. Meno chiamate all’assistenza tecnica grazie a video accattivanti significano costi inferiori e clienti più soddisfatti. Win-win.

Quando esaminiamo i canali in cui commercializzare i tuoi video, non sorprende che ci siano una miriade di statistiche che supportano la popolarità dei video social .

YouTube è il luogo più popolare per pubblicare video

Sapevi che YouTube è considerato un motore di ricerca? La maggior parte di noi pensa al sito come a un sito di social media, ma è davvero molto di più. Dopotutto, anche le persone che guardano solo video tecnicamente hanno il loro “canale”, potenzialmente con numerosi progetti video e potenzialmente anche un diverso tipo di video a settimana. Chiunque abbia un account può votare, commentare e iscriversi a video o altri canali e, per questo motivo, YouTube funziona come un social network . Allo stesso tempo, puoi digitare qualsiasi cosa nella casella di ricerca e trovare tutti i tipi di video su qualsiasi argomento desideri. Quindi, quanto è grande esattamente YouTube?

Secondo Statista,

23. YouTube ha più di 2,5 miliardi di utenti attivi

a gennaio 2022. Lo stesso sondaggio ci dice che solo Facebook ha utenti più attivi, il che indica che YouTube è un mercato enorme. Per darti un’idea di quante persone si tratta, considera che:

24. L’83% degli adulti statunitensi e il 79% degli adulti britannici connessi a Internet utilizzano YouTube .

Sono solo gli Stati Uniti e il Regno Unito! Immagina quante persone in altri paesi sono incluse nei 2 miliardi di utenti. Una cosa che mi piace di questa statistica è che conta solo gli adulti. Sebbene i giovani siano importanti, non sono così interessanti per i marketer perché non sono in grado di fare tanti acquisti. Gli esperti di marketing devono convincere gli adulti che il loro bambino “ha bisogno” o “piacerebbe” qualcosa per fare una vendita, almeno fino a quando un bambino non diventa più grande e può fare alcune scelte indipendenti riguardo ai suoi marchi preferiti.

25. L’ 81% dei genitori utilizza YouTube per i propri figli. 

YouTube è un’eccellente piattaforma per la creazione di contenuti rivolti a bambini e famiglie. Se hai un prodotto che rientra in questa nicchia, dovresti caricarlo su YouTube! Recensioni, informazioni sui prodotti e video dimostrativi e altro ancora possono aiutare con successo il tuo marchio o la tua azienda a raggiungere gli occhi dei genitori desiderosi di trovare articoli e informazioni utili per i loro figli, una fascia demografica che spesso è difficile da raggiungere e avere un impatto.

26. Quasi 5 miliardi di ore di video vengono guardati ogni giorno su YouTube.

Sono 2,5 ore per utente, ogni giorno! Nel complesso, possiamo vedere che YouTube è una delle principali fonti di intrattenimento video per potenziali clienti. Allo stesso tempo, questa è una grande opportunità per noi esperti di marketing di promuovere i nostri prodotti e servizi e indirizzare il traffico organico dalla nostra base di clienti nuovi ed esistenti.

27. YouTube ha sostituito Facebook come piattaforma n. 1 per guidare il comportamento dei consumatori, ma potrebbe essere messo da parte da TikTok.

Il potere dei video e la popolarità di YouTube combinati con un cambiamento demografico nel modo in cui viene condotto il consumo di video online stanno cambiando il comportamento dei consumatori. Tuttavia, TikTok potrebbe detronizzare YouTube nel 2022, rendendolo una piattaforma importante per marchi e aziende che cercano di massimizzare gli sforzi di marketing video.

Non sei sicuro del marketing di YouTube ? Ci sono altre opzioni.

Instagram è un altro ottimo posto per i video.

Come tutti sanno, Instagram è stato originariamente progettato per pubblicare le foto delle nostre vite. Di conseguenza, sono disponibili molti effetti speciali appariscenti da aggiungere a qualsiasi foto scattata con la fotocamera di un cellulare. Ma lo sapevi che Instagram è anche un ottimo posto per i video? Considera questo:

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

28. Instagram ha più di un miliardo di utenti mensili attivi

Sebbene non sia il più grande dei social network, a seconda dei dati demografici dell’utente target, questo è un ottimo posto per implementare il marketing video. Perché i dati demografici sono importanti nei tuoi sforzi per implementare una strategia video?

29. Il 43% delle donne statunitensi usa Instagram, rispetto solo al 31% degli uomini

Non riuscivo a capire perché Instagram ha più donne che uomini. Forse alle donne piace mostrare di più le loro cose. Tuttavia, la lezione qui è che se il tuo marchio è più adatto alle donne, potresti avere un pubblico potenziale più ampio. Gli annunci video di Instagram sono costosi, quindi ti consigliamo di prendere in considerazione questo fattore. D’altra parte, è un buon posto per pubblicare video che “rimandano” gli utenti al tuo sito web.

La cosa interessante di Instagram è che sono quasi due diversi social network (e se conti IGTV tre diversi) riuniti in uno. Nello specifico parlo di Instagram Stories, perché:

30. Le storie di Instagram hanno 500 milioni di utenti mensili attivi

Come social network, ci sono utenti mensili più attivi solo su Instagram Stories di quanto probabilmente Snapchat, Twitter e LinkedIn nella maggior parte dei mesi. Questo lo rende un altro motivo interessante per scegliere come target Instagram per il tuo video marketing.

31. 1/3 delle storie di Instagram più viste provengono da aziende

Sappiamo tutti quanto sono diventate popolari le storie di Instagram e, sebbene tu possa inserire video nel feed, molti esperti di marketing ti diranno che le storie sono dove si trova il vero coinvolgimento, nonostante non richiedano contenuti di altissima qualità. Questa statistica non solo mostra che i marchi sono attivamente coinvolti nelle storie, ma anche che gli utenti accettano oggi i contenuti dei marchi in quel formato.

Non possiamo dimenticare Facebook

Secondo Animato ,

32. Facebook è la piattaforma n. 1 per la pubblicazione di video pubblicitari,

e la maggior parte dei video marketer prevede di utilizzare questa piattaforma entro il prossimo anno. YouTube e Instagram si avvicinano subito dopo Facebook. Gli annunci video di Facebook sono attualmente il modo più efficace per creare in modo rapido ed economico un pubblico personalizzato a cui puoi reindirizzare.

Certo che ha senso perché

33. Facebook ha 2,38 miliardi di utenti mensili attivi .

Non solo quello,

34. Gli utenti di Facebook visualizzano ogni giorno circa  miliardi di ore di video .

Tutto ciò significa che i tuoi sforzi di marketing video NON dovrebbero certamente ignorare il potere di Facebook.

Mentre Facebook ha anche Storie, ha anche Facebook Live, una piattaforma di streaming live potente e popolare. Quanto è popolare?

35. Il 33% dei marketer ha utilizzato Facebook Live come canale.

Infatti,

36. 1 video su 5 è una trasmissione in diretta su Facebook.

Ora che abbiamo trattato i potenziali canali video nei social media, diamo un’occhiata ad alcune statistiche sui video sui social media, insieme ad alcuni suggerimenti che possono aiutarci a diventare dei video marketer migliori.

37. Ben l’85% dei video postati su Facebook viene guardato in silenzio. 

Sebbene le inserzioni video di Facebook siano importanti per promuovere il tuo marchio e i tuoi prodotti, sapere che l’85% delle inserzioni di Facebook viene guardato in silenzio può informare i tuoi sforzi di marketing. Sia che tu crei annunci che non richiedono l’audio per fornire informazioni coerenti o utilizzi i sottotitoli, assicurati di costruire attentamente i tuoi annunci di Facebook per soddisfare i modelli di utilizzo più comuni.

Guarda la tua consegna

Solo perché i video sono popolari non significa che dovresti semplicemente pubblicare tutto ciò che desideri su Internet. I clienti hanno bisogno di qualcosa di memorabile se vogliono guardarlo. Inoltre, dovrebbe essere pertinente e facile da guardare su qualsiasi tipo di dispositivo utilizzato dal cliente. Ecco alcune statistiche per guidare le tue scelte:

38. 2 minuti sono una buona durata.

Perché 2 minuti? Secondo le statistiche video più recenti disponibili, due minuti sono in genere la durata dell’attenzione del cliente. Tuttavia, anche i video di 6-12 minuti sono efficaci. Sebbene lo studio non spieghi i motivi, molto potrebbe avere a che fare con il tipo di video. Qualcosa che spieghi un prodotto o servizio più complicato DEVE essere più lungo di un breve “commerciale”. E i clienti saranno spesso disposti a guardare un video del genere per ottenere le informazioni necessarie.

39. All’82% degli utenti non piace quando un video non è ottimizzato per il proprio dispositivo.

Ciò significa che devi considerare se è più probabile che il tuo video venga visualizzato orizzontalmente o verticalmente. Questo può variare in base al pubblico previsto e al luogo in cui distribuisci il contenuto. Ad esempio, YouTube è ottimo per i video orizzontali, perché ha una funzione a schermo intero. Nel frattempo, Instagram presume che tutto verrà riprodotto in verticale.

Sapendo questo, è importante notare che

40. Il 62% delle persone preferisce guardare i video su smartphone e tablet. 

Se una parte così ampia del tuo pubblico potenziale sta guardando contenuti su uno smartphone o un tablet, è assolutamente essenziale assicurarsi che i tuoi video siano formattati correttamente e in grado di aderire a una varietà di formati di pubblicazione. 

Mentre siamo in tema di formattazione e struttura, tienilo a mente

41. Far ridere i clienti si traduce in un aumento del 92% dell’intenzione di acquisto.

Quanti di noi hanno acquistato da un negozio perché il venditore o l’agente del servizio clienti era divertente o affascinante? Sospetto che la maggior parte di noi lo abbia fatto. La risata offre al tuo marchio l’opportunità di costruire un rapporto con potenziali clienti. Chiunque abbia lavorato nelle vendite sa che costruire rapporti è uno dei modi migliori per vendere prodotti e servizi. Il video non fa eccezione .

42. I video personalizzati hanno un tasso di ritenzione superiore del 35%.

Non solo la scienza del cervello influisce sulla conservazione dei contenuti video, ma i video personalizzati attirano le persone. Vidyard descrive questo tipo di video come personalizzato per i singoli spettatori inserendo informazioni personali come il nome di uno spettatore, il titolo di lavoro, l’immagine del profilo, ecc. Non è necessario creare un video originale separato per ciascun destinatario, il che può essere molto laborioso e ad alta intensità di denaro. Un video personalizzato sfrutta la tecnologia per utilizzare ripetutamente lo stesso video. Tale video contiene punti designati come campi in cui è possibile inserire informazioni personalizzate.

Quelle erano alcune statistiche convincenti: agirai ora?

Il video è una vecchia tradizione che è diventata di nuovo nuova. Una generazione fa, il video era di competenza dei cinema e degli studi televisivi. Era una tecnica di marketing costosa disponibile solo per pochi. Ma ora, con l’avvento di Internet e degli smartphone, è più facile che mai raggiungere i clienti tramite video. Sempre più, questa tecnica è essenziale.

Quale di queste statistiche è la tua preferita? E se stai cercando alcuni strumenti per aiutarti, dai un’occhiata al mio post sugli strumenti di marketing video .

Web agency gallarate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.