ottimizzare la velocità su wordpress
CategoriesSocial Media

Se vuoi più traffico dai motori di ricerca, la scritta è sul muro: la velocità è stata un fattore per il posizionamento del tuo sito Web per diversi anni, ed è per questo che l’ottimizzazione della velocità di WordPress è qualcosa su cui ogni sito Web in esecuzione su WordPress deve fare regolarmente. Velocizzando il nostro sito, ci stiamo facendo un grande favore. Questo è il modo in cui lo vede Google, nelle loro stesse parole:

Quando gli utenti reali hanno un’esperienza lenta sui dispositivi mobili, è molto meno probabile che trovino ciò che stanno cercando o acquistino da te in futuro. Per molti siti ciò equivale a un’enorme opportunità persa, soprattutto quando più della metà delle visite viene abbandonata se una pagina mobile impiega più di 3 secondi per caricarsi.

Google

Se il tuo sito Web non può caricarsi così velocemente su dispositivi mobili, pensa a quanto deve essere lento su un desktop!

La citazione di cui sopra è stata ritirata dal 2018, ma man mano che ci connettiamo e la velocità di Internet aumenta, aumentano anche le nostre aspettative: il 47% dei clienti ora si aspetta che un sito Web si carichi in meno di 2 secondi. 

Ora non si può negare il fatto che è necessario monitorare le velocità del sito Web e ottimizzarle per posizionarsi meglio. Qui, discuteremo diversi metodi di ottimizzazione della velocità di WordPress, iniziando con il modo migliore per monitorare la velocità del tuo sito Web e quindi ottimizzarlo.

Come misurare la velocità del sito web?

Diversi strumenti possono aiutarti a misurare la velocità del tuo sito web. Tuttavia, la maggior parte di loro utilizza il faro di Google al suo interno. È uno strumento open source che è gratuito e fornisce informazioni dettagliate sulle prestazioni del sito Web. Discutiamo alcune delle metriche essenziali che Lighthouse aiuta a monitorare le ottimizzazioni della velocità di WordPress.

Innanzitutto, devi scaricare l’estensione di Chrome per Lighthouse e installarla per misurare diverse metriche, oppure puoi semplicemente aprire il sito ufficiale ed eseguire un controllo. Come puoi vedere di seguito, abbiamo eseguito un audit per comprendere altre metriche relative alle prestazioni del sito web. 

Fonte immagine

Esaminiamo ciascuna di queste 6 metriche di velocità del sito Web in modo più approfondito.

Primo Contentful Paint (FCP)

Il primo Contentful Paint aiuta a misurare il tempo di una pagina Web per caricare una parte del contenuto. Inizia a misurare il tempo dal primo caricamento della pagina al punto in cui viene caricata una parte del contenuto. Qui il modulo di contenuto può essere testo, immagini, elementi <svg>, elementi <canvas>, ecc. 

Fonte immagine

Indice di velocità

L’indice di velocità aiuta a misurare la velocità con cui i tuoi contenuti vengono visualizzati sullo schermo durante il caricamento della pagina. Ad esempio, Lighthouse acquisirà un video mentre la tua pagina Web viene caricata nel browser e calcolerà la progressione dei frame visivi al secondo. 

Sulla base di ciò, viene fornito un punteggio per il sito Web noto come punteggio dell’indice di velocità. È necessario ottenere il punteggio dell’indice di velocità ideale di 0-3,4 secondi.

Pittura contenta grande (LCP)

È una metrica che aiuta a misurare il tempo di una pagina Web per caricare contenuti più grandi. Per una migliore esperienza utente, dovrai avere un punteggio LCP di 205 secondi o meno.

Tempo di interattivo 

Questa metrica ti consente di monitorare quanto tempo impiega il tuo sito web per diventare interattivo. La tua pagina web può essere interattiva quando,

  • La pagina web mostra tutti i contenuti misurati tramite FCP, LCP e altri.
  • I gestori di eventi vengono registrati per tutti gli elementi visivi
  • La tua pagina web deve rispondere all’interazione dell’utente entro 50 millisecondi

Tempo di blocco del tempo (TBT)

TBT misura la differenza di tempo tra FCP e TTI. In parole povere, è un’altra metrica che aiuta a misurare quanto la tua pagina web non sia interattiva per l’azione dell’utente. 

Spostamento cumulativo del layout (CLS)

Un punteggio CLS aiuta a misurare l’errore nei cambiamenti di layout durante l’interazione dell’utente. Ad esempio, un utente sta tentando di navigare nella pagina di un prodotto e viene improvvisamente verificato nella pagina di pagamento a causa di un clic involontario. 

Questo incidente si verifica a causa di rapidi spostamenti del layout o del rendering dei frame, misurati tramite CLS. Per una migliore esperienza utente, avrai bisogno di un punteggio CLS di 0,1 o meno. 

Ora che conosciamo gli elementi critici della tua pagina web per monitorare e monitorare le ottimizzazioni della velocità di WordPress, discutiamo di come ottimizzarle. 

I 6 modi migliori per ottimizzare la velocità del tuo sito WordPress

# 1. Scegli un host web veloce

I servizi di hosting determinano la velocità di caricamento del tuo sito Web a causa dell’allocazione delle risorse e delle prestazioni basate sul server. Quindi, è essenziale disporre di servizi di hosting affidabili per i tuoi siti web. Ad esempio, se utilizzi un servizio di hosting condiviso per un sito Web con traffico elevato, non c’è alcun controllo su quanto altri operano sul server host condiviso. 

Quindi, puoi finire per subire velocità di caricamento più lente a causa delle maggiori risorse del server utilizzate da altri sulla stessa rete. Mentre con un server dedicato, puoi evitare tali problemi, ed è qui che hai bisogno di un servizio di hosting in grado di offrire tali risorse. Tuttavia, un servizio di hosting condiviso può essere una scelta eccellente per un piccolo blog. 

Potresti valutare di contattare la nostra agenzia web per esporci ulteriori domande

Diversi fornitori ti promettono risorse illimitate e tempi di attività più elevati per i servizi di hosting condiviso, ma devi analizzare il traffico degli utenti del tuo sito Web e pianificare di conseguenza le tue esigenze di hosting. 

Le risorse di hosting devono essere intense per caricare i contenuti sul tuo sito Web o gestire i picchi di traffico e caricare elementi basati su temi. Quindi, sarebbe d’aiuto se ottimizzassi bene i tuoi temi per l’ottimizzazione della velocità di WordPress.

Host Web consigliato: BigScoots (utilizzato e consigliato da questo sito Web per l’hosting FAST WordPress)

#2. Usa un tema WordPress ottimizzato per la velocità

WordPress offre più di 9.000 temi gratuiti e molti altri a pagamento per il tuo sito web. Ora, se li stai usando gonfi con diversi script di progettazione e fogli di stile che assorbono risorse intensive da caricare, può rallentare il tuo sito web. Quindi, la scelta di un tema leggero senza fogli di stile gonfi può migliorare le prestazioni del sito web.

Se il tuo sito Web è basato su abbonamento o desideri coinvolgere meglio il tuo pubblico attraverso una strategia di connessione istantanea, prova il wrapping dei contenuti. Ad esempio, puoi avvolgere il tuo contenuto e renderlo visibile solo agli utenti che hanno effettuato l’accesso, il che migliora la velocità del sito Web per i lettori anonimi.

Basta creare uno script con il codice indicato di seguito per avvolgere il contenuto e poiché il contenuto da caricare quando un utente carica per la prima volta il sito Web viene ridotto, c’è una chiara differenza nella velocità di caricamento. 

add_code( 'signedin', 'ilc_signedin' );
function ilc_signedin( $atts, $content = null ) {
  if( is_user_signed_in() ) return '<p>' . $content . '</p>';
  else return;
}

Questo può anche aiutarti a migliorare i punteggi FCP e CLP per il tuo sito web. Un altro modo per analizzare la velocità del tuo sito web è sfruttare lo strumento Google PageSpeed ​​. Quando lo usi, ci sono approfondimenti sulle prestazioni del tuo sito web.

Tema WordPress consigliato: Blocksy (usato e consigliato da questo sito)

#3. Riduci Javascript e CSS

Gli approfondimenti che ottieni da Google PageSpeed ​​includono le metriche fornite da Google Lighthouse e altri suggerimenti. Uno di questi suggerimenti è ridurre al minimo l’utilizzo di Javascript. 

Fonte immagine

Ridurre al minimo i file CSS e Javascript può migliorare le prestazioni del sito web. Puoi sfruttare diversi strumenti forniti dalle linee guida di Google per l’ottimizzazione dei temi WordPress come, 

  • CSSNano
  • Csso
  • UglifyJS
  • Compilatore di chiusura

Oltre a questo, puoi anche integrare il modulo PageSpeed ​​di Google per migliorare le prestazioni del sito web. Utilizza server Apache e Nginx per ottimizzare il tuo sito web. Puoi anche utilizzare alcuni dei plugin disponibili su WordPress. 

Tuttavia, ridurre al minimo i file CSS e Javascript non è l’unico modo per migliorare le prestazioni del tuo sito Web attraverso ottimizzazioni visive. Puoi anche ridurre al minimo le dimensioni dell’immagine per un caricamento ottimale dei contenuti.

#4. Riduci le dimensioni delle tue immagini

Le immagini sono parte integrante dei contenuti del tuo sito web in quanto aiutano a coinvolgere meglio il tuo pubblico. Gli sforzi di marketing dei contenuti possono migliorare la generazione di lead tre volte di più rispetto ad altre strategie. Inoltre, gli sforzi di marketing dei contenuti possono offrire risultati più elevati se includono immagini e contenuti grafici adeguati. 

Quindi, non si può negare che non puoi semplicemente rimuovere le immagini per migliorare la velocità del sito Web, poiché sono piuttosto cruciali per la tua strategia di content marketing. Tuttavia, puoi ottimizzare continuamente queste immagini per ridurre la velocità di caricamento del sito Web WordPress. 

L’ottimizzazione manuale delle immagini può richiedere più tempo e l’utilizzo di strumenti come PageSpeed ​​o Photoshop non è così pratico. Quindi, puoi utilizzare diversi strumenti che aiutano a ottimizzare le dimensioni delle immagini. 

Ad esempio, gli strumenti di compressione delle immagini possono ridurre le dimensioni delle immagini. Qui, devi conoscere la dimensione delle immagini che possono aiutare a ottenere ottimizzazioni della velocità di WordPress. 

Ad esempio, se la tua immagine stock ha dimensioni di circa 850*850, i browser possono comprimerla a 420*420 pixel utilizzando le risorse del server. Sfortunatamente, la maggior parte degli sviluppatori lascia la compressione dell’immagine ai browser che rallentano il sito web. Quindi, devi sapere di mantenere la dimensione delle immagini di alcuni kilobyte inferiore alle sue risoluzioni massime. 

Questa parte è ottima anche per la realizzazione di siti web professionali

Alcuni degli strumenti che puoi utilizzare per ottimizzare le tue immagini sono, 

L’aumento delle prestazioni del sito Web attraverso l’ottimizzazione delle immagini ha un impatto più significativo sulla SEO. Tuttavia, quando si tratta di SEO, ci sono diversi fattori che devi considerare per l’ottimizzazione del sito web. Uno di questi fattori è la sicurezza del sito web che può anche influenzare la velocità di caricamento.

Da considerare in particolare se si intende procedere alla creazione ecommerce

#5. Migliora la sicurezza del tuo sito

La prima domanda che viene in mente è come la velocità del sito Web è collegata alla sicurezza? Migliorare la sicurezza del tuo sito web attraverso misure come la certificazione SSL può aiutarti a utilizzare il protocollo HTTP/2 che aumenta la velocità di caricamento delle pagine web. 

I protocolli HTTP/2 sono progettati per ridurre le spese generali HTTP/1 e migliorare la definizione delle priorità delle richieste per un caricamento più fluido delle pagine Web. D’altra parte, la certificazione SSL è eccellente per la velocità di caricamento del tuo sito Web e consente una comunicazione sicura tra il dispositivo dell’utente e il browser. 

SSL o Secure Socket Layer sfrutta le crittografie per garantire che i dati rimangano nascosti agli hacker durante l’interazione degli utenti con il tuo sito web. Ciò migliora la sicurezza, la velocità della pagina web e consente persino un posizionamento SEO più elevato. Inoltre, aiuta a raggiungere la sicurezza basata su HTTPS, che è uno dei fattori di ranking per motori di ricerca come Google. 

Quindi, tutto ciò di cui hai bisogno è acquistare un certificato SSL per il tuo sito Web da una CA o da un’autorità di certificazione affidabile e ottenere l’ottimizzazione della velocità di WordPress. Se stai cercando di creare un blog personale o un sito Web più piccolo, puoi anche trovare un servizio di hosting fornito con un certificato SSL preinstallato. 

#6. Installa un plug-in di memorizzazione nella cache

Un plug-in di cache consente di migliorare la velocità attraverso la riduzione delle chiamate al database. Crea una copia locale del tuo sito web in una cartella separata che è statica e riduce il numero di chiamate effettuate al tuo server web. Pertanto, se un utente visita il tuo sito Web per lo stesso tipo di richiesta, il plug-in carica una versione memorizzata nella cache che è più veloce della versione originale. 

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

Esistono diversi plug-in di memorizzazione nella cache per WordPress che puoi sfruttare per i tuoi siti Web come, 

  • WP Rocket : WP Rocket è innegabilmente il plugin di memorizzazione nella cache più efficiente per WP. Uno strumento intuitivo, può essere facilmente configurato e aiuta i siti Web a caricarsi più velocemente. WP Rocket è utilizzato da questo sito Web ed è altamente raccomandato. Leggi la recensione completa e i dettagli su come WP Rocket aiuta a ottimizzare la velocità del tuo sito WordPress qui: WP Rocket: The Definitive WordPress Caching Plugin Recensione delle sue 11 caratteristiche principali
  • WP Super Cache : è un plug-in di cache gratuito che puoi installare e utilizzare anche in una “modalità semplice”. Questo plugin è altamente affidabile in quanto è sviluppato da Automatic noto per WordPress.com, WooCommerce, Gravatar e altre piattaforme simili.
  • WP Fastest Cache : questo è un plug-in per la cache che non solo fornisce velocità del sito Web più elevate, ma consente anche il precarico della cache. È un processo in cui non è necessario che un visitatore o un utente visiti il ​​tuo sito Web prima della creazione di una versione memorizzata nella cache del sito Web. 
  • W3 Total Cache : non solo questo plug-in è un buon plug-in per la cache, ma include anche funzionalità per integrazioni CDN (Content Delivery Network) avanzate. Consente inoltre la creazione della cache Opcode, della cache del database, della cache degli oggetti e della cache del browser del tuo sito Web. 
  • LiteSpeed ​​Cache : questo è un plugin WordPress estremamente popolare che offre una moltitudine di funzioni di ottimizzazione e accelerazione del sito all-in-one. 
  • SG Optimizer : è un eccellente plug-in per la cache che non solo aiuta a migliorare la velocità attraverso la riduzione delle chiamate al database, ma consente anche la compressione delle immagini, la riduzione al minimo di HTML, CSS e Javascript. Il problema è che devi utilizzare l’hosting web del suo sviluppatore, Siteground , per trarne vantaggio!
  • WP Engine : un provider di servizi di hosting che viene fornito con una funzione di memorizzazione nella cache predefinita per i suoi clienti senza nemmeno dover utilizzare un plug-in!

Conclusione sull’ottimizzazione della velocità di WordPress

Questi sono alcuni dei modi per ottenere ottimizzazioni della velocità di WordPress migliorate Qui. È essenziale capire che quale best practice scegli per il tuo sito web dipende da diversi fattori come le dimensioni del sito, le esigenze aziendali, il tipo di hosting, i temi e i plugin utilizzati, ecc. Quindi, l’ottimizzazione del tuo sito web richiederà un’analisi approfondita di questi fattori e la messa a punto di elementi critici per una migliore esperienza utente attraverso velocità di caricamento migliorate. 

Biografia dell’autore

Riya Sander è una Digital Strategist, con oltre 5 anni di esperienza nel campo dell’Internet Marketing. È una fanatica dei social media, una golosa completa e le piace provare cucine varie. Una giornata perfetta per lei consiste nel leggere il suo autore preferito con una tazza di caffè calda. 

Web agency legnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.