hashtag su twitter
Categoriestwitter

Per quanto importante possa essere il marketing su Twitter, non esistono contenuti che verranno visualizzati automaticamente da tutti. In effetti, uno dei punti deboli di Twitter è che è facile che le cose si perdano a causa dell’enorme volume di post. Tuttavia, il modo migliore per aumentare le possibilità che i tuoi Tweet vengano visti è con gli hashtag. Una volta compreso il concetto e capito dove trovare questi hashtag, è relativamente facile.

Cosa sono gli hashtag di Twitter?

Gli hashtag di Twitter sono parole e frasi che iniziano con il simbolo #. Secondo gli esperti, gli hashtag con una lunghezza compresa tra 21 e 24 caratteri , circa 3 o 4 parole brevi, funzionano molto bene. Questo è uno dei motivi per cui molti hashtag contengono più di una parola, soprattutto perché ci sono solo così tante opzioni di una parola all’interno di nicchie diverse. Queste informazioni ordinano il tuo Tweet in categorie.

Inoltre, gli hashtag di Twitter sono qualcosa che le persone usano per trovare Tweet o avere conversazioni. Ad esempio, puoi avere una conversazione su Twitter su una recente tendenza nel marketing, sul nuovo prodotto più interessante o su luoghi fantastici dove fare una vacanza in famiglia. Per questo motivo, per entrare in qualsiasi tipo di scambio di idee su Twitter ti consigliamo di fare una ricerca di hashtag su Twitter (a meno che tu non abbia già in mente quelli giusti).

Da considerare per la realizzazione siti web gallarate

Quali tipi di hashtag di Twitter esistono?

Per prendere in prestito un’espressione, non tutti gli hashtag di Twitter sono uguali. Sebbene tutti possano differenziare il tuo post dagli altri e aiutarlo a essere scoperto, esistono molti diversi tipi di tag. A seconda dell’argomento previsto, assicurati che il tipo di tag sia appropriato. Questa è una considerazione importante per la tua ricerca di hashtag su Twitter.

1. Hashtag di marca

Questi sono quasi autoesplicativi, ma non del tutto. Un hashtag Twitter con il marchio può essere il nome stesso del marchio. Oppure può essere una sorta di slogan aziendale, di solito breve. A volte, viene sviluppato un hashtag di marca per una particolare campagna di marketing. Usali quando parli direttamente del tuo marchio, interagisci con i marchi o fai marketing di influencer.

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione siti web e commerce

2. Hashtag di eventi/chat di Twitter

Stai organizzando un evento di vendita, come lo sdoganamento stagionale? O stai discutendo del lancio di un nuovo prodotto? Che ne dici di scambiare idee? Questi sono tutti usi per gli hashtag di eventi o chat di Twitter. Quindi, potresti eseguire una ricerca hashtag di Twitter per tag che indicano che stai eseguendo una vendita su un determinato articolo. Oppure, usa un determinato hashtag rilevante per le chat di Twitter. Con un po’ di immaginazione, ci sono molte opzioni. Ecco perché le chat di Twitter sono una delle funzionalità più interessanti della piattaforma.

3. Hashtag di parole chiave di attualità/settore/SEO

Probabilmente, questi sono il tipo più antico di hashtag, perché l’ordinamento dei Tweet per argomento è stato il motivo per cui sono stati sviluppati gli hashtag. Quindi, potresti avere un hashtag per l’industria del marketing in generale e uno per la grammatica inglese. Questi sono semplici quando li usi perché sono molto descrittivi. Infine, ci sono gli hashtag delle parole chiave SEO, che funzionano in modo simile ma aiutano anche a far indicizzare i Tweet dai motori di ricerca.

4. Hashtag di posizione

Se hai un’attività locale o vuoi evidenziare una determinata posizione, allora questo tipo di hashtag è perfetto. Alcuni di questi hashtag si riferiscono a vaste aree, come uno stato, e altri sono specifici di quartieri o contee. Qualunque sia l’area che stai cercando di raggiungere con i tuoi Tweet, assicurati di eseguire una ricerca di hashtag su Twitter per trovare quelli giusti.

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

5. Causa hashtag

Fai in modo che gli hashtag diventino popolari ogni volta che si verifica un movimento culturale come #StandWIthUkraine o #BlackLivesMatter o forse il più famoso di tutti, #MeToo. Un hashtag di causa può riferirsi a qualsiasi tipo di movimento culturale, sia esso politico o riferito a qualsiasi tipo di organizzazione no profit. Quindi, se lavori con clienti senza scopo di lucro, valuta se un hashtag di causa funzionerà bene per loro. Allo stesso modo, usa questi se vuoi valutare un problema come azienda.

6. Vacanze

Rientrano in questa categoria le vacanze di ogni tipo. Ad esempio, qui negli Stati Uniti, abbiamo hashtag che si riferiscono a festività federali, festività religiose e le cosiddette “feste tipiche”. In altre parole, questi possono essere applicati a qualsiasi tipo di occasione speciale, compresi i più casual #ThrowbackThursday, #MotivationalMonday e così via.

Perché l’utilizzo degli hashtag di Twitter è importante per il tuo marketing su Twitter?

Mentre la maggior parte delle persone su Twitter sa usare gli hashtag, come individui spesso saltiamo la ricerca degli hashtag di Twitter e utilizziamo gli stessi più e più volte. Tuttavia, sebbene funzioni bene per le persone che vogliono semplicemente uscire, è una strategia scadente per gli affari. Invece, ti consigliamo di combinare hashtag di marca o specifici del settore con quelli nuovi (ma pertinenti) che hai appena trovato.

Richiedi maggiori informazioni contattando la nostra webagency

1. Ti aiutano a farti trovare su Twitter

Quando le persone cercano hashtag, ottengono un sacco di Tweet pertinenti. E in molti casi, qualcuno che è veramente interessato a un argomento cercherà diversi hashtag diversi in una sessione. Oppure potrebbero essere alla ricerca di una chat su Twitter. Ma indipendentemente dal motivo per cui stanno cercando i tag, vuoi che i tuoi Tweet vengano trovati dalle persone giuste. Quindi, scegli i migliori hashtag per ogni post e guardalo raccogliere il coinvolgimento delle persone giuste.

2. Ottengono più coinvolgimento per i tuoi tweet

Probabilmente grazie a 1., ma è davvero semplice: i Tweet con hashtag (il simbolo #, subito seguito dall’oggetto o dalla parola chiave relativa al Tweet) possono aumentare il coinvolgimento di quasi il 100% (2x) per i privati ​​e del 50% (1,5x) per Marche.

È molto, soprattutto se si considera che molti dei Tweet senza hashtag sono visti principalmente dalle persone che seguono il tuo account Twitter e dai loro follower. In altre parole, gli hashtag aumentano drasticamente le possibilità che i tuoi Tweet ottengano quell’ambito coinvolgimento e aumentino il tuo seguito.

3. Ti aiutano a generare un sentimento di comunità

Una chat di Twitter è un esempio di come l’uso degli hashtag possa unire le persone. Dopotutto, queste chat coinvolgono persone che parlano dello stesso argomento su Twitter. E anche se non stai né incontrando persone di persona né tramite un’app di teleconferenza come Zoom, le connessioni sono ancora reali. Dopotutto, la community è l’origine e rimane la spina dorsale dei social media. Con un’efficace ricerca degli hashtag di Twitter, puoi facilmente avviare una conversazione con le persone migliori.

Best practice per gli hashtag di Twitter

Naturalmente, c’è di più nel successo di Twitter oltre a una semplice ricerca di hashtag su Twitter. È possibile avere quelli giusti e fallire ancora. Ad esempio, puoi averne troppi, non renderli memorabili o non scegliere gli hashtag più rilevanti. Nessuno di questi problemi ti darà le migliori possibilità possibili.

Ottieni maggiori informazioni contattando la nostra web agency

1. Usa il giusto numero di hashtag per tweet

Twitter consiglia di usarne non più di 2 , ma dicono anche che puoi usarne quanti ne vuoi. In pratica, è importante ricordare che i caratteri che usi sugli hashtag contano sul totale dei caratteri consentiti (280). Ciò significa che se usi troppi hashtag, può ridurre la tua capacità di esprimere i pensieri che stai cercando di superare.

Inoltre, includere troppi hashtag può far sembrare spam il tuo Tweet e farlo apparire in troppe ricerche che potrebbero non essere pertinenti. Questi problemi possono danneggiare la tua immagine generale del marchio se non stai attento o sminuire il tuo messaggio generale. Nessuno di questi fenomeni è positivo, quindi assicurati di eseguire una ricerca di hashtag su Twitter e trovare le migliori opzioni possibili.

2. Rendi i tuoi hashtag facili da leggere e memorabili

Questo dovrebbe essere un gioco da ragazzi, ma vuoi rendere il tuo hashtag non solo facile da leggere ma anche memorabile. Per questo motivo, probabilmente vorrai evitare gli hashtag generalizzati quando possibile, anche se potrebbero essere efficaci in alcune occasioni (come una vacanza). Inoltre, uno dei vantaggi degli hashtag di marca è che tendono a essere memorabili e associati solo ai tuoi prodotti.

Oltre ad essere memorabili, i migliori hashtag sono facili da leggere. Questo significa mettere in maiuscolo la prima lettera di ogni parola, ma significa anche non creare hashtag troppo lunghi. Nel tempo, gli hashtag lunghi sono sia difficili da leggere che da digitare. Rendili brevi e dolci, soprattutto se progetti un’etichetta di marca.

3. Guarda la tua grammatica hashtag

Non puoi aggiungere spazi o punteggiatura in un hashtag, altrimenti non funzionerà correttamente. Se c’è uno spazio, ti ritroverai con un tag diverso, come #BlackLivesMatter, quando scritto come #Black Lives Matter, probabilmente verrebbe etichettato solo come #Black con “vite” e “materia” che appaiono come parte del corpo del tuo Tweet. Inoltre, se aggiungi la punteggiatura dopo la prima parola di un hashtag, probabilmente non avrai alcun hashtag. Qui, più che altrove, devi rileggere il tuo post.

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

4. Tieni traccia delle prestazioni dei tuoi hashtag nel tempo

Come tutto il resto, hashtag diversi funzioneranno in modo diverso nel tempo, quindi assicurati di analizzarli e scegliere quelli con le prestazioni migliori. Se hai una dashboard sui social media, sarà relativamente facile tenere traccia dei tuoi hashtag. D’altra parte, se lo stai facendo manualmente, c’è una sezione di analisi all’interno di Twitter che puoi utilizzare. Grazie a queste informazioni, è facile eseguire una nuova ricerca di hashtag su Twitter e sostituire i tag non performanti con (si spera) migliori.

Ora che comprendiamo l’importanza della ricerca sugli hashtag di Twitter, parliamo del modo migliore per farlo: gli strumenti di ricerca. Mentre i tuoi strumenti di social media marketing potrebbero già avere uno strumento di ricerca di qualche tipo, non tutti ne hanno uno, soprattutto quando si inizia. Tieni presente che sto elencando solo quegli strumenti di ricerca hashtag di Twitter che sono gratuiti e non richiedono un indirizzo e-mail o l’autorizzazione dell’utente Twitter per essere utilizzati. In questo modo, tutti possono usarli, compresi gli individui. E, se stai facendo ricerche da casa, non avrai bisogno di un login per pianificare i migliori post di Twitter di sempre.

RitoTag

RitoTag

RiteTag ti offre tre categorie di base di hashtag: “farsi vedere ora”, “farsi vedere nel tempo” e specifici di Instagram. Con le categorie Now e Overtime, otterrai il numero di Tweet all’ora, il numero di ReTweet all’ora e l’esposizione all’hashtag all’ora. Grazie a queste informazioni, è facile vedere quanto sia competitivo ogni hashtag. Inoltre, con l’ampia varietà di hashtag su ogni report RiteTag, ci sono molte opportunità per scegliere le due o tre migliori opzioni.

Hashtagify

Hashtagify

Hashtagify fornisce una prova gratuita del loro servizio. Al momento in cui scrivo, potresti ottenere solo un rapporto hashtag sull’argomento “Ucraina”. Da questo, ottieni hashtag correlati in diverse lingue, come il russo (in cirillico). Otterrai anche tendenze di popolarità e frequenza. In questo modo, puoi prendere decisioni intelligenti sulla tendenza o meno di un particolare hashtag (suggerimento: l’#Ucraina sta diminuendo di popolarità).

Potresti valutare di approfondire l’argomento presso la nostra agenzia seo

Menzioni di marca

Menzioni di marca

Con BrandMentions, ottieni più di una semplice ricerca di hashtag su Twitter con statistiche di utilizzo. Fanno ricerche sul sentimento, il che significa che vedi come viene utilizzato l’hashtag, piuttosto che solo ciò che è correlato ad esso, come menzioni, condivisioni e Mi piace. Quindi, otterrai il tono generale di un Tweet. Se hai tag di marca, questo è un ottimo modo per ottenere un controllo della realtà su come viene percepito senza pagare un sacco di soldi. Come bonus aggiuntivo, riceverai anche informazioni per Instagram e altre reti.

HashAtIt

HashAtIt

Questo è un po’ diverso. Con HashAtIt, ottieni una tavola piena di carte. Queste schede contengono Tweet e altri post sui social media che utilizzano l’hashtag di destinazione. Non ci sono commenti sul post, in termini di coinvolgimento o frequenza con cui l’hashtag appare sulle piattaforme di social media. Invece, ottieni un link al post sui social media. E, parlando di post, questo particolare sito web monitora diverse reti, non solo Twitter e Instagram. Se vuoi aumentare la tua ricerca di hashtag su Twitter con una visione del mondo reale di come viene utilizzato l’hashtag, dai un’occhiata a questo. Può davvero aiutarti a restringere alcune buone opzioni.

Da tenere sempre in considerazione quando si procede alla realizzazione ecommerce

Raccoglitore Tweet

Raccoglitore Tweet

Con TweetBinder, ottieni un rapporto su ogni hashtag che inserisci nella loro barra di ricerca. Questo non solo ti dà il numero di volte in cui il Tweet è stato utilizzato di recente, ma ti dà anche un valore economico per l’hashtag. Cioè, quante entrate genera l’hashtag, parlando in termini generali. Riceverai anche dati sulle tendenze, il numero di contributori e altro ancora. Nel complesso, un buon modo per vedere se un hashtag ha un alto potenziale di guadagno per la tua azienda. Lo svantaggio, tuttavia, è che non vedi alcun hashtag correlato, quindi è utile solo per approfondire l’ultimo o due.

Hashtags.org

Hashtags.org

Su Hashtags.org imparerai che tipo di hashtag di Twitter è la tua ricerca. In altre parole, ti diranno se si tratta di un hashtag di marca, di un tag di chat di Twitter (#SocialMedia, la mia ricerca, è di questo tipo) o qualcos’altro. In questo modo, puoi ottenere la conferma che la ricerca dell’hashtag di Twitter ha prodotto il tipo di tag giusto per la tua campagna (o altro). Riceverai anche tendenze, come il totale dei Tweet all’ora (dato per un periodo di 24 ore), gli utenti prolifici e i Tweet recenti con quel tag. Un ottimo modo per aiutare a trovare influencer di Twitter!

Da considerare per la realizzazione siti web legnano

Socialert

Socialert

Infine, c’è Socialert. Con questo strumento, riceverai una quotazione del volume del Tweet per un determinato periodo di tempo, della durata di pochi minuti. Tuttavia, questo periodo di tempo è personalizzabile facendo clic sul calendario. Riceverai, tra le altre cose, il volume del Tweet, gli utenti, le impressioni e i tag correlati. In altre parole, ottieni una breve istantanea dell’analisi dell’hashtag. Infine, Socialert ti offre i migliori utenti e influencer per il tag e anche alcuni Tweet ad alte prestazioni. Nel complesso, ciò significa che avrai una visione abbastanza approfondita dell’hashtag, di come viene utilizzato e della sua efficacia complessiva. Puro oro di marketing.

Pensieri finali

Indipendentemente dal settore in cui ti trovi, una ricerca accurata degli hashtag su Twitter è essenziale. Questo non sorprende, dal momento che la cosa più importante che un hashtag fa su Twitter è classificare il tuo Tweet e renderlo più facile da scoprire. Inoltre, gli hashtag aiutano a garantire che le persone giuste lo trovino, piuttosto che lasciare la scoperta al caso. Alla fine della giornata, utilizzando gli hashtag giusti e il tono giusto, puoi massimizzare la tua copertura e l’efficacia complessiva.

Foto dell’eroe di Guilherme Lahmann su Unsplash

Web agency legnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.