SEO vs SEM qual è la differenza
CategoriesMarketing SEO

Poiché i motori di ricerca sono così importanti per l’acquisizione dei clienti, non sorprende che ci siano molti termini che descrivono i nostri sforzi di sensibilizzazione. Sebbene tutti siano d’accordo sul fatto che la SEO sia la ricerca per aumentare il traffico organico attraverso SERP migliori, ci sono ancora disaccordi su come descrivere gli sforzi retribuiti. Questo può sembrare fonte di confusione, ma proprio come i social media sono organici e a pagamento, così fa il traffico dei motori di ricerca.

Ecco il punto: proprio come il social media marketing comprende sia organico che a pagamento, così fa il marketing sui motori di ricerca: SEO (organico) e ricerca a pagamento, spesso chiamati PPC ma non limitati alle campagne Pay Per Click. Esistono altre modalità di marketing, come risultati sponsorizzati e gare per la casella Snippet. Molte persone pensano a questo in termini di SEO vs SEM.

Ma qual è la differenza? Mentre alcuni si riferiscono a SEM come PPC, credo che guardare SEM = Ricerca organica (SEO) + Ricerca a pagamento (PPC) sia il modo migliore per considerarlo in modo da chiarire la confusione. Proprio come inizialmente pensavamo al social media marketing solo come organico, il marketing sui motori di ricerca era originariamente considerato solo uno sforzo retribuito. Ma direi che il termine “marketing” non dovrebbe significare né organico né a pagamento e dovrebbe invece rappresentare entrambi nel suo significato. Analizziamo questi termini e i loro tipi.

Cos’è la SEO?

L’ottimizzazione per i motori di ricerca, meglio nota come SEO, sta ottimizzando organicamente il tuo sito Web sia internamente che esternamente al fine di ottenere un posizionamento più elevato nei motori di ricerca. Esistono diversi modi per farlo, incluso assicurarti di avere contenuti pertinenti per l’intento di ricerca del tuo cliente target. Un programma SEO efficace richiede un’attenta ricerca di parole chiave e una scrittura di qualità.

La ricerca a pagamento è esattamente la stessa della SEO, ma invece di farlo in modo organico, lo fai attraverso la pubblicità pagando i motori di ricerca per far apparire i tuoi contenuti direttamente nei risultati dei motori di ricerca. Se guardi la SERP media, vedrai risultati “sponsorizzati”. Inoltre, ci sono annunci di testo lungo il lato della maggior parte delle pagine di ricerca. Entrambe queste tecniche fanno parte della ricerca a pagamento. Tuttavia, poiché gli sforzi retribuiti devono ancora sfruttare le parole chiave, puoi vedere come funziona SEO vs SEM a distanza.

Quali tipi di SEO esistono?

Come molti di noi sanno, ci sono molti modi per ottenere risultati di qualità. In molti casi è necessaria una combinazione di approcci SEO . Ciò è particolarmente vero poiché la SEO è diventata un campo altamente competitivo e in cui molte delle regole cambiano nel tempo.

SEO in pagina

In poche parole, la SEO on-page è l’uso di tecniche di creazione di contenuti che rendono la tua pagina più competitiva per i motori di ricerca. Ad esempio, una campagna SEO vs SEM di qualità presterà molta attenzione alle parole chiave, ai titoli e alle descrizioni. Gli strumenti SEO ti aiuteranno a trovare le parole chiave giuste e la frequenza con cui inserirle nel tuo testo.

Un altro aspetto della SEO on-page sono le immagini e altri media. Fatto bene, questo tipo di media può essere indicizzato dai motori di ricerca e aumentare il tuo posizionamento generale. Per massimizzare la SEO, ti consigliamo di aggiungere meta descrizioni e testo conforme ad ADA.

Infine, la SEO on-page non è completa senza collegamenti interni. Ciò è efficace perché Google e altri motori di ricerca classificano i contenuti in parte in base alla durata della permanenza delle persone sul sito web. A tal fine, se le persone leggono una pagina e poi passano a un’altra, migliora il tempo complessivo sul sito.

SEO fuori pagina

Con la SEO off-page, l’obiettivo è aumentare la credibilità generale del tuo sito collegando tra i siti web. Uno dei modi migliori per farlo è pubblicare gli ospiti sui blog. Se hai seguito il mio sito web abbastanza a lungo, vedrai che ho molti contenuti per gli ospiti. Inoltre, aiuto altri proprietari di siti pubblicando post per loro.

Un altro modo per ottenere collegamenti di qualità è citare fonti di alta qualità. Come dice il vecchio proverbio, devi dare credito dove il credito è dovuto. E quando ti colleghi alle opere di altri, questo aiuta a dimostrare che sei un esperto in materia e che a volte porterà altri a collegarti a te, quando acquisisci autorità, appari più in alto nelle classifiche dei motori di ricerca o alcuni siti Web ricambiano .

Ci sono molti altri modi per vincere il gioco SEO vs SEM con tecniche off-page. Per ulteriori informazioni su questo argomento, leggere: Hacks e segreti per la costruzione di backlink rivelati: come abbiamo ottenuto 12.000 backlink in un anno

SEO tecnico

La SEO tecnica è un altro aspetto importante per portare il tuo sito web a pagina 1. Ciò implica assicurarsi che il tuo sito web funzioni bene per tutti gli utenti. Ad esempio, il sito dovrebbe sempre caricarsi rapidamente. E con la rivoluzione dei dispositivi mobili, il tuo sito dovrebbe avere un bell’aspetto anche se visualizzato da un telefono. Alcuni siti hanno un’edizione mobile, mentre altri scelgono di rendere il sito ottimizzato per i dispositivi mobili in anticipo. Nel complesso, la cosa più importante è che i motori di ricerca possano esplorare facilmente il tuo sito.

Potresti valutare di contattare la nostra agenzia web per esporci ulteriori domande

L’esperienza utente

Nella sua forma più elementare, l’esperienza dell’utente è un aspetto della SEO che si basa sulla facilità con cui un cliente legge il sito . Ad esempio, i tuoi lettori comprendono i tuoi contenuti nel modo in cui desideri? Se i motori di ricerca determinano che la tua lingua è difficile da comprendere, ti farà male. Allo stesso modo, devi rispondere alle domande delle persone. Questi sono i fattori che manterranno le persone a leggere.

Contenuto

Con Content SEO , stai scrivendo contenuti specificamente destinati a potenziare la SEO del tuo sito. Ciò significa che presti molta attenzione agli altri aspetti della SEO, come le parole chiave a coda corta e coda lunga. La SEO dei contenuti in questo caso è un tema generale per rendere i tuoi contenuti il ​​più attraenti possibile utilizzando le altre tecniche di cui sopra.

Quali tipi di ricerca a pagamento esistono?

La prossima metà dell’equazione SEO vs SEM è la ricerca a pagamento. In poche parole, è qui che paghi Google o un altro motore di ricerca per mostrare il tuo annuncio o contenuto quando un utente del motore di ricerca cerca determinate parole chiave o visualizza siti Web correlati. Dovresti scegliere le parole chiave per SEM nello stesso modo in cui fai per SEO, e aiuta davvero quando non hai uno spazio nella prima pagina. Con questo in mente, ecco i diversi tipi descritti da Google .

Annunci di ricerca

Questo è un misto di AdWords e risultati di ricerca a pagamento. Sono probabilmente il tipo più antico di pubblicità su Google e sono presenti anche sui motori di ricerca precedenti. Con gli annunci di ricerca, la cosa più importante da notare è che sono rigorosamente basati su testo. C’è poco spazio per la creatività.

Visualizza annunci

Un annuncio display è proprio quello che penseresti: un’immagine o un video, insieme al testo, che sfrutta la cronologia di navigazione del cliente. Ad esempio, dal momento che sono un professionista del marketing, ricevo annunci display per ogni strumento di marketing sotto il sole. E sui miei dispositivi personali, riceverò proposte per le cose che mi piacciono nel tempo libero. Gli annunci display possono essere qualsiasi cosa, da un grande popup o banner pubblicitario, fino a un’icona delle dimensioni di un francobollo sul lato o nella parte inferiore di una pagina.

Annunci commerciali

Un annuncio di acquisto è una di quelle icone poste in cima a molte SERP che pubblicizzano prodotti correlati alla parola chiave. In molti casi, questo prodotto è la parola chiave effettiva, ma non deve essere sempre così. In ogni caso, questo tipo di annuncio è destinato a marchi di e-commerce e altri rivenditori.

Annunci Gmail

Con gli annunci Gmail, un’e-mail sponsorizzata speciale viene inviata a un gruppo mirato di destinatari. Ad esempio, se sei un college che vuole promuovere un particolare programma, ti rivolgerai a persone che hanno un alto livello di istruzione o sembrano volerne uno. Gli annunci vengono inseriti nella cartella dei social media e delle promozioni, ma non nella cartella principale. Inoltre, sono etichettati come un annuncio.

Annunci YouTube

Infine, ci sono gli annunci di YouTube. Si tratta di video che vengono riprodotti prima e durante il contenuto che un utente di YouTube desidera guardare. Esistono due modi di base per fare in modo che il tuo annuncio venga “scelto” per un video. O è un annuncio “pubblico generico” o si basa su ciò che Google sa di un consumatore. Gli utenti devono guardare i primi cinque secondi. Successivamente, possono scegliere di saltare il resto.

Questa parte è ottima anche per la realizzazione di siti web professionali

Gestione delle campagne di ricerca a pagamento

Ovviamente, come tutte le campagne di marketing, sia SEO che SEM necessitano di un’attenta gestione. Il contenuto è importante, ma lo sono anche i prezzi pagati e il pubblico raggiunto. E in modo simile a come ci sono diversi tipi di SEO da gestire, ogni sforzo di ricerca a pagamento richiede la gestione delle seguenti funzionalità delle piattaforme di ricerca a pagamento:

Fare offerte

Innanzitutto, una delle differenze tra SEO e SEM è che con SEM è necessario fare offerte contro altri inserzionisti per lo spazio pubblicitario. Queste slot vengono vendute in base alla parola chiave e al tipo di risultato desiderato. Ad esempio, potresti pagare per impressione sugli annunci di testo e per conversione per gli acquisti. Queste strategie ti aiutano a ottimizzare il ritorno sull’investimento.

Punteggio di qualità

Un punteggio di qualità è proprio quello che penseresti: la stima di Google della qualità complessiva della tua pubblicità. È essenzialmente una misura di quanto siano pertinenti i tuoi annunci per il pubblico che li vede. Con un punteggio elevato, otterrai tariffe più competitive all’asta.

Creativo

È quasi ovvio, ma dovresti sempre fare annunci di alta qualità. Uno dei modi in cui molte persone decidono su cosa fare clic è il modo in cui i contenuti vengono messi insieme. E, se qualcuno vuole acquistare solo dal mercato locale, suggerimenti come una scarsa conoscenza della lingua sono un segno che dovrebbe stare alla larga.

Parole chiave

Uno dei punti in cui c’è poca differenza tra SEO e SEM è l’importanza delle parole chiave. Scegli quelli che sono più rilevanti per il tuo prodotto. Per contenere i costi, puoi anche scegliere varianti di quella parola chiave che sono meno competitive. Uno strumento di marketing di qualità ti aiuterà a trovarli.

Targeting demografico

Infine, devi scegliere un target demografico. Gli adulti di età compresa tra 25 e 40 anni sono una scelta comune, ma in molti casi potresti volerne scegliere un’altra. Inoltre, se i tuoi prodotti o servizi sono specifici per genere, dovresti considerare se la soluzione migliore sia scegliere come target solo loro. Ci sono, ovviamente, altri esempi.

Da considerare in particolare se si intende procedere alla creazione ecommerce

Naturalmente, ci sono situazioni in cui dovresti concentrarti sulla ricerca a pagamento, anche rispetto alla SEO. Ad esempio, quando si crea un’autorità di dominio, sarà l’unico modo per ottenere traffico coerente. Anche un po’ più avanti nel gioco, per i risultati di ricerca più competitivi sarà l’unico modo per apparire fino a quando non costruirai l’autorità di dominio per il ranking della prima pagina, cosa che richiederà tempo. In altre parole, a causa dell’alto valore che Google attribuisce all’autorità di dominio, all’inizio non avrai altra scelta che pagare per ottimi risultati.

Un altro momento per utilizzare SEM in modo più massiccio è quando hai campagne di vendita/generazione di lead strategiche in cui stai investendo attraverso i media a pagamento. Questo aiuta gli altri tuoi contenuti a essere scoperti. Inoltre, se le tue campagne di ricerca a pagamento stanno ottenendo un ROI elevato, è sempre una buona idea raddoppiare. Allo stesso modo, la ricerca a pagamento non ha prezzo quando devi informare la tua strategia generale.

Infine, la ricerca a pagamento può aumentare rapidamente la consapevolezza del marchio. Questo è vero quando vuoi assicurarti di apparire in cima ai risultati di ricerca per termini di ricerca di marca, ma anche per offrire il tuo marchio come alternativa quando le persone cercano i tuoi concorrenti. Non c’è niente come rubare parte dei riflettori.

Detto questo, quando si tratta del dibattito SEO vs SEM non c’è dubbio che la SEO vinca in determinate situazioni. Ad esempio, se non disponi di un budget pubblicitario, la SEO on-page di base è fondamentale. Inoltre, concentrarti sulla ricerca organica ti consente anche di classificarti per parole chiave informative non direttamente correlate ai tuoi prodotti o servizi. E indipendentemente dalla fase di costruzione del sito, dovresti SEMPRE concentrarti sulla ricerca organica a lungo termine investendo nella costruzione della tua libreria di contenuti.

Naturalmente, la SEO è importante anche per le aziende con grandi budget SEM. Con sforzi SEO di qualità , nel tempo dovresti essere in grado di ridurre il budget per la ricerca a pagamento per ottenere traffico coerente. Diventare una destinazione importante nel tuo campo è fondamentale per la fattibilità del sito web a lungo termine.

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

Perché dovresti concentrarti su entrambi

Alla fine della giornata, non risponderemo mai alla discussione SEO vs SEM favorendo l’uno sull’altro. Una solida strategia digitale migliorerà i tuoi contenuti utilizzando entrambe le tecniche. Se ben pianificati, i tuoi contenuti e le tue pubblicità avranno un rapporto sinergico.

Diamo un’occhiata a un esempio specifico. Dal momento che non puoi classificarti organicamente in cima a tutte le parole chiave strategiche – e anche se potresti rimarrai comunque al di sotto degli annunci pubblicitari – dovresti provare a utilizzare la ricerca a pagamento per classificare quelle parole chiave strategiche per le quali non sei in alto. Questo aiuta a evitare che il tuo sito web venga battuto dalla concorrenza.

Inoltre, è sempre una buona idea continuare a fare ciò che funziona. Ad esempio, se riesci a ottenere un ROI elevato dalla ricerca a pagamento, è un altro motivo per continuare a farlo: stai letteralmente guadagnando da ogni annuncio! Come si suol dire, se non è rotto, non aggiustarlo.

Tuttavia, la SEO è un potente motore di visite e vendite al sito. A lungo termine, sappiamo che la ricerca organica in entrata può generare un ROI elevato. Anche se non stai pagando aziende come Google per l’accesso alla loro piattaforma, formare e mantenere una buona strategia SEO costa denaro sia in termini di ricerca che di creazione di contenuti.

Quindi, mentre la ricerca a pagamento è un’ottima tattica a breve termine e, se trovi il tuo punto debole, potenzialmente redditizia, in parallelo dovresti sempre concentrarti sulla costruzione della tua autorità con i motori di ricerca e mirare alla crescita del tuo traffico di ricerca organico a lungo termine. Può essere difficile trovare un equilibrio, ma ne vale la pena. Analytics, insieme a un’attenta pianificazione, sono i tuoi migliori amici.

Web agency legnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.