costruire una strategia di email marketing
CategoriesE-mail Marketing

Essendo uno dei modi più efficaci per indirizzare i tuoi potenziali clienti, non si può negare il valore dell’e-mail. Determinare una solida strategia di email marketing può essere difficile, soprattutto quando hai più iniziative in corso contemporaneamente. Affinché i tuoi messaggi di posta elettronica risuonino con il tuo pubblico di destinazione, hai bisogno di una strategia di email marketing chiara e ben eseguita. Di seguito, spieghiamo l’importanza dell’e-mail nei tuoi sforzi di marketing e come costruire efficacemente la tua strategia di marketing.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

Qual è la definizione tecnica di una strategia di email marketing?

L’email marketing è un tipo di strategia di marketing digitale che prevede l’invio di e-mail a clienti potenziali ed esistenti. Strategie di email marketing efficaci aiutano a convertire i potenziali clienti in clienti e a trasformare i clienti esistenti in ambasciatori per la tua azienda.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

La frase chiave è “strategia”, che spiega quanto pensiero e struttura debbano essere necessari per costruirla. Non è una serie di tattiche indipendenti per cercare di ottenere più clienti. Invece, è un processo altamente regolamentato che considera chi stai tentando di raggiungere e come raggiungerlo in modo efficace.

Una strategia di email marketing completa dovrebbe includere quanto segue:

  • I tuoi obiettivi
  • I metodi che utilizzerai per raggiungere i tuoi obiettivi
  • Lo scopo dietro la tua strategia
  • Analisi dei risultati
  • Come misurerai il successo

L’email marketing è ancora efficace?

Nell’era dei social media e dell’uso dilagante dei telefoni cellulari, potresti chiederti dell’efficacia delle e-mail. Tuttavia, l’e-mail è ancora il modo migliore per raggiungere direttamente il tuo cliente. Il 99% degli utenti di posta elettronica controlla la propria posta ogni giorno, alcuni controllano fino a 20 volte al giorno. Ogni giorno vengono inviati circa 105 miliardi di e-mail e il 61% dei consumatori afferma che l’e-mail è il modo preferito per essere contattato dalle aziende.

Il mix di telefoni cellulari ed e-mail è anche una buona notizia per le aziende. L’81% delle persone preferisce aprire le e-mail sul proprio smartphone e il 40% delle persone di età pari o inferiore a 18 anni aprirà sempre prima le e-mail sul proprio telefono. Tutto ciò fa sì che l’e-mail sia il modo più efficace per aumentare i contatti e la fedeltà dei clienti.

Questo argomento non è assolutamente da trascurare rispetto alla creazione di siti internet milano

L’email marketing offre anche un ritorno sull’investimento molto migliore rispetto ad altri sforzi di marketing con un ritorno di $ 40 per ogni $ 1 speso . Il valore medio dell’ordine dopo un’e-mail pertinente è più di tre volte superiore a quello ottenuto dai messaggi sui social media. Inoltre, le persone che acquistano prodotti pubblicizzati sulla loro e-mail spendono il 138% in più rispetto ai clienti che non hanno ricevuto un’offerta e-mail.

In che modo l’email marketing può alimentare la tua strategia inbound complessiva?

L’email marketing dovrebbe essere una componente vitale della tua strategia inbound complessiva. Gli strumenti di email marketing possono anche integrarsi con gli altri tuoi strumenti, inclusi gli strumenti di gestione delle relazioni con i clienti e le piattaforme esterne. Ciò ti consente di sviluppare messaggi altamente pertinenti da inviare a clienti esistenti e potenziali. Puoi avviare una conversazione e indirizzare il tuo messaggio di marketing a un particolare sottoinsieme del tuo pubblico di destinazione. Ciò ti consente di creare un formato di messaggistica personalizzato per diversi tipi di clienti. Allo stesso tempo, l’email marketing ti aiuta a creare un’esperienza personalizzata per i tuoi clienti, guidando ulteriormente i tuoi sforzi di marketing inbound.

Se hai dubbi sull’argomento non esitare a contattare la nostra agenzia marketing milano per ulteriori argomenti

Suggerimenti per costruire la tua strategia di email marketing

Ora che comprendi l’importanza di una solida strategia di email marketing, puoi iniziare a prendere provvedimenti per costruire la tua strategia dedicata.

Identifica i tuoi obiettivi

Il primo passo è identificare i tuoi obiettivi per la tua strategia di email marketing. La creazione di obiettivi ti consente di creare una chiara direzione per il futuro e di elaborare una strategia per arrivarci. Questo viene completato al meglio creando obiettivi SMART, che sono:

Specifico

I tuoi obiettivi dovrebbero essere specifici in modo da sapere quando li hai raggiunti. Ad esempio, potresti voler creare un obiettivo che aumenti il ​​tuo tasso di apertura di una certa percentuale o aumenti i tuoi iscritti di un certo numero.

Misurabile

Anche i tuoi obiettivi dovrebbero essere facili da misurare. Non dovrebbero essere astratti e invece dovrebbero essere concreti, come “aumentare il mio tasso di apertura”. In definitiva, dovresti essere in grado di monitorare i tuoi progressi nel raggiungimento di questi obiettivi.

Azionabile

Qualsiasi obiettivo che imposti dovrebbe consentirti di intraprendere determinate azioni per completarlo. Ad esempio, se il tuo obiettivo è aumentare il tasso di apertura, puoi sperimentare la segmentazione delle email o le linee dell’oggetto accattivanti per raggiungere questo obiettivo.

Realistico

Il morale dei tuoi dipendenti sarà migliore se stabilisci obiettivi realistici. Anche se potresti voler aumentare il tuo tasso di apertura del 200%, potrebbe essere più realistico iniziare con il 50%, ad esempio. Una volta raggiunto questo obiettivo, puoi fissare un obiettivo più ambizioso. Considera sia il potenziale della tua azienda che del tuo settore per stabilire obiettivi realistici.

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

Tempestivo

Devi avere una data di inizio e una data di fine chiare in modo da poter valutare correttamente se hai raggiunto i tuoi obiettivi. Ad esempio, potresti avere un obiettivo di un mese, tre mesi o sei mesi. Trascorso questo tempo, puoi analizzare i tuoi risultati e determinare se hai raggiunto i tuoi obiettivi.

Può aiutarti a iniziare la tua strategia scegliendo obiettivi comuni per le strategie di email marketing, come ad esempio:

  • Aumentare i tuoi tassi di apertura
  • Aumentare le percentuali di clic
  • Aumentare il ritorno sull’investimento per ogni dollaro speso per l’email marketing
  • Aumentare il numero di iscritti

Costruisci una lista e-mail

Prima di poter iniziare a inviare e-mail altamente efficaci, hai bisogno di qualcuno a cui inviarle. Altrettanto importante, devi avere le persone giuste a cui inviare i tuoi messaggi. È molto meglio inviare e-mail a 100 persone e ottenere solo 25 risposte piuttosto che inviare e-mail a 1.000 persone e ottenere solo 10 risposte.

Per ottenere ciò, vorrai acquisire lead in ogni punto possibile. In definitiva, stai cercando potenziali clienti che si iscriveranno alla tua lista e-mail e avranno un interesse per il tuo prodotto o servizio. Alcuni modi per farlo includono:

Da considerare in particolare se si intende procedere alla creazione ecommerce

Utilizzare un fornitore di servizi di posta elettronica

L’utilizzo di un provider di servizi di posta elettronica ti dà un vantaggio sulla concorrenza:

  • Organizzare la tua mailing list
  • Segmentare il tuo pubblico in sottogruppi pertinenti
  • Distribuzione di campagne email
  • Integrazione con gli altri tuoi strumenti di marketing inbound
  • Monitoraggio dei risultati delle tue campagne

Attira il tuo pubblico di destinazione

Oltre a utilizzare il tuo elenco di iscritti esistente, dovresti anche lavorare diligentemente per ampliare il tuo elenco di e-mail . Alcuni modi in cui potresti essere in grado di invogliare il tuo pubblico di destinazione ad accettare i tuoi messaggi di email marketing includono:

  • Regalare qualcosa gratuitamente all’attivazione, come un ebook o suggerimenti mirati al tuo pubblico
  • Posizionarsi come esperto nel campo e fornire un white paper o un case study a supporto
  • Offrendo prove o campioni gratuiti
  • Offrire uno sconto per un prodotto o servizio
  • Regalare coupon
  • Ospitare un concorso

Sebbene tu possa potenzialmente offrire qualsiasi cosa ai tuoi abbonati, vuoi essere sicuro che i tuoi abbonati trarranno valore dalla tua offerta e limiterai il costo associato all’omaggio. In genere, cerca offerte che siano:

Azionabile

L’offerta dovrebbe fornire uno strumento, un’abilità o informazioni che il tuo abbonato sa come applicare.

Pertinente

Offri qualcosa che il tuo pubblico di destinazione troverà pertinente e utile.

Questa parte è ottima anche per la realizzazione di siti web professionali

Ben progettato

L’offerta sarà la prima introduzione al tuo pubblico dei tuoi prodotti o servizi, quindi dovrebbe rappresentare la qualità dei tuoi altri prodotti o servizi.

Breve

La tua offerta dovrebbe essere solo un’introduzione, quindi non sovraccaricare i nuovi abbonati con troppe informazioni.

A disposizione

Non creare una pausa tra il momento in cui il tuo abbonato accetta e quando riceve il suo omaggio. Sfrutta l’interesse offrendo qualcosa ora.

Conosci il tuo pubblico di destinazione

Per ottenere il massimo dalla tua strategia di marketing, vorrai conoscere il tuo pubblico di destinazione in modo da poterlo indirizzare con messaggi personalizzati. Se non riesci a capire il tuo pubblico di destinazione, rischi che annullino l’iscrizione. Circa il 43% dei consumatori annullerà l’iscrizione alla tua mailing list se ritiene che i messaggi che ricevono non siano rilevanti. I sistemi di posta elettronica rendono tutto più semplice suggerendo ai consumatori di annullare l’iscrizione agli elenchi quando non hanno aperto messaggi nelle ultime settimane.

Potresti valutare di contattare la nostra agenzia web per esporci ulteriori domande

Puoi conoscere meglio il tuo pubblico di destinazione utilizzando uno strumento di ricerca e-mail. Questo tipo di strumento può funzionare nei seguenti modi:

  • Una ricerca e-mail inversa ti consente di collegare un indirizzo e-mail che hai già raccolto per estrarre informazioni pubbliche su di loro, inclusi nome e cognome, posizione, numero di telefono, foto e profili dei social media.
  • Un cercatore di posta elettronica ti consente di indirizzare potenziali clienti in base ai loro dati personali, come nome, nome dell’azienda e informazioni sui social media.

Gli strumenti di ricerca e-mail possono anche aiutarti a determinare se un’e-mail è falsa in modo da non sprecare tempo prezioso o risorse cercando di commercializzare questo account.

Quando consideri a chi vuoi inviare i tuoi messaggi di marketing, prova a rispondere alle seguenti domande;

  • Chi sono i tuoi migliori clienti? Quali tipi di caratteristiche hanno in comune?
  • Che problema stai risolvendo per i clienti esistenti?
  • Cosa ha motivato i tuoi migliori clienti a fare un acquisto?
  • Cosa puoi fornire ai tuoi clienti che la concorrenza non può?

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Crea i segmenti della tua lista e-mail

Una volta che hai un’idea migliore delle persone che compongono la tua mailing list, puoi iniziare a segmentare la tua mailing list. Questo processo ti consente di creare messaggi personalizzati per determinati sottogruppi del tuo pubblico di destinazione. Puoi raggruppare persone con comportamenti simili in modo che i tuoi messaggi siano direttamente indirizzati a queste persone. Ad esempio, potresti avere determinati messaggi per i clienti che hanno abbandonato un carrello rispetto a qualcuno che si è appena iscritto alla tua newsletter. Puoi anche segmentare il tuo elenco in base a caratteristiche come:

  • Età
  • Dimensione aziendale
  • Posizione
  • Da quanto tempo sono nella tua mailing list

Qualunque sia la metrica che desideri utilizzare per segmentare le tue liste dovrebbe essere fornita dai tuoi clienti nel momento in cui si iscrivono alla tua lista di posta elettronica. Puoi quindi iniziare a creare messaggi mirati che ti aiutano a connetterti con diversi segmenti della tua lista clienti e guidarli attraverso la tua canalizzazione di marketing .

Gli elenchi di email segmentati hanno tassi di apertura molto più elevati , oltre il 100% di clic in più e tassi di annullamento dell’iscrizione inferiori rispetto alle campagne email non segmentate.

Metti alla prova le tue e-mail

Prima di inviare i tuoi messaggi e-mail all’intero elenco o segmento, verifica le tue e-mail con diversi provider di servizi Internet e client di posta elettronica. Inoltre, verifica l’ottimizzazione per dispositivi mobili poiché molte persone ignoreranno semplicemente le e-mail che non possono leggere facilmente sui propri dispositivi mobili. Puoi inviare questi messaggi di testo ad amici e colleghi prima di inviarli al tuo pubblico più ampio. Chiedi loro un feedback o se hanno avuto problemi a caricare i messaggi.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Automatizza il processo

Una volta che hai tutti i dati che ti servono e hai creato i messaggi di marketing che desideri, puoi quindi impostare il processo sul pilota automatico attraverso il processo di automazioni. L’automazione può aiutarti a determinare:

  • Il miglior giorno della settimana e il momento migliore per inviare messaggi
  • Quali comportamenti dovresti prendere di mira
  • Se la tua messaggistica è efficace
  • Se i clienti stanno aprendo i messaggi e facendo clic sulle cose

Potresti anche prendere in considerazione la creazione di campagne di gocciolamento e-mail automatizzate , che sono messaggi speciali che vengono inviati ai clienti in base alla loro posizione lungo il percorso del cliente o in base a un programma. Un’e-mail si basa sulla precedente, aiutandoti a guidare i tuoi clienti attraverso il tuo funnel di marketing. Le campagne di gocciolamento e-mail automatizzate possono adattarsi automaticamente in base al comportamento dei tuoi clienti.

Analizza i risultati

Tutti i dati del mondo non faranno la differenza se non sai come usarli. Assicurati di misurare il tuo successo in tempo reale. Tieni traccia dei tuoi risultati in base agli obiettivi dichiarati. Apporta le modifiche necessarie se non ottieni i risultati desiderati.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Conclusione

Le strategie di email marketing possono essere molto efficaci, se sai come crearle correttamente. L’impostazione dei tuoi obiettivi e la creazione di contenuti altamente rilevanti per i segmenti della tua lista e-mail possono aiutarti a migliorare la connessione che hai con il tuo pubblico di destinazione.

Foto di Solen Feyissa su Unsplash

Web agency legnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.