youtube influencer marketing
CategoriesMarketing youtube

Se sei come la maggior parte dei marchi in questi giorni, è probabile che tu abbia almeno pensato all’influencer marketing. Ma hai pensato di utilizzare YouTube per questo scopo? Ci sono molte ragioni per cui i marchi e gli influencer hanno preferito altre piattaforme. Ad esempio, Facebook, Instagram e persino Twitter (per non parlare di TikTok e Pinterest) offrono grandi opportunità per mostrare prodotti e servizi. Se stai già investendo nell’influencer marketing, l’influencer marketing di YouTube è un’estensione naturale che potrebbe rivelarsi la più potente.

Questo perché, nonostante il predominio di altre piattaforme, l’uso di YouTube è massiccio e continua a crescere . La durata dei contenuti di YouTube è anche più lunga di qualsiasi social network. Diamo un’occhiata alle ragioni di ciò, quindi parliamo delle preoccupazioni pratiche dietro le campagne di marketing di influencer basate su YouTube.

Perché utilizzare YouTube per l’Influencer Marketing?

L’influencer marketing in un certo senso è qualcosa di vecchio che è di nuovo nuovo. Le sponsorizzazioni delle celebrità sono state a lungo utilizzate per vendere prodotti e servizi. Tuttavia, il marketing delle celebrità è diverso dal marketing degli influencer, perché gli influencer sono persone comuni a cui capita anche di vendere cose. Non solo, ma gli influencer creano i propri contenuti e interagiscono con altre persone in modo autentico.

Gli influencer portano le persone “sul carrozzone” quando si tratta di un particolare prodotto. Gli influencer consentono alle persone di costruire una vera connessione con un marchio che può durare a lungo. Al contrario, una celebrità cerca di vendere qualcosa rendendola alla moda. Una volta che qualcosa è “fuori moda”, è meno probabile che le persone continuino a comprare.

Se stai cercando uno sguardo più completo su come la tua azienda può sfruttare l’influencer marketing, dai un’occhiata al mio libro The Age of Influence su Amazon o prendi un’anteprima gratuita qui .

Purtroppo YouTube è una di quelle piattaforme meno apprezzate per l’influencer marketing . Ci sono diverse ragioni per questo. Innanzitutto, è difficile misurare il ROI delle campagne YouTube, perché non puoi semplicemente fare clic sul contenuto per raggiungere un sito Web ed effettuare un acquisto. Sicuramente ci sono modi per aggirare questo problema, come i link di affiliazione, ma non sono così facili da usare.

Un altro problema è il tempo impiegato nella produzione video e, con esso, il costo più elevato.

Tuttavia, YouTube è un ottimo posto per fare marketing di influencer quando si tenta di vendere prodotti che richiedono una spiegazione o trarrebbero vantaggio da tutorial.

Nonostante YouTube sia in qualche modo sottovalutato dai professionisti del marketing, rimane una piattaforma efficace per l’influencer marketing. Ad esempio, il 27% dei clienti intervistati ha affermato che gli influencer di YouTube li hanno portati ad acquistare un prodotto o servizio. Sebbene possa sembrare un numero basso, in realtà è superiore alla percentuale di acquirenti su Instagram (25%) e al nuovo arrivato TikTok (15%).

Probabilmente, questo potrebbe avere qualcosa a che fare con la maturità di YouTube come piattaforma. Ad esempio, Instagram è in circolazione da molto meno tempo e inizialmente era solo foto. E TikTok è un nuovo arrivato nel mercato generale dei social media. Quando scegli tra queste opzioni, tieni presente che YouTube offre ai creatori una maggiore flessibilità nella sfera creativa rispetto a una delle altre piattaforme. Inoltre, TikTok è limitato a video molto brevi e ha molti meno membri.

Idealmente, il tuo marchio dovrebbe fare marketing di influencer con una varietà di piattaforme, perché ognuna offre formati e punti di forza diversi. Inoltre, non tutti escono negli stessi posti. I giocatori adorano YouTube, così come gli appassionati di bellezza. Allo stesso tempo, su Instagram si fa molta moda e auto. Anche così, molti marchi possono trarre vantaggio dal marketing degli influencer di YouTube . Questo formato video tende ad essere sempreverde perché tutorial e altri tipi di spiegazioni sono utili nel tempo. Inoltre, l’algoritmo di YouTube consiglierà i video o li restituirà alla ricerca anche quando è molto vecchio.

Ora che hai acquisito il potenziale per il marketing degli influencer di YouTube, scaviamo un po’ più a fondo…

Come funziona il marketing degli influencer di YouTube

Indipendentemente da dove scegli di fare marketing di influencer, alcuni aspetti del processo sono gli stessi. Ad esempio, ogni volta che vuoi usare un influencer per la prima volta devi trovare quello giusto . Quindi, dovrai entusiasmare l’influencer per il tuo prodotto o servizio, cosa che viene eseguita in modo simile per la maggior parte delle piattaforme. Tuttavia, per YouTube l’influencer potrebbe aver bisogno di una comprensione più profonda di come funziona per realizzare un video efficace. Naturalmente, trovare qualcuno con un seguito fedele che compri cose è importante quasi quanto individuare un influencer con il tipo di estro creativo che vuoi associare al tuo marchio.

Naturalmente, vorrai iniziare sviluppando una strategia. Ecco un ottimo tutorial sulla scoperta di influencer per YouTube che ha altri consigli pratici. Ad esempio, come per tutte le campagne di influencer marketing, vorrai avere in mente un obiettivo specifico. A volte vuoi vendere subito, in altri casi è sufficiente costruire la brand awareness. In effetti, la costruzione della consapevolezza del marchio è un punto di forza speciale delle campagne YouTube. Per le sponsorizzazioni, c’è una tariffa corrente sempre più ben definita per i pagamenti fissi e anche un’idea su come pagare per i risultati. Ricorda, le strategie per le campagne YouTube tendono a essere più a lungo termine. Infine, tieni presente che una delle caratteristiche uniche di YouTube è che è un motore di ricerca oltre che una piattaforma di social media. In effetti, la piattaforma è seconda solo a Google per dimensioni. Con quasi un terzo degli utenti Internet su YouTube, questo offre un’enorme opportunità di crescita.

Richiedi maggiori informazioni contattando la nostra webagency

9 tipi di campagne di marketing per influencer di YouTube da considerare

Ora che comprendi il potenziale dell’influencer marketing di YouTube, analizziamolo ulteriormente in quali tipi di campagne puoi eseguire con YouTuber.

1. Campagne di sensibilizzazione del marchio

Come suggerisce il nome, una campagna di consapevolezza del marchio differisce dalle campagne di marketing standard, in quanto gli obiettivi di marketing di questa campagna sono incentrati sulla consapevolezza piuttosto che sulle vendite. Sebbene il tipo di contenuto che pubblichi in questo particolare tipo di marketing avrà probabilmente una certa quantità di posizionamento del prodotto, l’obiettivo della campagna è distinguerti dalla concorrenza e aumentare la consapevolezza del tuo marchio, servizio o prodotto. Ciò può essere ottenuto utilizzando la portata degli influencer su un determinato canale di social media, tramite annunci a pagamento o tramite contenuti video pubblicati direttamente sul tuo sito web. In tutte le sue iterazioni, tuttavia, un’iniziativa di consapevolezza del marchio è progettata per aumentare la familiarità con il tuo marchio e i tuoi prodotti.

2. Unboxing e recensioni dei prodotti

L’unboxing e le recensioni dei prodotti sono essenzialmente approvazioni di prodotti condotte da influencer dello stile di vita e altri influencer in una determinata nicchia. Durante un video di unboxing, un influencer o un cliente aprirà e aprirà i tuoi prodotti e darà un’anteprima dei prodotti, del packaging e del servizio generale della tua azienda. I video di unboxing possono includere recensioni o le recensioni dei prodotti possono essere eseguite come un’entità completamente separata. Tuttavia, lo scopo delle recensioni dei prodotti è simile a quello dell’unboxing; l’obiettivo è presentare al pubblico di destinazione una nuova azienda o prodotto e dimostrare perché quel prodotto ha valore per gli influencer dei social media che dirigono le campagne di influencer.

3. Video sponsorizzati

I video sponsorizzati possono ricevere un numero praticamente illimitato di applicazioni. Possono offrire una rapida panoramica di un nuovo prodotto o servizio, oppure possono creare uno sguardo approfondito sulle attività e sulle offerte di un’azienda. Possono offrire il controllo creativo completo al partner influencer in questione, oppure possono essere forniti con una serie di regole dettagliate fornite dall’azienda. I video sponsorizzati sono essenzialmente qualsiasi tipo di video che è stato pagato da un’azienda e può essere palese nell’inclusione di un prodotto o servizio (ovvero il video riguarda principalmente il prodotto o servizio) o può essere presentato come componente minore nel video. Quest’ultimo è il tipo più popolare di video sponsorizzato, in quanto consente al creatore di contenuti una maggiore libertà nell’approccio allo sviluppo.

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione sito web milano

4. Introduzione/posizionamento del prodotto

Gli annunci di product placement sono probabilmente alcuni dei tipi di annunci più riconoscibili, poiché possono essere visti spruzzati nella maggior parte dei principali programmi televisivi e film. Dalle persone che utilizzano un tipo specifico di computer, alle persone che indossano marchi riconoscibili, il product placement è utile, perché presenta prodotti o servizi utilizzati casualmente e facilmente ed essenzialmente “normalizza” il loro utilizzo.

5. Video di istruzioni / tutorial

I video How-To/Tutorial sono tra le tecniche di influencer marketing di maggior successo là fuori, perché forniscono un valore immenso al pubblico di destinazione. Dai micro-influencer agli influencer di dimensioni maggiori là fuori, questi tipi di video offrono valore al tuo pubblico di destinazione familiarizzandolo con il tuo prodotto, marchio o servizio.

6. Vlog giornalieri

I vlog in genere implicano relazioni più strette con gli influencer e relazioni più strette tra gli influencer e il loro pubblico. Questi tipi di vlog possono essere ottimi modi per mostrare le approvazioni dei prodotti, poiché si tratta di video popolari e non vengono letti come argomentazioni di vendita fedeli come fanno molte campagne di marketing. Attraverso i vlog, milioni di follower possono essere introdotti in modo poco appariscente ai tuoi prodotti o marchi, creando un eccellente funnel di marketing.

7. Campagne di concorsi/omaggio

Anche le campagne di concorsi/omaggio sono tipi di contenuto popolari, poiché introducono un articolo, stuzzicando la possibilità di ricevere prodotti gratuiti. Poiché molte persone sono riluttanti a separarsi dai loro sudati guadagni senza essere influenzati, può essere utile offrire un oggetto gratuitamente. In cambio, coloro che potrebbero essersi convinti di aver bisogno del tuo prodotto possono rivolgersi al pulsante “acquista” quando non vengono selezionati per il giveaway.

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

8. Dietro le quinte

Il contenuto dietro le quinte è un tipo utile di contenuto di vendita, in quanto consente al pubblico di avere un’idea della missione, delle pratiche e dell’ambiente di un’azienda. È la personalità e la portata diretta che fa svenire così tanti potenziali clienti per le moderne pratiche pubblicitarie, e video e foto dietro le quinte possono aiutare a stabilire strette relazioni tra i clienti nuovi ed esistenti e la tua azienda o marchio.

9. YouTube in diretta

Una delle grandi cose di YouTube è la sua versatilità complessiva, sia per i video di marketing che per altri generi. Di conseguenza, le opzioni per l’influencer marketing sono abbondanti e con l’influencer giusto (e un po’ di creatività) il tuo marchio può trovare l’approccio perfetto. Tra le opzioni più comuni c’è l’inserimento di prodotti. In questa situazione, l’influencer discuterà del tuo prodotto come parte di un video ma non concentrerà l’intero video attorno ad esso. I seguaci della televisione d’epoca potrebbero ricordare che questa è stata una delle prime forme di pubblicità su questo media.

In breve, YouTube consente un’ampia varietà di video di influencer. Le opzioni sono limitate principalmente dall’immaginazione di un marchio e dei suoi partner influencer.

Come trovare il giusto influencer di YouTube

La scoperta degli influencer, indipendentemente dalla piattaforma che stai guardando, può essere una sfida. Probabilmente è più difficile su Instagram dove la concorrenza è più alta, ma YouTube ha anche un numero enorme di persone tra cui scegliere. Quindi, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a lanciare una ricerca efficace per il prossimo partner di marketing del tuo marchio.

Innanzitutto, dovrai identificare le persone nella tua nicchia che hanno un seguito decente su YouTube. A differenza della maggior parte delle piattaforme ricche di influencer, YouTube non ha davvero forum dedicati per trovare influencer. Pertanto, dovrai farlo nel modo più difficile. In sostanza, ci sono due linee di attacco. Il primo è una ricerca generale su Google per termini come “YouTube Influencer XXX (tipo di prodotto).” Spesso ti imbatterai in post di blog e altre raccolte di influencer famosi in una particolare nicchia. Sebbene siano utili, molte delle persone menzionate avranno un seguito particolarmente ampio. L’altro approccio consiste nell’eseguire ricerche su YouTube per video o nomi di profili specifici. Nel caso dei video, stai cercando di vedere chi fa cose in quest’area e per i profili che vuoi approfondire.

Come tante altre cose nel marketing, la tua prima preoccupazione è trovare la giusta “misura”. Per garantire il successo in quest’area, gli esperti consigliano di cercare influencer i cui follower siano costituiti dalla fascia demografica che stai seguendo. A volte questo è ovvio: i canali di gioco sono seguiti da persone di ogni ceto sociale a cui piace giocare ai giochi per computer. Tuttavia, è anche più sottile perché vedere che tipo di giochi vengono giocati o pubblicizzati ti dirà molto sul particolare segmento di gioco. I canali che promuovono giochi di guerra probabilmente non attireranno le persone che preferiscono Candy Crush Saga. Allo stesso modo, nel settore della bellezza puoi vedere i dati demografici di un canale in gran parte basati sul tipo di prodotti discussi. Naturalmente, le informazioni demografiche sono spesso disponibili anche attraverso le informazioni analitiche di YouTube.

Un altro fattore da considerare è il loro track record per coinvolgere il pubblico. Su YouTube puoi raccontare molto di un influencer attraverso la sezione commenti sui suoi video. Gli spettatori parlano di quanto sia bello un oggetto? Gli “piace” il video o lo trasmettono ad altri? Sebbene i video di YouTube siano un po’ più difficili da condividere, puoi comunque farti un’idea di quanto viaggiano attraverso il numero di visualizzazioni: se un video ottiene molte più visualizzazioni di quante il creatore abbia iscritti, ci sono buone probabilità che il video stia andando bene . Che sia attraverso l’algoritmo che consiglia il video, che appare come risultato di ricerca o con altri mezzi, il contenuto viene giudicato favorevolmente dalla community.

A proposito di qualità, ti consigliamo di dare un’occhiata a una serie di video dal tuo breve elenco. Guardali attraverso e guarda come vengono rappresentati i prodotti. Ti piace l’estetica del creatore? È coerente con la voce del tuo marchio? Che tipo di video promozionale amano mettere insieme? Tutte queste domande contribuiscono a decidere quali influencer potrebbero essere adatti per la tua prossima campagna.

Questa parte è fondamentale anche per la realizzazione siti web e commerce

Suggerimenti per il successo

Quindi hai trovato l’influencer giusto e hai raggiunto un accordo sul compenso. Congratulazioni! Ora inizia il duro lavoro per rendere la tua nuova partnership un successo. L’influencer marketing è molto più che concludere un accordo e lasciare che il tuo partner di marketing si diverta un po’. Piuttosto, ci sono cose che puoi fare per contribuire al successo della campagna. Quindi, al termine della campagna, sarai in grado di misurare il successo e adattare il tuo approccio per la prossima volta.

Prima di tutto, mentre gli esperti raccomandano di non rendere l’influencer marketing un’attività “senza mani”, il micromanaging è altrettanto negativo. Questo è vero perché uno dei motivi per cui stai assumendo un influencer è per la sua creatività. Mettiti troppo in mezzo e rischi di perdere l’autenticità che rende il marketing degli influencer così potente. Gli influencer che pubblicano contenuti sponsorizzati con “spam” spesso finiscono per essere esclusi dai loro follower e, di conseguenza, diventano molto meno efficaci.

Un’altra cosa che consigliamo è coinvolgere i follower dell’influencer. Questo è più facile su alcune piattaforme rispetto ad altre. Ad esempio, su YouTube dovrai tenere traccia dei video che vengono pubblicati, piuttosto che aspettare solo le menzioni. Inoltre, assicurati che il contenuto sia conforme alle regole FTC sui contenuti sponsorizzati . In caso contrario, potresti avere problemi sia a te che all’influencer.

Una volta terminata la promozione, è il momento di guardare i risultati. Su YouTube può essere un po’ più difficile da misurare, ma con una pianificazione adeguata puoi comunque nominare una campagna un successo in base ai dati. Ad esempio, i link di affiliazione inseriti nei commenti o nella descrizione possono essere utilizzati per identificare il traffico e gli acquisti relativi alla campagna. Oppure prova un codice promozionale. I clienti li adorano, perché consente loro di risparmiare un po’ di denaro o di ottenere qualcosa in più per il loro acquisto. Infine, prova i sondaggi. In questo caso, il sondaggio sarebbe incentrato su “come hai saputo di noi” e forse alcune informazioni demografiche. Tuttavia, è possibile esagerare un po’ con i sondaggi. Dovrai assicurarti che qualsiasi misurazione che coinvolga il cliente sia vantaggiosa per lui o sottile.

Da considerare per la realizzazione siti web gallarate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.