sfruttare i social media nell'ecommerce
CategoriesSocial Media

Per creare un ronzio sui loro marchi, è sicuro dire che ogni giocatore di e-commerce è fortemente investito nella creazione di contenuti e nel coinvolgimento degli utenti con piattaforme di social media come TikTok, Instagram, Facebook e Pinterest.

Con il giusto approccio, i social network possono semplificare la presentazione dei prodotti, i processi di acquisto e l’interazione con i potenziali acquirenti. Social media ed eCommerce si fondono in uno speciale “cocktail” per diventare il campo pubblicitario più efficace e il miglior assistente nella promozione di beni e servizi.

Da non sottovalutare per la realizzazione siti

Leggi questo articolo per ottenere alcuni spunti su come stare al passo e sfruttare al meglio questa tendenza.

Social media nell’eCommerce: una rapida introduzione

Prima di intraprendere un viaggio verso il successo nei social media, diamo un’occhiata ad alcune statistiche importanti.

Le aziende oggi comprendono gli enormi vantaggi del social media marketing . Solo negli Stati Uniti, nelle aziende con più di 100 dipendenti, nel 2021 il 91,9% dei marketer sfrutta i social network.

Ottieni maggiori informazioni contattando la nostra web agency

La fusione con il pubblico diventa il primo passo per gli imprenditori moderni per sviluppare con successo le loro attività. Questo è abbastanza comprensibile poiché nessuna risorsa Internet può essere paragonata alla popolarità dei social media.

Di seguito esamineremo dieci modi in cui puoi utilizzare i social media a vantaggio della tua attività di vendita al dettaglio online.

1. Usa i tag acquistabili

I tag acquistabili consentono agli utenti di iniziare la loro esperienza di acquisto direttamente dal clic sui post sui social media. Ci sono tre piattaforme principali che consentono di passare direttamente allo shopping. Sono Instagram, Facebook e Pinterest. Diamo un’occhiata alla funzione pin di Pinterest come esempio.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Secondo i dati interni di Pinterest , le statistiche hanno mostrato un aumento del 70% delle richieste di “allestimento di un ufficio a casa”. Le persone hanno bisogno di idee per allestire un posto di lavoro a casa in autoisolamento, oltre a un aumento di quattro volte delle richieste di idee per regali.

Il 97% di queste query non è correlato a un marchio, il che significa che le persone hanno bisogno di ispirazione, non di un prodotto specifico. Ciò aumenta anche l’opportunità per le piccole imprese di confrontarsi con i grandi nomi tra la miriade di immagini. L’anno scorso, Pinterest ha annunciato la possibilità di acquistare direttamente sui pin , sulle bacheche, nella ricerca e tramite i consigli.

Ora nella ricerca sulla bacheca, c’è una scheda “Negozio” o “Negozio”, che mostra i prodotti pertinenti alla tua richiesta. Devi solo scrivere frasi chiave generiche come “lampade soggiorno”, “cappotti per donna” o “festa a tema orsacchiotto”. I filtri aiutano anche a differenziare le merci in base ai prezzi o ai venditori. 

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Pinterest è andato oltre nell’eCommerce sui social media e ha aggiunto l’interior design selezionando stili popolari come “scandinavo”, “metà secolo”, “fattoria” e così via, consentendoti di creare una stanza a tuo piacimento come se stessi consultando un progettista. Dopo aver cliccato sull’immagine, le spille ti permettono di acquistare prodotti simili che sono in stock.

2. Impiega Instagram Reels e TikTok

Dall’introduzione di questa funzione nel 2020, Instagram ha reso il marketing di Reels una nuova tendenza nel settore dell’e-commerce e incoraggia sempre più venditori a utilizzarlo. Instagram Reels riguarda la creazione di video per intrattenere e coinvolgere il tuo pubblico. Questo è simile a TikTok, dove brevi video (da 15 a 30 secondi) possono essere perfezionati con effetti musicali e filtri per ottenere più attenzione dai follower.

Nello screenshot, puoi vedere un esempio di come una casa di moda di lusso, Balmain, gioca con Instagram Reels e i suoi prodotti per creare annunci accattivanti.

Se hai domande sull’argomento contatta la nostra agenzia web milano

In che modo un’azienda può trasformare rulli e TikTok a proprio vantaggio?

a) Piccoli consigli e istruzioni

Con brevi video, le aziende possono creare video di formazione non intrusivi. Coinvolgono e intrattengono i clienti interessati a come il prodotto può essere utilizzato. Immagina di vendere gioielli, di mostrare quali di loro possono essere utilizzati in uno stile casual e quali sono adatti per un look da sera. Ad esempio, in questo modo, un marchio di bellezza canadese, MAC Cosmetics, utilizza con successo Reels, mostrando suggerimenti sull’applicazione del trucco.

Da valutare anche per la creazione siti e commerce

I video IGTV offrono l’opportunità di espandere il tuo marchio e i tuoi servizi poiché possono durare fino a un’ora. Le bobine possono quindi essere utilizzate per una breve introduzione al tuo video IGTV per attirare gli utenti e convincerli a passare al modulo video completo e portare a un acquisto.

c) Mostrare dietro le quinte

Utilizza Reels e TikTok per mostrare la vita sull’altro lato dello schermo. Aggiungi più trasparenza al tuo Instagram creando un senso di appartenenza. Mostra cosa rende unico il tuo prodotto, da cosa lo realizzi o cosa ti ispira.

Un marchio di bellezza francese, Sephora, ha dato una sbirciatina all’organizzazione della loro giornata stampa fornendo agli utenti la possibilità di partecipare al rilascio dei loro nuovi prodotti e migliorando i social media per l’eCommerce.

Questo argomento è molto sfruttato dal consulente seo

3. Considera lo streaming live

L’approccio con cui l’azienda si è interessata alla vendita tramite streaming live è stato chiamato live commerce. Pertanto, il commercio dal vivo è la vendita online di beni attraverso la trasmissione in diretta da parte di un esperto o influencer (blogger o star dello spettacolo) al pubblico dei consumatori finali. Inoltre, in questa fase, la generazione più giovane è la più ricettiva ai flussi, assorbendo tutte le nuove tendenze.

Lo streaming live è popolare per la connessione con i tuoi abbonati in quanto crea un senso di presenza. Allo stesso tempo, non è necessario spendere soldi per l’attrezzatura, affittare uno studio o pagare una troupe cinematografica. Tutto quello che devi fare è premere un pulsante e andare in diretta. Le aziende di e-commerce utilizzano lo streaming per mostrare i prodotti , condurre interviste con le parti interessate e umanizzare il marchio per aumentare l’esposizione e anche le vendite.

La possibilità di trasmettere su Facebook, introdotta nel 2016, continua ad evolversi fino ad oggi. Ad esempio, questa piattaforma prevede di consentire agli utenti di effettuare acquisti direttamente in onda creando un nuovo canale di vendita.

Questo argomento non è assolutamente da trascurare rispetto alla creazione di siti internet milano

Il produttore di cosmetici Benefit ospita una serie Facebook Live, come mostrato nello screenshot. Invitano gli ambasciatori del marchio a condividere suggerimenti per il trucco e allo stesso tempo a rispondere alle domande degli spettatori. Il numero di visualizzazioni è di centinaia e persino migliaia, il che crea così una fedele base di fan.

4. Ripubblica UGC

Nel marketing, il principale vantaggio dei contenuti generati dagli utenti per l’eCommerce sui social media è che le aziende non devono sprecare energie e risorse nelle campagne pubblicitarie: gli utenti saranno felici di fornirti le loro foto da menzionare nelle tue pagine ufficiali. Le foto e i video degli utenti sono una fonte di prova sociale che il tuo marchio è affidabile e amabile.

La società di cookie, Oreo, mette regolarmente i contenuti allettanti degli utenti in primo piano e al centro su Instagram, come puoi vedere nello screenshot qui sotto.

L’anno scorso hanno lanciato un’intera campagna multipiattaforma utilizzando il catalogo UGC di Viral Vault . La campagna è stata soprannominata “#stayhomestayplayful” e ha generato oltre 7 milioni di visualizzazioni su YouTube, Instagram e Twitter. La campagna, che è rinomata per la sua giocosità e positività, ha ricordato agli utenti che puoi trovare vantaggi in tutto, l’importante è la creatività.

Se hai dubbi sull’argomento non esitare a contattare la nostra agenzia marketing milano per ulteriori argomenti

5. Fornisci supporto continuo con i chatbot di Messenger

L’IA conversazionale e i chatbot stanno trasformando il futuro dei social media e dell’eCommerce e le aziende non vedono l’ora di affrontarli. I chatbot non si ammalano mai e lavorano giorno e notte fornendo servizi alla tariffa più alta in modo che i clienti abbiano l’esperienza di acquisto che potrebbero solo sognare.

Si prevede che entro il 2023 l’utilizzo dei chatbot sarà una soluzione così redditizia da far risparmiare fino a 11 miliardi di dollari all’anno per la vendita al dettaglio, le banche e l’assistenza sanitaria.

Facebook offre tale tecnologia AI nella sua funzione Messenger per interagire con i clienti tramite messaggi, testo o voce. Come illustra lo screenshot qui sotto, un rivenditore online per nuove mamme, Kindred Bravely, che vende vestiti e accessori per donne che allattano, implementa il suo chatbot su Facebook.

Il bot consente agli utenti di porre una domanda, trovare una comunità e aiuta a determinare la taglia del reggiseno. Se c’è un caso d’uso non comune, suggerisce di lasciare una domanda e indirizzarla a uno specialista del supporto dal vivo che affronterà il problema.

Web agency legnano

6. Racconta il tuo marchio e i tuoi valori

Siamo innatamente curiosi di raccontarci storie l’un l’altro come l’atto primordiale della natura umana. Nelle condizioni di sovraccarico di informazioni in cui assorbiamo costantemente cinque volte più informazioni al giorno rispetto alle nostre controparti nel 1986, è fondamentale che i marchi si distinguano e attirino l’attenzione del pubblico.

Quali sono i modi per sintonizzare gli utenti nell’utilizzo dei social media per l’eCommerce? La risposta è sfruttare al meglio lo storytelling del marchio in modo che i potenziali clienti si colleghino al tuo marchio a livello emotivo.

Uno dei più grandi esempi del marchio che dà la priorità non solo ai suoi prodotti ma all’idea originale è TOMS Shoes. Tutto è iniziato con il fondatore Blake Mycoskie che ha preso a cuore le difficoltà dei bambini in Argentina. Il fatto è che vivono in un tale stato di povertà che non hanno nemmeno le scarpe. E ha deciso di dare un contributo responsabile per affrontare il problema.

Queste tecniche sono molto utilizzate presso la nostra agenzia seo milano

Ha lanciato un programma chiamato One for One® e implicava che per ogni acquisto di scarpe, il bambino bisognoso riceveva anche un paio di scarpe. Il team aziendale mette in evidenza i propri valori e pubblica report sul proprio account Instagram andando già ben oltre questo problema.

7. Interagire con gli influencer

L’Influencer Marketing è inteso come un modo per promuovere prodotti e servizi attraverso influencer . Gli influencer godono della fiducia di un vasto pubblico per determinati problemi e possono essere rappresentati da una persona, un gruppo, un marchio, un’azienda o persino un club di hobby.

L’arma segreta del marketing di raccomandazione è che non sembra una pubblicità diretta. Gli influencer sono preziosi per le aziende perché hanno già un pubblico che li ascolta. Grazie a questo, parlano di un marchio e pubblicizzano in modo discreto prodotti e servizi.

Da considerare in particolare se si intende procedere alla creazione ecommerce

Forse questo è il motivo per cui l’ 89% dei marketer afferma che l’influencer marketing raggiunge un ROI almeno pari a quello di altri metodi.

Ecco un esempio dell’azienda di abbigliamento Levi’s nella schermata qui sotto. Coinvolgono influencer per l’eCommerce sui social media e promuovono i loro valori. Emma Chamberlain, una blogger americana di YouTube, ha fatto la sua apparizione sul newsfeed di Levi’s per mettersi in mostra nei suoi jeans e sottolineare l’importanza dello shopping dell’usato e dare una seconda vita alle cose attraverso i negozi dell’usato.

8. Sfrutta gli schedulatori dei post

Dicono che il contenuto sia il re nel mondo del marketing. Inoltre, la pubblicazione attiva sui social media è considerata un’importante metrica di fiducia. Tuttavia, potresti non essere sempre online durante le ore di punta dell’attività dei tuoi iscritti. In questo caso, gli specialisti di smart SMM utilizzano i post-schedulatori. Esistono vari strumenti sviluppati con l’apprendimento automatico che ti aiutano a pianificare la pubblicazione sui social media .

Dopo aver creato i migliori contenuti per il tuo pubblico di destinazione, ti consentono di automatizzare il processo di pubblicazione e rimanere attivo e funzionante per gli utenti. Puoi anche configurare i tuoi post in modo che escano dopo l’orario di lavoro o nei fine settimana. In questo caso viene fornito traffico continuo sui social network.

Questa parte è ottima anche per la realizzazione di siti web professionali

Gli scheduler dei post possono:

  • Risparmia tempo. Mettendo da parte alcune ore all’inizio o alla fine della settimana, puoi creare alcuni post di seguito e abbinarli alle tue immagini;
  • Migliora la tua estetica. Con i post programmati, puoi controllare l’armonia del feed anche prima di pubblicare i post;
  • Apparire sugli schermi degli utenti al momento giusto.

Ci sono una miriade di strumenti che fanno risparmiare tempo che svolgono le funzioni di un calendario dei contenuti definitivo e piattaforme di gestione dei contenuti. Dai un’occhiata a questo elenco completo di strumenti di gestione dei social media .

9. Dai un parco giochi per le recensioni

Le recensioni nei social media eCommerce possono diventare un fattore determinante per l’acquisto di un prodotto o per stare lontano dall’acquisto.

È stato calcolato che il 92% dei consumatori presta particolare attenzione alle recensioni prima dell’acquisto e il 94% afferma che una recensione negativa porta al rifiuto del prodotto. Oltre a poter lasciare e leggere le recensioni di altre persone, il 53% dei consumatori insiste sul fatto che le aziende devono rispondere alle recensioni negative entro una settimana. 

Potresti valutare di contattare la nostra agenzia web per esporci ulteriori domande

Durante la ricerca del prodotto desiderato, la maggior parte degli acquirenti utilizza motori di ricerca come Google, Bing e persino Facebook. Questi siti Web indicizzano i contenuti a modo loro, ma sono tutti d’accordo sull’importanza delle recensioni dei clienti come fonte di contenuti positivi. Danno classifiche più alte visualizzando la pagina come autorevole, aumentandone la portata. Quindi, non sorprende che le aziende utilizzino le testimonianze per aumentare la loro efficacia di marketing.

Lo screenshot qui sotto mostra un esempio di come il marchio di cosmetici Lush ha risposto a una recensione negativa nei commenti di Instagram perché lo shampoo non corrispondeva alle esigenze del cliente. L’azienda esprime i suoi rimpianti e offre consigli personali per non perdere il cliente e riportarlo nel funnel di vendita.

Da considerare per la realizzazione siti web busto arsizio

Fonte

10. Approfitta del targeting sui social media

I social media raccolgono informazioni sui loro utenti in termini di geografia, sesso, età, interessi che possono essere utilizzati dai marchi. Il targeting consente alle aziende di mostrare annunci agli utenti che hanno più bisogno di questo prodotto .

Ciò consente di risparmiare denaro e offre gli annunci più pertinenti. Inoltre, in base al successo della campagna, le aziende possono concludere in che misura questo o quel tipo di targeting porta risultati e se vale la pena continuare a indirizzare la pubblicità a una determinata categoria di acquirenti.

Il coinvolgimento e l’attività del pubblico su Instagram, così come la componente visiva del contenuto, consentono di utilizzare con successo il targeting in questo social network per l’eCommerce. Per impostare il targeting su Instagram, devi:

  • Avere account aziendali Instagram e Facebook collegati;
  • Usa Facebook Ads Manager per modificare e connettere la piattaforma Instagram;
  • Crea un annuncio con inviti all’azione di successo.

Da tenere sempre presente anche per la realizzazione e commerce milano

Conclusione sui social media nell’eCommerce

Le tecnologie digitali sono diventate parte integrante della crescita del business. Sono ora e qui, fornendo grandi opportunità per l’eCommerce per costruire tecniche di marketing. Ci sono molti fattori cruciali per il successo online di un marchio come i prodotti, i prezzi, la velocità del sito Web, l’esperienza utente e l’esperienza utente/interfaccia utente squisita. Ecco perché le aziende di eCommerce considerano diversi modi per farsi un nome, ottimizzare i siti Web, fornire ai clienti soluzioni aggiornate e investire in Progressive Web App .

Essendo una delle tecnologie digitali più importanti, i social media sono un potente strumento nelle mani di arguti marketer di eCommerce per coltivare lead e generare entrate. È un’ottima fonte di traffico aggiuntivo e connessione con il pubblico per le società di vendita al dettaglio online. Sebbene alcuni dei suggerimenti non siano considerati canali di vendita diretta (come Instagram Reels o la narrazione del marchio), servono tutti per unire le persone e creare una comunità così forte in cui i consumatori vorrebbero mettere radici il più a lungo possibile.

Se hai qualche domanda potresti valutare di contattare un nostro consulente seo milano

Biografia dell’autore del post degli ospiti

Questo guest post è stato scritto da Alex Hsar. Alex è un CTO di Onilab con oltre 8 anni di esperienza nello sviluppo di Magento e Salesforce. Si è laureato presso l’Università tecnica ceca e ha conseguito una laurea in Ingegneria del software per computer. L’esperienza di Alex include sia competenze di sviluppo complete che una forte capacità di fornire una guida fondamentale per il progetto all’intero team.

Foto di dole777 su Unsplash

Domande frequenti sui social media nell’e-commerce

Perché i social media sono importanti per l’e-commerce?

Se eseguiti correttamente, i social media possono essere il modo più efficace per fare pubblicità e attirare potenziali clienti in qualsiasi attività di e-commerce. Hai solo bisogno di conoscere l’approccio giusto, il canale giusto e la giusta strategia di contenuto e può sicuramente rendere facile la presentazione del prodotto, il coinvolgimento con potenziali acquirenti e il processo di acquisto.

Quale piattaforma di social media è la migliore per l’e-commerce?

La scelta della migliore piattaforma di social media per il tuo e-commerce dipenderà dai tuoi obiettivi di marketing. Sulla base dello studio di Statista , le piattaforme di social media più utilizzate dai marketer quest’anno per promuovere la propria attività sono Facebook (93%), Instagram (78%), LinkedIn (61%) e YouTube (55%).

Questo argomento è fondamentale per la realizzazione siti web milano

Come vengono utilizzati i social media nell’e-business?

Ecco i motivi/i modi in cui i social media vengono utilizzati nell’e-business:

1. Costruire/aumentare la consapevolezza del marchio
2. Attirare potenziali clienti
3. Aumentare le vendite online
4. Mercato e-commerce/negozio di e-business

Quanto sono efficaci i social media nell’e-commerce?

I social media nell’e-commerce si sono dimostrati efficaci. Non c’è posto migliore per interagire con i tuoi clienti che i social media. Infatti, il 67% dei consumatori preferisce i social network per trovare soluzioni e contattare qualsiasi attività commerciale. Questo spiega anche perché il 9,9% delle aziende nei soli Stati Uniti ha iniziato/ha utilizzato i social media per commercializzare le proprie attività.

Contatta la nostra agenzia web marketing per avere ulteriori approfondimenti sull’argomento

Qual è il successo dei social media nel processo di e-commerce?

I social media stanno aiutando le aziende di e-commerce ad aumentare le vendite online e commercializzare i propri prodotti/servizi in modo efficace. Sulla base di recenti rapporti, si prevede che il 90% delle aziende di e-commerce utilizzerà i social media principalmente per il servizio clienti, la consapevolezza del marchio e per scopi di marketing generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

web agency milano

Scrivici su Whatsapp

+39 347/5271956

info@vbmarketing.it

Le nostre sedi:

Milano – Legnano (MI)
Gallarate (VA)

Copyright © 2021 editech. All Rights Reserved.